Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Libro dei cronisti martiri
 
Libro dei cronisti martiri

I fatti della vita
14/08/2018
• PREVIDENZA. Pensioni, la Lega corregge M5S: meglio il contributo di solidarietà. Scontro sul taglio per gli assegni sopra i 4 mila euro. Telefonata Salvini-Di Maio sul metodo di calcolo: si torna ai contributi versati, stop agli anni di anticipo. Ma per il 40% delle persone l’importo dei versamenti è un rebus.

di Lorenzo Salvia/corrieredellasera


13/08/2018
• PREVIDENZA (NEL MIRINO DEI LIVELLATORI SOCIALI alla Rousseau che odiava la proprietà e i ceti agiati). Il retroscena. Imbarazzo nella maggioranza. Lega e 5 Stelle calcolano di colpire 160 mila persone ma l'Inps non ha tutti i dati e potrebbero essere molti di più. Militari, medici e dirigenti pubblici: a chi saranno tagliate le pensioni alte. (IN CODA l'articolo di Stefano Lorenzetto: "L'Italia del M5S in stile Maduro") .

di Valentina Conte/larepubblica


12/08/2018
• PREVIDENZA. Il piano della maggioranza. Pensioni oltre 4000 euro un taglio tra il 10 e il 20%. Le donne più penalizzate. Cambia, in modo retroattivo, l'età per il trattamento di vecchiaia: chi in passato ha dovuto lasciare il lavoro ora vedrà l' assegno ridotto.

di Valentina Conte/larepubblica


11/08/2018
• Analisi - La proposta di legge sul taglio delle pensioni superiori a 4.000 euro. Questa proposta di legge aggrava la stessa Legge Fornero, poichè il contributo di solidarietà durerà per tutta la vita del pensionato e del suo coniuge superstite, e non solo per tre anni (come prevedeva la Legge Fornero). Si applica anche all'Inpgi ente sostitutivo dell'Inps.

di Michele Iacoviello, avvocato in Torino


10/08/2018
• Pensioni d’oro, ora il taglio non si basa più sui contributi versati. Ma quale equità. Dopo avere per mesi dichiarato che avrebbero tagliato gli assegni “se non giustificati dai contributi” M5S e Lega progettano di rapinare le pensioni più alte senza alcun riferimento ai contributi versati. Le menzogne di Di Maio, vengono al pettine - blog di Michele Carugi/ilfattoquotidiano.

09/08/2018
• I tagli alle pensioni nella proposta Lega/M5S. ALL'INDECENZA NON C'È. LIMITE.

di Guglielmo Gandino


08/08/2018
• PENSIONI D'ORO: LA PROPOSTA DI LEGGE M5S-Lega. Saranno tagliate di 500 milioni di euro per alzare le minime. Ecco il testo presentato alle Camere: ricalcolati gli assegni sopra i 4 mila euro. (Varrà con effetto retroattivo anche per i giornalisti pensionati iscritti all'INPGI. Replica della CIDA: pronti a contrastare il progetto di legge governativo).

di Davide Colombo/ilsole24ore


08/08/2018
• Giornalisti: al vaglio l'abolizione dell'Ordine. Il Governo valuterà ad ottobre dopo il processo di autoriforma l'abolizione dell'ordine dei giornalisti. Lo annuncia il sottosegretario Vito Crimi durante l'audizione in commissione cultura alla Camera.CONSEGUENZA IMMEDIATA: l'Inpgi salta e confluirà nell'Inps. Oggi l'Inpgi esiste perché esiste l'Ordine (dlgs 509/1994). La replica di Carlo Verna e quella di Crimi.

04/08/2018
• Compleanno 3 agosto 2018 - FRANCO ABRUZZO ringrazia amici e colleghi che lo hanno travolto con centinaia e centinaia di messaggi augurali. GRAZIE DI CUORE!!!

03/08/2018
• ISPEZIONI INPGI / NEI PRIMI 6 MESI 2018 54 ISPEZIONI E 2,3 MLN DI EURO DI CONTRIBUTI ACCERTATI. REGOLARIZZATI 25 RAPPORTI DI LAVORO DIPENDENTE.

27/07/2018
• Mediaset: utile netto in calo nel primo semestre. In Italia ricavi pubblicitari in crescita del 2,2%.

27/07/2018
• Rai, decisi i nuovi vertici: Fabrizio Salini ad, Marcello Foa presidente.

26/07/2018
• Consenso dei minori al trattamento dei dati personali: novità introdotte dal GDPR.

di Alice Toselli/filodiritto


26/07/2018
• Mattarella riceve i rappresentanti degli enti di categoria. «La libertà di informazione diritto fondamentale». Al termine della cerimonia del Ventaglio, il Capo dello Stato ha incontrato il coordinatore Giovanni Negri e i vertici di Fnsi, Cnog, Inpgi, Casagit e Fondo pensione complementare, che hanno espresso apprezzamento per i riferimenti all'articolo 21 e preoccupazione per gli attacchi al ruolo dell'informazione e al segreto professionale e per la perdurante crisi del settore, auspicando una riforma delle leggi di sistema. (A questo punto, per rispetto verso il Capo dello Stato, l'Inpgi dovrà ritirare le citazioni contro i 14 giornalisti accusati ingiustamente. I 14 cronisti, occupandosi della vicenda Sopaf, hanno esercitato il diritto di cronaca ex artt. 51 Cp e 21 Cost.. Giulietti e Lorusso non possono far finta di nulla. Il comportamento dell'Inpgi è di una gravità senza eguali, perchè «La libertà di informazione è diritto fondamentale»).

26/07/2018
• Interessante sentenza della Cassazione: via libera al pignoramento delle quote accantonate del TFR - trattamento di fine rapporto - dei dipendenti pubblici e di quelli privati.

