Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Cerca documenti
Cerca:
in:
     

Documenti
Attualità
Carte deontologiche
CASAGIT
Corte di Strasburgo
Deontologia e privacy
Dibattiti, studi e saggi
Diritto di cronaca
  » Dispensa telematica per l’esame di giornalista
Editoria-Web
FNSI-Giornalismo dipendente
Giornalismo-Giurisprudenza
I fatti della vita
INPGI 1 e 2
Lavoro. Leggi e contratti
Lettere
Ordine giornalisti
Premi
Recensioni
Riforma professione
Scuole di Giornalismo e Università
Sentenze
Storia
Tesi di laurea
TV-Radio
Unione europea - Professioni
  Dispensa telematica per l’esame di giornalista
Stampa

EX-FISSA/ IL CASO CHE METTE FNSI E INPGI NELL'ANGOLO. TUTTI GLI ARTICOLI PUBBLICATI DALLA FIRMA DEL CONTRATTO FNSI/FIEG 2014/2018 IN POI. L'attesa per l'incasso dell'indennità è salita a 17 anni.

.6.2014 - .CONTRATTO FNSI-FIEG: tutti i documenti dell’accordo del giugno 2014. Il protocollo d’intesa Governo/Fieg/Fnsi/Inpgi. – TESTO IN http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=15082


4.7.2014 - Franco Siddi sul Fondo exfissa in https://www.youtube.com/watch?v=y0khFZVxEvA


7.8.2014 - .Il direttore della Fnsi, Giancarlo Tartaglia, illustra l’accordo con chiarezza e semplicità. - Giornalisti, un Contratto che salva la professione - (IN CODA i commenti di Daniela Stigliano e Guido Besana) – TESTO IN http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=15348 




.25.9.2014. - .Ex fissa FIEG - Le nuove regole pratiche che saranno applicate dall'INPGI. Pubblichiamo il verbale della Commissione paritetica FIEG-FNSI del 18 settembre 2014. – TESTO IN http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=15592  




.26.2.2015 - .EX FISSA: DALLA LIQUIDAZIONE DEL FONDO AI PAGAMENTI A RATE, UN VADEMECUM PER TUTTI.  UNA GUIDA COMPLETA CON LA CASISTICA. LO STUDIO INTERESSA GIORNALISTI GIOVANI E MENO GIOVANI. - di Pierluigi Franz e Alessandra Spitz */www.puntoeacapo.org – 26.2.2915 - TESTO IN http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=16992 




.11.2.2015 -.CdA Inpgi. Approvato il finanziamento dell’Ex Fissa. Sarà possibile - già nel prossimo mese di marzo - liquidare un acconto lordo di 10.000 euro (circa 6.500 euro netti)  a tutti i giornalisti che hanno maturato il diritto e chiesto la liquidazione dell’indennità alla data del 31 luglio 2014. Sospesi i mutui, restano i prestiti.  – TESTO IN http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=16874 




27.3.2015 -La Covip contesta “la natura di investimento del finanziamento concesso dall’Inpgi al Fondo contrattuale ex fissa” e blocca, per ora e con un parere non vincolante, il pagamento dell’acconto di 10mila euro lordi (6.500 netti) ai 1.200 giornalisti che hanno maturato il diritto a percepire l’indennità e che ne hanno chiesto la liquidazione alla data del 31 luglio 2014. Lunedì 30 marzo (h 15) riunione d’urgenza del Cda dell’Inpgi. Il via libera dei Ministeri vigilanti (Tesoro e Lavoro) era subordinato al parere (non vincolante) della Commissione di vigilanza. Sconcerto nel mondo giornalistico per via del comunicato dell’Inpgi dell’11 febbraio (che si può leggere qui sotto) secondo il quale l’acconto sarebbe stato pagato ”entro marzo”. Evidentemente l’Istituto ha scritto il comunicato senza aver letto il provvedimento della Covip (sollecitato dal Ministero del Lavoro). -  TESTO IN  http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=17298 




