Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Cerca documenti
Cerca:
in:
     

Documenti
   Attualità
   Carte deontologiche
   CASAGIT
   Corte di Strasburgo
   Deontologia e privacy
   Dibattiti, studi e saggi
   Diritto di cronaca
   Dispensa telematica per l’esame di giornalista
   Editoria-Web
   FNSI-Giornalismo dipendente
   Giornalismo-Giurisprudenza
     » I fatti della vita
   INPGI 1 e 2
   Lavoro. Leggi e contratti
   Lettere
   Ordine giornalisti
   Premi
   Recensioni
   Riforma professione
   Scuole di Giornalismo e Università
   Sentenze
   Storia
   Tesi di laurea
   TV-Radio
   Unione europea - Professioni
  Documenti
I fatti della vita
Giornali locali di Torino: "C'è un disegno contro la carta stampata". Editori scrivono ai parlamentari, informazione locale minacciata.  (17/11/2018)
Salvatore Giannella e i maestri dei maestri. Attori, stilisti, imprenditori, premi Nobel, giornalisti... Chi li ha ispirati? Chi li ha resi come sono?  (17/11/2018)
Il Sole 24 Ore, chiusa l’indagine per ex vertici ed ex direttore Napoletano: contestato anche l’aggiotaggio. Stralciato e verso l'archiviazione il filone relativo al reato di appropriazione indebita. La società DiSource Limited ha risarcito il gruppo editoriale. - (IN CODA articoli del Sole 24 Ore e del Corriere della Sera). di Giovanna Trinchella- ilfattoquotidiano  (16/11/2018)
NAPOLI. Giornalisti. Sentenza Raggi: il Consiglio di disciplina dell’Ordine convoca Di Maio. Il vicepremier: "A disposizione".  (15/11/2018)
Al via CROP NEWS, nuovo periodico online. Giornalisti manager della reputazione documentata. 42.000 professionisti accedono ai contributi europei a fondo perduto.  (14/11/2018)
L'INPGI perde in Cassazione contro i Periodici San Paolo (sentenza della Sezione lavoro n. 27949 del 31 ottobre 2018).  (14/11/2018)
GIORNALISTI ED EDITORI IN DIFESA DELLA LIBERTA' DI STAMPA  (14/11/2018)
MONDADORI: PERDITE PER 181,5 MLN IN 9 MESI PER SVALUTAZIONE FRANCIA DA 198,1MLN. Senza asset in vendita, 15,8 mln utile. Abbassa stime ricavi.  (14/11/2018)
Cairo Comunication, utile in accelerazione nei primi nove mesi. Frattanto si muove verso il basso l'indice media italiano.  (14/11/2018)
Sole 24 Ore: migliora i conti dei primi 9 mesi, riduce perdita a 5,5 mln. Più redditivita', Ebitda 2,4 mln. Conferma target risultati 2018. IN CODA IL COMUNICATO.  (14/11/2018)
GIORNALISTI. SINDACATI: NO AI LICENZIAMENTI ALL'AGENZIA REUTERS. Il licenziamento di 16 giornalisti è un'iniziativa che, per il sindacato, non è in alcun modo giustificabile, soprattutto in un gruppo che in Italia ha sempre realizzato utili.  (13/11/2018)
Editoria. Cdr l'Unita': con tutte le forze contro 'operazione Mora'. Le notizie completamente destituite di fondamento, come ha ribadito la società editrice Piesse.  (13/11/2018)
FNSI all'attacco: 'Giù le mani dall'informazione', il 13 novembre flash mob nei capoluoghi di regione (a Milano dalle 12 in via Vivaio angolo Monforte). Dopo gli insulti e le minacce di Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista, «ritrovarsi in contemporanea nelle piazze significa respingere tutti insieme gli attacchi volgari e inaccettabili contro i giornalisti e l'articolo 21 della Costituzione», spiega Raffaele Lorusso, segretario generale della Fnsi.  (12/11/2018)
Insulti ai cronisti, Mattarella: "Libertà di stampa ha grande valore".  (12/11/2018)
Reuters Italia avvia la procedura di licenziamento di 16 giornalisti. Redazione in sciopero. di Articolo21  (12/11/2018)
Pubblicato il rapporto Unesco sulla sicurezza dei giornalisti e il rischio di impunità. Per la prima volta il numero di giornalisti uccisi nel mondo è stato più alto nei Paesi in cui non sono in corso conflitti armati rispetto alle zone di guerra. Un’inversione di tendenza che la dice lunga sulla pericolosità del mestiere di giornalista anche nei Paesi democratici. Nel biennio 2016-2017 i reporter uccisi sono stati 182 e 86 da gennaio 2018 ad oggi (1.010 dal 2006 al 2017, che vuol dire un giornalista ucciso ogni 4 giorni). di marinacastellaneta.it  (10/11/2018)