26/07/2018
• Tribunale del Lavoro di Milano: reintegrare immediatamente i giornalisti di Visto e Novella. Visibilia Editore: contestiamo sentenza in fatto e diritto.

25/07/2018
• Arrestati i mafiosi che volevano uccidere Paolo Borrometi, il sindacato: «Bella giornata per la legalità». «L'operazione di magistratura e forze dell'ordine dimostra ancora una volta che lo Stato è più forte. Chi, come Paolo, insieme con altri cronisti siciliani, si impegna da anni per illuminare le periferie del malaffare in quei territori vede oggi ripagato il proprio lavoro», commentano Fnsi, Assostampa Siciliana e Usigrai.

25/07/2018
• BRESCIA. Sequestrati cellulare e tablet a cronista giudiziario. Galimberti e Verna: "Precedente pericoloso. Le inchieste giornalistiche non sono illeciti penali".

24/07/2018
• .Federazione Nazionale della Stampa Italiana - Roma, 24 luglio 2018 - Prot. n. 148/C- COMUNICATO STAMPA: Rinvio riforma intercettazioni, Fnsi e Odg: «Buona notizia. Ora confronto su carcere e querele bavaglio». GIULIETTI e Lorusso parleranno delle 14 querele/bavaglio dell'Inpgi contro i cronisti che dal 2009 al 2017 hanno raccontato la vicenda Sopaf con le carte processuali in mano? Secondo la Cassazione (sentenza 5259/1984), un cronista può anche diffamare un cittadino ma a una condizione insuperabile: che i fatti raccontati siano documentati e "veri" (principio presente nella legge professionale dei giornalisti n. 69/1963). Tanti sorvolano sulla circostanza che chi ha accusato la dirigenza Inpgi di aver procurato un danno di 7,6 milioni all'Istituto è stata la Procura di Milano, non i cronisti che hanno riferito quella notizia ufficiale presente nell'avviso di garanzia. IN CODA la cronistoria Inpgi/Sopaf con le carte processuali.

23/07/2018
• Carcere per i giornalisti e querele temerarie, l'Osce ammonisce l'Italia. Gli osservatori internazionali giunti in occasione delle elezioni del 4 marzo hanno stilato un rapporto contenente raccomandazioni, da attuare al più presto, anche nel campo della libertà di stampa. «Vanno abrogate le norme penali sulla diffamazione», da sostituire con «sanzioni proporzionate al danno effettivamente arrecato», riassume la professoressa Marina Castellaneta.

DI FNSI.IT


23/07/2018
• Deontologia, in vigore la nuova Carta dei doveri dell'informazione economia e finanziaria. Il documento sottrae i giornalisti che dovessero incorrere in violazioni previste dalla normativa a sanzioni pesanti che vanno da 500mila a 5 milioni di euro. Quindi, salvo i casi di dolo, chi dovesse violarne le norme sarà sottoposto al giudizio dei Consigli di disciplina.

19/07/2018
• Pensioni, no di Strasburgo alla class action di diecimila italiani contro il decreto Poletti. Il dispositivo limitava le perequazioni delle pensioni per il 2012 e il 2013, ma per la Corte europea dei diritti dell'uomo non ha violato i diritti perché "non ha avuto impatto significativo".

di repubblica.it


19/07/2018
• ECONOMIA&FINANZA - Pensioni d’oro, gli ex super manager subiranno una stangata del 50%.

di Paolo Russo/lastampa


18/07/2018
• L’intervento di Marina Macelloni, Presidente Inpgi al ‘Festival del Lavoro’ 2018 organizzato dal Consiglio nazionale e dalla Fondazione Studi Consulenti del Lavoro a Milano (VIDEO).

di inpginotizie


18/07/2018
• INPGI/L’AVVOCATO VITO BRANCA - guida del Collegio sindacale della Fondazione - NOMINATO PRESIDENTE DI “RISCOSSIONE SICILIA.

di inpginotizie


16/07/2018
• Cinque colpi di pistola contro la casa del giornalista Ario Gervasutti a Padova. Fnsi: attentato vile e inquietante. Atto di gravità inaudita. La solidarietà dell'UNCI.

14/07/2018
• Tagli alle pensioni cd. d'oro - Lettera aperta (in 10 punti) di Guglielmo Gandino al Ministro del Lavoro Luigi Di Maio cn l'elenco dei veri "parassiti sociali".

14/07/2018
• Pensioni, saranno tagliate quelle sopra i 4 mila euro. Cosa cambia in 5 punti. L’accordo tra M5S e Lega prevedeva un intervento sugli assegni al di sopra dei 5 mila euro netti al mese. Ma uell’asticella è troppo alta per ricavare risorse sufficienti da destinare alle pensioni più povere. Così la soglia è scesa a 4 mila euro netti al mese.

di Lorenzo Salvia/corrieredellasera


13/07/2018
• Rocco Casalino contro Il Foglio. Fnsi: «Minacciare la chiusura di un giornale è tipico dei regimi»

13/07/2018
• Cassese stronca il taglio ai vitalizi: "Misura illegittima e ingiusta". Per il presidente emerito della Corte Costituzionale il provvedimento è a rischio bocciatura da parte della Consulta. - By Huffington Post- ("Solo nella Republichetta di Salò fu varata una legge retroattiva per fucilare coloro che il 25 luglio 1943 avevano tradito il Duce e l'Idea").

12/07/2018
• Editoria, la crisi scaricata su lavoratori e previdenza. Numeri che fanno paaura. E gli editori ringraziano.

di Luciano Cerasa/Il FattoQuotidiano


12/07/2018
• INPGI/GIURISPRUDENZA: LA CORTE D’APPELLO DI ROMA CONFERMA LA NATURA GIORNALISTICA DELL’ATTIVITA’ SVOLTA PRESSO GLI UFFICI STAMPA.

