Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Cerca documenti
Cerca:
in:
     

Documenti
   Attualità
   Carte deontologiche
   CASAGIT
   Corte di Strasburgo
   Deontologia e privacy
   Dibattiti, studi e saggi
   Diritto di cronaca
   Dispensa telematica per l’esame di giornalista
   Editoria-Web
     » FNSI-Giornalismo dipendente
   Giornalismo-Giurisprudenza
   I fatti della vita
   INPGI 1 e 2
   Lavoro. Leggi e contratti
   Lettere
   Ordine giornalisti
   Premi
   Recensioni
   Riforma professione
   Scuole di Giornalismo e Università
   Sentenze
   Storia
   Tesi di laurea
   TV-Radio
   Unione europea - Professioni
  Documenti
FNSI-Giornalismo dipendente
EX FISSA: PER CASO LA FIEG NON VUOLE PAGARLA PIU'? Domanda collegata all'intervento di Raffaele Lorusso (segretario generale Fnsi) al Consiglio nazionale Ungp del 5 luglio 2017. Lorusso ha dichiarato che, se la FIEG non mantenesse più il patto di versare all'INPGI somme sufficienti a garantire puntualmente il previsto pagamento rateale dell'EX FISSA a circa 1500 giornalisti in lista d'attesa (alcuni dei quali già da 8 anni), la Federazione Nazionale della Stampa affiancherà in tribunale i colleghi interessati con propri legali contro la FIEG. di Pierluigi Franz  (29/07/2017)
PREVIDENZA - NO ALLE RIFORME FARLOCCHE! BASTA CONFUSIONE! L'Inpgi/1 (che ha come iscritti solo giornalisti dipendenti), dal 1951 ente sostitutivo dell'Inps, non ha nulla da spartire con le Casse dei liberi professionisti, come afferma la sentenza 214/1972 della Corte costituzionale (testo in coda, ndr), e con le professioni "senza Albo" (legge 4/2013). Inglobare nell'INPGI e nel contratto Fnsi/Fieg mestieri collaterali al giornalismo è una soluzione disperata e giuridicamente sbagliata che non salva, comunque, l'Istituto. La proposta di legge di riforma delle casse (privatizzate dal dlgs 509/1994) in discussione alla Camera può riguardare unicamente la gestione separata dell'Istituto (o Inpgi/2) alla quale sono iscritti i giornalisti liberi professionisti. Il futuro dell'Inpgi/1 ha due prospettive: o torna ente di diritto pubblico (come era fino al 1994) o viene assorbito dall'Inps. La seconda soluzione è sostenuta dalla crisi della Fondazione che si riassume nell'aumento costante del numero dei pensionati e nella diminuzione altrettanto costante del numero dei contribuenti, mentre la vendita degli immobili, per far cassa, appare sostanzialmente in difficoltà. Quest'anno, come si legge nel bilancio preventivo, l'Istituto dovrà smobilitare titoli per 150 milioni di euro per pagare le prestazioni. di Pierluca Danzi  (26/07/2017)
Cassazione. Non derogabile nemmeno con accordo. Cambio di mansioni, la storia professionale deve essere rispettata di Giuseppe Bulgarini d'Elci/ilsole24ore  (25/07/2017)
Statuto dell'ALG (Associazione lombarda dei Giornalisti): 14 giornalisti (prima firma Massimo Alberizzi/senzabavaglio) chiedono al Tribunale di annullare le modifiche approvate da oltre mille colleghi.  (17/07/2017)
EDITORIA. AGCOM: RICAVI -24% IN 5 ANNI. EMERGE CHIARAMENTE UN NETTO SCIVOLAMENTO DELLA PROFESSIONE GIORNALISTICA VERSO LA PRECARIZZAZIONE, UN 'GENDER GAP' SIA NEGLI ASPETTI PURAMENTE REMUNERATIVI, SIA NELL'AVANZAMENTO DI CARRIERA. FORTI BARRIERE ALL'INGRESSO PER LE NUOVE GENERAZIONI".  (11/07/2017)
