Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Cerca documenti
Cerca:
in:
     

Documenti
   Attualità
   Carte deontologiche
   CASAGIT
   Corte di Strasburgo
   Deontologia e privacy
   Dibattiti, studi e saggi
   Diritto di cronaca
   Dispensa telematica per l’esame di giornalista
   Editoria-Web
   FNSI-Giornalismo dipendente
   Giornalismo-Giurisprudenza
     » I fatti della vita
   INPGI 1 e 2
   Lavoro. Leggi e contratti
   Lettere
   Ordine giornalisti
   Premi
   Recensioni
   Riforma professione
   Scuole di Giornalismo e Università
   Sentenze
   Storia
   Tesi di laurea
   TV-Radio
   Unione europea - Professioni
  Documenti
I fatti della vita
Abolizione dei vitalizi, niente da fare: le proposte di inserire la legge in manovra non saranno ammesse Fonti parlamentari confermano: il ddl Richetti non "traslocherà" nella legge di Bilancio. di huffingtonpost.it  (10/12/2017)
Corte Costituzionale e PA. Indennità integrativa speciale: il mancato incremento non lede il diritto ad un equa pensione. Con la sentenza n. 259 del 7 dicembre 2017, la Consulta ha dichiarato non fondata la questione di legittimità della norma che non applicherebbe all’indennità integrativa speciale l’incremento del 18 per cento previsto invece per l’ultimo stipendio e per gli assegni e per le indennità pensionabili espressamente indicati dalla legge. "Il ruolo primario e ineludibile della legge deve perseguire l’obiettivo di salvaguardare l’equilibrio del sistema pensionistico senza sacrificare in maniera sproporzionata la tendenziale correlazione tra pensioni e retribuzioni". FRANCO ABRUZZO (portavoce del MIL): "L'articolo 81 Cost. (nella versione imposta dalla Ue al Governo Monti) ha ormai fulminato i diritti fondamentali dei cittadini pensionati. I cittadini pensionati hanno una unica arma: il voto. Tra tre-quattro mesi dovranno far confluire il loro consenso solo sui candidati al Parlamento rispettosi dei principi inviolabili fissati nella Carta fondamentale della Repubblica". di ipsoa.it  (09/12/2017)
La nuova newsletter «Anteprima». Per un giornalismo senza cosmesi. L’iniziativa è firmata da Giorgio Dell’Arti, giornalista, scrittore e conduttore radiofonico. Lo scopo è recuperare lo spirito classico che caratterizzava i giornali nel XX secolo. di SANDRO VERONESI/corriere.it  (06/12/2017)
IL GIORNALE ONLINE "WWW.TRIBUNASTAMPA.ORG" E IL BLOG "tribuna stampa 2.0" SONO LA VOCE DELLA NEONATA FEDERAZIONE NAZIONALE GIORNALISTI PUBBLICISTI ITALIANI (FNGPI). ENRICO CAMPAGNOLI, CONSIGLIERE DELL'ALG, NE È L'ANIMA E IL DIRETTORE. Franco Abruzzo, portavoce del MIL:"Tribuna Stampa è la voce storica del pubblicismo italiano. E' un ritorno importante per reagire alla politica della Fnsi che ha oscurato la rappresentanza dei pubblicisti".  (06/12/2017)
LE GRANDI SFIDE FUTURE. Incontri della Scuola di giornalismo Walter Tobagi.  (05/12/2017)
INFORMAZIONE: GIORNALISTI O PRODUCER, DA MOSART ARRIVA LA MUSICA SBAGLIATA. Il giornalista lavorerà su sigle, grafiche, chip, bug, slab, e ancora peggio, sulla gestione di telecamere, audio e luci. In poche parole le notizie non saranno più centrali nel suo lavoro. di Marco Piccaluga  (05/12/2017)
OCSE. CIDA: GLI ALLARMI INGIUSTIFICATI SULLE PENSIONI FANNO MALE AL PAESE. GIORGIO AMBROGIONI: " COSI' SI CREA ANSIA FRA LAVORATORI E PENSIONATI, SI INNESCA UN POTENZIALE CONFLITTO GENERAZIONALE E SI CONTRIBUISCE A DARE L'IMMAGINE DI UN PAESE CONFUSO E DISORIENTATO". "SONO I CONTI DELL'ASSISTENZA AD ESSERE FUORI CONTROLLO, NON QUELLI DELLA PREVIDENZA".  (05/12/2017)
