Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Cerca documenti
Cerca:
in:
     

Documenti
   Attualità
   Carte deontologiche
   CASAGIT
   Corte di Strasburgo
   Deontologia e privacy
   Dibattiti, studi e saggi
   Diritto di cronaca
   Dispensa telematica per l’esame di giornalista
   Editoria-Web
   FNSI-Giornalismo dipendente
   Giornalismo-Giurisprudenza
     » I fatti della vita
   INPGI 1 e 2
   Lavoro. Leggi e contratti
   Lettere
   Ordine giornalisti
   Premi
   Recensioni
   Riforma professione
   Scuole di Giornalismo e Università
   Sentenze
   Storia
   Tesi di laurea
   TV-Radio
   Unione europea - Professioni
  Documenti
I fatti della vita
ELEZIONI.DIBATTITO - ULTIMA PARTITA PER L’INPGI. Si aprano la Fnsi e l'Ordine dei Giornalisti ad un dibattito stringente e operativo, ad esempio sull'accesso all'Albo e alla professione, che renda il caso Inpgi una straordinaria opportunità di innovazione dell'intero sistema Italia e non una emergenziale opera di soccorso contabile. (IN CODA PDF CON I CANDIDATI DI "SOS INPGI". BISOGNA CLICCARE IN ALTO O IN BASSO PER SCARICARE IL DOCUMENTO). di Michele Mezza e Marco Mele  (11/02/2020)
ELEZIONI INPGI (2/2020) - - COLLEGIO UNICO NAZIONALE. FRANCO ABRUZZO (PRESIDENTE EMERITO DELL'ORDINE DEI GIORNALISTI DELLA LOMBARDIA PER 18 ANNI) SARA' CANDIDATO - IN COPPIA CON PIERLUIGI FRANZ - COME SINDACO. L'ESPERIENZA E' UN VALORE NONCHE' GARANZIA DI TRASPARENZA. IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FONDAZIONE INDICE LE ELEZIONI PER IL 10 FEBBRAIO 2020. AL VIA LE PROCEDURE PER RINNOVARE GLI ORGANI DI AMMINISTRAZIONE DELL’ENTE. PER I SINDACI VOTANO SIA I GIORNALISTI PENSIONATI SIA I GIORNALISTI ATTIVI. Franz è presidente del sindacato cronisti Romani. IN CODA PDF CON I CANDIDATI. BISOGNA CLICCARE IN ALTO O IN BASSO PER SCARICARE IL DOCUMENTO  (10/02/2020)
Pensionati in rivolta: “Il taglio del cuneo fiscale coinvolga anche noi”. Volponi (Cisl): «Siamo più di 16 milioni, scenderemo di nuovo in piazza». La sottosegretaria Castelli: «La riforma dell’Irpef terrà conto degli anziani». di Alessandro Di Matteo (lastampa)  (08/02/2020)
23.1.2020 - Presunta manipolazione dati diffusione: l’Ordine della Lombardia invita il Cnog a costituirsi parte civile contro Roberto Napoletano, ex direttore del Sole 24 Ore.  (23/01/2020)
Diffamazione, Fnsi e Fieg: «La riforma al vaglio del Senato minaccia la libertà di stampa».Conferenza stampa congiunta a palazzo Madama per far emergere gli aspetti del ddl che per giornalisti ed editori rischiano di trasformarsi in bavaglio. Lorusso: «Criticità che allontanerebbero ancora di più l'Italia dal resto d'Europa». Riffeser: «Insieme per il bene dei lettori, consapevoli che la libera e corretta informazione è garanzia fondamentale di democrazia». Sarà presentata una proposta di modifica comune.  (22/01/2020)
Liguria, presentato il concorso per 5 giornalisti in Regione. L'Assostampa: «Avviato anche un confronto sull'editoria» Con la giunta presieduta da Giovanni Toti «è condivisa la preoccupazione per il rischio di un progressivo disimpegno delle aziende e quindi di un impoverimento dell'offerta di informazione e dell'autonomia delle redazioni che presidiano il territorio», spiega il segretario del sindacato regionale, Fabio Azzolini.  (22/01/2020)
Classifica dei giornalisti più attivi sui social e dei post più popolari a dicembre: Mentana primo per interazioni, Sottile per video views.-  (17/01/2020)
Delitto Tobagi, Strasburgo boccia la condanna di Renzo Magosso e Umberto Brindani. Per la Corte europea dei diritti umani, con l'articolo pubblicato su 'Gente' nel giugno del 2004 i giornalisti non si sono resi responsabili di diffamazione. I giudici, stabilendo che l'Italia ha violato il diritto alla libertà d'espressione dei due ricorrenti, hanno disposto il pagamento dei danni morali in loro favore.  (17/01/2020)