I big dell’editoria mondiale a Torino per chiudere i festeggiamenti dei 150 anni della ‘Stampa’. La tecnologia non sostituirà i giornalisti, ma serve investire più che tagliare. Google e Facebook devono assumersi la responsabilità di ciò che pubblicano. Il confronto tra John Elkann e Jeff Bezos.  (22/06/2017)
Testate online e giornalisti in Svizzera: Hearst farà da apripista? Ha utilizzato per prima le norme Fornero sul licenziamento economico nel caso di Alba Solaro. E ora fa un altro “strappo”. Mentre Fnsi e Inpgi stanno a guardare… di Daniela Stigliano – Giunta Fnsi e Consigliera generale Inpgi  (20/05/2017)
Smart working, Italia al via: ecco le novità. Il Senato ha dato il via libera al ddl, che regola il lavoro agile: stesso stipendio, parità contrattuale e diritto alla disconnessione i punti chiave. Regole applicabili anche alla PA. Corso (Polimi): "Regole flessibili che aiuteranno la diffusione" di Federica Meta/corrierecomunicazioni  (14/05/2017)
TAGLIO DELLE PRESTAZIONI EROGATE DAGLI ENTI PREVIDENZIALI PRIVATIZZATI. IMPORTANTE ORDINANZA DELLA CASSAZIONE CIVILE (N. 7568 DEL 23/03/2017). DICHIARATA L'ILLEGITTIMITÀ DEL PRELIEVO SUL TRATTAMENTO PENSIONISTICO, OPERATO, PER VIA AMMINISTRATIVA, DALLA CASSA NAZIONALE DL PREVIDENZA ED ASSISTENZA A FAVORE DEI RAGIONIERI E PERITI COMMERCIALI. UN MONITO PER L'INPGI: IL MINISTERO DEL LAVORO DOVREBBE ORA RIESAMINARE IN AUTOTUTELA E CONSEGUENTEMENTE PROCEDERE ALL'ANNULLAMENTO D'UFFICIO DEL CONTRIBUTO STRAORDINARIO SUGLI ASSEGNI DEI GIORNALISTI IMPOSTO CON LA NOTA 36/1945 del 20/2/2017 (che ha recepito la delibera Inpgi 63/2016). - Lo Stato di diritto nell'Italia unita. Legge 2248/1865-Tabella E/Articolo 4: "L'atto amministrativo non potrà essere revocato o modificato se non sovra ricorso alle competenti autorità amministrative, le quali si conformeranno al giudicato dei Tribunali in quanto riguarda il caso deciso".  (01/05/2017)
Enrico Campagnoli (consigliere Alg) scrive ai membri dell’Ufficio di Presidenza del XXVII Congresso FNSI: "Sarebbe gradito conoscere quando l'Ufficio di Presidenza abbia convocato la sessione del XXVII Congresso FNSI per la modifica dello statuto il 19 aprile 2017 a Roma presso l'Hotel Hergife e quando e come sarebbero stati informati i delegati di tale convocazione. Le decisioni sono a rischio di invalidità".  (18/04/2017)
Giornalisti. Cassazione: possibile lavorare fino 70 anni, ma solo se l'azienda è d'accordo.  (15/03/2017)
RAI. FNSI-USIGRAI-ASSOCIAZIONE LIGURE DEI GIORNALISTI: CONFLITTO DI INTERESSI DI MAURIZIO ROSSI COME RELATORE (DI MINORANZA) DELLA CONVENZIONE. IL SENATORE È PROPRIETARIO DI UNA TV LOCALE LIGURE CHE NON APPLICA IL CNLG FNSI/FIEG AI GIORNALISTI. "HA SEMPRE FATTO UNA PALESE BATTAGLIA PER FAR ASSEGNARE ALL'EMITTENZA PRIVATA UNA PARTE DELLA CONCESSIONE DI SERVIZIO PUBBLICO".  (03/03/2017)
TORINO. Tribunale/sezione lavoro (giudice monocratico Aurora Filicetti). L'agenzia di stampa "LaPresse" batte Assostampa subalpina (ed Fnsi): il giudice esclude le condotte antisindacali dell'azienda denunciate dal sindacato. Guido Besana (Giunta Fnsi) "corregge" la versione della Subalpina.  (20/01/2017)