Giornalisti. Sentenza Raggi. Il pubblicista Di Maio: ‘Giornalisti infimi sciacalli’ . Verna: un Di Maio così non gradito come iscritto.  (10/11/2018)
Il risarcimento danni da diffamazione tramite mass-media: analisi e riflessioni sui criteri orientativi proposti dell’Osservatorio sulla Giustizia Civile di Milano (edizione 2018). di Sabrina Peron/avvocato in Milano  (09/11/2018)
Dopo almeno 10 sentenze note, favorevoli ai pensionati la Corte di cassazione, con la sentenza n. 28253/18, depositata il 06.11.2018, ha dato torto ad una ragioniera pensionata dall'1 gennaio 2006 sulla questione del coefficiente di neutralizzazione, un taglio inversamente proporzionale all’età, applicato dalla Cassa ai richiedenti la pensione di anzianità prima del 65° anno di età e variabile dal 45,9% del 57° anno fino ad azzerarsi al 65° anno. SUL COEFFICIENTE DI NEUTRALIZZAZIONE DEI RAGIONIERI URGE UN INTERVENTO DELLE SEZIONI UNITE CIVILI DELA CASSAZINE. La giurisprudenza del “qui lo dico, qui lo nego” ha colpito ancora. di ANNA CAMPILII/avvocato in Parma  (08/11/2018)
Economia - Chi e come vuole segare le pensioni (non solo d’oro). Fatti e numeri. - di Stefano Biasioli/startmag  (04/11/2018)
GIUSTIZIA. BONGIORNO: "NO ALLO STOP ALLA PRESCRIZIONE, È UNA BOMBA ATOMICA. RISCHIO DEL BLOCCO DEL SISTEMA, SERVE ACCORDO IN CDM.  (03/11/2018)
SENTENZA DELLA Corte di Strasburgo (CEDU). Condannata la Turchia che non frena l’hate speech (= "incitamento all'odio"). di marinacastellaneta.it  (03/11/2018)
Pensioni Inps, ecco i numeri che sbugiardano gli slogan. di Giuliano Cazzola/startmag  (02/11/2018)
Nessuna truffa, assolto a Torino l'amministratore delegato di Rete 7 Pianalto. L'accusa riguardava 87 mila euro di fondi per l'editoria di OTTAVIA GIUSTETTI/larepubblica  (02/11/2018)
Editoria: 34.000 copie primo numero de 'Il Paese Sera' a Roma e Napoli.  (02/11/2018)
Interessante editoriale pubblicato nell'ultimo numero dell'Internazionale periodico che pubblica in esclusiva per l'Italia gli articoli dell'Economist. GEROGLIFICI. Soon-Shiong ("il medico più ricco della storia del mondo") é convinto che in una democrazia sana i giornali sono fondamentali. E per questo è interessato soprattutto alla carta, che lui considera un antidoto alla riduzione della capacità di attenzione indotta dal digitale. Non prevede che la carta sparirà ("Abbiamo cominciato con i geroglifici, non credo che finirà") e anzi scommette: "Oggi i ragazzi vogliono comprare i dischi di vinile, presto tornerà di moda la carta". di Giovanni De Mauro  (02/11/2018)
"LA VERITA'" RACCONTA L'OPERAZIONE DI MAURIZIO BELPIETRO. «La Verità» rileva «Panorama» e lancia la sua nuova scommessa. Conclusa l'operazione di acquisizione della testata da Mondadori. L'obiettivo è di riportare il settimanale al posto di prestigio occupato per oltre mezzo secolo. Facendo informazione con un solo padrone: il lettore di Alfredo Arduino/LaVerità  (01/11/2018)
Mondadori: La Verità, finalizzato l'acquisto di Panorama (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus). IN CODA i particolari dell'operazione.  (31/10/2018)
Rai. Il Cda nomina i vertici dell'informazione. Come annunciato Giuseppe Carboni al Tg1, Gennaro Sangiuliano al Tg2, Giuseppina Paterniti al Tg3, Alessandro Casarin alla TGR, Luca Mazzà al Giornale Radio Rai. L'unico voto contrario in Cda è stato quello di Rita Borioni, nominata in quota Partito democratico.  (31/10/2018)
Protocollo d'intesa Abi/Fieg: nasce la via bancaria per potenziare la diffusione dei quotidiani e dei periodici.  (30/10/2018)
Mondadori, il Cdr proclama lo sciopero generale: «Lese le prerogative del sindacato». Fnsi Alg e Asr al fianco dei colleghi. La decisione presa al termine di un'assemblea «che si è dovuta svolgere all'esterno della casa editrice, a causa del rifiuto intollerabile dell'azienda di concedere uno spazio per discutere della vertenza di Panorama e del futuro dei periodici», spiegano i giornalisti. Astensione dal lavoro il 30 e 31 ottobre.  (30/10/2018)