.29.3.2015 - .EX FISSA: NUOVA DOCCIA SCOZZESE SULL'ANTICIPO. Nella delibera della Covip non ci sarebbero elementi in grado di bloccare i pagamenti, ma solo ulteriori richieste di chiarimento sulla validità e sulle garanzie legate al finanziamento concesso alla Fieg. Il Cda dell’Inpgi (nella seduta del 30 marzo) dovrà valutare se basterà rassicurare (con una nuova delibera) la Covip e procedere ai bonifici in favore dei 1.200 giornalisti in attesa oppure se sarà necessario attendere un via libera formale della Covip. Quest'ultima ipotesi porterebbe inevitabilmente a uno slittamento dei tempi. NEL FRATTEMPO IL GIUDICE BOCCIA NUOVI RICORSI DEI GIORNALISTI (tutti sbagliati nella misura in cui chiamano in causa soltanto l’Inpgi e non anche la Fieg, la Fnsi e l’ultimo editore del giornalista). – TESTO IN   http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=17315 




31.3.2015 -Paolo Serventi Longhi (vicepresidente vicario dell’Inpgi): “Acconto dell’ex fissa bloccato da un ente inutile”. Franco Abruzzo: “Attacco irresponsabile alla Covip. Era stato il Ministero del Lavoro a sollecitare il parere della Commissione di vigilanza subordinando a questo parere l’assenso al pagamento dell’acconto di 10mila euro lordi ai 1.200 giornalisti in quiescenza. A questo punto c’è da augurarsi che la Covip conduca una indagine penetrante e vasta  sulle attività dell’Inpgi”. TESTO IN  http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=17332


 


1.4.2015 - EX-FISSA. Nuovo sconsiderato e scomposto attacco di Paolo Serventi Longhi alla Covip e a Franco Abruzzo (colpevole di aver fatto il cronista, mentre la stampa tace). I tempi del pagamento si allungano. Si attendono le decisioni dei Ministeri dell’Economia e del Lavoro sulla nuova delibera approvata il 30 marzo dal Cda dell’Inpgi. Resta la risorsa del ricorso alla magistratura del lavoro: i giornalisti, però, farebbero bene a citare in giudizio Fnsi e Fieg quali firmatari dell’accordo del 1985 (che ha spostato il pagamento dagli editori al Fondo) e poi Inpgi e anche la casa editrice presso la quale lavoravano prima del pensionamento. Citare soltanto l’Inpgi è un errore, che alcuni giornalisti hanno pagato con la sconfitta nei Palazzi di Giustizia. - di Francesco M. De Bonis - TESTO IN  http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=17345 




.20.5.2015 -.EX FISSA, RITARDI NEL PAGAMENTO INACCETTABILI. FNSI, FIEG E INPGI PRENDANO UFFICIALMENTE POSIZIONE. - TESTO IN http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=17843 




.25.5.2015 -.GIORNALISTI. EX FISSA. SENATO. Seduta del 21 maggio, interrogazione di Enrico Piccinelli (Fi):  “Si chiede di sapere: se i Ministri ritengano di dover intervenire con urgenza, per quanto di propria competenza, al fine di sbloccare i fondi destinati a pagare le prime tranche della ex Fissa ai giornalisti che ne hanno maturato il diritto e che sono in attesa da anni; se ritengano sia sufficiente rassicurare la Covip e procedere ai bonifici in favore dei 1.200 giornalisti in attesa, oppure sia necessario attendere un via libera formale dell'autorità che, tuttavia, porterebbe inevitabilmente a uno slittamento dei tempi”. – TESTO IN http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=17911 




10.6.2015 - Inpgi avvia i cantieri della riforma - Ieri incontro interlocutorio con editori e sindacato di categoria - Novità “problematiche” Covip sull'«ex fissa». - di Vitaliano D'Angerio e  Federica Micardi/Il Sole 24 Ore 10.6.2015 – TESTO IN http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=18053