MEDIASET. FNSI: "NESSUN DUBBIO CHE IL TENTATIVO DI VIVENDI DI SCALARE MEDIASET RAPPRESENTI UN'OPERAZIONE CHIARAMENTE OSTILE. TUTELARE UN GRUPPO STRATEGICO. SERVONO NORME SU FUSIONI, ACQUISIZIONI E CONTROLLO DI AZIENDE EDITORIALI E DEL SETTORE DELLE COMUNICAZIONI". -IN CODA articoli del Corriere della Sera e di laRepubblica.  (15/12/2016)
Si é chiusa in Cassazione la lunga e complessa vicenda giudiziaria dei giornalisti dell'Ufficio Stampa della Regione Sicilia cessati dall'incarico per conclusione dell'incarico fiduciario che li legava al precedente Presidente. Respinto il ricorso di Pietro Nicastro.  (08/11/2016)
Accertamenti: dopo l’Agenzia delle Entrate arriva l’Inps (o l'INPGI per i giornalisti, ndr). Sui redditi omessi scattano controlli di Fisco e Inps (e Inpgi, ndr) per il pagamento dei contributi. Ma ci sono delle agevolazioni per i contribuenti che “collaborano”. di laleggepertutti  (08/10/2016)
Contratto, Fnsi e Fieg firmano la proroga: le norme restano in vigore fino al rinnovo. La trattativa proseguirà nelle prossime settimane. Posizioni distanti.  (29/09/2016)
ALG. ALL'ATTACCO le componenti sindacali Movimento Liberi Giornalisti, Senza Bavaglio e Unità Sindacale: “Noi chiediamo che la Presidenza della Lombarda convochi subito un'assemblea - da tenersi all'inizio di settembre - tra comitati e fiduciari di redazione e rappresentanti di collaboratori e freelance, le cui conclusioni vengano portate al Consiglio Direttivo per una valutazione e una presa di posizione ufficiale sui contratti, sulla legge dell’editoria e sulla futura riforma dell'Inpgi”. Gli editori attaccano i giornalisti. E il sindacato tace!  (11/08/2016)
Enti di categoria - Al via l’attività della Fondazione di studi sul giornalismo "Paolo Murialdi". Creata da Fnsi, Cnog, Inpgi e Casagit, la Fondazione ha lo scopo di raccogliere e mettere a disposizione di studiosi e ricercatori la documentazione sulla vita e la storia del giornalismo italiano. Presidente è stato eletto Enzo Iacopino: resterà in carica fino al 22 ottobre 2016. Raffaele Lorusso lascia il posto in Cda a Vittorio Roidi. Giancarlo Tartaglia nominato segretario generale.  (30/05/2016)
INPGI/ELEZIONI. FRANCO ABRUZZO (CANDIDATO SINDACO) SOSTIENE LE LISTE DI INPGI FUTURO E DI INPGI/LA SVOLTA (SONO IN CODA). PREVIDENZA. FRANCO ABRUZZO: “Con l’Unpit sto difendendo le pensioni di oggi e quelle di domani, ma soprattutto le pensioni costruite con 35/40 anni di versamenti d’oro. E denuncio la rapina di 10 miliardi perpetrata ai danni di 5,5 milioni di anziani per effetto della mancata perequazione negli ultimi 5 anni. In Unpit non c’è cittadinanza per le pensioni regalate dalla politica (leggi Mosca e Treu: legge Rumor sulle baby pensioni). La politica non può usare le pensioni come bancomat delle spese pazze della Pubblica amministrazione. Suvvia un po’ di pudore non guasterebbe! E non guasterebbe finalmente una seria repressione dell'evasione fiscale e dell'economia criminale".  (17/02/2016)
SCUOLA: INTESA MIUR-Fnsi, I GIONALISTI IN CLASSE COME PROF. IL PROTOCOLLO, CHE HA UNA DURATA TRIENNALE E SI RIVOLGE AGLI ISTITUTI DI OGNI ORDINE E GRADO, SANCISCE "LA VOLONTA' DELLE PARTI DI ATTIVARE UNA PROGETTAZIONE CONGIUNTA, VOLTA ALL'AMPLIAMENTO E ALL'APPROFONDIMENTO DELL'OFFERTA FORMATIVA SUL TEMA DELL'EDUCAZIONE ALLA CULTURA DELL'INFORMAZIONE".  (12/02/2016)