DEBUTTA First&Food, NUOVO PORTALE DELL’ITALIAN FOOD E DELL’ECCELLENZA AGRO-INDUSTRIALE.  (29/10/2018)
Cessione Panorama, Fnsi Alg e Asr: «Pronti alle vie legali contro i ricatti ai colleghi». «Non è possibile pensare di vendere ai saldi 24 giornalisti. Non potremo mai dare l'imprimatur a un trasferimento che prevede modalità vessatorie quando la legge impone che il passaggio dei lavoratori avvenga a parità di condizioni, con tutti i diritti salvaguardati», dice il sindacato.  (28/10/2018)
Inpgi, ok agli sgravi contributivi per l'assunzione di giornalisti under 35. Il Cda dell'ente ha deliberato di recepire nel proprio ordinamento le disposizioni introdotte per la generalità dei lavoratori con la legge di bilancio 2018. L'esonero è riconosciuto per massimo 36 mesi, nella misura del 50% dei contributi a carico dei datori di lavoro, entro il limite di 3mila euro annui. La delibera passa ora al vaglio dei ministeri vigilanti.  (27/10/2018)
INPGI: IN MENO DI DUE ANNI 230 MILIONI DI EURO DALLA VENDITA DEGLI IMMOBILI. Il piano vendite attuato nell’interesse di tutti i giornalisti e non di pochi inquilini delusi.  (26/10/2018)
Nelle edicole e in Rete arriva "Il Paese Sera", quotidiano eticamente e socialmente responsabile.  (25/10/2018)
Editoria: Le Monde, industriale ceco nuovo azionista di peso  (25/10/2018)
Pochi milioni dal taglio delle pensioni svelano le reali motivazioni. La proposta di riduzione delle pensioni va giustificato per motivi contributivi, serve solo per fare cassa, oppure giustizia sommaria? I pensionati sono ben disposti a fare solidarietà, purché questa sia condivisa da tutti, tutti, ma proprio tutti. I prelievi discriminatori e non giustificati da abusi previdenziali dimostrati non sono accettabili. di Michele Carugi/Consigliere e componente del comitato pensionati ALDAI Federmanager  (22/10/2018)
Privacy - Cassazione Penale: pubblicare in una chat il numero di uno stalker è reato.  (22/10/2018)
Convegno in Cassazione sulle pensioni. L'intervento di Corrado Calabrò: la manovra del Governo Conte, che anticipa l'età pensionabile e che pensa di imporre un pesante prelievo sulla retribuzione differita costituita dai contributi di chi ha lavorato per diversi decenni, contraddice il principio cardine della nostra Costituzione sancito nell'articolo 1 per il quale la Repubblica è fondata sul lavoro. Il lavoro, invece, diventa un disvalore a vantaggio del non lavoro. Il non lavoro è il nuovo valore fondante dello Stato. Una lezione magistrale su 70 anni di storia del sistema pensionistico nazionale. Spiegato perché per la Lega Nord è così importante l’anticipo dell’età pensionabile. di Corrado Calabrò/magistrato, presidente di Agcom dal 2005 al 2012.  (21/10/2018)
- EX FISSA / TRIBUNALE CIVILE DI ROMA: ALTRE DUE SENTENZE DI CONFERMA DELLA CORRETTEZZA DELL’OPERATO DELL’INPGI.  (20/10/2018)
Il pensionato d'oro vince la causa. ECCO LA SENTENZA CHE IMPEDIRÀ IL TAGLIA-PENSIONI. La sezione centrale d’appello della Corte dei Conti ha dato ragione a Mario Cartasegna, 77 anni, di Perugia, che con 651mila euro annui guida la classifica dei superpensionati italiani, superato solo dal mitico Mauro Sentinelli, l’ex ingegnere Telecom che incassa 1,2 milioni. di Mauro Suttora/Libero  (19/10/2018)
Pensioni d'oro, niente tagli, ma un contributo di solidarietà. Il governo cambia idea e blocca l’adeguamento all’inflazione. Sconti e detrazioni per chi riscatta la laurea di VALENTINA CONTE/larepubblica  (17/10/2018)
Approvate le linee guida di riforma dell'Ordine, Verna: «Difendiamo il diritto dei cittadini ad essere informati». «Una proposta condivisa da tutta la categoria che pone al centro l'articolo 21 della Costituzione in un momento drammatico per la professione», ha detto il presidente del Cnog. Lorusso e Giulietti: «Serve una grande iniziativa pubblica per respingere gli attacchi della politica alla libertà di espressione». Il documento, approvato a larghissima maggioranza, è stato inviato al dipartimento per l'Editoria di palazzo Chigi. (IN CODA il documento)  (17/10/2018)
