Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Libro dei cronisti martiri
 
Libro dei cronisti martiri

I fatti della vita
20/02/2018
• PARERE SUL RINVIO DELLA CASSAZIONE (VI SEZIONE) ALLA PUBBLICA UDIENZA DELA SEZIONE LAVORO DELLE CAUSE IN TEMA DI CONTRIBUTO DI SOLIDARIETA’ (prestazione patrimoniale soggetta a riserva di legge ex art 23 Cost. tale definita dalla sentenza 173/2016, punto 10, della CONSULTA). LA RISERVA DI LEGGE DI CUI ALL’ART. 23 COST. NON CONSENTE ALL’INPGI DI INTRODURRE IL CONTRIBUTO DI SOLIDARIETA’ MEDIANTE NORME REGOLAMENTARI, QUALI SONO QUELLE DELLE CASSE PRIVATIZZATE.

di ANNA CAMPILII, avvocata previdenzialista in Parma


20/02/2018
• PRELIEVO SULLE PENSIONI INPGI. IL TAR LAZIO (SEZIONE INTERNA TERZA/BIS) DECIDERA' IL 20 FEBBRAIO 2018 AL TERMINE DI UNA UDIENZA PUBBLICA DEDICATA AL MERITO DELLA CONTROVERSIA INNESCATA DA DUE RICORSI (DE STEFANO + 2 E SORGI + 10) RELATIVI AL CONTRIBUTO DI SOLIDARIETÀ SUGLI ASSEGNI SUPERIORI AI 38MILA EURO. IL PROVVEDIMENTO (ILLEGITTIMO SECONDO RIPETUTE SENTENZE DELLA CASSAZIONE) VARATO IL 28.9.2016 CON DELIBERA N. 63 DAL CDA DELL'ISTITUTO E APPROVATO IL 20.2.2017 DAL MINISTERO DEL LAVORO CON NOTA N. 1945. I GIORNALISTI IN QUIESCENZA, - DIFESI DAGLI AVVOCATI ALFONSO AMOROSO E CARLO GUGLIELMI, VINCENZO GRECO E UMBERTO ILARDO -, HANNO CHIESTO L'ANNULLAMENTO DEI PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI IN CONFLITTO CON L'ARTICOLO 23 DELLA COSTITUZIONE CHE PER LE PRESTAZIONI PATRIMONIALE RICHIEDE L'OK DEL PARLAMENTO COME È AVVENUTO PER I PRELIEVI DEL 2011 (TREMONTI) E DEL 2014 (LETTA).


DI PIERLUCA DANZI


16/02/2018
• Via libera della Fnsi all’integrazione del Fondo ex Fissa. Presto le transazioni e l’avvio delle liquidazioni. (Franco Abruzzo/portavoce del Mil: "L'Inpgi trattato come una succursale del sindacato, che parla attraverso la Unione pensionati").

di Ungp (Unione nazionale giornalisti pensionati)


16/02/2018
• Turchia, ergastolo per 6 cronisti: “Hanno sostenuto l’organizzazione di Gulen”. Scarcerato il giornalista tedesco Yucel.

16/02/2018
• Documenta traffico illecito di rifiuti e Fanpage finisce indagata.

15/02/2018
• EDITORIA: NASCE POLO MULTIMEDIALE GAZZETTA DEL SUD-GIORNALE DI SICILIA. GENTILONI: "PROGETTO NELLA GIUSTA DIREZIONE".

15/02/2018
• Perquisita la redazione di Fanpage, solidarietà Fnsi e Sugc. Due giornalisti risultano indagati per corruzione e traffico di rifiuti.

14/02/2018
• INPGI. PENSIONE PRO-QUOTA. La pensione di vecchiaia pro-quota può essere ottenuta attraverso il cumulo dei contributi versati all'INPGI e quelli versati a qualsiasi altro Ente. La pensione di anzianità pro-quota può essere ottenuta soltanto attraverso il cumulo dei contributi versati all'INPGI e quelli versati all'INPS.

13/02/2018
• Cassazione: senza indirizzo Ip niente diffamazione su Facebook. Per gli Ermellini vanno risolti i dubbi circa l'indirizzo IP da cui proviene il messaggio diffamatorio sui social per far scattare la condanna per diffamazione.

di Lucia Izzo/studiocataldi


12/02/2018
• Dario Cresto-Dina come vice direttore vicario di Repubblica.

di primaonlime


12/02/2018
• EXFISSA/ANCHE LA CORTE DI APPELLO DI MILANO, DOPO QUELLA DI ROMA, Dà RAGIONE ALL’ INPGI. L’Istituto non e’ responsabile dello stato di illiquidità’ del Fondo Integrativo Contrattuale. (Roma, però, il 31 gennaio ha anche deciso il contrario con la sentenza Minicucci. Nella Corte d'Appello capitolina esistono due orientamenti).

10/02/2018
• Corte dei Conti (sezione di Bari). Sentenza 53/2018: "Quando la pensione è troppo distante dallo stipendio è compito della giurisprudenza procedere con una perequazione”.

10/02/2018
• Siglata la convenzione tra Casagit e Ordine dei Giornalisti della Campania per la distribuzione della Card Open Giornalisti in territorio campano. Si tratta della 15° regione a dare la propria adesione al protocollo d’intesa dopo Abruzzo, Basilicata, Calabria, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Sardegna, Sicilia, Umbria e Veneto. Le card saranno disponibili a partire da lunedì 12 febbraio presso lo sportello dell’Ordine.

