Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Libro dei cronisti martiri
 
Libro dei cronisti martiri

I fatti della vita
22/01/2018
• EXFISSA: quando il sindacato smarrisce la retta via, -. schierandosi in giudizio contro i propri rappresentati-, vanno in ombra i grandi valori repubblicani della Giustizia, dell'uguaglianza, dei diritti fondamentali e della dignità delle persone.

di Pierluca Danzi


21/01/2018
• L'editore Marco De Benedetti intervistato da Repubblica su Repubblica, Scalfari e sul padre Carlo: "sbagliate le sue parole", "abbiamo piani ambiziosi per il giornale". Scalfari garanzia di autorevolezza e indipendenza.

di DARIO CRESTO-DINA


21/01/2018
• Renzi fa tremare Berlusconi: senza tetti alla pubblicità la Rai incasserebbe 1 miliardo in più e Mediaset un terzo in meno.

di Francesco Siliato


21/01/2018
• Vittorio Sgarbi condannato per diffamazione ai danni di Sebastiano Grasso (responsabile delle pagine dell'arte del Corriere della Sera). Il critico e uomo politico era contrariato per le censure mosse al Padiglione Italia (da lui curato) alla Biennale di Venezia 2011.

20/01/2018
• LA CASSA DI PREVIDENZA DEI DOTTORI COMMERCIALISTI VINCE contro i Ministeri dell'Economia e del Lavoro e salva i risparmi di spesa. Il Consiglio di Stato, alla luce della sentenza 7/2017 della Consulta, cancella, con la sentenza 109/2018, "il versamento annuale delle riduzioni di spesa ad apposito capitolo di entrata del bilancio dello Stato". Obbligo illegittimo. Censurata la “distrazione” dei fondi (derivanti dalla contribuzione degli iscritti) dalla loro finalità tipica" (pagare le pensioni). "Non è conforme a Costituzione un prelievo strutturale e continuativo nei riguardi di un ente caratterizzato da funzioni previdenziali e assistenziali”. La sentenza riguarda indirettamente tutte le Casse (INPGI compreso, che così risparmierà annualmente 447mila euro). PUBBLICHIAMO LA SENTENZA qui sotto.

18/01/2018
• HEARST/MILANO. La vicenda della giornalista licenziata nonostante due vittorie in tribunale del lavoro (demansionamento conclamato). Dopo quella dell'Alg arriva la condanna del Cdr: «Decisione incomprensibile». L'operato dell'azienda «mina il rapporto tra editore e giornalisti che in questi ultimi anni si sono fatti carico di una pesante ristrutturazione che ha fortemente ridimensionato la forza lavoro». L'organismo sindacale «esprime viva preoccupazione e censura un comportamento che appare quanto meno stravagante».

18/01/2018
• EX FISSA, ANCORA A RISCHIO LA MINI-RATA 2017. INPGI FURIBONDA CON FNSI E UNGP. Sull’altare della ex fissa sembra tramontata l’intesa cordiale tra Inpgi e Fnsi. E ora il sindacato si pone più di qualche domanda sulla effettiva possibilità che il 31 gennaio sia pagata anche la quota minima da 3.000 euro (lordi) come obolo per il 2017.

di Paola Cascella/puntoeacapo


18/01/2018
• Preta: “Entro il 2020 la Tv cambierà volto per sempre”. Il processo di convergenza si è ormai avviato ed è a questo punto inarrestabile: si prevede nei prossimi anni un’esplosione dei servizi in video streaming, su tutte le piattaforme, a cominciare dal mobile, con una crescita consistente e superiore alle attese, in particolare del video on demand.

di Augusto Preta/Presidente del Chapter Italiano dell’International Institute of Communications


18/01/2018
• 1920-2018/Morto Silvio Bertoldi, un divulgatore che sapeva raccontare la storia. Nato a Verona dopo una carriera da giornalista, cominciò con successo l’avventura di saggista. Si occupò soprattutto dei Savoia, del fascismo e delle guerre mondiali.

di Dino Messina/corrieredellasera


16/01/2018
• 14,15 e 16.1.2018. TRE GIORNI DI DIBATTITO SULLA DEONTOLOGIA DEI GIORNALISTI. - A/"Appello all'Ordine. Punite le balle non le opinioni dei giornalisti". - editoriale di PIETRO SENALDI/direttore responsabile di Libero - B/"Le impronte digitali" - editoriale di ALESSANDRO SALLUSTI/direttore responsabile de Il Giornale - C./COMUNICATO STAMPA/ALESSANDRO GALIMBERTI presidente dell’Ordine lombardo dei Giornalisti: "Fuori luogo le pressioni sul Consiglio di disciplina non ancora costituito, oltremodo scorretti i solleciti ad personam".

16/01/2018
• EX FISSA. L'Associazione Stampa romana chiede un incontro urgente alla Fnsi presenti i rappresentanti del "Comitato Diritto ExFissa". Domande: quanti sono i soldi in cassa e quanti soldi servono per mantenere gli impegni presi con l'accordo del 2014? Il Fondo è a rischio?

15/01/2018
• EX FISSA. Ecco l'enciclopedia di cui i giornalisti non possono fare a meno: GLI ACCORDI SEGRETI FIEG/FNSI + PIANO DI RATEAZIONE DEL 2015 DEI CREDITI + INTERESSANTE STUDIO IN 4 PUNTATE DELL'AVV. SABINA MANTOVANI DI MILANO, PUBBLICATO A NOVEMBRE 2017 SUL SITO DI FRANCO ABRUZZO + RELAZIONI DELLA CORTE DEI CONTI DEL 2015 E 2016 SULL'INDENNITÀ.