INTERVENTO IN "DIRIGENTI SENIOR INDUSTRIA" (rivista di Federmanager Lombardia) - Corte Costituzionale e perequazione delle pensioni. Le contraddizioni di una sentenza che punisce i cittadini in quiescenza. La ragion di Stato vince sullo Stato di diritto. Il pareggio di bilancio (art 81 Cost) schiaccia i diritti fondamentali dei cittadini. La Consulta, stabilendo un principio sinistro, ha consentito al Governo di disattendere una sua sentenza (70/15) che aveva abrogato la legge Fornero sul blocco della rivalutazione degli assegni Inps, Inpgi e Casse. di FRANCO ABRUZZO/Consigliere nazionale Ordine dei Giornalisti (*)  (05/12/2017)
Alla Corte Costituzionale il vaglio sulla legittimità dei tagli all’editoria. di Enzo Ghioni/editoria.tv  (04/12/2017)
LA LEGGE FINANZIARIA 2018 APPROVATA DAL SENATO AIUTA LA CASSA DEL NOTARIATO E L'ENPAF, MA SI DIMENTICA DI AIUTARE ANCHE L'INPGI.  (04/12/2017)
EDITORIA: FIRMATO IN CINA NUOVO ACCORDO ANSA-XINHUA. LA SIGLA A WUZHEN NELL'AMBITO DEL WORLD INTERNET FORUM.  (04/12/2017)
SOLE 24 ORE. MOSCETTI: "CON L'AUMENTO DI CAPITALE NEL SOLE24ORE SONO ENTRATI PICCOLI INVESTITORI NON LEGATI A GRANDI GRUPPI INDUSTRIALI, PER QUANTO NE SO".  (04/12/2017)
Sole 24 Ore, giornalisti contro vicedirettore del Corriere: “Omette inchiesta e trust su Napoletano”. di G. Scacciavillani e G. Trinchella/ilfattoquotidiano  (04/12/2017)
Massimo Colombo e Franco Moscetti ridisegnano il modello organizzativo del Gruppo 24 ORE: unite la responsabilità editoriale e pubblicitaria sotto i singoli direttori dei business, accorciando la filiera tra editore e concessionaria. Nasce la Direzione Business & Media Development con Media Factory, Area24 Content Innovation Lab e Data Business Management. Due nuovi ingressi nella concessionaria System24: il Direttore Vendite Italia Vittorio de Majo e il Responsabile Operation Alessandro Lo Campo.  (04/12/2017)
RICORSO ALLA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL UOMO. La rivalutazione delle pensioni: un nuovo inizio a Strasburgo! di rimborsopensioni  (04/12/2017)
ROMA. AGGREDITA TROUPE DI 'STRISCIA LA NOTIZIA'. AL VAGLIO DEGLI INQUIRENTI IMMAGINI DEL'EPISODIO. LA SINDACA VIRGINIA RAGGI: "INACCETTABILE VIOLENZA". COSIMO FERRI: "DEGRADO DELLE PERIFERIE ROMANE". LA SOLIDARIETA' DI FNSI e ORDINE: "QUESTA AGGRESSIONE E' UN'ALTRA GRAVE 'TESTATA' CONTRO IL DIRITTO DI CRONACA E LA LIBERTÀ DI INFORMAZIONE". DI DOMENICO PALESSE/ANSA.  (03/12/2017)
PENSIONI, PEREQUAZIONE NEGATA & CONSULTA. Anche lo studio legale Iacoviello promette battaglia davanti alla Corte europea dei diritti dell'Uomo. Le tante contraddizioni della sentenza 250/2017 rispetto alle sentenze 70/2015 e 173/2016. Lo Stato di diritto sottomesso alla ragion di Stato (il pareggio di bilancio a spese dei cittadini in quiescenza).  (02/12/2017)
CONCORRENZA. Pubblicità occulta sui social, gli influencer “obbediscono” all’Antitrust. L’authority: “Necessaria più trasparenza in un settore che diventa una potente forma di marketing”. I primi vip accettano di inserire l’hastgag #pubblicità sui post sponsorizzati. Il monitoraggio continua. di Antonello Salerno/corrierecomunicazione  (01/12/2017)