11/07/2018
• Agcom, Cardani: «Contrastare la disinformazione per tutelare la democrazia». Per il presidente dell'Authority, è necessario assicurare «la tutela di quel bene pubblico che è l'informazione: plurale, professionale, trasparente e verificabile nelle sue fonti, autorevole e credibile quanto ai suoi contenuti», ha detto alla presentazione della relazione annuale alla Camera. (IN CODA l'intervento e la relazione completa del presidente).

11/07/2018
• Niente discriminazioni tra testate e a maggior ragione nessun canale informativo privilegiato con singoli giornalisti; mai esprimere opinioni personali o giudizi di valore su persone e eventi; rispettare sempre la presunzione di non colpevolezza degli indagati; tutelare il diritto dell’imputato «di non apprendere dalla stampa quanto dovrebbe essergli comunicato preventivamente in via formale». Sono alcune delle indicazioni contenute nelle linee guida per una corretta comunicazione tra uffici giudiziari e stampa approvate oggi (11/7, ndr) dal plenum del Csm a larghissima maggioranza con un solo voto contrario.

11/07/2018
• Anche la Lega minaccia Fico: “Così i vitalizi non li votiamo”.

di Tommaso Rodano/ilfattoquotidiano


10/07/2018
• - La classifica dei quotidiani più diffusi in Italia. Trend in calo rispetto al 2017: solo Avvenire, Il Gazzettino e il Fatto Quotidiano fanno registrare il segno positivo. Tracollo per le testate di Cairo: Corriere sempre primo, ma perde l'11%: -17% per La Gazzetta.

di lettera43.it


09/07/2018
• IL DELIRIO GOVERNATIVO SULLE PENSIONI. Il Ministero Conte dovrebbe mettersi una mano sulla coscienza, ed intervenire sulle pensioni "regalate" ai politici con la Legge Mosca, alle pensioni ottenute da migliaia di ex-sindacalisti con aumenti assurdi della retribuzione dell'ultimo periodo grazie al D.Lgs. Treu 564/1996, alle scandalose "doppie pensioni" dei parlamentari rimaste per decenni a carico delle varie gestioni previdenziali, al "cumulo" di più vitalizi che andrebbe semplicemente vietato subito per decreto.

di Guglielmo Gandino


06/07/2018
• COPYRIGHT. L'ANALISI -Il valore dell' informazione. Se la stampa è il cane da guardia della democrazia, questo cane deve essere ben addestrato e ben nutrito per controllare e se necessario mordere il potere. Tanti chihuahua possono abbaiare per ore ma non fanno paura a nessuno. (IN CODA articolo di Alberto Magnani
sul Parlamento europeo).

di Carlo Melzi d' Eril e Giulio Enea Vigevani/ilsole24ore


06/07/2018
• Media Gli editori alzano le barricate contro la «mannaia» di Crimi. Il sottosegretario: basta annunci di gare sui giornali. Fieg: ascolti prima di parlare

di ilsole24ore


04/07/2018
• PENSIONI. CIDA: BENE DI MAIO E BOERI ‘QUELLE D’ORO NON ESISTONO’.

04/07/2018
• Vitalizi, la diffida degli ex parlamentari: se approvate la riforma vi denunciamo. Una lettera di nove pagine indirizzata all'Ufficio di presidenza, in cui si contesta la retroattività della delibera: è incostituzionale. Ventilate cause legali.

di Concetto Vecchio/repubblica


01/07/2018
• Uguali, ma diversi: i pensionati secondo la riforma Di Maio. La proposta di taglio alle pensioni alte del ministro del Lavoro ripartisce i costi in maniera disuguale tra soggetti uguali, innescando probabili contenziosi. Meglio sarebbe agire sull’equità verticale, rispettando così anche il dettato costituzionale.

di Carlo Mazzaferro/lavoce


01/07/2018
• Pensioni d'oro, Di Maio: Studiamo il ricalcolo degli assegni superiori a 5mila euro al mese. - www. pensionioggi.it

26/06/2018
• EXFISSA. Anche il Tribunale di Napoli ordina all'Inpgi di pagare l'indennità a un giornalista pensionato. Nel giudizio sono intervenuti la FIEG e la FNSI che, sposando la posizione dell’INPGI, chiedevano ugualmente il rigetto del decreto ingiuntivo ottenuto dal giornalista contro l'Istituto di previdenza. "Tutti gli accordi successivi all’anno 2013 - si legge nella sentenza - non possono alterare i “diritti quesiti” del lavoratore". Si consolida così un indirizzo dagli esiti imprevedibili.

26/06/2018
• Federmanager: basta con i tagli alle pensioni. Basta assimilare le pensioni di chi ha lavorato e contribuito per una vita con i vitalizi. Oltre ad essere pura demagogia questa è profondamente ingiusto.

26/06/2018
• Non si governa il Paese perseguitando i pensionati. In campagna elettorale nel mirino le pensioni sopra i 5 mila euro non giustificate da contributi. Adesso si scende a 4-5mila euro. Domani ? Mettere in discussione continua il merito e la certezza del diritto delle pensioni aumenta l’ansia e la sfiducia nelle capacità di governo del Paese.

di Mino Schianchi/Presidente Comitato Nazionale di Coordinamento dei Gruppi Pensionati e Consigliere ALDAI-Federmanager


26/06/2018
• Federmanager: basta con i tagli alle pensioni. Basta assimilare le pensioni di chi ha lavorato e contribuito per una vita con i vitalizi. Oltre ad essere pura demagogia questa è profondamente ingiusto.