10/02/2018
• Corte costituzionale. Pensione di anzianità: il lavoro prestato nel periodo di “finestra mobile” non può determinare una riduzione del trattamento.

10/02/2018
• Video di Franco Siddi segretario della FNSI: si è salvato il fondo ex fissa dal fallimento, si è messo in sicurezza questo istituto che salvaguarda un diritto. Dovranno, invece, cambiare le somme da percepire, giacché non è più ipotizzabile il vecchio sistema che erogava, in molti casi, somme nettamente superiori alla loro contribuzione.

09/02/2018
• Askanews, l’azienda chiede la cassa integrazione al 75% fino a luglio.

09/02/2018
• RITA al via, le regole applicative. Istruzioni Covip per i fondi pensione: nuovi regolamenti, statuti e moduli di adesione alla RITA 2018 come formula di previdenza complementare. I nuovi requisiti sono i seguenti: cessazione dell’attività lavorativa, massimo cinque anni dal raggiungimento della pensione di vecchiaia prevista dal regime previdenziale di appartenenza, almeno 20 anni di contributi, e almeno cinque anni di versamenti al fondo complementare. Per i lavoratori disoccupati da almeno 24 mesi, basta che manchino dieci anni dalla maturazione della pensione di vecchiaia.

09/02/2018
• Equo compenso, a che punto siamo. Equo compenso professionisti esteso a tutte le prestazioni rese: per l’Antitrust un ostacolo alla concorrenza e alla liberalizzazione delle professioni.

09/02/2018
• Mariagrazia Mazzola, giornalista Rai, aggredita a Bari, intervistava moglie di un boss.

di Isabella Maselli/gazzettadelmezzogiorno


08/02/2018
• L’assoluzione di Bertolaso insegni alla stampa più cautela. 

di Andrea Camaiora (esperto in casi mediatico/giudiziari) in formiche.net


08/02/2018
• La classifica dei quotidiani più diffusi a dicembre 2017 (dati Ads).

08/02/2018
• Una utile riflessione per il presidente del Consiglio nazionale dell'Ordine dei Giornalisti e per lo stesso Cnog.
CASSAZIONE (2.a sezione penale, sentenza n. 5093 del 2.2.2018): "Minacciare una persona di farle causa non può essere mai un reato".


08/02/2018
• Pensioni. Covip, ok circolare Rita previdenza complementare . Rendita integrativa temporanea anticipata diventa operativa. Riguarda anche i giornalisti iscritti al "Fondo".

07/02/2018
• FONDO GIORNALISTI: il presidente Enrico Castelli risponda alle domande poste da questo articolo. Riservi Gli insulti a se stesso. Il Fondo, come Inpgi e Casagit, finanzia la Fnsi? Quanto costa l'ospitalità della Fnsi?

di PIERLUCA DANZI


07/02/2018
• - Giornalisti, formazione e sanzioni: il Consiglio nazionale traccia le linee guida. VERSO UNA STRETTA TERRIFICANTE. In caso di posizioni recidive riscontrate al termine del triennio 2017-2019, si prefigura la possibilità di un inasprimento delle sanzioni sulla base di un criterio di proporzionalità. Questo vuol dire che dopo la censura comminata per il primo triennio, l'ulteriore inadempimento dell'obbligo formativo determinerà una sospensione (da 2 a 12 mesi, ndr).

04/02/2018
• MILANO. Giornalisti, il Sindacato lombardo non abita più in viale Monte Santo. La dittatura della maggioranza. Pubblichiamo la dichiarazione motivata di Unità Sindacale e del Mil di Franco Abruzzo di non partecipazione al voto sulla proposta della maggioranza dell'Associazione Lombarda dei Giornalisti di prolungarsi il mandato, scaduto a dicembre, fino perlomeno a fine anno, presentata all'Assemblea del 26 gennaio e approvata a maggioranza senza la nostra presenza.

03/02/2018
• Dopo 10 anni, Paolo Longoni, corrispondente dell'Ansa da Monza, guadagna l'articolo 12 del Ccnl grazie a una sentenza della Corte d'Appello di Roma che ha ordinato "l'immediato ripristino del rapporto di lavoro". Difensore l'avvocato Vincenzo Ferrari del Foro di Milano.

02/02/2018
• Privacy e diritto di critica, la Cedu: «L'intervista sulla vita privata legittima la copertura mediatica». Se una persona cerca attivamente le luci della ribalta non può poi accusare la stampa di aver pubblicato notizie che la riguardano e che non hanno interesse generale.

di Marina Castellaneta


01/02/2018
• Pensioni, l’appello di Federmanager ai partiti contro la demagogia
L’intervento del presidente Stefano Cuzzilla che spiega la posizione dei manager italiani in vista delle prossime elezioni. " Per coprire i buchi del bilancio pubblico e agire nell’interesse generale, lo Stato dovrebbe evitare gli sprechi e le regalie, combattere la corruzione, l'evasione, i privilegi ingiustificati, gli illeciti arricchimenti, la illegalità diffusa: i pensionati non possono essere sempre considerati il capro espiatorio delle tante insufficienze e difficoltà della gestione della cosa pubblica". IL ALLEGATO IL MANIFESTO DI FEDERMANAGER PUBBLICATO SUI PRINCIPALI GIORNALI NAZIONALI: "BASTA FAKE NEWS SULLE PENSIONI"..

di Stefano Cuzzilla/presidente Federmanager


01/02/2018
• PENSIONI. La grande bufala del contributivo.

di Giuliano Cazzola


01/02/2018
• (Falsi) allarmi e fase positiva: perché guardare oltre le pensioni. Dopo un periodo difficile, arrivano dati e segnali incoraggianti dall'Italia in materia di lavoro e pensioni: come spiegare allora i frequenti allarmi internazionali? L'analisi del Prof. Alberto Brambilla, Presidente Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali.