14/01/2018
• Le impronte digitali.

di Alessandro Sallusti/direttore Il Giornale


14/01/2018
• CASERTA. Il giornale ”Il Bullone” di Milano risulta la buona notizia 2017 da premiare. Elisabetta Soglio, ideatrice e direttore del «Corriere Buone Notizie» del «Corriere della Sera»; Benedetta Rinaldi, conduttrice di “UnoMattina” su Rai1; Flavia Taggiasco, italoamericana, autore di «Matrix» su Canale 5 e corrispondente dall’Italia dell’americana Fbc; Carlo De Blasio, vicedirettore della Tir, la testata informativa regionale della Rai, sono i vincitori dell’edizione 2018 del premio “Buone Notizie”

13/01/2018
• RINUNCIA VOLONTARIA ALLA PRIVACY QUANDO SI RICOPRONO RUOLI DI RILEVANZA PUBBLICA - "Io e l’ex fissa: non ne ho diritto, ma molti colleghi sì. Per questo la difendo".

di DANIELA STIGLIANO – Giunta Fnsi e Consigliera generale Inpgi


11/01/2018
• EX FISSA, IL COMITATO: FIEG E FNSI SPIEGHINO COME INTENDONO FARE FRONTE AI PAGAMENTI. Garanzia di chiarezza e di trasparenza sulla effettiva corresponsione delle somme dovute per l’ex fissa. E’ il senso della lettera che il Comitato Diritto Ex Fissa ha scritto alla Commissione paritetica Fnsi-Fieg, al presidente e al segretario della Fnsi. Di seguito il primo testo. (in coda la versione aggiornata del testo)

di puntoeacapo


10/01/2018
• NOTA FNSI. EXFISSA, il 31 gennaio il pagamento della rata 2017 (3mila euro): a beneficiarne saranno i giornalisti aventi diritto che non hanno manifestato l'intenzione di chiedere il pagamento anticipato in misura ridotta. I giornalisti che hanno chiesto di aderire ad una delle tre opzioni di pagamento anticipato con decurtazione saranno liquidati nel corso del 2018, in base alle risorse che si renderanno disponibili, secondo un criterio cronologico stabilito dalla data di collocamento in pensione (a parità di data, si terrà conto dell’anzianità anagrafica). Prorogato al 20 gennaio il termine per l'eventuale adesione all'opzione per il pagamento in misura ridotta. Ad oggi ha scelto questa formula il 30 per cento dei 1.948 aventi diritto.

10/01/2018
• EX FISSA, INGRESSI INPGI SBARRATI AI GIORNALISTI. RIUNIONE CARBONARA DEI CAPI DEL FONDO. Dopo l’umiliazione di una lettera-capestro che solo una parte dei 1948 colleghi creditori dell’ex fissa ha ricevuto, dopo la beffa di una scadenza-tagliola che chiedeva una risposta entro il 31 dicembre, all’appena costituito Comitato Diritto Ex Fissa e ai giornalisti che si erano dati appuntamento mercoledì…

di Silvia Mauro/puntoeacapo


09/01/2018
• EXFISSA: non è solo una questione da “ricchi” pensionati. Sono 5.500 i giornalisti in attività interessati ai destini del Fondo, di cui oltre l’80% con diritto all’indennità piena. Colleghi che, se Fnsi e Fieg dovessero decidere di chiudere la gestione, non avrebbero diritto a nulla. Nemmeno al mancato preavviso previsto per i “giovani”. L’attenzione è puntata sulla riunione della Commissione paritetica convocata in via Nizza mercoledì 10 gennaio, alla quale si presenterà anche il neocostituito Comitato Diritto Exfissa.

di Daniela Stigliano – Giunta Esecutiva Fnsi e Consigliera generale Inpgi


09/01/2018
• PENSIONI.PEREQUAZIONE. Un bel successo firmato Studio Legale Frisani: lo stato italiano “invitato” ad accettare una proposta di transazione dalla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo.

09/01/2018
• Andrea Pezzi: ecco come l’intelligenza artificiale rivoluziona advertising ed editoria online. Insieme all’ex conduttore televisivo diventato imprenditore nelle tecnologie MarTech (Gagoo, My Intelligence e The Outplay) raccontiamo la digital transformation delle aziende editoriali e pubblicitarie. Perché oggi il maggior valore economico sta nelle mani di chi controlla i dati

di Filippo Astone/industriaitaliana


09/01/2018
• NOTA FNSI. EXFISSA, il 31 gennaio il pagamento della rata 2017. Liquidazione nel corso del 2018 per l'incasso abbreviato. Prorogato al 20 gennaio il termine per l'eventuale adesione all'opzione per il pagamento in misura ridotta. Ad oggi ha scelto questa formula il 30 per cento dei 1.948 aventi diritto. L'erogazione delle somme avverrà in ordine cronologico stabilito dalla data di collocamento in pensione.

08/01/2018
• (Dalla rivista "DIRIGENTI SENIOR INDUSTRIA"/Federmanager-Aldai, n. 1/2018) - PENSIONI, PEREQUAZIONE E CORTE COSTITUZIONALE. IL SUICIDIO DEI GIORNALI. Negli ultimi anni i cittadini anziani hanno subito una rapina a mano armata da parte dello Stato. E nessuno ne parla. I quotidiani fanno finta di ignorare che pescano i loro lettori in quell'esercito di 20 milioni di cittadini dai 55 anni in sù colpiti dalle politiche punitive dei Governi Monti, Letta e Renzi. - di FRANCO ABRUZZO/Consigliere nazionale dell'Ordine dei Giornalisti e già presidente per 18 anni dell'Ordine della Lombardia. Portavoce del Mil. (*)

05/01/2018
• ROMA. Si profilo uno scontro tra la 'Commissione Paritetica Fieg/FNSI Gestione Liquidatoria Ex Fissa' e il "Comitato Diritto Exfissa": l'appuntamento è per il 10 gennaio (h. 11) fuori e dentro la sede dell'INPGI di via Nizza 35. Parola d'ordine: "Coinvolgere i giornalisti in attività ('la fregatura della ExFissa riguarda anche loro') nonché i pensionati delle altre città e i CdR".