26/06/2018
• Senza certezza del diritto non ci sono prospettive, soprattutto per i giovani. È inaccettabile la gogna mediatica delle pensioni d'oro, bisogna fermare questo gioco a chi la spara più grossa per andare sui giornali. Evitiamo di innescare una "pioggia di ricorsi".

di Giorgio Ambrogioni/Presidente CIDA


25/06/2018
• Diffamazione, lite temeraria, bavaglio ai cronisti & dintorni - Pubblichiamo un vecchio saggio di Franco Abruzzo sul quale i massimi vertici dell'Inpgi dovrebbero riflettere prima di avventurarsi in cause boomerang - XXXXXXXXXXX
I doveri del giornalista connessi all’esercizio del diritto di cronaca e di critica: 1. Premessa. Il rispetto della dignità della persona umana fondamento della nostra Costituzione. L’interesse dello Stato all'integrità morale della persona. Il concetto (giuridico) di giornalismo; 2. I padri costituenti e i limiti del diritto di cronaca nella legge sulla stampa del 1948; 3. Diritto di cronaca, diritto dei cittadini all’informazione e Corte costituzionale; 4. La professione giornalistica, come quella degli avvocati e dei medici, è nella Costituzione; 5. Il “decalogo” della Cassazione sui limiti del diritto di cronaca; 6. Il diritto di cronaca (e di critica) ancorato a “notizie vere”; 7. Diffamazione e responsabilità civile di editore, direttore e articolista; 8. Quando scatta l’interdizione della professione: 9. Il ruolo moderno dell’Ordine posto a tutela degli interessi della collettività; 10. Diffamazione, quotidiani e tribunale competente: da Monza una sentenza che declassa il giudice del luogo dove il giornale viene stampato; 11. Diffamazione online: Cassazione ribalta le regole. Competente il tribunale in cui risiede il presunto danneggiato.

ricerca di FRANCO ABRUZZO


24/06/2018
• Il progetto. L' annuncio - Di Maio: "Senza i contributi tetto a 5.000 euro". Gli incassi andranno agli assegni sociali. Difficile, però, ricavare più di 300 milioni. Luigi Di Maio ne ha fatto ormai un pallino: tagliare le pensioni d'oro per finanziare gli assegni più bassi. (Franco Abruzzo, portavoce del Mil: "Di Maio ha dimenticato la guerra agi evasori fiscali e si accanisce contro chi ha lavorato una vita e ha fatto carriera per merito. Chi oggi ha pensioni basse vuol dire che non ha lavorato negli anni del boom economico o che ha lavorato in nero, non versando contributi all'Inps. Anche questi sono evasori che Di Maio vuole premiare ai danni di chi ha sempre fatto il proprio dovere fiscale. L'aiuto a chi vive con l'assegno sociale deve gravare solo sulla fiscalità generale").

di Marco Maroni/ilfattoquotidiano


Vai ai Fatti della vita »
Tutti i giornali del mondo Rassegne stampa

Oggi nel mondo

    In primo piano
    Ecco perché è incostituzionale la stangata M5S sulle pensioni. L'ipotesi di ricalcolo contributivo sugli assegni elevati vìola il principio di uguaglianza: la Consulta dirà no.

    di RENATO BRUNETTA (“Il Giornale”)


    13.8.2018 - I prelievi sulle pensioni più elevate sono stati disposti già in passato, peraltro a fronte di una contingenza economica di crisi che contribuiva a giustificarne l'adozione, e sono stati sottoposti per questa via varie volte al vaglio di legittimità costituzionale. La Corte ha avuto modo di definire, anche in anni del tutto recenti, la sua giurisprudenza sul punto sintetizzandola così: «in definitiva, il contributo di solidarietà, per superare lo scrutinio stretto di costituzionalità, e palesarsi dunque come misura improntata effettivamente alla solidarietà previdenziale (articoli 2 e 38 della Costituzione), deve: operare all'interno del complessivo sistema della previdenza; essere imposto dalla crisi contingente e grave del predetto sistema; incidere sulle pensioni più elevate (in rapporto alle pensioni minime); presentarsi come prelievo sostenibile; rispettare il principio di proporzionalità; essere comunque utilizzato come misura una tantum» …

    Continua »

    Ordine giornalisti Giornalismo - Giurisprudenza
    MILANO. Festa del patrono dei giornalisti. Alessandro Galimberti: “Basta con l’idolatria del web e delle fake news. Le vere notizie costano, Google e Facebook paghino il dovuto”.

    Milano, 27 gennaio 2018.  Il presidente dell'Ordine dei giornalisti della Lombardia, è intervenuto oggi alla festa del patrono dei giornalisti, San Francesco di Sales, nella Sala Barozzi dell'istituto dei ciechi, insieme all'arcivescovo di Milano, Mons. Mario Delpini. Galimberti si è soffermato, in particolare, sui temi di attualità nell'era dell'informazione digitale. "Ci avevano raccontato che il web sarebbe stato il luogo della …

      Diritto di cronaca, la Corte Edu: «Il lavoro dei giornalisti va tutelato anche se manca l'accredito stampa». Secondo i giudici, la raccolta delle informazioni è un elemento preparatorio essenziale nel giornalismo e deve quindi essere protetto in base alla libertà di stampa assicurata dall'articolo 10 della Convenzione, anche se il cronista viola un divieto di partecipazione a una manifestazione.

    di Marina Castellaneta*

    Continua » Continua »

    INPGI 1 e 2 Tesi di laurea sul giornalismo
    E' ALLARME. Relazione della Corte dei Conti (Sezione Controllo Enti) sul bilancio dell'INPGI/1 al 31 dicembre 2016. Le considerazioni conclusive (pagg. 70-73): "Il quadro che emerge dai risultati del 2016 è reso, dunque, ancor più preoccupante dall’andamento prospettico della gestione". Sollecitati "severi interventi per rimediare ad una situazione che, altrimenti, rischia di compromettersi seriamente". In coda il testo della determinazione trasmessa al Parlamento.