01/02/2018
• Condé Nast, licenziamenti e sciopero sospesi. Alg: «Ora il tavolo sindacale per salvare i tre posti di lavoro».

31/01/2018
• Vertenza Askanews, venerdì 2 febbraio presidio davanti a Montecitorio. Giornalisti in piazza, dalle 10 alle 11, per stigmatizzare il comportamento dell'editore e richiamare alle proprie responsabilità il ministro Lotti e il governo che non hanno finora dato risposte nonostante la vicenda sia anche figlia del pasticcio creato con la messa a bando dei servizi giornalistici per la PA.

31/01/2018
• EX FISSA. Una bomba su Inpgi ed Fnsi. Sentenza storica della Corte d’appello Lavoro di Roma. I giudici hanno accolto il ricorso presentato dai legali di Giancarlo Minicucci, ex vice direttore del Messaggero ed ex direttore del Nuovo Quotidiano di Puglia, contro la sentenza di primo grado che dava ragione a Inpgi e in riforma della sentenza di primo grado hanno condannato Inpgi al pagamento in toto dell’ex fissa, oltre agli interessi legali dalla maturazione del credito fino all’effettivo soddisfo. E hanno condannato Inpgi e FNSI, in solido tra loro, a rimborsare all’appellante le spese dei due gradi di giudizio. - IN CODA la storica sentenza Conte di I grado.

31/01/2018
• Le fake news sono un business. Basta idolatrare Internet. E’ necessario un movimento d’opinione che dia regole internazionali al web.

di Alessandro Galimberti, presidente dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia


29/01/2018
• Agenzie di Stampa: IL 30/1 dovrebbe essere assegnato il lotto 1. Ansia ad Askanews per il risultato.

29/01/2018
• Stato di agitazione e assemblea permanente ad Askanews. Sciopero delle firme. Lettera aperta dei redattori, che aspettano risposte dall’Editore in primis, ma anche dal governo a cui hano rilanciato una richiesta di incontro.

28/01/2018
• Aemilia, la 'ndrangheta voleva uccide un giornalista. Aser e Odg: «La Dda approfondisca la dichiarazione del pentito». «Di chi parla Vincenzo Marino? La Direzione Distrettuale Antimafia ritiene credibile questa affermazione?». Sono le domande poste dal Consiglio direttivo dell'Associazione Stampa Emilia Romagna e dall'Ordine regionale dei giornalisti dopo le presunte rivelazioni.

27/01/2018
• CEDU, PENSIONI E PEREQUAZIONE. Duello Frisani/Cida.

26/01/2018
• Milano, il tribunale assolve ("il fatto non costituisce reato") l'ex direttore di Campus per un articolo dedicato nel 2011 a un concorso universitario da professore associato di Sociologia politica all'Università di Viterbo. Lo scontro sulla originalità della produzione scientifica di una delle vincitrici.

25/01/2018
• EX FISSA, NELLA COMMISSIONE PARITETICA FNSI-FIEG VA IN SCENA UN’ALTRA COMMEDIA. Ecco la sorpresa delle sorprese: dopo tante rassicurazioni, anche da parte dello stesso segretario Raffaele Lorusso, si scopre che la rata minima del 31 gennaio verrà sì pagata a tutti, anche a chi “ha esercitato l’opzione di incasso anticipato” (la cosiddetta rottamazione), ma per costoro si tratterà di “un’anticipazione della prestazione rimodulata”. Ovvero la somma verrà sottratta a quella che sarà versata con lo sconto (del 50, 55 o 60 per cento) a chi firmerà la transazione proposta con la raccomandata di Natale a tutti i giornalisti in attesa.

di Paola Cascella/Cda Inpgi


23/01/2018
• La storia dell'exfissa dal 1985 ad oggi (23 gennaio 2018). Leggi, norme contrattuali, convenzioni Fnsi/Fieg, sentenze della Corte dei Conti. bilancio tecnico attuariale DELL’INPGI/1 AL 31.12.2015 REDATTO DAL PROF. MARCO MICOCCI.

23/01/2018
• Fnsi e Lombarda vivono un'ora grave: è il momento di reagire con forza. Stiamo passando di sconfitta in sconfitta. Adesso BASTA! F.to Franco Abruzzo/portavoce del MIL
§§§§§§§§§
Licenziamento al gruppo Hearst, la solidarietà alla collega dal Cdr di Marie Claire. I giornalisti del Cdr HMC esprimono «preoccupazione nei confronti di una strategia aziendale che da una parte ricorre alla discutibile e aggressiva pratica dei licenziamenti individuali e dall'altra delocalizza in Svizzera le attività legate alla redazione», spiega una nota. FRANCO ABRUZZO (portavoce del MIL): "Su questa vicenda il sindacato dà l'immagine del pugile bastonato E IMMOBILE al centro del ring: eppure lo Statuto offre la risorsa di chiamare in giudizio l'editore per comportamento antisindacale, mentre il Codice penale suggerisce al sindacato di valutare con i legali se non è il caso di procedere per lesioni volontarie contro chi ha provocato danni alla salute della collega licenziata dopo due vittorie davanti al Tribunale del Lavoro di Milano. La sentenza più recente incorpora una perizia medica inequivocabile. Caro Paolo Perucchini, dimostra di esistere! Anche la Lombarda ha smarrito la retta via con la Fnsi?".