03/01/2018
• 3.1.2018 - EXFISSA. Il decreto legge 76/2013 ha consentito a Fnsi e Fieg di "superare" i precedenti criteri di gestione e di erogazione dell'indennità: ".le fonti istitutive possono rideterminare la disciplina, oltre che del finanziamento, delle prestazioni, con riferimento sia alle rendite in corso di pagamento sia a quelle future. Tali determinazioni sono inviate alla Covip per le valutazioni di competenza. Resta ferma la possibilità che gli ordinamenti dei fondi attribuiscano agli organi interni specifiche competenze in materia di riequilibrio delle gestioni". Fnsi e Fieg non hanno mai spiegato ai giornalisti la normativa del 2013 che può portare (come avviene per il Fondo Casella dei poligrafici) a tagli anche drammatici degli assegni previsti nell'articolo 27 e nell'allegato G del Cnlg Fnsi/Fieg (che incorpora una "Convenzione per la gestione transitoria delle prestazioni previdenziali a carattere integrativo in favore dei giornalisti professionisti"). "La vicenda riguarda oggi 1.948 giornalisti. Ci sono inoltre altri 5.436 giornalisti tra i 35 e i 70 anni che, secondo i dati Inpgi, da qui ai prossimi 30 anni andranno in pensione avendo diritto all'indennità exfissa rivista secondo le regole del 2014". -

di Franco Abruzzo/portavoce del MIL -


02/01/2018
• OSSIGENO. 423 GIORNALISTI MINACCIATI IN ITALIA NEL 2017. Tanti gli episodi certificati dall’Osservatorio, che precisa: è soltanto il 6 % del totale. I nomi, le tipologie d’attacco, le percentuali. L’allarme sul Lazio.

30/12/2017
• Quasi 200 giornalisti italiani messi sotto protezione nel 2017. I dati Rsf: una decina vive sotto scorta 24 ore su 24.

30/12/2017
• PREVIDENZA. La (dis)informazione è potere. Sul Corriere della Sera, Il fatto Quotidiano e L'Espresso errori, grafici letti con lenti del preconcetto, dati riportati parzialmente, libere interpretazioni vendute come oggettività. E' in corso un’autentica persecuzione mediatica riservata agli onesti che pagano tasse e contributi.

di Michele Carugi/Aldai-Federmanager


29/12/2017
• Intercettazioni, tra sei mesi scatta il bavaglio. La polizia deciderà cosa è rilevante e cosa no. Dal consiglio dei ministri via libera alla nuova legge. Protestano sia l’Anm sia gli avvocati. “Troppo potere agli agenti di pg”. “Leso il diritto alla difesa”.

di fattoquotidiano


29/12/2017
• Un Comitato "DIRITTO EXFISSA" di giornalisti contro la gestione scandalosa della indennità. Si è costituito il 29 dicembre 2017 al termine di una affollatissima riunione svoltasi nella sede di Stampa Romana. Chiesto un incontro immediato con i legali rappresentanti del Fondo.

29/12/2017
• Intercettazioni, la riforma: «Ora più privacy, ma niente freni alle indagini».

di Claudio Bozza/corriere.it


28/12/2017
• Conferenza stampa di fine anno, Carlo Verna: «Dal governo nessun segnale sul lavoro». «Il tema del precariato è rimasto fuori dalla riforma dell'editoria», ha detto il presidente dell'Ordine dei giornalisti al premier, lamentando anche la mancata approvazione delle norme sulle querele temerarie e sulla cancellazione del carcere per i cronisti.

28/12/2017
• PUBBLICO IMPIEGO, il riconoscimento dell'attività giornalistica entra nel contratto di lavoro. «Un primo passo che richiederà ancora molto lavoro e impegno. Resta però la soddisfazione per essere riusciti, dopo 17 anni, ad aprire un varco per giungere ad una definizione esaustiva della professione nell'ambito della Pa», è il commento della Fnsi. Adesso la partita si sposta nella fase di classificazione.

28/12/2017
• GLI AUT AUT SUI POCHI SOLDI DELLA EX FISSA - APPUNTAMENTO VENERDI' 29 DICEMBRE 2017 ALLE ORE 10.30 PRESSO IL GRUPPO ROMANO GIORNALISTI PENSIONATI AL PRIMO PIANO DEL PALAZZO DELL'ASSOCIAZIONE STAMPA ROMANA DI PIAZZA DELLA TORRETTA 36/ROMA (dopo il rifiuto della Fnsi di ospitare l'incontro nella sua sede)..

26/12/2017
• E' un concentrato di ambiguità e d’ipocrisia la possibilità riservata ai giornalisti in pensione di aderire entro il 31 dicembre 2017 a una delle tre manifestazioni d’interesse vincolante per ottenere il capitale residuo della EX FISSA in tempi brevi. Manca, per ognuna delle tre proposte, una informazione essenziale: la data di pagamento. Quali sono “i limiti delle risorse disponibili”?

di Giuseppe Oddo


25/12/2017
• Le comiche di fine anno, Lorusso: sulla ex fissa forse non tutto è così trasparente.

di Salvatore Rotondo/Giornalisti No Prelievo


23/12/2017
• Sole 24 Ore in sciopero, i giornalisti contro il taglio della retribuzione. Disdettato unilateralmente un accordo integrativo. Il Cdr: "Decisione non a cuor leggero, ma la scelta dell'azienda è ingiustificata a 10 mesi dall'inizio dello stato di crisi che ha condotto all'uscita di 35 giornalisti".

21/12/2017
• Il sistema delle comunicazioni italiano vale 17,6 miliardi di euro. Agcom presenta il Sic 2016: quote più rilevanti detenute da 21ts Century Fox, Fininvest e Rai. Poi Cairo-Rcs, Google, Gedi, FB, Italiaonline e Gruppo 24 Ore.

21/12/2017
• LA CASAGIT NEL 2018 DI FRONTE A DUE (POSSIBILI) CAMBIAMENTI EPOCALI. Il primo coinvolge la copertura delle NON AUTOSUFFICIENZE (Nas): sarà 'Poste Vita' a occuparsi degli invalidi e dei malati di Alzheimer. Il secondo riguarda la trasformazione dello stato giuridico dell'ente: diventerà un'istituzione con personalità giuridica aperto a più popolazioni?

di Costantino Muscau/fiduciario lombardo


20/12/2017
• Metro, la denuncia dei giornalisti: «Il quotidiano rimpiccolito e svuotato a vantaggio di un'altra società del gruppo». Il logo del giornale, e quindi la reputazione conquistata in 17 anni di lavoro giornalistico, «viene utilizzato per iniziative "speciali" fatte da altri e a vantaggio di altri», lamenta l'assemblea di redazione. Che auspica che nel 2018 «la crisi finisca per tutti i prodotti a marchio Metro e non solo per alcuni».