.17.6.2015 - .INPGI. Finanziamento "ex fissa": approvata definitivamente la delibera dal Ministero del Lavoro. Entro la fine del mese di giugno sarà versato un acconto lordo di 10.000 euro ai 1.200 giornalisti che hanno maturato il diritto e chiesto la liquidazione dellì’indennità alla data del 31 luglio 2014. Il Fondo "ex fissa" ha accumulato "debiti" per 140 milioni di euro verso i giornalisti in pensione. Le singole spettanze saranno pagate (mediamente) in 12 anni. TESTO IN http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=18114


 


.18.6.2015 - .Roma. La sezione Lavoro del Tribunale condanna l’Inpgi  a versare, a  titolo di ex fissa, 81mila euro a un giornalista pensionato difeso dagli avvocati Luigi Albisinni e Achille Buonafede. L’Inpgi ha l’obbligo (in base all’allegato G del Cnlg)  di accantonare un capitale per ogni giornalista e di vigilare sull’afflusso dei contributi degli editori al Fondo (afflusso in crisi da almeno 8 anni). L’Istituto potrebbe essere dichiarato inadempiente su questo fronte.    Pubblichiamo il dispositivo della sentenza, fra 60 giorni le motivazioni. Inpgi e Fnsi devono pagare 7.010 euro “per compensi”. Nella storia sociale del nostro Paese fa sensazione che un sindacato si sia costituito in giudizio contro un suo rappresentato. Questa mossa della Fnsi fa il paio con l’altra diretta a chiedere il taglio delle pensioni dei giornalisti in quiescenza. Franco Abruzzo: “La Fnsi sta subendo un cambiamento genetico che la oppone ai diritti e agli interessi dei   giornalisti italiani. Bisogna recuperare in fretta l’alta lezione etica  e professionale di Mario Borsa e Walter Tobagi”. – TESTO IN http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=18134




29.7.2015 - EX-FISSA. Tribunale del lavoro di Roma. Duro atto di accusa all'Inpgi nella motivazione della sentenza. L'Istituto condannato a pagare ad un ex inviato speciale del Messaggero 81.460 euro oltre agli interessi del 5 per cento annuo dalla data del suo pensionamento, il primo febbraio 2013, e assieme alla Fnsi 7.000 euro per spese e onorari. L'Inpgi non era e non è un mero gestore del Fondo ex fissa. Così come la clausola all'articolo 6 del regolamento del Fondo che esonerebbe l'Istituto dai pagamenti per ragioni di mera illiquidità, appare nulla per violazione dell'articolo 1229 (co.1) del Codice civile che vuole nulle le clausole di esonero da responsabilità per dolo e colpa grave. Nel caso dell'Inpgi saremmo di fronte ad una colpa grave per non aver l'Istituto attivato quanto previsto da regolamento e convenzione per dotarsi della liquidità necessaria al pagamento delle ex fisse. In sostanza nessuna pressione sulla Fieg perché fornisse i mezzi finanziari. - di Francesco M. de Bonis – TESTO IN http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=18380


31.7.2015 -EXFISSA. Molto delicata la posizione di amministratori ed ex amministratori di Inpgi dopo il deposito della sentenza di primo grado del giudice del lavoro di Roma, Dario Conte, con la quale lo stesso Inpgi è stato condannato a pagare l’ex fissa ad un ex inviato del Messaggero. Molto delicata perché il giudice del lavoro di Roma in sentenza scrive di colpa grave da parte degli organi di Inpgi preposti alla sorveglianza della liquidità del Fondo ex fissa. Il giudice afferma che “ è nulla la clausola di esonero dell’Istituto dall’obbligazione ai pagamenti per mera ragione di illiquidita’”. Nulla “ per violazione dell’articolo 1229 comma 1 del codice civile che vuole nulle le clausole di esonero da responsabilità per dolo o colpa grave”. - di Francesco M. de Bonis - TESTO IN http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=18392


 16.9.2015 - LETTERA SULLA EXFISSA: a tutt'oggi ai 1.200 giornalisti pensionati che attendono la liquidazione della indennità non è stato ancora comunicato nulla sulla medesima. Dopo l'acconto di 10mila euro lordi ci si aspettava che, in base al contestatissimo accordo tra Fieg e Fnsi che data ormai un anno fa, l'Inpgi calcolasse e comunicasse agli aventi diritto il numero delle rate annuali, il loro importo con relativi interessi, fino al completamento della liquidazione spettante. Qualcuno vuole spiegare questo silenzio? Oppure gli interessati devono rivolgersi necessariamente ai giudici? - TESTO IN http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=18555