    18.6.2018 -

      Iphone, attentatori di Capodanno e video pubblicitari, tutti insieme a braccetto. Pur di vendere. di Paola Pastacaldi/giornalista e scrittrice


    11.1.2017. -  Premetto che non bazzico tra i video reali della immensa spazzatura informativa che circola Internet; non mi interessa se sono stati girati proprio mentre accadeva qualcosa di terribile, quasi mai clicco sui link segnalati negli articoli o nel web.  Sono una giornalista, ma nutro una forte avversione per questo eccesso di comunicazione (anche se il citizen journalism a volte può essere utile) che spesso spinge il lettore a rincorrere notizie sempre più …

    Continua » Continua »

    Storia del giornalismo
    ARCHIVI & STORIA. Il Capitano di via Solferino. Giulio Alonzi è stato vice direttore del Corriere della Sera, poi Corriere d’informazione, nel breve periodo della direzione di Mario Borsa dal giorno della Liberazione al 6 agosto 1946.

    di Filippo Senatore


    15.5.2018 - Giulio Alonzi  è stato vice direttore del Corriere della Sera, poi Corriere d’informazione, nel breve periodo della direzione di Mario Borsa …

    Continua »

    Unione europea - Professioni Editoria - Web
    L'indagine. Parte la valutazione. Focus della Ue sull'accesso alle professioni. Sotto osservazione finiscono gli ostacoli ancora presenti nelle legislazioni dei Paesi europei

    di Marina Castellaneta – Il Sole 24 Ore 3/10/2013

    Parte la valutazione sui sistemi di accesso alle professioni regolamentate voluta dalla Commissione europea. Un percorso a tappe che, nell'intenzione di Bruxelles, dovrebbe servire a individuare gli ostacoli esistenti - ancora troppi - in materia di accesso ad alcune professioni. La tabella di marcia è stata illustrata oggi dalla Commissione Ue …

      FERMATE LE MACCHINE - La tecnologia limiterà la libertà di pensiero.

    (La Verità, 3 agosto 2018) - Pubblichiamo un manoscritto inedito di Enzo Lo Giudice, avvocato simbolo del garantismo negli anni di Mani Pulite, morto nel 2014. In questa sua analisi profetica anticipava il rischio dell' innovazione come strumento di controllo delle idee e delle persone.


    di Enzo Lo Giudice


    Lo Stato moderno non ha risolto la grave questione della libera manifestazione del pensiero, inevitabilmente connessa all' esigenza vitale di garantire la verità alla conoscenza di tutti i cittadini. Intendiamo per «verità» …

    Continua » Continua »

    FNSI-Giornalismo dipendente
    PENSIONI. ASPETTATIVE DELUSE SULLA PEREQUAZIONE. La Corte costituzionale con l'ordinanza 96/18 (redattore Sciarra) richiama la sentenza 250/17 e salva per il 2014 il principio secondo il quale "La rivalutazione automatica dei trattamenti pensionistici non è riconosciuta con riferimento alle fasce di importo superiori a sei volte il trattamento minimo INPS". La precedente sentenza 70/15 della stessa Corte, che aveva cancellato la legge Monti/Fornero sul blocco della perequazione, era stata svuotata dal dl 65/15 (Bonus Poletti). La ragion di Stato (art 81 Cost) ancora una volta prevale sullo stato di diritto.


    TESTO IN allegato, clicca in alto o in basso per scaricare il documento. Prima, però, clicca qui sotto su CONTINUA.


    Continua »


    TV-Radio Diritto di cronaca
    RAI. USIGRAI: in un ACCORDO SINDACALE appena firmato SULL'UTILIZZO DEL web E DEI SOCIAL c'è IL NO AI MESSAGGI DI ODIO.


    ROMA, 15 dicembre 2016.  - NO AI MESSAGGI CHE CONTENGONO ODIO. L'USIGRAI È CONVINTA DA SEMPRE CHE IL RILANCIO DELLA RAI SERVIZIO PUBBLICO PASSI PER LA QUALITÀ DEL PRODOTTO …

      6.12.2017 - GUIDA AL DIRITTO/Il Sole 24 Ore - GIUSTIZIA. Nuove intercettazioni, cronaca e difesa sono messe in difficoltà.

    Editoriale di Franco Abruzzo/consigliere nazionale dell'Ordine dei Giornalisti

    TESTO IN ALLEGATO. CLICCA IN ALTO O IN BASSO PER SCARICARE IL DOCUMENTO.

    Continua » Continua »

    Sentenze Premi
    Privacy, il Garante a Google: «Il diritto all'oblio va assicurato anche fuori dai confini europei». Accogliendo la richiesta di un cittadino italiano residente negli Stati Uniti, l'authority ha ordinato di deindicizzare le informazioni - pubblicate su forum o siti amatoriali e riportanti dati falsi sullo stato di salute del richiedente - anche dai risultati presenti nelle versioni extraeuropee del motore di ricerca.

    TESTO IN http://www.fnsi.it/privacy-il-garante-a-google-il-diritto-alloblio-va-assicurato-anche-fuori-dai-confini-europei

      CETRARO (CS) - PREMIO INTERNAZIONALE GIOVANNI LOSARDO. Legalità. Non proclama, ma stile di vita. Cancellare è compito del tempo, ricordare è compito dell’uomo.


    12.6.2018 - Appuntamento tra i più attesi in Calabria per l'attualità dei temi e la presenza di personalità di spicco nel panorama culturale, sociale ed istituzionale del Paese,  il Premio Internazionale Giovanni Losardo torna il 16 giugno alle ore 19  presso la Sala convegni del Palazzo comunale di Cetraro. In quella  che sarà la sedicesima edizione, …

    Continua » Continua »

    Carte deontologiche Riforma professione
    Importante sentenza della Cassazione in tema di art. 21 della Costituzione sul diritto di critica ad un libro. Capovolti i principi affermati dalla magistratura milanese che non aveva ravvisato nel volume un'opera o inchiesta giornalistica, ma un'opera artistico-letteraria che godeva dell'esimente della libera manifestazione del pensiero. Si tratta del libro "Falce e Carrello - Le mani sulla spesa degli italiani", edito da Marsilio.