23/01/2018
• IL TRASFORMISMO ALLA FREGOLI DEL DEBITORE DELL’EX FISSA (sintesi giornalistica della mole di atti e documenti messi a disposizione in particolare dal nostro Sherlock Holmes Pierluigi Franz).

di Romano Bartoloni, presidente Gruppo romano giornalisti pensionati e referente Comitato diritto Ex Fissa


22/01/2018
• EXFISSA: quando il sindacato smarrisce la retta via, -. schierandosi in giudizio contro i propri rappresentati-, vanno in ombra i grandi valori repubblicani della Giustizia, dell'uguaglianza, dei diritti fondamentali e della dignità delle persone.

di Pierluca Danzi


21/01/2018
• L'editore Marco De Benedetti intervistato da Repubblica su Repubblica, Scalfari e sul padre Carlo: "sbagliate le sue parole", "abbiamo piani ambiziosi per il giornale". Scalfari garanzia di autorevolezza e indipendenza.

di DARIO CRESTO-DINA


21/01/2018
• Renzi fa tremare Berlusconi: senza tetti alla pubblicità la Rai incasserebbe 1 miliardo in più e Mediaset un terzo in meno.

di Francesco Siliato


21/01/2018
• Vittorio Sgarbi condannato per diffamazione ai danni di Sebastiano Grasso (responsabile delle pagine dell'arte del Corriere della Sera). Il critico e uomo politico era contrariato per le censure mosse al Padiglione Italia (da lui curato) alla Biennale di Venezia 2011.

20/01/2018
• LA CASSA DI PREVIDENZA DEI DOTTORI COMMERCIALISTI VINCE contro i Ministeri dell'Economia e del Lavoro e salva i risparmi di spesa. Il Consiglio di Stato, alla luce della sentenza 7/2017 della Consulta, cancella, con la sentenza 109/2018, "il versamento annuale delle riduzioni di spesa ad apposito capitolo di entrata del bilancio dello Stato". Obbligo illegittimo. Censurata la “distrazione” dei fondi (derivanti dalla contribuzione degli iscritti) dalla loro finalità tipica" (pagare le pensioni). "Non è conforme a Costituzione un prelievo strutturale e continuativo nei riguardi di un ente caratterizzato da funzioni previdenziali e assistenziali”. La sentenza riguarda indirettamente tutte le Casse (INPGI compreso, che così risparmierà annualmente 447mila euro). PUBBLICHIAMO LA SENTENZA qui sotto.

19/01/2018
• EXFISSA: arrivano i primi chiarimenti. Confermate le scadenze del 31 gennaio: 3mila euro lordi ai 1948 giornalisti aventi diritto. E' quanto emerso dall'incontro svoltosi ieri nella sede della Fnsi tra rappresentanti di Stampa Romana, del Comitato Diritto Ex fissa e dell’Unione nazionale giornalisti pensionati con il segretario generale Raffaele Lorusso. La somma sulla quale calcolare il 50 (o 55-60) per cento è il residuo e non il capitale iniziale. Ad oggi hanno manifestato interesse a una delle tre opzioni (50,55,60 per cento del totale di quanto maturato) oltre il 40 per cento dei colleghi, pari a circa 800 giornalisti. Ad oggi il debito è di circa 140 milioni di euro. L'unico soggetto debitore, secondo la Fnsi, è la Fieg (affermazione in contrasto con quanto statuito dal Tribunale del lavoro di Roma con sentenza passata in giudicato). Rateizzazione in 20 anni. Qui sotto il documento firmato ASSOCIAZIONE STAMPAvROMANA e COMITATO DIRITTO EXFISSA.

Vai ai Fatti della vita »
Tutti i giornali del mondo Rassegne stampa

Oggi nel mondo

    In primo piano
    LA CORTE COSTITUZIONALE ADESSO SMENTISCE LA SUA SENTENZA SUL BLOCCO DELLA PEREQUAZIONE!!

    di Michele Iacoviello/avvocato in Torino



    18.2.2018 - Pochi giorni fa, con la sentenza n. 12 del 30 gennaio 2018 (in https://www.eius.it/giurisprudenza/2018/018.asp), la Corte Costituzionale è di nuovo tornata sui suoi passi, questa volta dichiarando INCOSTITUZIONALE una legge retroattiva di  interpretazione autentica che voleva far vincere all'INPS una causa che aveva già perso. La Corte questa volta ha detto che, secondo la Corte di Strasburgo, questo viola l'art. 6 della CEDU. Ma perché questa volta la Corte ha dato torto all'INPS ? Perché stavolta costava poco. …

    Continua »

    Ordine giornalisti Giornalismo - Giurisprudenza
    MILANO. Festa del patrono dei giornalisti. Alessandro Galimberti: “Basta con l’idolatria del web e delle fake news. Le vere notizie costano, Google e Facebook paghino il dovuto”.