17.9.2015 - EX FISSA, ENTRO L'ANNO IL PAGAMENTO DELLA PRIMA RATA DA PARTE DELL'INPGI.  - TESTO IN http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=18569  


ROMA (22.10.2015). PREVIDENZA DEI GIORNALISTI SEMPRE PIU' IN AFFANNO. Nel giorno della riunione del Consiglio generale dell'Inpgi esplode di nuovo la grana dell'ex fissa con la pubblicazione integrale della sentenza n. 5978/2015 (finora ignota a tanti) con la quale il giudice monocratico della sezione lavoro del Tribunale, Dario Conte, condanna l’Inpgi  a versare, a  titolo di ex fissa, 81mila euro a un giornalista pensionato. L'Inpgi e la Fnsi  dovranno pagare 7mila euro “per compensi” (ai legali di controparte). L'accordo Fnsi/Fieg 2014 sull'ex fissa non ha forza giuridica retroattiva e  non si può opporre a chi aveva già maturato l'indennità. La sentenza è un pesantissimo attacco al vertice dell'Istituto:"Sebbene l'Inpgi stesso assuma di essere in crisi di liquidità da almeno 4 anni non consta che esso abbia mai assolto all'obbligo di chiedere il reintegro della liquidità agli editori".  Nella storia sociale del nostro Paese fa sensazione che un sindacato si sia costituito in giudizio accanto all'Inpgi e  contro un suo rappresentato. Questa mossa della Fnsi fa il paio con l’altra diretta a chiedere il taglio delle pensioni dei giornalisti in quiescenza. FRANCO ABRUZZO (presidente UNPIT): “La Fnsi sta subendo un cambiamento genetico che la oppone ai diritti e agli interessi dei   giornalisti italiani. Ha perduto i titoli morali, con gli editori della Fieg, che ne giustificavano la presenza nel CdA dell'Inpgi. La Fnsi deve comportarsi come Cgil, Cisl e Uil che hanno abbandonato il Cda dell'Inps riconoscendo che all'Istituto servivano 'amministratori di mestiere'. Discorso, questo, che vale anche per l'Inpgi in difficoltà non solo sul fronte previdenziale (entrate/prestazioni) ma anche per la vicenda Sopaf". - di FRANCESCO M. DE BONIS -   LA SENTENZA È IN ALLEGATO. - TESTO IN http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=18863


 


29.11.2015 - EX FISSA, ENTRO META' DICEMBRE PAGATA LA PRIMA RATA. INPGI NON ESCLUDE NUOVI SOLDI ALLA FIEG. - puntoecapo.org - TESTO IN http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=19289


 


14.12.2015 - Ex Fissa: dopo l’acconto, in pagamento oggi la prima rata.  1.348 i pensionati beneficiari. - TESTO IN http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=19439


 


19.1.2016 - EXFISSA -  Ci scrive una collega prepensionata (ex Mondadori): "L’altro giorno ricevo dall'Inpgi la famosa lettera e vi trovo scritto che data la mia giovane età riceverò l'indennità spalmata in ben 17 ANNI!!!!!!! Se non sarò deceduta, allora avrò 76 anni! Sono previsti gli eredi dal decreto Lotti? Ma è immondo! E nessuno ne parla, mentre l'Istituto se ne lava le mani". FRANCO ABRUZZO (candidato sindaco): "Fnsi e Inpgi hanno tollerato per anni il sistema dilatorio della Fieg e sono corresponsabili dei ritardi nei pagamenti. Un motivo in più per cacciare dall'Istituto gli attuali dirigenti, mentre Fnsi e Fieg vanno espulsi in fretta dal Cda".  - TESTO IN http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=19681