    CASSAZIONE Sez. PRIMA CIVILE, Sentenza n.22042 del 31/10/2016 (Presidente RAGONESI VITTORIO  Relatore LAMORGESE ANTONIO PIETRO) - TESTO IN

      L'individuazione delle professioni spetta solo allo Stato.

    di Giovanbattista Tona
    www.ilsole24ore.com 14.12.2015

    Ancora uno stop della Consulta alle Regioni che legiferano sulle professioni. Stavolta a cadere sotto la scure di una dichiarazione di illegittimità costituzionale è una legge regionale dell’Umbria, la 19/2014, che conteneva disposizioni in materia di valorizzazione e promozione delle discipline bionaturali e che prevedeva l’istituzione di un elenco regionale ricognitivo degli operatori di tali discipline.  La legge, impugnata dalla Presidenza del Consiglio dei ministro, è stata cassata dalla sentenza della Corte costituzionale n. 217, depositata …

    Continua » Continua »

    Deontologia e privacy
    Riservatezza. Il regolamento Ue sostituisce dal 25 maggio il codice di tutela della privacy (dlgs 196/2003).

    di Antonello Cherchi/ilsole24ore


    Continua »


    Dibattiti, studi e saggi
    IL DIBATTITO/Il delitto Tobagi, il giudice Salvini: «Nessuno ha il monopolio della verità». La replica all’intervento dei Pm Ferdinando Pomarici e Armando Spataro. di Guido Salvini/corriere.it

    TESTO IN  allegato. Clicca in alto o in basso per scaricare il documento:

    Continua »

    Corte di Strasburgo
    .Le sentenze della Corte Strasburgo sul giornalismo, raccolte da Franco Abruzzo, si possono leggere......


     


    Continua »


    Lavoro. Leggi e contratti
    Lavoro intermittente, legittimo il licenziamento al compimento del 25esimo anno. Lo ha ribadito una recente sentenza della Cassazione.

    di Francesca Dammacco/leggioggi

    Continua »


    CASAGIT
    Giornalisti sempre più vecchi, età media da 47 a 58 anni. Casagit: “Frana occupazionale.

    Continua »

    Dispensa telematica per l’esame di giornalista
    31/01/2018
    • EX-FISSA/ IL CASO CHE METTE FNSI E INPGI NELL'ANGOLO. TUTTI GLI ARTICOLI PUBBLICATI DALLA FIRMA DEL CONTRATTO FNSI/FIEG stipulato il 24.6.2014 AD OGGI. L'attesa per l'incasso dell'indennità è salita a 17 anni.

    31/12/2017
    • LA CRONISTORIA DELLA VICENDA SOPAF/INPGI DAL 2009 AD OGGI.

    18/10/2017
    • FRANCO ABRUZZO/MANUALE DI BASE. La legge professionale dei giornalisti aggiornatissima con la normativa di riforma del 2011/2012 e del 2016/2017 (+ il regolamento sulla formazione continua + il regolamento per i ricorsi innanzi al Consiglio nazionale di disciplina).

    05/08/2017
    • I giornalisti professionisti e pubblicisti che intendano candidarsi nelle elezioni al prossimo Consiglio Nazionale dell'Ordine "devono essere titolari di una posizione previdenziale attiva presso l'Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti italiani (INPGI)".Lo prevede il nuovo testo dell'art. 16 della legge 3 febbraio 1963, n.  69 (Ordinamento  della  professione  di giornalista), modificata dall'articolo 1 del  Decreto Legislativo 15 maggio 2017 n. 67.

    17/07/2017
    • Le sanzioni pecuniarie eccessive a carico dei cronisti sono contrarie alla normativa e alla giurisprudenza della CEDU e producono il chilling effect (=effetto dissuasivo) sulla libertà di stampa. Condannata la Romania a versare a una giornalista 14mila euro per i danni materiali, nonché 4.500 euro per i danni non patrimoniali e 3.369 euro per le spese legali.

    di Marina Castellaneta*


    16/06/2017
    • CEDU.STRASBURGO – SENTENZE. La Convenzione e la Corte europea dei diritti dell’uomo ampliano il diritto di cronaca (“dare e ricevere notizie”) e proteggono il segreto professionale dei giornalisti.No alle perquisizioni in redazione! Il giudice nazionale deve tener conto delle sentenze della Corte europea dei diritti dell'uomo ai fini della decisione, anche in corso di causa, con effetti immediati e assimilabili al giudicato: è quanto stabilito
    dalla Corte di cassazione con la sentenza n. 19985 del 30/9/2011. (In coda la raccomandazione R7/2000 sul segreto professionale dei giornalisti approvata dal Consiglio d’Europa). Il Consiglio d’Europa, nella raccomandazione R(2000)7 sulla tutela delle fonti dei giornalisti, ha scritto testualmente: «L'articolo 10 della Convenzione, così come interpretato dalla Corte europea dei Diritti dell'Uomo, s'impone a tutti gli Stati contraenti». Su questa linea si muove il principio affermato il 27 febbraio 2001 dalla Corte europea dei diritti dell’uomo: ”I giudici nazionali devono applicare le norme della Convenzione europea dei Diritti dell'Uomo secondo i principi ermeneutici espressi nella giurisprudenza della Corte europea dei Diritti dell'Uomo” (in Fisco, 2001, 4684). Questo assunto è condiviso pienamente dalla Corte costituzionale: le sentenze di Strasburgo hanno un peso ineludibile nel sistema giudiziario italiano. Si legge nella sentenza 39/2008 della Consulta: “Questa Corte, con le recenti sentenze n. 348 e n. 349 del 2007, ha affermato, tra l'altro, che, con riguardo all'art. 117, primo comma, Cost., le norme della CEDU devono essere considerate come interposte e che la loro peculiarità, nell'ambito di siffatta categoria, consiste nella soggezione all'interpretazione della Corte di Strasburgo, alla quale gli Stati contraenti, salvo l'eventuale scrutinio di costituzionalità, sono vincolati ad uniformarsi…Gli Stati contraenti sono vincolati ad uniformarsi alle interpretazioni che la Corte di Strasburgo dà delle norme della Cedu (Convenzione europea dei diritti dell’Uomo)”. Dal 1° dicembre 2009 la Carta dei diritti fondamentali della Ue e la Convenzione europea dei diritti dell’uomo (Cedu) fanno parte della Costituzione europea (Trattato di Lisbona) e sono direttamente applicabili dai giudici e dalle autorità amministrative italiani.