PENSIONI & MANCATA PEREQUAZIONE 2012/2013. Depositata la sconcertante ed iniqua sentenza 250/2017 con la quale la Corte costituzionale spiega perché il "bonus Poletti" è bello: il legislatore ha destinato "le limitate risorse finanziarie disponibili in via prioritaria alle categorie di pensionati con i trattamenti pensionistici più bassi", "limitando il blocco a quelli medio-alti (che hanno margini di resistenza maggiori contro gli effetti dell’inflazione)". Dalla Consulta parte un messaggio devastante verso i giovani e l'intera comunità nazionale: è meglio non impegnarsi, tanto chi ha studiato, fatto carriera e assunto responsabilità ora e sempre da anziano viene e verrà punito. Tra i pensionati poveri, che incassano la rivalutazione dell'assegno, ci sono anche quelli che hanno lavorato poco, magari in nero, o che hanno evaso le tasse e i contributi all'Inps. La Consulta sorvola: i "ricchi" devono piangere in nome della "ragionevolezza" (una parola magica che giustifica tutto e il contrario di tutto). PUBBLICHIAMO (IN ALLEGATO) IL TESTO INTEGRALE DELLA SENTENZA perché i cittadini capiscano che lo Stato di diritto in Italia va verso il tracollo, cedendo il passo alla ragion di Stato (l'articolo 81 Cost., con il pareggio di bilancio imposto dalla Ue, prevale sui diritti fondamentali delle persone).  (01/12/2017)
La pubblicità sulla stampa in calo dell’8,2% a ottobre. I dati Fcp: quotidiani -9,1%, settimanali -5,5%, mensili -7,8%.  (01/12/2017)
Pensioni e spesa pubblica, perché l’articolo del Corriere sbaglia i calcoli. Non è da primo quotidiano nazionale diffondere notizie allarmanti con errori di calcolo macroscopici che alimentano il conflitto intergenerazionale. di Michele Carugi/componente del Comitato pensionati Aldai  (30/11/2017)
I numeri della Casagit pubblicati da Il Sole 24 Ore. Articolo di Francesco Matteoli, direttore generale dell'ente. Tutelati 50mila iscritti tra soci e familiari.  (30/11/2017)
IL BALLO DEL SINDACATO SULLA EXFISSA CON UNA SOLUZIONE FINALE INDECENTE.  (30/11/2017)
PENSIONI, PEREQUAZIONE, BONUS POLETTI & CONSULTA - Il Re è nudo a Strasburgo. Ragionando ad alta voce sui rapporti tra la sentenza della Corte Costituzionale del 24 ottobre 2017 (ancora non depositata) e la violazione dei parametri della Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo in punto di giusto processo. di Pietro L. Frisani, avvocato in Firenze  (29/11/2017)
29.11.2017 (IV PUNTATA) - EX FISSA. I pensionati legittimati ad agire nei confronti degli editori unicamente nel caso in cui questi siano inadempiente rispetto all’obbligo di alimentare il fondo della ex fissa. La giravolta della Fnsi. di Sabina Mantovani, avvocata in Milano  (29/11/2017)
EDITORIA. LOTTI INCONTRA I VERTICI DELLA FIEG: "IMPORTANTE CONFRONTO". NON SI E' PARLATO DI CONTRATTO GIORNALISTICO, INPGI ED EX-FISSA.  (29/11/2017)
FAKE NEWS. CONTU: 'PASSIONE E ETICA PER COMBATTERLE'. INCONTRO A MILANO. 'SUI SOCIAL SOLUZIONI FACILI A TEMI COMPLESSI'.  (29/11/2017)
No alla pubblicazione di foto di figli minorenni sui social: lo sviluppo della personalità dei figli è prioritario nel presente e per il futuro. di dott.ssa Margherita Marzario/filodiritto  (28/11/2017)
ARRESTATI DUE AGGRESSORI DI GIORNALISTI. QUALCOSA STA CAMBIANDO. In pochi giorni a Catania e a Roma contestata l’aggravante del metodo mafioso. Dunque esistono norme per intervenire di fronte a reati così gravi contro i giornalisti. di Alberto Spampinato  (27/11/2017)
