Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Cerca documenti
Cerca:
in:
     

Documenti
   Attualità
   Carte deontologiche
   CASAGIT
   Corte di Strasburgo
   Deontologia e privacy
   Dibattiti, studi e saggi
   Diritto di cronaca
   Dispensa telematica per l’esame di giornalista
   Editoria-Web
   FNSI-Giornalismo dipendente
   Giornalismo-Giurisprudenza
     » I fatti della vita
   INPGI 1 e 2
   Lavoro. Leggi e contratti
   Lettere
   Ordine giornalisti
   Premi
   Recensioni
   Riforma professione
   Scuole di Giornalismo e Università
   Sentenze
   Storia
   Tesi di laurea
   TV-Radio
   Unione europea - Professioni
  Documenti
I fatti della vita
NOTIZIARIO IN FERIE FINO AL 4 SETTEMBRE. MA EPISODICAMENTE FRANCO ABRUZZO PUBBLICHERA' FATTI RLEVANTI. BUONE VACANZE AI LETTORI.  (04/09/2019)
La Fnsi incontra il sottosegretario Durigon. A breve un tavolo di confronto per il rilancio del settore editoriale e della previdenza.Nell'ultimo decennio, i rapporti di lavoro regolare sono diminuiti di 3.850 unità, a fronte di un aumento esponenziale di rapporti di lavoro precari e irregolari, che nello stesso periodo sono più che raddoppiati.  (16/07/2019)
RAI & PRECARI - DA GIACOMO CARIOTI – LETTERA APERTA A FRANCO ABRUZZO.  (15/07/2019)
Classifiche e trend dei quotidiani più diffusi. Ads aprile: bene Sole e Avvenire e Tuttosport. In edicola continua il calo generale.  (14/07/2019)
NAPOLI - Dopo 22 anni il giornalista Massimo Siviero reintegrato al Mattino. di www.iustitia.it  (13/07/2019)
11.7.2019 - Giornalisti precari Rai: risorse da 3 milioni in attivo oppure da 300 milioni di euro in perdita? La risposta sta nell’ Usigrai ma (come sempre) sbagliata! La Rai potrebbe chiudere il bilancio in attivo utilizzando i 300 giornalisti “già Rai “, giornalisti atipici che lavorano già in azienda come partite iva o programmisti registi. Ben 274 giornalisti dipendenti stanno per andare in pensione (con rischi enormi per la tenuta del'Inpgi, ndr). C’è proprio bisogno di fare un nuovo concorso? O la Rai dovrà pagare 300 milioni di euro come l’ultima causa persa contro il giornalista Bianchi da 1 milione di euro? di Angelo De Lellis/sassate.it  (11/07/2019)
Stati Generali dell'Editoria, conclusi incontri pubblici. Assenti i giornalisti (Odg e Fnsi). Crimi amaro: occasione mancata. di primaonline  (05/07/2019)
DIBATTITO- INPGI: troviamo una strada per uscire dalla crisi epocale. di Alberto Gerosa/Senza Bavaglia  (03/07/2019)
Ex fissa e rimborsi spese ai dipendenti: due sentenze danno ragione all'Inpgi. Nel primo caso, la Corte di Appello di Roma ha escluso il diritto alla indennità 'ex fissa' per un giornalista che, a seguito della risoluzione del rapporto di lavoro, aveva già percepito l'indennità sostitutiva del preavviso. Nel secondo confermata l'evasione contributiva contestata dall'ente.  (03/07/2019)
IN CAMMINO VERSO LA SALVEZZA - L'emendamento "SALVA INPGI" é entrato in vigore. E' stato inserito in sede di conversione - con il voto di fiducia - del decreto legge "Crescita" n. 34 del 30 aprile 2019 nel comma 2 dell'articolo 16 quinquies della legge CRESCITA n. 58 del 28 giugno 2019, pubblicata sul Supplemento ordinario n. 26 alla Gazzetta Ufficiale n. 151 del 29 giugno 2019  (01/07/2019)