24.1.2016 - EX FISSA: ora l'INPGI cambia strategia e con una mossa a sorpresa scaricabarile prova in tribunale (a Pavia) a coinvolgere non solo la FNSI e FIEG, ma soprattutto l'azienda del giornalista che reclama il pagamento immediato dell'indennità. "Se tu, giudice, mi condanni a pagare devi autorizzarmi a rivalermi sull'editore del giornalista". E' una svolta (clamorosa), mentre la FNSI continua a costituirsi contro il giornalista che reclama il pagamento dell'indennità. La vicenda allontana FNSI e FIEG, che trattano il rinnovo del Cnlg. I giornalisti creditori sono 1.400 per un totale di 130 milioni di euro. - TESTO IN http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=19731


 2.2.2016 - ANALISI - EX-FISSA: IL SENSO DI UNA PRETESA (GIUSTA). Sempre più spesso, l’Inpgi chiede di estendere il contraddittorio nei confronti del datore di lavoro del giornalista procedente al fine di farlo rispondere in via diretta ovvero in garanzia della somma richiesta a titolo di indennità. La partita della ex-fissa appare, dunque, ancora tutta da giocare. Abdicarvi equivarrebbe ad ammettere che un diritto, ormai entrato definitivamente nel patrimonio del lavoratore, possa essere eliminato o modificato in nome di  valori, tanto nobili quanto incontrollabili, e spesso semplicemente evocati per mascherare proprie inefficienze o per giustificare la violazione di impegni precedentemente assunti. - di  prof. avv. Ugo Minneci e di avv. Sabina Mantovani - TESTO IN http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=19834


11.3.2016 - EXFISSA: SENTENZA INNOVATIVA DEL TRIBUNALE DI PAVIA. L'Inpgi ottiene l'annullamento di tre decreti ingiuntivi ma non  l'ok alla restituzione delle somme già versate a tre giornalisti. Una vittoria di Pirro.  - TESTO IN http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=20193





11.9.2016  RIESPLODE IL CASO EX FISSA.  GRAVE DISINTERESSE DELLA FNSI. A rischio la seconda tranche  che l’Inpgi dovrebbe versare a circa 1,500 pensionati in dicembre. L’ex fissa non verrebbe pagata più in 12 anni di media ma in 18-20 anni ! - di Massimo Gordiano - TESTO IN http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=21525





15.9.2016 - EX FISSA. Questa storia kafkiana dimostra come la vicenda sia stata assolutamente mal gestita e sottovalutata da FIEG e FNSI, creando figli e figliastri (ad esempio, tra i giornalisti dipendenti da aziende aderenti alla FIEG giornalisti dipendenti della RAI che li ha sinora pagati tutti in tempi brevi e in contanti - e non a rate – e senza alcun “tetto” a 65 mila euro). - DI PIERLUIGI FRANZ - TESTO IN http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=21574



 


21.10.2017 - EX FISSA, ECCO GLI ACCORDI SEGRETI FNSI-FIEG CHE TRADISCONO I GIORNALISTI. - di Puntoeacapo - TESTO IN https://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=23924






 



24.11.2017 - La ex fissa sarà pagata a dicembre 2017 o no? Lettera aperta di Paolo Di Mizio a FNSI, INPGI e FIEG. "È allucinante che a cinque giorni dal dovuto pagamento della rata, la FNSI - più ancora che la FIEG e l’INPGI - non senta il dovere di emanare una comunicazione chiara e trasparente. Tutto quello che abbiamo è zero virgola zero comunicazioni. Ero rimasto nell’illusione che il sindacato fosse un civilissimo benché imperfetto strumento di difesa dei lavoratori, e non invece un porto delle nebbie dove la dignità dei lavoratori svanisce e dove questi ultimi vengono assimilati a un gregge di pecore. Un sindacato del genere, scusate, non è un sindacato: è un’allucinazione, un incubo". - TESTO IN https://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=24088




 