PREVIDENZA E FAKE NEWS - Giorgio Ambrogioni (Cida): "Allarme sulle pensioni ingiustificato. Noi non ci riconosciamo nei dati pubblicati oggi da Fubini sul 'Corriere della Sera'. La spesa pensionistica si sta stabilizzando. Diciamo basta alla gogna mediatica per i pensionati, in particolare per quelli con un assegno medio-alto". "Il dato degli 88 miliardi di disavanzo previdenziale non esiste, e lo possiamo dimostrare con il Rapporto di Itinerari previdenziali".(In coda articoli di Guglielmo Gandino e Roberto Reale). di adnkronos  (27/11/2017)
Paolo Murialdi. Dalla Svizzera italiana il ricordo di Enrico Morresi, già presidente dei giornalisti elvetici negli anni in cui l'ex caporedatto de 'Il Giorno' era presidente della Fnsi. Le trattative per riportare la Fnsi in Occidente. Una lettera a Franco Abruzzo.  (25/11/2017)
Inaugurata l'attività della Fondazione sul giornalismo 'Paolo Murialdi'. Per il primo appuntamento ufficiale del nuovo ente di categoria una lectio magistralis del senatore Sergio Zavoli, che ha ripercorso attraverso la sua esperienza la storia del giornalismo italiano e ricordato Paolo Murialdi, «figura emblematica, non retorica, che non verrà dimenticata da nessuno di noi». Vicenda paradossale: non invitato Pierluigi Franz, che ha dedicato sei anni di lavoro alla nascita della Fondazione. Chi gli chiederà scusa?  (24/11/2017)
EXFISSA. TERZA PUNTATA (23.11.2017). Un istituto in continua evoluzione. Sulle somme rateizzate "le parti (Fnsi e Fieg, ndr) concordano di applicare un tasso di interesse pari allo 0,25% invece che del 2%". Neanche ad una Banca, di solito presa a metro di giudizio dei mali del mondo, è permesso ritoccare (pesantemente) al ribasso, il tasso di interesse creditore. Invece alle “parti sociali” si. di Sabina Mantovani avvocata in Milano  (23/11/2017)
SECONDA PUNTATA. 22.11.2017. Il Fondo della "EXFISSA". Seconda parte: La difesa dell’Inpgi: non ho i soldi quindi non pago ed in ogni caso: non vedo, non sento e non parlo! di Sabina Mantovani, avvocata in Milano  (22/11/2017)
Professione «influencers»: Condé Nast Italia e l’Oréal in partnership con la SDA Bocconi hanno lanciato un corso per diventare influencers. E i giornalisti che fine faranno? Marina Macelloni (presidente di Inpgi): "All’Ordine dei giornalisti si chiede di prendere finalmente atto che le forme di attività giornalistica non sono più quelle del 1963 e che sempre di più comunicazione e informazione sono due mondi che si sovrappongono e si parlano". Franco Abruzzo (Cnog): "Che vuol dire? Che i pubblicitari e gli attori del marketing entreranno negli Albi dell'Ordine? Se cadono le regole deontologiche, cadrà la professione. L'Inpgi si può salvare chiedendo al Parlamento di farlo tornare pubblico come era fino al 1994 senza stravolgere la professione giornalistica inseguendo un allargamento effimero e avvilente della base contributiva". (IN CODA un saggio di Franco Abruzzo sulla commistione pubblicità-informazione). di Piergiorgio Danzi  (21/11/2017)
Aggiornamento sulla giurisprudenza in tema di affidamento del cittadino nella sicurezza giuridica quale elemento essenziale dello Stato di diritto dopo la sentenza delle Sezioni Unite Civili della Cassazione n. 27090 del 15 novembre 2017. Ciò induce, a maggior ragione, a ritenere contrario al principio di ragionevolezza (art. 3 Cost., comma 2) l'atto infralegislativo, amministrativo o negoziale, con cui l'ente previdenziale debitore riduca unilateralmente l'ammontare della prestazione mentre il rapporto pensionistico si svolge. di Pierluca Danzi  (19/11/2017)