Giornalismo.Inpgi. Crimi: "Crisi non solo dalla riduzione della platea degli iscritti. In passato sono state fatte scelte non corrette. Oggi e' l'unico istituto che svolge una funzione sostitutiva per cassa integrazione e disoccupazione. In molti casi gli editori hanno sfruttato l'Inpgi come una cassa per ridurre il proprio costo del lavoro, e affrontando delle crisi industriali che non sempre erano corrispondenti alla mancanza di utili. Ci sono stati poi dieci anni di ritardo per recepire le riforme del sistema contributivo. Tutto una serie di cose che sono state sbagliate nella governance e che vanno riviste".  (29/06/2019)
I giornalisti Condé Nast dichiarano lo stato di agitazione e contestano duramente la decisione dell’azienda di licenziare tre colleghi per motivazione economica a pochi giorni dalla chiusura di una breve campagna di incentivi all’esodo (36 mesi netti), inaugurata dopo aver dichiarato 20 nuovi esuberi. Dal 2013 a giugno 2019 i giornalisti impiegati nelle testate Condé Nast sono passati da 175 a 95 e scenderebbero a 86 in seguito ai licenziamenti e se vi fossero tutte le uscite richieste. Giornalisti sostituiti da altri profili e da collaboratori esterni che spesso forniscono contemporaneamente tanto i contenuti giornalistici quanto quelli commerciali.  (28/06/2019)
DOSSIER CASSE IL SOLE 24 ORE - Cassa dei giornalisti (Inpgi), un futuro incerto. di Federica Micardi/ilsole24ore.com  (28/06/2019)
'Il Velino', dal primo luglio cessano le attività. «Per 17 giornalisti (ed 1 poligrafico) la causale della cassa integrazione cambia: non più 'per crisi aziendale' ma 'per cessazione'. E la cigs diventa a zero ore per tutti, in vista del licenziamento previsto al più tardi il primo maggio 2020», spiega una nota del Cdr.  (27/06/2019)
Vertenza 'Il Giornale', il Cdr: «No a piani che non tengano conto della riduzione di personale già ottenuta». I giornalisti, preso atto delle dimissioni di 13 colleghi per esodo incentivato (equivalenti a circa il 60% degli esuberi potenziali individuati dall'azienda), rifiutano l'ipotesi di contratti di solidarietà non calibrati sul nuovo organico: «Sarebbe problematico, se non impossibile, realizzare il quotidiano».  (27/06/2019)
Dl Crescita, il Senato approva: 158 sì alla fiducia posta dal Governo. È legge anche l'emendamento "salva Inpgi". Pubblichiamo il testo.  (27/06/2019)
Class Editori cede il 20% di Gambero Rosso a Università Telematica Pegaso. Il gruppo di Panerai si rafforza nel settore Educational.  (27/06/2019)
#CrisiInpgi1, entro 12 mesi un nuovo massacro per le nostre pensioni. Niente comunicatori e nessun commissariamento (per ora), ma l’Istituto dovrà tagliare prestazioni e spese e poi aumentare i contributi. A meno che, finalmente, non si passi al piano B… (IN CODA la posizione generica e non impegnata del segretario generale della Fnsi, Raffaele Lorusso). Analisi di Daniela Stigliano – Consigliera generale Inpgi e Giunta Fnsi di Unità Sindacale (Movimento con propri rappresentanti in Fnsi, Inpgi, Casagit, Fondo di previdenza complementare e Ordine dei Giornalisti)  (26/06/2019)
Cassazione: quando é giornalistica l'attività di un programmista regista. di Pierluigi Franz  (25/06/2019)
INPGI, Crimi smentisce la volontà di un rapido commissariamento. Il sottosegretario a Primaonline: la gestione degli ammortizzatori sociali deve passare all'Inps. Gli ammortizzatori sociali valgono 37milioni di euro (compresi i contributi figurativi). IN CODA l'intervista del sottosegretario a Primaonline.  (25/06/2019)