Top100 informazione online di novembre secondo Audiweb. In crescita quasi tutti i quotidiani online; meno bene i giornali nativi digitali.  (17/01/2020)
ELEZIONI 2020 - LISTA "SOS INPGI". GARANZIA PUBBLICA PER LE PENSIONI. Vogliamo difendere le pensioni attuali e future. E cambiare l'Inpgi per farlo vivere. TRA I promotori della lista Franco Abruzzo, Massimo Arturo Alberizzi, Giuseppe Gallizzi e Daniela Stigliano. -IN CODA PDF CON I CANDIDATI. BISOGNA CLICCARE IN ALTO O IN BASSO PER SCARICARE IL DOCUMENTO.  (16/01/2020)
Rai, Fnsi e Usigrai in piazza per il 'giusto contratto'. L'Ad alla Vigilanza: «Non ci saranno proroghe». Presidio con i giornalisti del servizio pubblico in concomitanza con l'audizione del direttore delle Risorse Umane di viale Mazzini. Di Trapani: «L'azienda rispetti gli accordi e comunichi commissioni e date della selezione». Lorusso: «La politica si occupi piuttosto di lotta al precariato». Giulietti: «Bloccare questo concorso sarebbe la fine di ogni accordo futuro». Salini scrive al presidente Barachini.  (16/01/2020)
UN DOVERE DELLO STATO: SOSTENERE L’EDITORIA IN CRISI. Scongiurato fino a giugno il commissariamento dell’Istituto di previdenza dei giornalisti. di Sergio Menicucci-  (16/01/2020)
ASR SI COSTITUISCE PARTE CIVILE NEL PROCESSO MAZZOLA. IL GUP SI RISERVA DI DECIDERE. di Stampa Romana  (16/01/2020)
Attacchi alla libertà di stampa, il Consiglio d'Europa lancia l'allarme per l'Italia. Come documentano Ossigeno e il sito della Fnsi, L'ostilità dei politici, le minacce da parte di organizzazioni di stampo mafioso e di gruppi neofascisti, le aggressioni fisiche ai giornalisti, la precarietà delle condizioni di lavoro, le querele bavaglio e la previsione del carcere per i cronisti «hanno il solo effetto di impedire l'esercizio della libertà di espressione». Il report dell'Assemblea parlamentare nella sintesi della professoressa Marina Castellaneta. di fnsi.it  (14/01/2020)
Dati Ads: diffusione e vendita a novembre di quotidiani, settimanali e free press, a ottobre dei mensili (TABELLE).  (13/01/2020)
Riforma dell'INPGI 2 in vigore dal 1° gennaio 2020. Lettera esplicativa di Pierluigi Franz al nostro direttore Franco Abruzzo. Gli iscritti all'INPGI 2 che svolgono attività professionale autonoma (con partita Iva, ritenuta d'acconto e/o cessione del diritto d'autore), dal 1° gennaio 2020 raddoppierà l'entità del contributo integrativo con diritto di rivalsa sul committente, che passa dal 2% al 4% del reddito lordo, e la misura del contributo soggettivo, che viene modulando in relazione al reddito (il 12% fino a 24mila euro, il 14% per le fasce di reddito superiori). Introdotta l'indennità di disoccupazine.  (12/01/2020)
Lettera43.it e LetteraDonna.it, i giornalisti proclamano tre giorni di sciopero. Astensione dal lavoro venerdì 10 gennaio, lunedì 13 e martedì 14. La decisione dopo la comunicazione da parte della società di voler procedere alla richiesta di Cigs a zero ore per riorganizzazione aziendale. Il Cdr: «Misure gravissime e sproporzionate».  (10/01/2020)
Pa, insediato il tavolo sulla riforma della comunicazione.Presente per la Fnsi la vicesegretaria Alessandra Costante. «Obiettivo del sindacato è ottenere piena cittadinanza per i giornalisti che lavorano nella pubblica amministrazione e che partecipano ai processi di trasparenza e di innovazione», il suo commento.  (09/01/2020)
La Provincia di Sondrio costa di più, il direttore spiega ai lettori perché.  (09/01/2020)
Sudan, individuati i responsabili del fermo della giornalista Antonella Napoli Il 6 gennaio 2019 la direttrice di 'Focus on Africa' si trovava a Khartoum per raccontare le rivolte iniziate poche settimane prima. Fu prelevata da agenti non identificati e sottoposta a un duro interrogatorio, trattenuta per ore e costretta a cancellare foto e immagini.  (09/01/2020)