    Milano, 27 gennaio 2018.  Il presidente dell'Ordine dei giornalisti della Lombardia, è intervenuto oggi alla festa del patrono dei giornalisti, San Francesco di Sales, nella Sala Barozzi dell'istituto dei ciechi, insieme all'arcivescovo di Milano, Mons. Mario Delpini. Galimberti si è soffermato, in particolare, sui temi di attualità nell'era dell'informazione digitale. "Ci avevano raccontato che il web sarebbe stato il luogo della …

      Sequestro - Cassazione penale: può essere opposto il segreto professionale all’applicazione della misura sui dati informatici. "Pertanto, conclude la Corte, “la formale opposizione del segreto professionale, ove fosse stata sollevata in ragione della correlazione della disponibilità dei beni sequestrati o estratti in copia con un mandato professionale in precedenza conferito, sarebbe stata idonea a impedire all’autorità giudiziaria di procedere al sequestro del bene richiesto in consegna. Per questi motivi, la Cassazione ha disposto l’annullamento dell’ordinanza impugnata, con rinvio al Tribunale del Riesame per un nuovo esame".

    di Lorenzo Pispero/filodiritto

    Continua » Continua »

    INPGI 1 e 2 Tesi di laurea sul giornalismo
    CUMULO / TAVOLO TECNICO DI CONFRONTO ADEPP: CAUTO OTTIMISMO, DA SCIOGLIERE GLI ULTIMI NODI.

    TESTO IN https://inpginotizie.it/index.php/2018/01/25/adepp-cumulo/



     


     

      Iphone, attentatori di Capodanno e video pubblicitari, tutti insieme a braccetto. Pur di vendere. di Paola Pastacaldi/giornalista e scrittrice


    11.1.2017. -  Premetto che non bazzico tra i video reali della immensa spazzatura informativa che circola Internet; non mi interessa se sono stati girati proprio mentre accadeva qualcosa di terribile, …

    Continua » Continua »

    Storia del giornalismo
    MEMORIA - Ernesto Teodoro Moneta (Milano, 20 settembre 1833 – Milano, 10 febbraio 1918). UN CENTENARIO DIMENTICATO DALL'ITALIA.

    Ernesto Teodoro Moneta. Garibaldino, grande giornalista e direttore de 'Il Secolo'. Nobel per la Pace. Contribuì a creare l'Italia con la penna e la sciabola.

    "Il Secolo", storia di un grande giornale milanese in testa alle vendite dal 1866 al 1904 (quando lo scettro passò al Corriere della Sera di Luigi Albertini).

    Direttore de Il Secolo (dal 1866 al 1896) per oltre trent’anni, il più diffuso quotidiano italiano di fine Ottocento, che rivoluzionò l’informazione nel nostro paese, liberale e garibaldino, battagliero sostenitore della libertà di stampa e dei diritti umani, Moneta fu uomo complesso, riconosciuto universalmente un intellettuale dello spessore di Dumas padre. Con una sua visione della vita, del giornalismo e della guerra, non mancò di grandi contraddizioni, come quella che lo vide interventista, tra dolorose e feroci polemiche con gli ambienti pacifisti anche internazionali, nel grande conflitto del 1914 dove sostenne la necessità dell’ingresso in guerra dell’Italia, fedele alla sua rigorosa coerenza patriottica e nella convinzione che esso avrebbe contribuito ad un nuovo ordine in Europa. (IN CODA la Tesi di Andrea Novelli, relatore prof. Francesco Abruzzo)

    di Fabrizio de Marinis/Tabloid

    Giornalisti in punta di penna e di sciabola che fondarono l'Italia moderna. A loro la Patria deve tutto. Ne furono protagonisti e animatori e per quegli ideali risorgimentali spesero gran parte della loro vita. Le loro polemiche erano guerresche, i loro dispacci dai diversi fronti delle guerre d'indipendenza puntuali resoconti della morte di un Secolo. E quando non bastava la penna, come per Felice Cavallotti, c'era la spada da brandire alla prima occasione. …

    Continua »

    Unione europea - Professioni Editoria - Web
    L'indagine. Parte la valutazione. Focus della Ue sull'accesso alle professioni. Sotto osservazione finiscono gli ostacoli ancora presenti nelle legislazioni dei Paesi europei

    di Marina Castellaneta – Il Sole 24 Ore 3/10/2013

    Parte la valutazione sui sistemi di accesso alle professioni regolamentate voluta dalla Commissione europea. Un percorso a tappe che, nell'intenzione di Bruxelles, dovrebbe servire a individuare gli ostacoli esistenti - ancora troppi - in materia di accesso ad alcune professioni. La tabella di marcia è stata illustrata oggi dalla Commissione Ue …

      Puglia, approvata la legge regionale di sostegno all'informazione. Soddisfatti sindacato e Ordine regionali. Previste, fra le altre cose, agevolazioni per assunzioni, stabilizzazioni, formazione e qualificazione del personale giornalistico e non. L'accesso ai benefici sarà vincolato a criteri rigorosi in materia di rispetto dei contratti di lavoro e regolarità dei pagamenti e dei versamenti dei contributi agli enti di categoria.

    TESTO IN

    Continua » Continua »

    FNSI-Giornalismo dipendente
    Licenziamento disciplinare: casi di nullità. Il licenziamento è illegittimo in caso di genericità della contestazione disciplinare: la sentenza della Corte di Cassazione.

    di pmi

    TESTO IN

    Continua »

    TV-Radio Diritto di cronaca
    RAI. USIGRAI: in un ACCORDO SINDACALE appena firmato SULL'UTILIZZO DEL web E DEI SOCIAL c'è IL NO AI MESSAGGI DI ODIO.


    ROMA, 15 dicembre 2016.  - NO AI MESSAGGI CHE CONTENGONO ODIO. L'USIGRAI È CONVINTA DA SEMPRE CHE IL RILANCIO DELLA RAI SERVIZIO PUBBLICO PASSI PER LA QUALITÀ DEL PRODOTTO …

      6.12.2017 - GUIDA AL DIRITTO/Il Sole 24 Ore - GIUSTIZIA. Nuove intercettazioni, cronaca e difesa sono messe in difficoltà.