IL SOLE 24 ORE E LA VERITA'. La Guardia di Finanza ha acquisito documenti e file informatici del giornalista Nicola Borzi (autore dell'articolo 'La Popolare di Vicenza e i conti dei servizi segreti' pubblicato il 16/11) nelle sedi di Milano e Roma del quotidiano economico 'Il Sole 24 Ore', nell'ambito dell'inchiesta imperniata sull'articolo 261 Cp ("Rivelazione di segreti di Stato")". La polizia giudiziaria anche nella redazione del quotidiano "La Verità" a seguito di un articolo di Francesco Bonazzi pubblicato il 15/11 ("La Popolare di Vicenza la banca dei servizi segreti"). Monito di Alessandro Galimberti (presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Lombardia): "Il Csm faccia chiarezza. Una ingerenza peraltro già difficile da ammettere in una democrazia veramente compiuta". Franco Abruzzo (Cnog): "La Procura di Roma ha ignorato le sentenze della Corte di Strasburgo: le fonti dei giornalisti sono inviolabili". In coda uno studio di Franco Abruzzo sul punto e il comunicato del CdR de "Il Sole 24 Ore" e quello di Alg/Fnsi.  (19/11/2017)
CASSAZIONE. CASSE MAZZOLATE E UMILIATE DAI GIUDICI SUPREMI. ORDINANAZA 27151/17: "Gli enti di previdenza privatizzati non possono adottare, in funzione dell’obiettivo di assicurare l’equilibrio di bilancio e la stabilità delle proprie gestioni, provvedimenti che, lungi dall’incidere sui criteri di determinazione del trattamento pensionistico, impongano un massimale allo stesso trattamento e, come tali, risultino incompatibili con il rispetto del principio del pro rata". Bastonata di nuovo la Cassa Ragionieri dopo l'analoga mazzata alla Cassa dottori commercialisti (ordinanze 27150/17).  (18/11/2017)
Contributo di solidarietà sulle pensioni: NO DEFINITIVO DELLA sesta sezione civile della CASSAZIONE con l'ordinanza n. 27150 del 15 novembre 2017 (Presidente Adriana DORONZO, Relatore Giulio FERNANDES). La trattenuta (operata dalla Cassa dottori commercialisti) dichiarata illegittima. "L'art. 3, comma 12, della legge 8 agosto 1995 n. 335 non consente agli enti previdenziali privatizzati di ridurre l'ammontare delle prestazioni attraverso l'imposizione di contributi di solidarietà".  (17/11/2017)
CASSAZIONE: QUALI SONO LE DIFFERENZE TRA IL COLLABORATORE FISSO (ex art. 2 CNLG) E IL REDATTORE ORDINARIO. IN CODA LA SENTENZA. di Pierluigi Franz  (16/11/2017)
- Media. Il Sole 24 Ore: aumento di capitale sottoscritto al 91% per 45,49 milioni.  (16/11/2017)
Ostia, dopo l'aggressione al cronista cittadini in piazza contro le mafie. Bucate le gomme a troupe di La7. Il presidio in piazza Anco Marzio indetto da Libera e Fnsi dopo le botte al giornalista Daniele Piervincenzi e all'operatore Edoardo Anselmi da parte di Roberto Spada. La conduttrice Myrta Merlino denuncia su Twitter: "Nostra auto danneggiata". BOLDRINI: "I CRONISTI NON SONO SOLI, LO STATO E' QUI CON LORO".  (16/11/2017)