CASSAZIONE SEZIONE LAVORO. LA "COLLABORAZIONE FISSA" (art. 2 del Cnlg) CONSENTE DI SCRIVERE PER ALTRI GIORNALI. L'obbligo di iscrizione all'Inpgi insorge per il fatto che si sia instaurato un rapporto di lavoro subordinato, anche come collaboratore fisso, con un soggetto che sia giornalista professionista o praticante giornalista (sentenza n. 21264 del 20 ottobre 2015, presidente Roselli, relatore Tricomi). di www.legge-e-giustizia.it  (07/12/2015)
Le novità introdotte dai decreti attuativi del Jobs act in materia di lavoro giornalistico: la circolare inviata dalla Fnsi agli iscritti.  (11/11/2015)
INPGI E INCREMENTO DELLE ENTRATE. OBIETTIVO REALISTICO E POSSIBILE. Le speranze legate al passaggio del personale degli Uffici Stampa dall'Inps all'Inpgi. E' un obbligo di legge. Da 3 a 4mila giornalisti attendono la regolarizzazione previdenziale. Nei primi sei mesi del 2015 recuperate le posizioni di 19 giornalisti utilizzati come comunicatori in grandi aziende private, banche, enti locali e multinazionali. Coinvolti grandi nomi come Fiat Chrysler, Mercedes, Porsche e Volkswagen. In questo caso i contributi versati dalle aziende non editoriali vengono subito direttamente travasati dall'INPS all'INPGI/1 senza interessi, né sanzioni, nè vertenze legali. I giornalisti occupati come addetti stampa si facciano parte attiva: chiedano il passaggio all'Inpgi. Non corrono alcun rischio e le loro aziende spendono qualcosa in meno come oneri sociali. L'Istituto ha appena 18 ispettori (15 dislocati a Roma e 3 a Milano). Sindacati e Ordini regionali si sveglino e facciano una campagna informativa efficace e capillare. di Francesco M. De Bonis  (24/07/2015)
Proteggere i giornalisti. L’analisi dell’Unione Cronisti. La forza della minaccia e dell’intimidazione è oggi anche a portata di clic (numerosi gli attacchi portati attraverso i social network utilizzando veri o finti profili personali), più visibile, più ostentata ma non meno pericolosa e psicologicamente influente sul cronista a cui è rivolta. Non meno oppressivo, anche se ovviamente con forme meno violente, è il controllo politico sull’informazione. di Alessandro Galimberti-presidente UNCI  (13/07/2015)
Federazione Nazionale della Stampa in lutto, è morto il presidente Santo Della Volpe. Fino alla fine ha continuato a lottare per gli ideali in cui ha sempre creduto. Un male implacabile lo ha strappato all'affetto di amici e colleghi. Aveva 60 anni. Il cordoglio del Capo dello Stato e dei presidenti delle Camere. I funerali si svolgeranno sabato mattina a Roma nella Basilica di Sant'Agnese, via Nomentana 349.  (09/07/2015)
INPGI - Franco Abruzzo segnala al Governo, alla Corte dei Conti e alla Covip la manovra del presidente Andrea Camporese che punta a introdurre prelievi sulle pensioni per via amministrativa, mossa censurata e bocciata ripetutamente dalla Cassazione. Fnsi e Fieg non hanno alcun potere e alcuna delega: possono agire solo sui giornalisti attivi. Leggi e Statuto sono chiari e netti sul punto. “Il ricorso al contributo di solidarietà non rientra nei poteri e nell’autonomia decisionale delle Casse. Gli enti privati - spiega la Cassazione - hanno a disposizione un ventaglio di soluzioni - dall’aumento delle aliquote alla riparametrazione dei coefficienti alla modifica dei criteri di calcolo del trattamento - per garantire l’equilibrio finanziario e per assicurare le prestazioni future”. Pubblichiamo il documento firmato dal presidente dell’Unpit.  (22/06/2015)