Editoria, testate a rischio per il venir meno dei contributi pubblici. I Cdr: «Governo e parlamento intervengano» La Conferenza nazionale dei Comitati e fiduciari di redazione esprime solidarietà ai colleghi interessati dal taglio o revoca del sostegno. Una eventuale chiusura «rappresenterebbe un grave vulnus al pluralismo dell'informazione e alla libertà di stampa», si legge in un documento approvato al termine dei lavori.  (09/01/2020)
La Conferenza dei Cdr: «Subito i tavoli con il governo su lavoro e Inpgi. Pronti a mobilitazione e sciopero». I Comitati di redazione, riuniti con la Giunta Fnsi e le Assostampa, «si impegnano a sottoscrivere accordi che prevedano prepensionamenti solo se le assunzioni previste per legge siano assunzioni di giornalisti con contratto di lavoro giornalistico a tempo pieno», si legge, fra l'altro, nel documento approvato al termine dei lavori dell'assemblea.  (09/01/2020)
Rai, la Vigilanza vuole sospendere le stabilizzazioni. Fnsi e Usigrai: «Non consentiremo a nessuno di bloccare la selezione» «Per questa ennesima ingerenza dei partiti, a rimetterci saranno centinaia di professionisti che attendono da anni il riconoscimento dei loro diritti. È un'operazione che contrasteremo in ogni sede», ammonisce il sindacato, che rileva: «Incomprensibile che si cerchi di coinvolgere rappresentanti degli enti della categoria, come il presidente del Cnog, che non hanno alcuna competenza in materia».  (09/01/2020)
Corriere della Sera, gli abbonati digitali nel 2019 sono 170mila (+20%). Bene anche Corriere.it con 3 milioni UU giorno.  (08/01/2020)
Ossigeno: in 5 anni, 26 assistiti gratis, 8 bonus e 10 vittorie. di Andrea Di Pietro  (08/01/2020)
Inpgi, Crimi: senza l'onere degli ammortizzatori sociali (da spostare a carico dell'Inps) potrebbe riprendere fiato. di Nadia Bartolucci/senzabavaglio  (07/01/2020)
In Rai scoppia la “guerra” dei precari esclusi dal bando. di Gianluca Vecchio/lospecialistatv  (07/01/2020)
Mantova e il giornalismo sono in lutto, addio a Renzo Dall'Ara (per 16 anni nel vecchio Giorno). Avrebbe compiuto 90 anni il 2 maggio. I funerali il 7 gennaio.  (05/01/2020)
“L’informazione fai da te è il grande raggiro di questi tempi”. Il direttore della Provincia di Sondrio spiega ai lettori la “grande truffa della disintermediazione.  (05/01/2020)
La Cgil pensionati da tempo sta studiando le prospettive dei prossimi decenni - ORMAI GLI OVER 65 SONO 12 MILIONI. IL RISCHIO? NON ESSERE SOSTENIBILI - Un piano indispensabile per venire incontro alla società che cambia e ai bisogni della famiglia. di Stefano Vetusti/lanazione  (05/01/2020)
I giornali non parlano mai dei guai dei giornalisti. Dovrebbero proprio farlo. di ANDREA GARIBALDI/professionereporter  (04/01/2020)
INPGI, CEDUTO A 29 MILIONI IL PALAZZO A LUNGOTEVERE DE’ CENCI CHE FU SEDE DELL’ODG  (04/01/2020)
E' ufficiale: con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale di oggi del decreto legge milleproroghe é stato sospeso fino al 30 giugno 2020 il Commissariamento dell'INPGI 1, mentre l'INPGI 2 é salvo del tutto.  (01/01/2020)
EX FISSA, PICCOLA ACCELERAZIONE SULLA RATA 2019. LE ELEZIONI INPGI STIMOLANO VOCI DI SBLOCCO DELLA VERTENZA. di Paola Cascella*/Puntoeacapo-  (31/12/2019)
Riforma intercettazioni, ecco le nuove regole Tra gli articoli essenziali del decreto legislativo di attuazione della legge delega anche nuovo reato nel codice penale: la "diffusione di riprese e registrazioni di comunicazioni fraudolente", punito con la reclusione fino a 4 anni. Non c'e' punibilita' se la diffusione delle riprese o delle registrazioni e' conseguente alla loro utilizzazione in un procedimento amministrativo o giudiziario o per l'esercizio del diritto di difesa o del diritto di cronaca. Il delitto e' punibile a querela della persona offesa.  (31/12/2019)