20/12/2017
• L’hate speech ("discorsi inneggianti all'odio") e la sua valenza lesiva.

di Sabrina Peron/avvocato in Milano


19/12/2017
• CHI CRIMINALIZZA LA EX FISSA- Io non c’ero e se c’ero dormivo e se dormivo sognavo un’altra cosa (Bart Simpson)

di Romano BARTOLONI, presidente del Gruppo romano giornalisti pensionati


17/12/2017
• Rcs: ebitda raddoppiato (84,4 milioni di euro) e giornalisti dei Periodici in cassa integrazione. Nonostante i risultati economici favorevoli, la cassa integrazione per i giornalisti Rcs Periodici continua. Ecco il botta e risposta tra CdR e azienda.



16/12/2017
• CASAGIT - 77° Assemblea Nazionale dei Delegati: approvate le linee programmatiche 2018-2021. Notizie molto importanti per i soci: dal gennaio 2018 tornerà a essere rimborsata l'iva per tutte le cure e i ricoveri dei pazienti oncologici. Sempre da gennaio le famose quote regionali aggiuntive ai ticket sanitari verranno anch'esse rimborsate. Si tratta di miglioramenti importanti per il sistema della prestazioni possibili dai buoni risultati di bilancio ("dopo risultati leggermente negativi nel 2014 e 2015, il piano strategico di risanamento varato alla fine del 2015 ha permesso di raggiungere un avanzo di bilancio di oltre 3 milioni nel 2016. Una quota che si conferma anche per l’anno in corso, il bilancio previsionale 2017 offre un dato positivo per oltre 3,3 milioni di euro").

16/12/2017
• Pensioni d’oro, Renzi contro Di Maio: ‘Vuole risparmiare 12 miliardi? Folle, così taglia quelle da 2300’.

di fattoquotidiano


15/12/2017
• EDITORIA. Fondi ai giornali locali in Canavese, condannati gli ex editori. Il procedimento penale in questione era nato da un esposto conoscitivo e da una segnalazione fatta dal sindacato dei giornalisti di Torino. - di quotidianocanavese

15/12/2017
• EX FISSA, FNSI ADDOSSA LE COLPE DEL SUO DISASTRO A CHI CHIEDE IL RISPETTO DI UN DIRITTO.

di puntoeacapo


15/12/2017
• "Tutte le fake news dell’editore di Famiglia Cristiana per offendere e umiliare i giornalisti e tutti i dipendenti della Periodici San Paolo". Il CdR risponde punto per punto. Una lunga storia che passo dopo passo ha spinto le parti al conflitto aperto. Pubblichiamo il documento approvato il 15 dicembre dall'assemblea di redazione.

14/12/2017
• Pagina99 chiude, licenziati tre giornalisti. Redazione in sciopero per due giorni. L’editore precisa: «Accorperemo la testata con altre due nostre iniziative digitali».

14/12/2017
• Sequestrati alcuni articoli del giornale online 'Il Tacco d'Italia'. Fnsi e Assostampa Puglia: «Fatto grave e inquietante».

Vai ai Fatti della vita »
Tutti i giornali del mondo Rassegne stampa

Oggi nel mondo

    In primo piano
    EXFISSA: arrivano i primi chiarimenti. Confermate le scadenze del 31 gennaio: 3mila euro lordi ai 1948 giornalisti aventi diritto. E' quanto emerso dall'incontro svoltosi ieri nella sede della Fnsi tra rappresentanti di Stampa Romana, del Comitato Diritto Ex fissa e dell’Unione nazionale giornalisti pensionati con il segretario generale Raffaele Lorusso. La somma sulla quale calcolare il 50 (o 55-60) per cento è il residuo e non il capitale iniziale. Ad oggi hanno manifestato interesse a una delle tre opzioni (50,55,60 per cento del totale di quanto maturato) oltre il 40 per cento dei colleghi, pari a circa 800 giornalisti. Ad oggi il debito è di circa 140 milioni di euro. L'unico soggetto debitore, secondo la Fnsi, è la Fieg (affermazione in contrasto con quanto statuito dal Tribunale del lavoro di Roma con sentenza passata in giudicato). Rateizzazione in 20 anni. Qui sotto il documento firmato ASSOCIAZIONE STAMPAvROMANA e COMITATO DIRITTO EXFISSA.

    Roma, 19 gennaio 2018 - Resta fissata per domani 20 gennaio la data per inviare alla Commissione paritetica Fnsi-Fieg il modulo di manifestazione di interesse sulla ex-fissa che comunque non sarà vincolante. E' confermato il pagamento entro il 31 gennaio 2018 di una rata di tremila euro lordi a tutti gli aventi diritto all'ex fissa. E' quanto emerso dall'incontro che si è svolto ieri pomeriggio nella sede della Fnsi tra rappresentanti di Stampa Romana, del Comitato Diritto Ex fissa e dell'Unione nazionale giornalisti pensionati con il segretario Raffaele Lorusso: l'incontro è stata l'occasione per  chiarire alcuni elementi sui quali non vi era stata sufficiente informazione e che ad oggi non aveva permesso ai 1948 colleghi di fare una scelta appropriata. Si è trattato di un incontro ottenuto grazie ad un "lavoro di squadra" tra Stampa romana, l'associazione dei giornalisti di Roma e del Lazio, e il Comitato Diritto ex Fissa che ha portato all'apertura di un dialogo con la Fnsi finora carente. La situazione resta complessa ma un percorso di responsabilità …

    Continua »

    Ordine giornalisti Giornalismo - Giurisprudenza
    La Polizia Postale presenta un pulsante rosso contro le bufale in rete. Il ministro Minniti: il contrasto alle fake news è servizio pubblico. Nessuna intenzione di entrare nel dibattito pubblico. (Odg e Fnsi: «Non spetta alla Polizia dire se una notizia è fondata»).