ROMA. La sezione Lavoro del Tribunale condanna l’Inpgi a versare, a titolo di ex fissa, 81mila euro a un giornalista pensionato difeso dagli avvocati Luigi Albisinni e Achille Buonafede. L’Inpgi ha l’obbligo (in base all’allegato G del Cnlg) di accantonare un capitale per ogni giornalista e di vigilare sull’afflusso dei contributi degli editori al Fondo (afflusso in crisi da almeno 8 anni). L’Istituto potrebbe essere dichiarato inadempiente su questo fronte. Pubblichiamo il dispositivo della sentenza, fra 60 giorni le motivazioni. Inpgi e Fnsi devono pagare 7.010 euro “per compensi”. Nella storia sociale del nostro Paese fa sensazione che un sindacato si sia costituito in giudizio contro un suo rappresentato. Questa mossa della Fnsi fa il paio con l’altra diretta a chiedere il taglio delle pensioni dei giornalisti in quiescenza. Franco Abruzzo (presidente UNPIT): “La Fnsi sta subendo un cambiamento genetico che la oppone ai diritti e agli interessi dei giornalisti italiani. Bisogna recuperare in fretta l’alta lezione etica e professionale di Mario Borsa e Walter Tobagi”.  (18/06/2015)
FNSI. A Fiuggi nasce un nuovo Movimento sindacale. Tutti dentro (ex comunisti, ex dc, ex socialisti, ex centristi). L’ispiratore è Andrea Camporese, il braccio Raffaele Lorusso. Grandi promesse: riforme (con chi e contro chi?) e lavoro (nessuno osa dire ai pubblicisti che non hanno futuro professionale). Le consuete minacce ai giornalisti pensionati sotto forma di “solidarietà intergenerazionale”. Silenzio sulla crisi tremenda dell’Inpgi. Nessuno parla dell’ex fissa (1200 giornalisti in attesa).  (13/06/2015)
Proposta sull’equo compenso elaborata dalla commissione lavoro non dipendente di Stampa Romana, già depositata al Dipartimento dell’Editoria. CHIESTO a Luca Lotti la riconvocazione “al più presto” della Commissione per la valutazione dell’equo compenso nel lavoro giornalistico. “La Fnsi si esprima con chiarezza”. “Considerando DUE ORE DI LAVORO il minimo-base per produrre una NOTIZIA (non un articolo o un servizio), potrebbe essere fissato in 50 euro -al netto delle trattenute fiscali e dei contributi previdenziali dovuti per legge e al netto di eventuali spese vive concordate, da rimborsare a piè di lista - il minimo unico e inderogabile al di sotto del quale è indecoroso esercitare questa professione”. - IN CODA Parere critico dei giornalisti autonomi della componente sindacale #giornaLista sul documento di Stampa romana.  (28/04/2015)
Addio a Sergio Borsi, leader del sindacato dei giornalisti. Segretario della Fnsi dal 1981 al 1986. Il cordoglio dell'Alg, della Fnsi e di Daniele Cerrato (Casagit)..  (23/03/2015)
STATI DI CRISI, BREVE MANUALE PRATICO DI AUTODIFESA GIURIDICA E SINDACALE DEI PREPENSIONANDI COATTI. di Carlo Chianura e Carlo Guglielmi *  (11/03/2015)
Jobs act: ecco cosa cambia per contratti, articolo 18 e ammortizzatori sociali. Il Parlamento ha affidato al Governo cinque deleghe per definire le norme concrete con cui la riforma prenderà vita dal primo gennaio 2015. di www.msn.com  (04/12/2014)
Per il congresso della stampa un messaggio dal futuro di Angelo Maria Perrino direttore di www.affaritaliani.it  (28/11/2014)