    di FRANCO ABRUZZO
    (dal 1989 al 2007 presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Lombardia)


    15/06/2017
    • Jobs Act autonomi operativo: da oggi più tutele per i professionisti. Guida a tutte le novità sulle tutele per malattia, maternità e pagamenti ritardati. Spazio al lavoro agile.

    di leggioggi


    03/03/2017
    • Facebook: no al diritto di cronaca per un post vero ma con elementi lesivi dell’onore. .

    02/02/2017
    • DIRITTO & WEB/ - Diffamazione «attenuata» se via Facebook

    di Alessandro Galimberti/ilsole24ore


    08/01/2017
    • Ma la leva militare è ancora obbligatoria? Sì, anche se è stata sospesa oltre 10 anni fa. Tra commenti sui social network e disegno di legge presentato dalla Lega, sulla leva militare obbligatoria, la confusione regna massima nel Paese ed i siti che diffondono bufale raggiungono picchi di contatti elevatissimi.

    di Dr. Mauro Finiguerra/puntosanremo


    08/01/2017
    • La Corte costituzionale, come funziona e su cosa decide. Le sentenze attese nel gennaio 2017 (In Tema n. 12).

    - di blog.openpolis


    08/01/2017
    • Processo amministrativo, addio alla carta: ricorsi e atti "online-only". Dal 1° gennaio operative le nuove norme per le cause al Tar e Consiglio di Stato. Copia cartacea di cortesia in vigore fino al 2018, dododiché andrà definitivamente in pensione. Pec e firma digitale obbligatori per gli avvocati. E per i cittadini "totem" telematici nei tribunali.

    di Mila Fiordalisi/corrierecomunicazione.


    17/12/2016
    • LA CRESCITA DELLA COMUNICAZIONE ONLINE SECONDO IL 50° RAPPORTO CENSIS.

    di odg.it


    16/12/2016
    • RAPPORTO ADEPP. Professioni, redditi in caduta dal 2005. IN CODA il primo rapporto sulla previdenza privata

    di Federica Micardi/ilsole24ore


    29/09/2016
    • La Riforma Costituzionale del Governo Renzi.

    di wikiversity


    Vai a Dispensa telematica per l’esame di giornalista »
    Social Network - RSS
      

    Walter Tobagi giornalista
    Parte I-II-III Le immagini

    Notizie di Ossigeno

      Attualità
      27/07/2018
      • Il Comandante della Legione carabinieri della Sicilia ha reso omaggio alle vittime della mafia al Giardino della Memoria di Palermo. GALLETTA: “QUI A CIACULLI CRONISTI E MAGISTRATI SVOLGONO UN IMPORTANTE RUOLO PER LA LEGALITA’ “

      27/07/2018
      • I MOSTRI DELLA SOBRIETÀ: COMPENSO GIORNALISTICO A RIBASSO D’ASTA.

      di Romano Bartoloni


      26/07/2018
      • Lavoratori over 55 e invecchiamento attivo, sfide e strumenti. Sotto la spinta dell’invecchiamento della popolazione e della normativa previdenziale vigente, aumentano i lavoratori di età compresa tra i 55 e i 64 anni. Poche però le misure per favorirne permanenza sul lavoro, benessere psico-fisico e produttività.

      di Mara Guarino/Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali


      26/07/2018
      • Cassazione: sarà la Corte di Giustizia dell’Unione europea a stabilire se rientra o no nell'ambito di applicazione della tutela antidiscriminatoria una dichiarazione di manifestazione del pensiero contraria alla categoria degli omosessuali.

      25/07/2018
      • EDITORIA. Sole 24 Ore, Cerbone nominato nuovo amministratore delegato Il manager assumerà le deleghe a partire dal prossimo primo agosto.

      25/07/2018
      • Hearst risarcirà 50 mln per i dati degli abbonati.

      24/07/2018
      • Ci sono anche 9 progetti italiani, che in totale hanno ricevuto 2 milioni 100mila euro, tra destinatari del quinto round di finanziamenti della Digital News Initiative di Google, la partnership con diversi editori europei avviata nel 2015 per sostenere il giornalismo di alta qualità attraverso la tecnologia e l’innovazione.

      23/07/2018
      • La sentenza dei giudici di Strasburgo che boccia 10.059 ricorsi sulla mancata perequazione delle pensioni: un’ingiustizia che non conosce confini.

      di Giornalisti No Prelievo


      23/07/2018
      • Vincenzo Morgante nuovo direttore di rete di Tv2000, gli auguri di buon lavoro di Fnsi e Odg.