    TESTO IN http://www.primaonline.it/2018/01/19/265617/la-polizia-postale-presenta-un-pulsante-rosso-contro-le-bufale-in-rete/


      Sequestro - Cassazione penale: può essere opposto il segreto professionale all’applicazione della misura sui dati informatici. "Pertanto, conclude la Corte, “la formale opposizione del segreto professionale, ove fosse stata sollevata in ragione della correlazione della disponibilità dei beni sequestrati o estratti in copia con un mandato professionale in precedenza conferito, sarebbe stata idonea a impedire all’autorità giudiziaria di procedere al sequestro del bene richiesto in consegna. Per questi motivi, la Cassazione ha disposto l’annullamento dell’ordinanza impugnata, con rinvio al Tribunale del Riesame per un nuovo esame".

    di Lorenzo Pispero/filodiritto

    Continua » Continua »

    INPGI 1 e 2 Tesi di laurea sul giornalismo
    Cumulo, passi avanti fra Casse e Inps.Obiettivo è via libera a convenzioni e partenza entro febbraio.

    TESTO IN http://www.ansa.it/professioni/notizie/casse_previdenza/2018/01/09/cumulo-passi-avanti-fra-casse-e-inps_d941bd72-e61a-4ed1-801f-f5404dceb3d2.html

      Istat, Italia di single con una lunga vita davanti: siamo tra i paesi più vecchi del mondo. L'annuario 2017 fotografa come siamo cambiati: una famiglia su tre è composta da una sola persona e nascono meno bambini, mentre l'aspettativa di vita aumenta. I poveri sono quasi 5 milioni, gli immigrati l'8%. E vivere nelle grandi città costa 500 euro in più al mese.

    Continua »

    Continua »

    Storia del giornalismo
    IL CORRIERE A TORINO, LA RIVINCITA DI MILANO. Un fatto che segna una svolta nel mondo della carta stampata.

    BY MARCO GARZONIO/arcipelagomilano


    TESTO IN  http://www.arcipelagomilano.org/archives/48713

    Continua »

    Unione europea - Professioni Editoria - Web
    L'indagine. Parte la valutazione. Focus della Ue sull'accesso alle professioni. Sotto osservazione finiscono gli ostacoli ancora presenti nelle legislazioni dei Paesi europei

    di Marina Castellaneta – Il Sole 24 Ore 3/10/2013

    Parte la valutazione sui sistemi di accesso alle professioni regolamentate voluta dalla Commissione europea. Un percorso a tappe che, nell'intenzione di Bruxelles, dovrebbe servire a individuare gli ostacoli esistenti - ancora troppi - in materia di accesso ad alcune professioni. La tabella di marcia è stata illustrata oggi dalla Commissione Ue …

      Ammortizzatori. Le nuove regole. Cigs per l'editoria solo con un piano di interventi mirati. Nel piano non deve mancare un'evidenza di come l'azienda intenda attuare il recupero occupazionale dei lavoratori interessati dalle sospensioni o dalle riduzioni di orario pari o superiori al 70 per cento.

    di Antonino Cannioto e di Giuseppe Maccarone


    5.1.2017 - Il nuovo anno saluta il debutto - per il settore dell' editoria - di una specifica regolamentazione in materia di cassa integrazione guadagni straordinaria (si …

    Continua » Continua »

    FNSI-Giornalismo dipendente
    Ex fissa, le verità nascoste della letterina di Natale di Fnsi e Fieg. Entro il 31 dicembre 1.948 colleghi dovranno scegliere se accettare o meno il dimezzamento (o quasi) della cifra originaria. Senza un nuovo prestito da altri 23 milioni da parte dell’Inpgi (o delle banche?), nessuno però otterrà niente. Ecco tutti gli elementi per decidere.

    di Daniela Stigliano – Giunta Esecutiva Fnsi e Consigliera nazionale Inpgi

    28.12.2017 - Le lettere con la "proposta" sono arrivate nei giorni scorsi e 1.948 giornalisti in attesa dell'ex fissa (alcuni da molti anni) stanno facendo i conti nelle proprie tasche: meglio accettare pochi soldi, "maledetti e subito", oppure aspettare ancora pur di ottenere l'intera cifra che gli spetta? Una scelta difficile e personale, resa quasi impossibile dalla fumosa comunicazione ricevuta. E su cui pesa come un macigno un'incognita di cui nessuno …

    Continua »

    TV-Radio Diritto di cronaca
    RAI. USIGRAI: in un ACCORDO SINDACALE appena firmato SULL'UTILIZZO DEL web E DEI SOCIAL c'è IL NO AI MESSAGGI DI ODIO.


    ROMA, 15 dicembre 2016.  - NO AI MESSAGGI CHE CONTENGONO ODIO. L'USIGRAI È CONVINTA DA SEMPRE CHE IL RILANCIO DELLA RAI SERVIZIO PUBBLICO PASSI PER LA QUALITÀ DEL PRODOTTO …

      6.12.2017 - GUIDA AL DIRITTO/Il Sole 24 Ore - GIUSTIZIA. Nuove intercettazioni, cronaca e difesa sono messe in difficoltà.

    Editoriale di Franco Abruzzo/consigliere nazionale dell'Ordine dei Giornalisti

    TESTO IN ALLEGATO. CLICCA IN ALTO O IN BASSO PER SCARICARE IL DOCUMENTO.

    Continua » Continua »

    Sentenze Premi
    PREVIDENZA IN TRINCEA. Tre sentenze (testi in coda) della sezione Lavoro della Cassazione bocciano inesorabilmente il contributo di solidarietà varato dopo il 2007 dalla Cassa dei dottori commercialisti e che il CdA dell'Inpgi "fattosi Parlamento" vuole introdurre illegalmente sugli assegni di 6.554 giornalisti in quiescenza con redditi superiori ai 38mila euro all'anno. L'Istituto prevede così di risparmiare complessivamente circa 19 milioni di euro nel prossimo triennio. Anche i Ministeri dell'Economia e del Lavoro hanno bocciato il prelievo introdotto dall'Inpgi nella riforma varata il 27 luglio 2015. Pesa anche la mancanza di un quadro normativo ad hoc. L'ultima parola, comunque, spetta a Padoan e Poletti. (Franco Abruzzo/presidente dell'Unpit: "E' l'ora di cacciare Fnsi e Fieg dal Cda dell'ente. I giornalisti pensionati devono confluire nell'Unpit o in Puntoeacapo. Basta con la Fnsi, che non li tutela!").

    di Pierluigi Franz


    25.9.2016 - Nell'ultima bozza della riforma delle pensioni INPGI, che doveva restare “segreta”, ma che è scaricabile sia dal sito della FNSI

      14.1.2018 - PREMIO GIORNALISTICO “CRISTIANA MATANO” 2018 ECCO IL BANDO.