Bbc assume 144 giornalisti e li “regala” ai giornali locali. Per svelare il potere. di MICHELE CONCINA/ professionereporter.eu  (24/06/2019)
EDITORIA: PER IL SOLE 24 ORE NUOVO SITO E MISSION NEL SEGNO INNOVAZIONE. Il direttore Fabio Tamburini ha spiegato come i due fari che da sempre guidano il quotidiano cartaceo saranno gli stessi della versione digitale: il focus sull'informazione economica, finanziaria, politica e normativa e la puntualità e l'affidabilità delle notizie e degli approfondimenti proposti. Per Tamburini non è più sufficiente nel 2019 fare informazione ogni 24 ore, si deve infatti continuare ad aggiornare le news minuto per minuto.  (24/06/2019)
21.6.2019 - (INPGI. LA SALVEZZA SIGNIFICA INPS?) - PUNTOEACAPO: COLLABORAZIONE PER SALVARE L’ISTITUTO, SENZA ESCLUDERE ALTRE VIE D’USCITA. Puntoeacapo esprime preoccupazione e sconcerto per la decisione della Camera dei Deputati di approvare, nel testo del dl crescita, un emendamento sull’Inpgi che concede all’Istituto 12 mesi di tempo per definire una nuova riforma delle prestazioni ma, nello stesso tempo, sospende l’ipotesi di un suo commissariamento solo per quattro mesi, cioè fino al 31 ottobre 2019. Puntoeacapo non starà alla finestra mentre la casa brucia: intendiamo collaborare, nelle sedi preposte, all’ultimo tentativo di salvaguardare l’autonomia e i conti dell’Istituto. Senza escludere tuttavia che si debbano considerare strade alternative di ritorno alla sfera pubblica già percorse in passato da altre casse (Inpdai, Inpdap ed Enpals, ndr).  (21/06/2019)
DL CRESCITA, escluso il commissariamento dell'Inpgi fino al 31 ottobre (e non più fino al 31 dicembre). L'intervento prevede, sostanzialmente, l'ampliamento della platea contributiva ai comunicatori. E nell'ultima versione dell'emendamento si prefigura, a partire dal 2023, una copertura che faccia fronte a eventuali impatti negativi sui conti dell'Inps derivanti dal trasferimento di suoi assicurati verso l'istituto previdenziale dei giornalisti (159 milioni nel 2023, 163 nel 2024, 167 nel 2025, 171 nel 2026, 175 nel 2027, 179 nel 2028, 183 nel 2029, 187 nel 2030 e 191 a decorrere dal 2031). Il viceministro Castelli ha osservato che sulla cassa previdenziale dei giornalisti "si dovrà ulteriormente intervenire". FNSI:'LE MANI SULL'INPGI PER COLPIRE L'INFORMAZIONE'. IN CODA IL TESTO DEL NUOVO EMENDAMENTO.  (20/06/2019)
ATTACCO AL MEF - INPGI: confusione e incertezza dalle modifiche all'emendamento. A rischio le tutele dei giornalisti e del settore editoriale.  (20/06/2019)
Dibattito del 17 giugno alle Commissioni riunite Bilancio e Finanze della Camera sull'emendamento salva INPGI. Il pur breve dibattito dimostra comunque: a) che l'emendamento presentato dai relatori di maggioranza Raphael Raduzzi (M5S) e Giulio CENTEMERO (Lega) ha come intenzione di salvare l'INPGI 1,"seppure non si tratti di un intervento sostanziale, ma semplicemente un sostegno in vista di un generale ripensamento della gestione degli enti previdenziali"; b) "che non sostenere gli enti previdenziali in crisi avrebbe, tra l’altro, la conseguenza di aggravare i conti dell’INPS".  (19/06/2019)
#ControCorrente: “La norma assicura futuro e autonomia dell’Istituto di Previdenza dei Giornalisti”. di Massimo Zennaro/Cda Inpgi  (19/06/2019)
Il testo dell'articolo 16/bis del decreto legge n. 34/2019 "salva INPGI" del 17 giugno 2019  (18/06/2019)