Il premier Conte faccia pubblicamente mea culpa perché i conti dell'INPGI/1 sono assolutamente esatti e in perfetto ordine, ma in profondo rosso per colpa anche dello Stato. di Pierluigi Roesler Franz/sindaco INPGI (con adesione di Francesco Abruzzo, sindaco Inpgi)  (30/12/2019)
INPGI. Conte: "Rispettiamo l'autonomia della Fondazione". "A gennaio partirà un tavolo tecnico, è chiaro che il governo è disposto a fare la propria parte, ma anche l'istituto deve fare la sua, dobbiamo garantire stabilità finanziaria, i conti devono essere tenuti in ordine". Verna: "I prepensionamenti sono un carico insostenibile e mancano anche i contributori".  (28/12/2019)
Migranti, Tar Veneto: "Chi aveva protezione umanitaria prima del decreto sicurezza ha diritto all'accoglienza".  (27/12/2019)
Per salvare la professione, allargare il campo a chi informa responsabilmente di RAFFAELE FIENGO  (27/12/2019)
Paolo Berizzi imbavagliato in stile Br, Fnsi e Alg: «Attacco inammissibile». È polemica per il fotomontaggio 'dedicato' dal Secolo d'Italia al cronista costretto a vivere sotto scorta per le minacce di gruppi neonazisti. «Viene da chiedersi se sia ancora accettabile che testate che percepiscono contributi pubblici possano spacciare per libertà di opinione atti che si collocano fuori dalla Costituzione, dalla legge e dalle Carte dei doveri», rileva il sindacato.  (27/12/2019)
MOBILITAZIONE FNSI DI SOSTEGNO ALL’INPGI. MACELLONI: “ALLARGAMENTO PLATEA A TUTTE LE FIGURE PROFESSIONALI CHE RUOTANO ATTORNO AL MONDO DELL’INFORMAZIONE”.-  (22/12/2019)
Fondo per il pluralismo, pubblicati gli elenchi delle imprese editrici beneficiarie dei contributi 2018 Sul sito web del Dipartimento per l'Informazione e l'Editoria sono disponibili la lista delle testate e il decreto di ripartizione dei fondi.  (21/12/2019)
Classifica informazione online secondo Audiweb di ottobre. In calo (salvo eccezioni) giornali online e sportivi, crescono siti economici e di cucina.  (21/12/2019)
Liti temerarie, primo ok dalla Commissione Giustizia del Senato, ora spetta a Camera e Senato. A proporre il ddl, Primo De Nicola (M5S). di Irene Vitale/uspi  (20/12/2019)
La Corte Costituzionale deciderà il 21 e 22 aprile 2020 sulla legittimità del carcere in caso di condanna di un giornalista per diffamazione aggravata a mezzo stampa. Relatore di entrambe le cause sarà il giudice professor Francesco Viganò.  (20/12/2019)
I cinque magazine ceduti da Mondadori a La Verità confluiscono nella newco Stile Italia Edizioni (75% Belpietro, 25% Mondadori).  (20/12/2019)
Martella: «Presto il tavolo per l'Inpgi e Editoria 5.0» Rispondendo alle sollecitazioni dei giornalisti convocati in piazza dalla Fnsi, il sottosegretario ha ribadito «l'intenzione di avviare il più ampio confronto convocando anche un apposito tavolo con tutti i soggetti della filiera a cominciare ovviamente dai giornalisti e dagli editori».  (18/12/2019)
Elezioni Inpgi 2020: oltre 150 candidati  (18/12/2019)
Previdenza giornalisti. Inpgi, nel Milleproroghe lo scudo anti-commissariamento. Lo ha proposto Martella.  (18/12/2019)
Giornalisti, Macelloni: situazione Inpgi critica, rischio commissariamento; includere lavoratori della comunicazione. di primaonline  (16/12/2019)




Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
---------------------------------
Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.
---------------------------------
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno XV Copyright � 2003

Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com