    TESTO IN http://ennapress.it/premio-giornalistico-cristiana-matano-2018-ecco-il-bando.html


    Continua » Continua »

    Carte deontologiche Riforma professione
    Importante sentenza della Cassazione in tema di art. 21 della Costituzione sul diritto di critica ad un libro. Capovolti i principi affermati dalla magistratura milanese che non aveva ravvisato nel volume un'opera o inchiesta giornalistica, ma un'opera artistico-letteraria che godeva dell'esimente della libera manifestazione del pensiero. Si tratta del libro "Falce e Carrello - Le mani sulla spesa degli italiani", edito da Marsilio.


    CASSAZIONE Sez. PRIMA CIVILE, Sentenza n.22042 del 31/10/2016 (Presidente RAGONESI VITTORIO  Relatore LAMORGESE ANTONIO PIETRO) - TESTO IN

      Riforma dell' Ordine al traguardo. Pubblicato il decreto legislativo n. 67/2017 (testo in coda).


    Roma, 20 maggio 2017 - È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 115 di ieri ed è in vigore da oggi il decreto legislativo 67/17 (testo in coda) avente per oggetto la revisione della composizione e delle competenze del Consiglio nazionale dell' Ordine dei giornalisti. In base alle nuove disposizioni, fra l' altro, il Consiglio nazionale sarà composto da non più di sessanta membri, di cui due terzi professionisti …

    Continua » Continua »

    Deontologia e privacy
    Privacy. Senza consenso vietato l'uso pubblicitario. Per gli indirizzi di posta tutela anche sui social

    di Antonello Cherchi/ilsole24ore


    Continua »


    Dibattiti, studi e saggi
    LEGGE ELETTORALE. IL MATTARELLUM E' BASATO SULLA RIPARTIZIONE DEL 75% DEI SEGGI CON IL SISTEMA MAGGIORITARIO E IL RESTANTE 25% CON IL PROPORZIONALE, IL RECUPERO PROPORZIONALE DEI PIŮ VOTATI NON ELETTI PER IL SENATO, ATTRAVERSO UN MECCANISMO DI CALCOLO DENOMINATO "SCORPORO". LA LEGGE PREVEDE ANCHE UNA SOGLIA SI SBARRAMENTO DEL 4% MA SOLO ALLA CAMERA. TALLONE D'ACHILLE: NON GARANTISCE MAGGIORANZE CERTE.


    Continua »


    Corte di Strasburgo
    .Le sentenze della Corte Strasburgo sul giornalismo, raccolte da Franco Abruzzo, si possono leggere......


     


    Continua »


    Lavoro. Leggi e contratti
    Incostituzionalità del lavoro gratuito. Limiti alla legittimità normativa degli annunci di lavoro a titolo gratuito o simbolico: regole e sentenze di cassazione sugli obblighi di compenso.

    di pmi

    TESTO IN Continua »


    CASAGIT
    CASAGIT. QUOTE CONTRIBUTIVE: NESSUN AUMENTO NEL 2018. PER LE MOGLI VERSAMENTO DI 900 EURO/ANNO COME NEL PASSATO. PROFILI 2-3-4-: PIU' SERVIZI E OPPORTUNITA' - ISTITUTO NAZIONALE DEI TUMORI: RINNOVATA LA CONVENZIONE.


    Continua »

    Dispensa telematica per l’esame di giornalista
    03/01/2018
    • EX-FISSA/ IL CASO CHE METTE FNSI E INPGI NELL'ANGOLO. TUTTI GLI ARTICOLI PUBBLICATI DALLA FIRMA DEL CONTRATTO FNSI/FIEG stipulato il 24.6.2014 AD OGGI. L'attesa per l'incasso dell'indennità è salita a 17 anni.

    31/10/2017
    • LA CRONISTORIA DELLA VICENDA SOPAF/INPGI DAL 2009 AD OGGI.

    18/10/2017
    • FRANCO ABRUZZO/MANUALE DI BASE. La legge professionale dei giornalisti aggiornatissima con la normativa di riforma del 2011/2012 e del 2016/2017 (+ il regolamento sulla formazione continua + il regolamento per i ricorsi innanzi al Consiglio nazionale di disciplina).

    05/08/2017
    • I giornalisti professionisti e pubblicisti che intendano candidarsi nelle elezioni al prossimo Consiglio Nazionale dell'Ordine "devono essere titolari di una posizione previdenziale attiva presso l'Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti italiani (INPGI)".Lo prevede il nuovo testo dell'art. 16 della legge 3 febbraio 1963, n.  69 (Ordinamento  della  professione  di giornalista), modificata dall'articolo 1 del  Decreto Legislativo 15 maggio 2017 n. 67.

    17/07/2017
    • Le sanzioni pecuniarie eccessive a carico dei cronisti sono contrarie alla normativa e alla giurisprudenza della CEDU e producono il chilling effect (=effetto dissuasivo) sulla libertà di stampa. Condannata la Romania a versare a una giornalista 14mila euro per i danni materiali, nonché 4.500 euro per i danni non patrimoniali e 3.369 euro per le spese legali.