18.6.2019. INPGI. I.’AUDIZIONE DI MARINA MACELLONI E VITO BRANCA di fronte alla Commissione parlamentare controllo Casse previdenziali.  (18/06/2019)
DL CRESCITA: ok dalle commissioni riunite Finanze e Bilancio della Camera a una norma-ponte "salva-Inpgi", sospeso il commissariamento fino alla fine del 2019. La Fondazione avrà un anno di tempo per l'autoriforma del proprio regime previdenziale. Se non ci sarà evidenza di "sostenibilita' economico finanziaria di medio lungo periodo" poi interverrà il Governo per assicurare l'allargamento della platea degli iscritti. Martedì 18 giugno davanti alla Commissione parlamentare di controllo sull'attività degli enti gestori di forme obbligatorie di previdenza e assistenza sociale l'audizione di Marina Macelloni, presidente dell'INPGI, e di Vito Branca, presidente del collegio sindacale dell'Istituto. - IN CODA IL PROVVEDIMENTO, UN COMMENTO DELLA PRESIDENTE MARINA MACELLONI E QUELLO DI CARLO CHIANURA. - ANCORA IN CODA L'ARTICOLO DI FEDERICA MICARDI (IL SOLE 24 ORE).  (17/06/2019)
INPGI. FRANCO ABRUZZO/portavoce del MIL, appello al mondo politico: "Fate in fretta, salvate le pensioni dei giornalisti!".  (16/06/2019)
Stefano Maria Bianchi: giornalista Rai di fatto e di diritto. Era ed è un giornalista. Non lo era contrattualmente come 300 colleghi e colleghe che lavorano per reti e testate Rai senza un contratto di lavoro giornalistico. Stefano racconterà come ha visto riconoscere i suoi diritti in giudizio assistito dall’avvocato Enzo Iacovino. Conferenza stampa il 21 giugno (h 11.30) a "Stampa romana"  (15/06/2019)
Castelli (Economia): «Solo correzioni formali all’emendamento 'salvaInpgi'». Sarà votato lunedì 17 dalle Commissioni riunite Bilancio e Finanze della Camera. di Federica Micardi/ilsole24ore  (15/06/2019)
“Io rompo”, l’ultima battaglia del Manifesto per la sopravvivenza. di LORENZO GRIGHI/professionereporter  (14/06/2019)
Che fare se un articolo di cronaca sembra un complotto. di Alberto Spampinato/OSSIGENO  (14/06/2019)
Se il direttore diventa manager, l’autonomia va a farsi benedir. di Vittorio Roidi/professionereporter  (14/06/2019)
Nasce la Fondazione Casagit. Via libera al primo passo concreto del processo di trasformazione della Cassa sanitaria dei giornalisti: l'Assemblea nazionale dei delegati, riunita a Bologna, ha approvato l'atto costitutivo e lo Statuto del nuovo organismo istituzionale.  (13/06/2019)
Pierluigi Franz nuovo presidente del SCR- Sindacato Cronisti Romani.  (13/06/2019)
INPGI IN CAMMINO VERSO LA SALVEZZA? - DL CRESCITA: niente commissariamento della Fondazione. L'Inpgi deve adottare entro 12 mesi dalla conversione del decreto legge "misure di riforma del proprio regime previdenziale volte al riequilibrio finanziario della gestione (...) che intervengano in via prioritaria sul contenimento della spesa e, in subordine, sull'incremento delle entrate contributive" affinchè il saldo di bilancio negativo "non superi il limite annuo del 7% del valore complessivo del patrimonio dell'Ente". Nel medio termine allargamento della base contributiva. La proposta dei relatori del dl dovrà essere approvata (il lunedì 17) dalle Commissioni riunite Finanze e Bilancio della Camera. - IN CODA articolo di Federica Micardi (Il Sole 24 Ore).  (13/06/2019)
CASSAZIONE. DIFFAMAZIONE: in quali casi la cronaca giudiziaria è lecita.  (12/06/2019)