PRIMA PUNTATA - 21/11/2011-GIORNALISTI, DIRITTI, FNSI, INPGI e FIEG.EX FISSA: una vicenda che fa comodo non capire e che riguarda tutti noi. Questa vicenda è emblematica di una società che ha deciso, avallata anche nelle sedi dei Tribunali, di rompere il patto sociale che impone dai tempi dei latini “pacta sunt servanda”. Un conto  è dire che non hai il diritto perché io non ho i soldi, un conto è dire hai il diritto ma il tuo debitore non ha i soldi. Invece i nostri Giudici hanno quasi all’unanimità deciso che non hai il diritto perché il debitore non ha i soldi… mai visto prima! Non ha i soldi quindi perché accanirsi … ogni diritto di credito viene meno..... - di Sabina Mantovani, avvocata in Milano - TESTO IN https://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=24069


 


 


SECONDA PUNTATA. 22/11/2017 -  Il Fondo della fissa. Seconda parte: La difesa dell’Inpgi: non ho i soldi quindi non pago ed in ogni caso: non vedo, non sento e non parlo! - di  Sabina Mantovani, avvocata in Milano - TESTO IN https://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=24075


 


 


 



EXFISSA. TERZA PUNTATA. Un istituto in continua evoluzione.  Sulle somme rateizzate "le parti (Fnsi e Fieg, ndr) concordano di applicare un tasso di interesse pari allo 0,25%   invece   che   del   2%". Neanche ad una Banca, di solito presa a metro di giudizio dei mali del mondo,   è   permesso   ritoccare   (pesantemente)   al   ribasso,   il   tasso   di interesse creditore. Invece alle “parti sociali” si. - di Sabina Mantovani avvocata in Milano - TESTO IN https://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=24081



 



29.11.2017 (IV PUNTATA) - EX FISSA. I pensionati legittimati ad agire nei confronti   degli editori   unicamente   nel   caso   in   cui   questi   siano inadempiente rispetto all’obbligo di alimentare il fondo della ex fissa. La giravolta della Fnsi. - di Sabina Mantovani, avvocata in Milano - TESTO IN https://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=24104



30.11.2017 - IL BALLO DEL SINDACATO SULLA EX FISSA CON UNA SOLUZIONE FINALE INDECENTE. - TESTO IN https://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=24120



 




6.12.2017 - EXFISSA. Lettera dell'Associazione stampa toscana: la prossima rata entro gennaio 2018. Presto arriverà una lettera a tutti i 1948 giornalisti aventi diritto La proposta sarà dettagliata e personalizzata. Tuttavia, può essere riassunta, per sommi capi con il seguente schema: -chi rinuncerà al 50% dell’intero ammontare potrà ottenere la somma subito; - chi vorrà ottenere il 55% lo avrà in 3 anni;-chi opterà per il 60% lo avrà in 5 anni. Naturalmente, ha spiegato Raffaele Lorusso, le opzioni saranno tutte su base volontaria. Chi sceglierà di avere tutta l’ex fissa che gli spetta potrà continuare a riscuotere le rate per 12 - 15 anni. - TESTO IN https://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=24157



11.12.2017 - "EXFISSA, la crisi annunciata e le soluzioni possibili. A gennaio la rata 2017": articolo ospitato nel "nuovo blog delle sindacaliste e dei sindacalisti delle Associazioni regionali di stampa della Fnsi". La strada scelta, illustrata nella lettera ai 1948 interessati, prevede, fermo restando il credito maturato da ciascun giornalista, la possibilità – che recepisce le richieste di numerosi colleghi – di aderire ad un’opzione su base esclusivamente volontaria. L’opzione consiste nel richiedere la liquidazione del 50 per cento, del 55 per cento o del 60 per cento della somma maturata, rispettivamente in una, tre o cinque rate annuali. Raccolte le eventuali adesioni (entro il 31 dicembre prossimo), a gennaio si metteranno a punto i pagamenti. - TESTO IN https://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=24174





15.12.2017 - EX FISSA, FNSI ADDOSSA LE COLPE DEL SUO DISASTRO A CHI CHIEDE IL RISPETTO DI UN DIRITTO. - di puntoeacapo - TESTO IN https://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=24186







 


 


 



 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 




 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 




 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 




 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 




 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 




 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 




 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 




 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 






 



 


 



 


 


 


 


 


 


 





























Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno XV Copyright � 2003

Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com