    di Marina Castellaneta*


    16/06/2017
    • CEDU.STRASBURGO – SENTENZE. La Convenzione e la Corte europea dei diritti dell’uomo ampliano il diritto di cronaca (“dare e ricevere notizie”) e proteggono il segreto professionale dei giornalisti.No alle perquisizioni in redazione! Il giudice nazionale deve tener conto delle sentenze della Corte europea dei diritti dell'uomo ai fini della decisione, anche in corso di causa, con effetti immediati e assimilabili al giudicato: è quanto stabilito
    dalla Corte di cassazione con la sentenza n. 19985 del 30/9/2011. (In coda la raccomandazione R7/2000 sul segreto professionale dei giornalisti approvata dal Consiglio d’Europa). Il Consiglio d’Europa, nella raccomandazione R(2000)7 sulla tutela delle fonti dei giornalisti, ha scritto testualmente: «L'articolo 10 della Convenzione, così come interpretato dalla Corte europea dei Diritti dell'Uomo, s'impone a tutti gli Stati contraenti». Su questa linea si muove il principio affermato il 27 febbraio 2001 dalla Corte europea dei diritti dell’uomo: ”I giudici nazionali devono applicare le norme della Convenzione europea dei Diritti dell'Uomo secondo i principi ermeneutici espressi nella giurisprudenza della Corte europea dei Diritti dell'Uomo” (in Fisco, 2001, 4684). Questo assunto è condiviso pienamente dalla Corte costituzionale: le sentenze di Strasburgo hanno un peso ineludibile nel sistema giudiziario italiano. Si legge nella sentenza 39/2008 della Consulta: “Questa Corte, con le recenti sentenze n. 348 e n. 349 del 2007, ha affermato, tra l'altro, che, con riguardo all'art. 117, primo comma, Cost., le norme della CEDU devono essere considerate come interposte e che la loro peculiarità, nell'ambito di siffatta categoria, consiste nella soggezione all'interpretazione della Corte di Strasburgo, alla quale gli Stati contraenti, salvo l'eventuale scrutinio di costituzionalità, sono vincolati ad uniformarsi…Gli Stati contraenti sono vincolati ad uniformarsi alle interpretazioni che la Corte di Strasburgo dà delle norme della Cedu (Convenzione europea dei diritti dell’Uomo)”. Dal 1° dicembre 2009 la Carta dei diritti fondamentali della Ue e la Convenzione europea dei diritti dell’uomo (Cedu) fanno parte della Costituzione europea (Trattato di Lisbona) e sono direttamente applicabili dai giudici e dalle autorità amministrative italiani.

    di FRANCO ABRUZZO
    (dal 1989 al 2007 presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Lombardia)


    15/06/2017
    • Jobs Act autonomi operativo: da oggi più tutele per i professionisti. Guida a tutte le novità sulle tutele per malattia, maternità e pagamenti ritardati. Spazio al lavoro agile.

    di leggioggi


    03/03/2017
    • Facebook: no al diritto di cronaca per un post vero ma con elementi lesivi dell’onore. .

    02/02/2017
    • DIRITTO & WEB/ - Diffamazione «attenuata» se via Facebook

    di Alessandro Galimberti/ilsole24ore


    08/01/2017
    • Ma la leva militare è ancora obbligatoria? Sì, anche se è stata sospesa oltre 10 anni fa. Tra commenti sui social network e disegno di legge presentato dalla Lega, sulla leva militare obbligatoria, la confusione regna massima nel Paese ed i siti che diffondono bufale raggiungono picchi di contatti elevatissimi.

    di Dr. Mauro Finiguerra/puntosanremo


    08/01/2017
    • La Corte costituzionale, come funziona e su cosa decide. Le sentenze attese nel gennaio 2017 (In Tema n. 12).

    - di blog.openpolis


    08/01/2017
    • Processo amministrativo, addio alla carta: ricorsi e atti "online-only". Dal 1° gennaio operative le nuove norme per le cause al Tar e Consiglio di Stato. Copia cartacea di cortesia in vigore fino al 2018, dododiché andrà definitivamente in pensione. Pec e firma digitale obbligatori per gli avvocati. E per i cittadini "totem" telematici nei tribunali.

    di Mila Fiordalisi/corrierecomunicazione.


    17/12/2016
    • LA CRESCITA DELLA COMUNICAZIONE ONLINE SECONDO IL 50° RAPPORTO CENSIS.

    di odg.it


    16/12/2016
    • RAPPORTO ADEPP. Professioni, redditi in caduta dal 2005. IN CODA il primo rapporto sulla previdenza privata

    di Federica Micardi/ilsole24ore


    29/09/2016
    • La Riforma Costituzionale del Governo Renzi.

    di wikiversity


    Vai a Dispensa telematica per l’esame di giornalista »
    Social Network - RSS
      

    Walter Tobagi giornalista
    Parte I-II-III Le immagini

    Notizie di Ossigeno

      Attualità
      22/01/2018
      • Libertà d’informazione: mercoledì presidi a Pavia dei giornalisti lombardi.

      di alg


      22/01/2018
      • I pensionati Inpgi in trincea su tre fronti: blocco della perequazione, contributo di solidarietà ed ex fissa.

      di Giornalisti No Prelievo


      22/01/2018
      • Il Giornale di Sicilia contro la fiction su Mario Francese. Fnsi e Assostampa: no alla censura preventiva. La replica dell’editore-direttore: non abbiamo chiesto di bloccare nulla, ricostruzione falsa e strumentale.

      22/01/2018
      • MILANO. Siglato l’accordo tra OgL e Casagit. Sanità a prezzi agevolati per tutti i giornalisti iscritti all’Ordine lombardo.

      22/01/2018
      • Più del 70% dei lettori del País legge il giornale su smartphone, dice il direttore Antonio Caño: continueremo a stamparlo, ma stiamo concentrando i nostri sforzi sulla versione mobile.

      21/01/2018
      • INPGI: aggiornamento dei minimali e massimali retributivi 2018 per i giornalisti.

      21/01/2018
      • Finora hai ricaricato il tuo smartphone nel modo sbagliato: ecco come far durare di più la batteria.

      di Antonio Villas-Boas


      21/01/2018
      • INPGI. Giornalisti operanti in paesi non convenzionati: retribuzioni convenzionali per il 2018.