Contratto Fnsi/Fieg: i nuovi minimi di stipendio in vigore dal luglio 2014 e dal maggio 2015 in una circolare dell’Inpgi.  (10/09/2014)
Il direttore della Fnsi, Giancarlo Tartaglia, illustra l’accordo con chiarezza e semplicità. Giornalisti, un Contratto che salva la professione (IN CODA i commenti di Daniela Stigliano e Guido Besana)  (08/08/2014)
CONTRATTO FNSI-FIEG: tutti i documenti dell’accordo del giugno 2014. Il protocollo d’intesa Governo/Fieg/Fnsi/Inpgi.  (02/07/2014)
IL CONTRATTO CHE C'È. Punto per punto, la spiegazione ragionata del rinnovo contrattuale. CINQUE CARDINI: un'azione di intervento coordinata e articolata a più "voci" per stimolare la ripresa del mercato del lavoro. Una disciplina più stringente e inclusiva per i colleghi collaboratori. Un'aliquota straordinaria dell'1% delle retribuzioni per gli ammortizzatori sociali a carico degli editori. Un aumento di 120 euro in due anni in busta paga. E una soluzione per superare il Fondo ex fissa senza dichiararne il fallimento formale. Invariati tutti gli altri istituti normativi ed economici: dalle ferie ai superfestivi, dagli scatti ai permessi retribuiti, dai diritti dei Cdr agli articoli 2 e 12. IN CODA IL FONDO STRAORDINARIO E IL DECRETO LOTTI. - TESTO ANCHE IN ALLEGATO di Daniela Stigliano Vicesegretario nazionale della Fnsi  (01/07/2014)
(SITO DI PUNTOEACAPO) - UN CONTRATTO DA EVITARE: CRONACA DI UNA GIORNATA DRAMMATICA (17 aprile). ALL'ORIZZONTE LA FINE DEL SINDACATO - La cronaca drammatica di una giornata, quella di ieri, che potrebbe segnare la fine della professione giornalistica come l'abbiamo conosciuta finora. Cronista d'eccezione, il presidente dell'Ordine nazionale dei giornalisti Enzo Iacopino, che ha aggiornato costantemente attraverso la sua pagina Facebook sugli sviluppi della riunione della commissione Contratto, riunitasi alla Fnsi. Leggiamo insieme questi post di Iacopino per capire che cosa sta davvero per accadere. Ma Franco Siddi annuncia “un contratto di tenuta”.  (19/04/2014)
DIBATTITO. APPELLO ALLA FNSI. UN CONTRATTO DA EVITARE. IN NOME DELLA RAGIONE FERMATEVI: NON FIRMATE QUESTO RINNOVO DISASTROSO. di Carlo Chianura*  (07/04/2014)
IL MESSAGGERO: 5 licenziamenti collettivi (legge 223/1991) come all’Adnkronos (dove la manovra è stata neutralizzata). Cdr sul piede di guerra. La solidarietà della Fnsi: "Un atto impraticabile in una testata in stato di crisi".  (01/04/2014)
NAPOLI:COSTITUITO IL SINDACATO giornalisti della CAMPANIA. Il 4 marzo la vecchia “Associazione stampa napoletana” (condannata dalla Cassazione a versare 3,5 mln al Comune di Napoli) verrà radiata dalla Fnsi. IN CODA la vicenda ricostruita attraverso gli articoli di www.iustitia.it  (28/02/2014)
“Dallo Statuto della Fnsi la regola che vale per le Associazioni territoriali del sindacato: si voti ogni quattro anni sia per il Congresso federale sia per il rinnovo dei Consigli direttivi dei singoli sindacati regionali così come ha deciso il Congresso di Bergamo del gennaio 2011”. Franco Abruzzo condivide in toto il parere di Giancarlo Tartaglia (direttore della Fnsi)  (25/09/2013)