GIORNALISTI, SVEGLIA! LE PENSIONI IN ESSERE E QUELLE FUTURE SONO A RISCHIO! -- INPGI/APPROVATI DAL CONSIGLIO GENERALE I BILANCI DELLA GESTIONE PRINCIPALE E DELLA GESTIONE SEPARATA. Varati Assestamento 2017 (-104 milioni) e preventivo 2018 (-163 milioni). Marina Macelloni: "Basti pensare che nei primi sei mesi del 2017 abbiamo già registrato una perdita di 800 posti di lavoro dopo gli oltre 2.700 persi dal 2012. La perdita di occupazione negli ultimi cinque anni ha così raggiunto il 15% e i rapporti di lavoro attivi scendono a circa 15mila (erano quasi 18mila nel 2012)". "Il numero complessivo dei trattamenti pensionistici in essere è pari a 9.339 posizioni". "Alla politica, presente e futura, si chiede di riflettere sulla rilevanza per il futuro democratico di questo Paese di una stampa vitale e di qualità. Non si difende l’articolo 21 della Costituzione facendo scrivere i giornali ad un algoritmo e non si formano cittadini consapevoli demandando l’informazione a giornalisti precari e sottopagati". "All’Ordine dei giornalisti - aggiunge la presidente - si chiede di prendere finalmente atto che le forme di attività giornalistica non sono più quelle del 1963 e che sempre di più comunicazione e informazione sono due mondi che si sovrappongono e si parlano". Franco Abruzzo (Cnog): "Che vuole dire? Che i pubblicitari e gli attori del marketing entreranno negli Albi dell'Ordine? Se cadono le regole deontologiche, cadrà la professione. L'Inpgi si può salvare chiedendo al Parlamento di farlo tornare pubblico come era fino al 1994 senza stravolgere la professione giornalistica inseguendo un allargamento effimero e avvilente della base contributiva". di inpginotizie.it  (11/11/2017)
Inpgi, primo rosso a -104 milioni. Daniela Stigliano: "I conti non sono in sicurezza". Le previsioni per il 2018-2020, basate su un bilancio attuariale irrealistico, sono inattendibili. Nessuna sostenibilità può essere attesa nel medio-lungo periodo in unitasindacalefnsi.  (11/11/2017)
INPGI, IL BILANCIO SCOPRE LE CARTE SU OTTO ANNI DI ERRORI STRATEGICI. Macelloni ha ammesso che l’Inpgi si è mosso in ritardo per correggere gli squilibri tra entrate e uscite. “Abbiamo fatto la riforma in ritardo. Le altre casse l’hanno fatta dieci anni fa”. “Parliamo con i ministeri, siamo in contatto costante. Non hanno intenzione di commissariare l’ente, perché questo è un governo a scadenza”. Secondo Macelloni per l'Inpgi la soluzione “non è l’Inps, che non ci vuole, perché ci vede come un debito prospettico. La prospettiva più concreta è l’accorpamento con un’altra cassa”. OGNI 100 EURO INCASSATI L’INPGI NE SPENDE 138,5. di Gianni Dragoni/puntoeacapo  (11/11/2017)
GIORNALISTI LOMBARDI: IL 24/11 PROMOSSA DALL'ALG MANIFESTAZIONE UNITARIA A MILANO (PIAZZA DELLA SCALA, h 11) CONTRO IL PRECARIATO DILAGANTE. STOP AI TAGLI E ALLA MANCANZA DI TUTELE. FREE LANCE PAGATI 5 EURO A PEZZO. QUALITÀ DELL'INFORMAZIONE SACRIFICATA ALLA PUBBLICITÀ CHE COSÌ PREVALE SULL'IMPARZIALITÀ DELLE NOTIZIE.  (10/11/2017)
“Libertà precaria, lavoro precario, vite precarie”: Fnsi e Ordine dei Giornalisti il 22/11 protestano in piazza Montecitorio.  (10/11/2017)
Ostia, giornalisti in presidio davanti alla palestra di Spada: “Vogliamo la libertà di lavorare senza subire violenza”. di fattoquotidiano  (10/11/2017)
CORTE D’APPELLO DI ROMA: NON POSSONO ESSERVI DUBBI SULL’OBBLIGO DI ASSICURARE ALL’INPGI I GIORNALISTI DIPENDENTI DI EMITTENTI TELEVISIVE. di inpginotizie.it  (10/11/2017)
OSTIA: GIORNALISTI MINACCIATI, MERCOLEDI' MINNITI ALLA FNSI. "SARA' L'OCCASIONE - RILEVA IL SINDACATO IN UNA NOTA - PER RIBADIRE LA NECESSITA' DI ADOTTARE MISURE CONCRETE A SOSTEGNO DEI CRONISTI E DELL'ARTICOLO 21 DELLA COSTITUZIONE".  (09/11/2017)




Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno XV Copyright � 2003

Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com