      21/01/2018
      • Intervista a Pantaleone Sergi: "Il Giornalismo in Calabria? Un trionfo di omologazione. I politici? Una barzellet6a". "Quasi quasi c’è da rimpiangere il vecchio giornalismo ministeriale che quantomeno era fatto da giornalisti in gamba. Non s’intravede passione civile così come nella politica, per lo più diventata roba da dilettanti allo sbaraglio".

      di Maria Giovanna Cogliandro


      21/01/2018
      • EX FISSA, LO SCANDALO CHE APRE UNA VIOLENTA GUERRA INTESTINA NELLA FNSI DI OGGI E DI IERI.

      di puntoeacapo


      20/01/2018
      • Libertà di stampa. Le graduatorie fasulle danneggiano la libertà di stampa.

      di Alberto Spampinato/ossigeno


      20/01/2018
      • CASSAZIONE SULL'EXFISSA: si tratta di una "controversia in materia di previdenza ed assistenza integrativa in base al contratto di lavoro, e non in materia di previdenza ed assistenza obbligatorie".

      20/01/2018
      • Dissequestrati gli articoli de Il Tacco d'Italia, soddisfatte FNSI e Associazione Stampa Puglia

      20/01/2018
      • Robot, la paura di un terremoto nel lavoro. Ma i numeri dicono che si può convivere con l'innovazione. Gli esempi di banche, trasporto aereo e commercio negli Stati Uniti dicono che molti mestieri "tradizionali" sono stati colpiti dall'automazione, ma ne sono sorti di nuovi - negli stessi settori - in misura maggiore.

      di MAURIZIO RICCI/repubblica


      19/01/2018
      • TVBLOG.IT HA SOSPESO LE PUBBLICAZIONI. NASCE ALTROSPETTACOLO.IT. Lanciato un crowdfunding. "L'obiettivo, ambizioso, è di arrivare a quota 30mila euro entro il 31 gennaio, termine finale della campagna". "Abbiamo ricevuto messaggi e video di solidarietà da alcuni dei più importanti volti della tv italiana".

      Vai a Attualit� »

      Scuole di Giornalismo e Università
      17/11/2017
      • Associazione Tobagi per il giornalismo: Fabio Cavalera nuovo presidente.

      03/03/2017
      • 8 MARZO/LE GIORNALISTE CONTINUANO AD ESSERE PENALIZZATE. Nel 2016 le giornaliste dipendenti hanno guadagnato in media meno dei colleghi maschi. Le giornaliste co.co.co di più

      12/01/2017
      • Al via la terza edizione del premio “Finanza per il sociale”, dedicato ai giornalisti praticanti e allievi delle scuole di giornalismo. L’iniziativa ha l’obiettivo di premiare il migliore articolo o servizio audio/video che abbia affrontato il ruolo dell'educazione finanziaria e al risparmio come strumento di inclusione sociale. IN CODA IL BANDO.

      26/12/2016
      • Nuovo "Quadro di indirizzi" per il riconoscimento, la regolamentazione e il controllo delle scuole di formazione al giornalismo. Lettera di Enzo Iacopino con l'annuncio delle novità.

      14/10/2016
      • Università di Bologna. Riparte il Master a tempo pieno in giornalismo per 25 praticanti. Una sfida alla crisi dell'editoria. Domanda d'iscrizione entro il 14 novembre.

      19/08/2016
      • Prestito d’onore bancario fino a 10 mila euro da restituire in 10 anni per gli allievi della Scuola di Perugia senza borsa di studio.

      13/07/2016
      • I nuovi media, dal storytelling al headline editing, dal data-journalism al social media management, sono tra le competenze sulle nuove frontiere del giornalismo digitale su cui punta il Master Giorgio Bocca di Torino che da quest’anno, alla sua 7/a edizione, conta in particolare sul sostegno di due grandi realtà editoriali giornalistiche: il gruppo Itedi-La Stampa e il gruppo L’Espresso-La Repubblica. Nuova direttrice delle testate è Anna Masera.

      28/06/2016
      • MILANO. Il master a tempo pieno della Scuola «Walter Tobagi». Diventare giornalisti in Università: iscrizioni aperte fino al 27 luglio.

      28/03/2016
      • Roma. AL VIA IL NUOVO MASTER DI GIORNALISMO DELLA LUMSA. Lo dirigono Emilio Carelli e Carlo Chianura. Iscrizioni entro il 7 aprile 2016. L'Ateneo bandisce 9 borse di studio biennali del valore di 5.000 euro l’anno e 12 borse di studio biennali del valore di 5000 euro l’anno riservate ai figli degli iscritti o pensionati INPS/Inpdap (le borse di studio non sono cumulabili tra loro).

      07/03/2016
      • Pubblicato il bando della Scuola di giornalismo di Perugia per la selezione di 25 allievi del XIII biennio di studi.

      12/02/2016
      • FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA. Lettera di Sergio Rizza a Gabriele Dossena (presidente Ogl). "Perché i crediti formativi universitari per corsi, lezioni e master seguiti in passato non possono essere calcolati? Per quale valida ragione il CNOG dovrebbe rispondere negativamente?".

      14/11/2015
      • Master in giornalismo Walter Tobagi, bando di concorso per vice direttore.

      23/05/2015
      • Donare alla Biblioteca Sormani il Fondo librario (5mila volumi) dell’Ifg “Carlo De Martino” per commemorare il 35° anniversario dell’assassinio di Walter Tobagi. La cerimonia si terrà il 28 maggio (h 18) nella Sala del Grechetto di via Francesco Sforza 9.

      di Alberto Bellotto


      13/05/2015
      • Alla Sormani il fondo librario della Scuola di giornalismo Walter Tobagi (erede dell’Istituto Carlo De Martino per la Formazione al Giornalismo). Cerimonia il 28 maggio nel 35° dell’assassinio del presidente della “Lombarda”.

      28/04/2015
      • La Scuola di giornalismo Walter Tobagi organizza per il 6 maggio il corso di aggiornamento "Capire e raccontare la Cina: società, politica e uso delle fonti". Ci sono ancora alcuni posti a disposizione. Il corso, che è gratuito, eroga 6 crediti formativi e si svolge dalle 9,30 alle 16,30.

      Vai a Scuola di Giornalismo »

      Recensioni
      20/01/2018
      • In libreria dal 20 gennaio. Ghisolfi ha trasformato in un libro le storie dei banchieri “vicini di banco”.

      di Piero Dadone/lastampa


      Vai a Recensioni »

      Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
      Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno XV Copyright � 2003

      Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com