    Editoriale di Franco Abruzzo/consigliere nazionale dell'Ordine dei Giornalisti

    TESTO IN ALLEGATO. CLICCA IN ALTO O IN BASSO PER SCARICARE IL DOCUMENTO.

    Continua » Continua »

    Sentenze Premi
    Privacy, il Garante a Google: «Il diritto all'oblio va assicurato anche fuori dai confini europei». Accogliendo la richiesta di un cittadino italiano residente negli Stati Uniti, l'authority ha ordinato di deindicizzare le informazioni - pubblicate su forum o siti amatoriali e riportanti dati falsi sullo stato di salute del richiedente - anche dai risultati presenti nelle versioni extraeuropee del motore di ricerca.

    TESTO IN http://www.fnsi.it/privacy-il-garante-a-google-il-diritto-alloblio-va-assicurato-anche-fuori-dai-confini-europei

      14.1.2018 - PREMIO GIORNALISTICO “CRISTIANA MATANO” 2018 ECCO IL BANDO.


    TESTO IN http://ennapress.it/premio-giornalistico-cristiana-matano-2018-ecco-il-bando.html


    Continua » Continua »

    Carte deontologiche Riforma professione
    Importante sentenza della Cassazione in tema di art. 21 della Costituzione sul diritto di critica ad un libro. Capovolti i principi affermati dalla magistratura milanese che non aveva ravvisato nel volume un'opera o inchiesta giornalistica, ma un'opera artistico-letteraria che godeva dell'esimente della libera manifestazione del pensiero. Si tratta del libro "Falce e Carrello - Le mani sulla spesa degli italiani", edito da Marsilio.


    CASSAZIONE Sez. PRIMA CIVILE, Sentenza n.22042 del 31/10/2016 (Presidente RAGONESI VITTORIO  Relatore LAMORGESE ANTONIO PIETRO) - TESTO IN

      Riforma dell' Ordine al traguardo. Pubblicato il decreto legislativo n. 67/2017 (testo in coda).


    Roma, 20 maggio 2017 - È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 115 di ieri ed è in vigore da oggi il decreto legislativo 67/17 (testo in coda) avente per oggetto la revisione della composizione e delle competenze del Consiglio nazionale dell' Ordine dei giornalisti. In base alle nuove disposizioni, fra l' altro, il Consiglio nazionale sarà composto da non più di sessanta membri, di cui due terzi professionisti …

    Continua » Continua »

    Deontologia e privacy
    Privacy. Senza consenso vietato l'uso pubblicitario. Per gli indirizzi di posta tutela anche sui social

    di Antonello Cherchi/ilsole24ore


    Continua »


    Dibattiti, studi e saggi
    IL DIBATTITO/Il delitto Tobagi, il giudice Salvini: «Nessuno ha il monopolio della verità». La replica all’intervento dei Pm Ferdinando Pomarici e Armando Spataro. di Guido Salvini/corriere.it

    TESTO IN  allegato. Clicca in alto o in basso per scaricare il documento:

    Continua »

    Corte di Strasburgo
    .Le sentenze della Corte Strasburgo sul giornalismo, raccolte da Franco Abruzzo, si possono leggere......


     


    Continua »


    Lavoro. Leggi e contratti
    Incostituzionalità del lavoro gratuito. Limiti alla legittimità normativa degli annunci di lavoro a titolo gratuito o simbolico: regole e sentenze di cassazione sugli obblighi di compenso.

    di pmi

    TESTO IN Continua »


    CASAGIT
    CASAGIT. QUOTE CONTRIBUTIVE: NESSUN AUMENTO NEL 2018. PER LE MOGLI VERSAMENTO DI 900 EURO/ANNO COME NEL PASSATO. PROFILI 2-3-4-: PIU' SERVIZI E OPPORTUNITA' - ISTITUTO NAZIONALE DEI TUMORI: RINNOVATA LA CONVENZIONE.


    Continua »

    Dispensa telematica per l’esame di giornalista
    31/01/2018
    • EX-FISSA/ IL CASO CHE METTE FNSI E INPGI NELL'ANGOLO. TUTTI GLI ARTICOLI PUBBLICATI DALLA FIRMA DEL CONTRATTO FNSI/FIEG stipulato il 24.6.2014 AD OGGI. L'attesa per l'incasso dell'indennità è salita a 17 anni.

    31/10/2017
    • LA CRONISTORIA DELLA VICENDA SOPAF/INPGI DAL 2009 AD OGGI.

    18/10/2017
    • FRANCO ABRUZZO/MANUALE DI BASE. La legge professionale dei giornalisti aggiornatissima con la normativa di riforma del 2011/2012 e del 2016/2017 (+ il regolamento sulla formazione continua + il regolamento per i ricorsi innanzi al Consiglio nazionale di disciplina).

    05/08/2017
    • I giornalisti professionisti e pubblicisti che intendano candidarsi nelle elezioni al prossimo Consiglio Nazionale dell'Ordine "devono essere titolari di una posizione previdenziale attiva presso l'Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti italiani (INPGI)".Lo prevede il nuovo testo dell'art. 16 della legge 3 febbraio 1963, n.  69 (Ordinamento  della  professione  di giornalista), modificata dall'articolo 1 del  Decreto Legislativo 15 maggio 2017 n. 67.