2.Caso pensioni d'oro, per un miliardo di gettito i conti non tornano. M5s , smentendo Di Maio, dice all'Ansa che la soglia per tagliare le pensioni d'oro non sarà abbassata da 4.500 a 3.500 euro netti al mese. Un'ipotesi che tecnici ed esperti di previdenza reputano compatibile con 1 miliardo di gettito, il nuovo traguardo di incasso esplicitato dal ministro del Lavoro Luigi Di Maio. - di VALENTINA CONTE/larepubblica  (14/10/2018)
PENSIONI - SALVINI SMENTISCE E AFFONDA DI MAIO. 14.10.2018 - Matteo Salvini, intervistato questa sera da Giletti (Non è l'Arena), ha confermato che i tagli alle pensioni riguarderanno "quelle al di sopra di 4.500-5.000 euro netti mensili non coperte da contributi". Ha aggiunto che "nessuno si sogna di andare a toccare le pensioni di 3.000-3.500€ netti mensili". Il giacobino Di Maio smentito e affondato. ............................................. 1. La rapina del secolo progettata da Di Maio contro i pensionati. - LAREPUBBLICA. La previdenza. Pensioni d'oro, taglio per decreto. Di Maio: " Ci prendiamo un miliardo". L' intervento previsto nel collegato alla manovra che sarà approvato domani (15 ottobre, ndr). Per aumentare l' incasso si ipotizza una soglia più bassa: da 3.500 euro in su. Secondo le simulazioni di Progetica si perderà fino al 20% dell' attuale trattamento. ( CIDA: IL GOVERNO SMENTISCA L'INTERVENTO PER DECRETO LEGGE SUGLI ASSEGNI MEDIOALTI. GIORGIO AMBROGIONI: "NOTIZIA SCONVOLGENTE"). ALLe 13 IL M5S SMENTISCE DI MAIO tramite l'ANSA. di Valentina Conte/larepubblica  (14/10/2018)
ECONOMIA - "Vi spiego errori e strafalcioni della riforma delle pensioni d’oro": il testo dell’intervento di Giuliano Cazzola in audizione informale della Commissione Lavoro della Camera sulla proposta di legge della maggioranza M5S-Lega sugli assegni medio/alti.  (13/10/2018)
EXFISSA. La rata annuale di 3mila euro lordi andrà a tutti i pensionati creditori dell'indennità. Il sito dell'Unione nazionale GIornalisti Pensionati (Ungp-Fnsi) ha cambiato l'ultima riga del vecchio comunicato che non comprendeva coloro che avevano optato per l'indennità ridotta. L'ultima frase del documento Ungp ora afferma: "Poiché la Fieg continua ad alimentare il fondo ex fissa con versamenti che ammontano ad importi tra i 6 e 9 milioni l’anno, alla scadenza prevista, la Commissione paritetica si esprimerà sulla corresponsione della rata annuale minima di 3.000 Euro lordi a favore di quanti non hanno manifestato interesse alla proposta di pagamento anticipato e ridotto e a quanti non abbiano ancora sottoscritto l'atto di conciliazione". La frase che ha suscitato, invece, lo sdegno di tutti i giornalisti pensionati creditori era la seguente, visibile sul sito dell’Ungp fino alle 17 di venerdì 12 ottobre: “Alla scadenza prevista verrà corrisposta la rata annuale minima di 3000 euro lordi a quanti NON HANNO MANIFESTATO INTERESSE ALLA PROPOSTA DI PAGAMENTO ANTICIPATO E RIDOTTO”.  (12/10/2018)
Economia. Pensioni, ecco perché sarà impugnato il progetto giallo-verde firmato D’Uva-Molinari. di Michele Poerio/confedir  (12/10/2018)
Il professor Franco Casali, lunghissimo e prestigioso curriculum di fisico nelle grandi strutture di ricerca in Italia e all’estero, mette in fila una dozzina delle più celebri “bufale scientifiche” dei nostri giorni e di quelli meno recenti. Sull’argomento ha scritto un libro“Bufale scientifiche. Dall'olio di palma alla fusione nucleare". di Elide Giordani  (09/10/2018)




Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
---------------------------------
Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.
---------------------------------
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno XV Copyright � 2003

Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com