26 luglio 1943: 70 anni fa all'indomani della caduta di Mussolini rinasce la Fnsi, ricostituits da 25 giornalisti. Franco Siddi: “Un atto che oggi è molto più di un simbolo per una ricorrenza celebrativa. È un segno distintivo permanente di un’organizzazione che non ha mai perso il suo carattere centrale di presidio della professione giornalistica come essenza delle libertà democratiche e civili, attraverso l’impegno per la libertà di stampa”. L'intervento di Giancarlo Tartaglia.  (26/07/2013)
La riforma del lavoro è legge: introduzione del salario base per i lavoratori subordinati. La nuova disciplina dell'articolo 18, l'aspi, i contratti a tempo - FNSI: il nostro è un giudizio fortemente critico. Contrasteremo gli attacchi alla dignità e ai diritti dei lavoratori. Il sindacato dei giornalisti chiede con forza le norme sull’equo compenso. IN ALLEGATO IL TESTO DELLA LEGGE.  (28/06/2012)
Risposta del Sole 24 Ore a www.francoabruzzo.it e a Wall Street Italia: l’Ads ci dà 266.749 copie e siamo il terzo grande. Dichiarazione di Franco Abruzzo: “Destinataria della risposta è soltanto la Consob. E’ da chiarire il concetto di diffusione. Nel concetto di diffusione pagata rientrano, secondo l’Ads, la vendita nelle edicole e gli abbonamenti a pagamento nonché le VENDITE IN BLOCCO; gli ABBONAMENTI DA QUOTA ASSOCIATIVA e la DIFFUSIONE GRATUITA (coupons gratuiti, abbonamenti gratuiti, omaggi). Il Sole 24 Ore ha l’obbligo e il dovere di dare risposte dettagliate al mercato e, come detto, alla Consob”.  (09/06/2012)
Audizione della Fnsi alla Commissione Lavoro del Senato Ddl lavoro: licenziamenti per motivi economici? Nel settore dei media farebbero crescere solo gli abusi. Punto per punto ecco le proposte del Sindacato dei giornalisti. ''La Fnsi invita a tenere una linea di demarcazione chiara a proposito dei licenziamenti per motivi economici: nel settore dei media farebbero crescere immediatamente un abuso di questo strumento''.  (17/04/2012)
Una sentenza storica. LA CORTE DI CASSAZIONE HA DECISO: AI GIORNALISTI SPETTA LA LIBERTÀ DI CUMULO. Rigettato il ricorso dell’Inpgi contro una decisione milanese. Vince la linea sostenuta da 15 anni a questa parte da Franco Abruzzo (presidente emerito dell’Ordine dei Giornalisti della Lombardia). L’Istituto aveva impugnato una sentenza del 2007 della Corte d’Appello di Milano favorevole al giornalista Ezio Chiodini, pensionato d’anzianità. La Cassazione cita a sostegno delle sue argomentazioni anche l’articolo 19 della legge 133/2008, che ha sancito il principio della libertà di cumulo per tutti i cittadini recependo la sentenza 437/2002 della Corte costituzionale. Pubblichiamo qui sotto il testo della sentenza.  (26/01/2012)
Aumento graduale dell’età pensionabile delle donne, mantenuto il diritto a 60 anni. Inpgi: approvata la riforma all’unanimità. Risultato: assegni messi in sicurezza. Forti sgravi previdenziali per le nuove assunzioni, crescono del 3 per cento le aliquote a carico degli editori (gettito di 42 mln a regime). “La profonda ‘gobba’ previdenziale che era prevista tra il 2020 e il 2040 tende di fatto quasi a scomparire, il patrimonio dell’Istituto sarà sempre crescente e nei prossimi 50 anni non intaccheremo le riserve accantonate” annuncia soddisfatto Andrea Camporese, Presidente dell’Inpgi.  (15/07/2011)
Fnsi: assegnati gli incarichi nella Giunta esecutiva. Siddi saldo al comando.  (01/04/2011)




Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno VII Copyright © 2003

Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com