Inpgi, il sottosegretario Durigon: in discussione un emendamento al Dl crescita per trovare una soluzione. L'Esecutivo è tuttora al lavoro per inserire, sempre nel Dl crescita, un emendamento con una soluzione temporanea alla crisi della Fondazione (in vista di decisioni più strutturali da adottare in sede di Legge di Bilancio 2020). Marina Macelloni: se non passa l’allargamento della base contributiva con i comunicatori, l’Istituto verrà commissariato.  (12/06/2019)
Addio a Gigi De Fabiani, già vicedirettore di Avvenire e già direttore dell'Ifg De Martino, impegnato per decenni nella difesa della professione e nelle istituzioni dei giornalisti (Ordine, Fnsi, Alg, Ucsi). Aveva 91 anni. di Guido Nicosia  (09/06/2019)
Dl crescita: salta il lavoro delle Commissioni, riparte lunedì 10 giugno per concludersi il 17. Mancano ancora soluzioni su Salva Comuni, banche e Inpgi. Si cerca un compromesso politico su Radio radicale. Sull'Inpgi interrogazione Meloni/Lollobrigida (Fdi): "Le difficoltà economiche in cui versa l'Istituto, e che secondo la Corte dei conti sono anche il riflesso «dalla profonda crisi del settore dell'editoria», rischiano di impedire nel giro di pochi anni il pagamento delle pensioni, danneggiando tutti coloro che per anni hanno versato e da anni versano i contributi previdenziali". I ministeri vigilanti (Lavoro ed Economia) dicano "quali urgenti iniziative intendano assumere in merito alla crisi dell’Istituto previdenziale per i giornalisti, tutelando tutti gli iscritti".  (08/06/2019)
L’INPGI E L’ALLARGAMENTO DELLA PLATEA: CHI HA INTERESSE AL FALLIMENTO DEL PROGETTO?(DOMANDA DI PIERLUCA DANZI: MA CHI È IL BERSAGLIO PRESO DI MIRA DAL NOTIZIARIO WEB DELLA FONDAZIONE?) di InpgiNotizie  (07/06/2019)
Carlo Verna (Odg): il nuovo regolamento Agcom contro l’hate speech (=incitamento all'odio) non comprime affatto la libertà di espressione.  (06/06/2019)
“Facebook deve rimuovere sempre commenti diffamatori e insulti. Il parere dell'avvocato generale della Corte Ue mette in luce le falle dei sistemi anti-hater del social network. di europa.today.it  (06/06/2019)
Politica, istituzioni e nuove professioni: il ruolo dei Comunicatori. Proposta: "Costruire norme contrattuali a sostegno e a difesa delle diverse professionalità che garantiscano le pensioni di tutti gli operatori dell’informazione e della comunicazione attraverso la costituzione di una Gestione INPS dedicata". di Rita Palumbo  (06/06/2019)
Roma. Dibattito nella sede della Fondazione Murialdi. Il futuro del giornalismo? Passa dalla qualità dei prodotti editoriali e del lavoro. A coordinare i lavori del seminario 'Giornalismo di qualità: quale formazione?' il presidente della Fondazione, Vittorio Roidi, autore del volume da poco dato alle stampe 'Non sparate al giornalista'  (05/06/2019)
Male la pubblicità sulla stampa in aprile: -11,8%. Dati Fcp: quotidiani -10,6%, settimanali -11,3%, mensili -18%.  (04/06/2019)
Inpgi: gli editori chiedono di partecipare ai tavoli del Ministero del Lavoro sul salvataggio della Fondazione dei giornalisti. Ma puntano a quota 100? IN CODA la battaglia in corso alla Camera sull'allargamento della base contributiva della Cassa dei giornalisti.  (04/06/2019)




Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
---------------------------------
Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.
---------------------------------
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno XV Copyright � 2003

Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com