    17/07/2017
    • Le sanzioni pecuniarie eccessive a carico dei cronisti sono contrarie alla normativa e alla giurisprudenza della CEDU e producono il chilling effect (=effetto dissuasivo) sulla libertà di stampa. Condannata la Romania a versare a una giornalista 14mila euro per i danni materiali, nonché 4.500 euro per i danni non patrimoniali e 3.369 euro per le spese legali.

    di Marina Castellaneta*


    16/06/2017
    • CEDU.STRASBURGO – SENTENZE. La Convenzione e la Corte europea dei diritti dell’uomo ampliano il diritto di cronaca (“dare e ricevere notizie”) e proteggono il segreto professionale dei giornalisti.No alle perquisizioni in redazione! Il giudice nazionale deve tener conto delle sentenze della Corte europea dei diritti dell'uomo ai fini della decisione, anche in corso di causa, con effetti immediati e assimilabili al giudicato: è quanto stabilito
    dalla Corte di cassazione con la sentenza n. 19985 del 30/9/2011. (In coda la raccomandazione R7/2000 sul segreto professionale dei giornalisti approvata dal Consiglio d’Europa). Il Consiglio d’Europa, nella raccomandazione R(2000)7 sulla tutela delle fonti dei giornalisti, ha scritto testualmente: «L'articolo 10 della Convenzione, così come interpretato dalla Corte europea dei Diritti dell'Uomo, s'impone a tutti gli Stati contraenti». Su questa linea si muove il principio affermato il 27 febbraio 2001 dalla Corte europea dei diritti dell’uomo: ”I giudici nazionali devono applicare le norme della Convenzione europea dei Diritti dell'Uomo secondo i principi ermeneutici espressi nella giurisprudenza della Corte europea dei Diritti dell'Uomo” (in Fisco, 2001, 4684). Questo assunto è condiviso pienamente dalla Corte costituzionale: le sentenze di Strasburgo hanno un peso ineludibile nel sistema giudiziario italiano. Si legge nella sentenza 39/2008 della Consulta: “Questa Corte, con le recenti sentenze n. 348 e n. 349 del 2007, ha affermato, tra l'altro, che, con riguardo all'art. 117, primo comma, Cost., le norme della CEDU devono essere considerate come interposte e che la loro peculiarità, nell'ambito di siffatta categoria, consiste nella soggezione all'interpretazione della Corte di Strasburgo, alla quale gli Stati contraenti, salvo l'eventuale scrutinio di costituzionalità, sono vincolati ad uniformarsi…Gli Stati contraenti sono vincolati ad uniformarsi alle interpretazioni che la Corte di Strasburgo dà delle norme della Cedu (Convenzione europea dei diritti dell’Uomo)”. Dal 1° dicembre 2009 la Carta dei diritti fondamentali della Ue e la Convenzione europea dei diritti dell’uomo (Cedu) fanno parte della Costituzione europea (Trattato di Lisbona) e sono direttamente applicabili dai giudici e dalle autorità amministrative italiani.

    di FRANCO ABRUZZO
    (dal 1989 al 2007 presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Lombardia)


    15/06/2017
    • Jobs Act autonomi operativo: da oggi più tutele per i professionisti. Guida a tutte le novità sulle tutele per malattia, maternità e pagamenti ritardati. Spazio al lavoro agile.

    di leggioggi


    03/03/2017
    • Facebook: no al diritto di cronaca per un post vero ma con elementi lesivi dell’onore. .

    02/02/2017
    • DIRITTO & WEB/ - Diffamazione «attenuata» se via Facebook

    di Alessandro Galimberti/ilsole24ore


    08/01/2017
    • Ma la leva militare è ancora obbligatoria? Sì, anche se è stata sospesa oltre 10 anni fa. Tra commenti sui social network e disegno di legge presentato dalla Lega, sulla leva militare obbligatoria, la confusione regna massima nel Paese ed i siti che diffondono bufale raggiungono picchi di contatti elevatissimi.

    di Dr. Mauro Finiguerra/puntosanremo


    08/01/2017
    • La Corte costituzionale, come funziona e su cosa decide. Le sentenze attese nel gennaio 2017 (In Tema n. 12).

    - di blog.openpolis


    08/01/2017
    • Processo amministrativo, addio alla carta: ricorsi e atti "online-only". Dal 1° gennaio operative le nuove norme per le cause al Tar e Consiglio di Stato. Copia cartacea di cortesia in vigore fino al 2018, dododiché andrà definitivamente in pensione. Pec e firma digitale obbligatori per gli avvocati. E per i cittadini "totem" telematici nei tribunali.

    di Mila Fiordalisi/corrierecomunicazione.


    17/12/2016
    • LA CRESCITA DELLA COMUNICAZIONE ONLINE SECONDO IL 50° RAPPORTO CENSIS.

    di odg.it


    16/12/2016
    • RAPPORTO ADEPP. Professioni, redditi in caduta dal 2005. IN CODA il primo rapporto sulla previdenza privata

    di Federica Micardi/ilsole24ore


    29/09/2016
    • La Riforma Costituzionale del Governo Renzi.

    di wikiversity


    Vai a Dispensa telematica per l’esame di giornalista »
    Social Network - RSS
      

    Walter Tobagi giornalista
    Parte I-II-III Le immagini

    Notizie di Ossigeno

      Attualità
      19/02/2018
      • Licenziamento via email, i rischi dal punto di vista della Cassazione.

      19/02/2018
      • CASSAZIONE. Processo penale: le e-mail, gli sms e gli altri messaggi memorizzati sul cellulare non costituiscono corrispondenza.