      23/07/2018
      • Il Presidente nazionale ed il Comitato direttivo dell’Anm in visita al Giardino della Memoria nel giorno in cui sono state ricordate le vittime della strage di via D’Amelio. MINISCI: “IL SITO DI CIACULLI E’ UN LUOGO CHE FA RIFLETTERE E CHE CI INORGOGLISCE”.

      23/07/2018
      • I MAESTRI - Vittorio Emiliani ricorda Antonio Giolitti su Radio Radicale.

      19/07/2018
      • Il Velino, il Cdr proclama lo sciopero ad oltranza. I giornalisti, in astensione dal lavoro dal 6 luglio, reclamano il pagamento di due stipendi. «Dall'editore-direttore Luca Simoni nessun segnale concreto di discontinuità editoriale e industriale», spiega il Comitato di redazione.

      18/07/2018
      • CASSE DEI PROFESSIONISTI / CONTRIBUTO INTEGRATIVO DEL 4% ANCHE SULLE PARCELLE VERSO LA P.A.

      di inpginotizie


      18/07/2018
      • - INPGI: I GIUDICI CONFERMANO L’OBBLIGO DI VERSARE I CONTRIBUTI SUI “FINTI” INCENTIVI ALL’ESODO.

      di inpginotizie


      18/07/2018
      • In poche ore la ex redazione del Messaggero si ritrovò...Questa è la storia di una notte e due giorni in cui quasi un’intera redazione giornalistica del passato (quella del Messaggero) si “ritrova” e fa i conti con le smemoratezze e le superficialità del presente, per rendere omaggio ad un collega speciale, Dido (Aleardo) Sacchettoni.

      di Gianni Giovannetti


      Vai a Attualit� »

      Scuole di Giornalismo e Università
      13/07/2018
      • A ottobre parte l’ottavo biennio della Scuola di giornalismo “Walter Tobagi” dell’Università degli Studi di Milano.

      11/07/2018
      • ROMA. A OTTOBRE IL NUOVO MASTER IN GIORNALISMO DELLA LUMSA. Da Annunziata a Floris, due anni per diventare giornalista professionista.

      29/05/2018
      • Master in Giornalismo LUMSA 2018-2020: 14 giugno 2018 Open Day.

      17/11/2017
      • Associazione Tobagi per il giornalismo: Fabio Cavalera nuovo presidente.

      03/03/2017
      • 8 MARZO/LE GIORNALISTE CONTINUANO AD ESSERE PENALIZZATE. Nel 2016 le giornaliste dipendenti hanno guadagnato in media meno dei colleghi maschi. Le giornaliste co.co.co di più

      12/01/2017
      • Al via la terza edizione del premio “Finanza per il sociale”, dedicato ai giornalisti praticanti e allievi delle scuole di giornalismo. L’iniziativa ha l’obiettivo di premiare il migliore articolo o servizio audio/video che abbia affrontato il ruolo dell'educazione finanziaria e al risparmio come strumento di inclusione sociale. IN CODA IL BANDO.

      26/12/2016
      • Nuovo "Quadro di indirizzi" per il riconoscimento, la regolamentazione e il controllo delle scuole di formazione al giornalismo. Lettera di Enzo Iacopino con l'annuncio delle novità.

      14/10/2016
      • Università di Bologna. Riparte il Master a tempo pieno in giornalismo per 25 praticanti. Una sfida alla crisi dell'editoria. Domanda d'iscrizione entro il 14 novembre.

      19/08/2016
      • Prestito d’onore bancario fino a 10 mila euro da restituire in 10 anni per gli allievi della Scuola di Perugia senza borsa di studio.

      13/07/2016
      • I nuovi media, dal storytelling al headline editing, dal data-journalism al social media management, sono tra le competenze sulle nuove frontiere del giornalismo digitale su cui punta il Master Giorgio Bocca di Torino che da quest’anno, alla sua 7/a edizione, conta in particolare sul sostegno di due grandi realtà editoriali giornalistiche: il gruppo Itedi-La Stampa e il gruppo L’Espresso-La Repubblica. Nuova direttrice delle testate è Anna Masera.

      28/06/2016
      • MILANO. Il master a tempo pieno della Scuola «Walter Tobagi». Diventare giornalisti in Università: iscrizioni aperte fino al 27 luglio.

      28/03/2016
      • Roma. AL VIA IL NUOVO MASTER DI GIORNALISMO DELLA LUMSA. Lo dirigono Emilio Carelli e Carlo Chianura. Iscrizioni entro il 7 aprile 2016. L'Ateneo bandisce 9 borse di studio biennali del valore di 5.000 euro l’anno e 12 borse di studio biennali del valore di 5000 euro l’anno riservate ai figli degli iscritti o pensionati INPS/Inpdap (le borse di studio non sono cumulabili tra loro).

      07/03/2016
      • Pubblicato il bando della Scuola di giornalismo di Perugia per la selezione di 25 allievi del XIII biennio di studi.

      12/02/2016
      • FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA. Lettera di Sergio Rizza a Gabriele Dossena (presidente Ogl). "Perché i crediti formativi universitari per corsi, lezioni e master seguiti in passato non possono essere calcolati? Per quale valida ragione il CNOG dovrebbe rispondere negativamente?".

      14/11/2015
      • Master in giornalismo Walter Tobagi, bando di concorso per vice direttore.

      Vai a Scuola di Giornalismo »

      Recensioni
      23/07/2018
      • Mr Rehab di Giusy Cantone (con note di Andrea Purgatori e Pietrangelo Buttafuoco - Lombardi editori, pag.104 costo €15,00). Il male di vivere che diventa chiave di rinascita è ciò che il protagonista racconta con toni pacati e appassionati. In coda l'intervista all'autrice.

      Vai a Recensioni »

      Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
      ---------------------------------
      Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.
      ---------------------------------
      Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno XV Copyright � 2003

      Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com