      19/02/2018
      • CASSAZIONE. Processo penale: la registrazione di un colloquio tra presenti effettuata dalla persona offesa costituisce prova documentale (ma, se ci sono tagli, la sua efficacia probatoria dev'essere specificamente vagliata).

      17/02/2018
      • CEDU. La notizia di interesse pubblico legittima la pubblicazione delle trascrizioni di intercettazioni telefoniche.

      di marinacastellaneta.it


      16/02/2018
      • Focus local sulle dotazioni finanziarie per i fondi della coesione sociale alle regioni e su quelle per l’agricoltura nel dopo Brexit nella puntata di domenica 18 febbraio di RegionEuropa,il settimanale europeo della Tgr a cura di Dario Carella ed in onda su Rai 3 dalle 11,30 a mezzogiorno ed in live streaming sul we al sito www.rainews.it/TGR .

      16/02/2018
      • Massimo Colomban. L' ex assessore di Roma: «Vi racconto i 5 Stelle Che tristezza il caso rimborsi, sembra la cronaca di un partito qualsiasi» Da Raggi a Grillo. L' Italia del M5S in stile Maduro. Che tipo di Italia si prefigura Grillo? «Ha presente la Città del Sole immaginata da Tommaso Campanella? Utopia pura. Mi toccava riportarlo con i piedi per terra. Beppe, questo lo faranno i nostri nipoti, lo raffreddavo. Per lui le auto devono essere tutte elettriche e in grado, marciando, di produrre un surplus di energia che illumini le città».L'elettricità si ricava dagli idrocarburi.«"Tu ami suv e gru", mi prendeva in giro. Io gli rispondevo che la Silicon Valley è avveniristica perché prima i vari Steve Jobs hanno fatto i soldi con cui costruirla.Il fatto è che Grillo disegna un modello di società che non deve creare ricchezza. E pretende che a guidarlo sia solo lo Stato, con la Cassa depositi e prestiti a finanziare le imprese».

      di Stefano Lorenzetto/ CorrieredellaSera


      16/02/2018
      • CENTINAIA GLI S.O.S. A CUI NON RIUSCIAMO A RISPONDERE. Ossigeno ha deciso di renderli pubblici in modo che altre organizzazioni possano verificarne la fondatezza e intervenire con la prontezza necessaria.

      16/02/2018
      • Condé Nast: 5 giornalisti in cassa integrazione a zero ore.

      16/02/2018
      • CENTINAIA GLI S.O.S. A CUI NON RIUSCIAMO A RISPONDERE. Ossigeno ha deciso di renderli pubblici in modo che altre organizzazioni possano verificarne la fondatezza e intervenire con la prontezza necessaria.

      16/02/2018
      • Editoria, AGV-Il Velino: la perdurare crisi e il mancato confronto con il governo impediscono il pagamento degli stipendi.

      16/02/2018
      • Rai: ripristinati i contratti di sostituzione delle giornaliste in maternità.

      15/02/2018
      • Crisi aziendale: stipendi prima delle tasse. Non è reato pagare gli stipendi prima delle tasse: la sentenza della Cassazione che giustifica la scelta dell'imprenditore in crisi.

      di Noemi Ricci/pmi


      14/02/2018
      • CORTE COSTITUZIONALE. FORTE CENSURA. LA NEGLIGENZA DELLO STATO DIVENTA UNA SANZIONE A CARICO DEL CONTRIBUENTE.

      14/02/2018
      • PREMIO GIORNALISTICO NAZIONALE “LA ROSA D’ORO”

      14/02/2018
      • LA GIORNALISTA DEL TG1 AGGREDITA. CHE FARE SE L’AGGRESSIONE DI BARI SOMIGLIA A QUELLA DI OSTIA. All’uomo che colpì Piervincenzi venne contestata l’aggravante del metodo mafioso perché intendeva intimidire tutti i giornalisti che hanno l’ardire di porre domande.

      di Alberto Spampinato/ossigeno


      Vai a Attualit� »

      Scuole di Giornalismo e Università
      17/11/2017
      • Associazione Tobagi per il giornalismo: Fabio Cavalera nuovo presidente.

      03/03/2017
      • 8 MARZO/LE GIORNALISTE CONTINUANO AD ESSERE PENALIZZATE. Nel 2016 le giornaliste dipendenti hanno guadagnato in media meno dei colleghi maschi. Le giornaliste co.co.co di più

      12/01/2017
      • Al via la terza edizione del premio “Finanza per il sociale”, dedicato ai giornalisti praticanti e allievi delle scuole di giornalismo. L’iniziativa ha l’obiettivo di premiare il migliore articolo o servizio audio/video che abbia affrontato il ruolo dell'educazione finanziaria e al risparmio come strumento di inclusione sociale. IN CODA IL BANDO.

      26/12/2016
      • Nuovo "Quadro di indirizzi" per il riconoscimento, la regolamentazione e il controllo delle scuole di formazione al giornalismo. Lettera di Enzo Iacopino con l'annuncio delle novità.

      14/10/2016
      • Università di Bologna. Riparte il Master a tempo pieno in giornalismo per 25 praticanti. Una sfida alla crisi dell'editoria. Domanda d'iscrizione entro il 14 novembre.

      19/08/2016
      • Prestito d’onore bancario fino a 10 mila euro da restituire in 10 anni per gli allievi della Scuola di Perugia senza borsa di studio.

      13/07/2016
      • I nuovi media, dal storytelling al headline editing, dal data-journalism al social media management, sono tra le competenze sulle nuove frontiere del giornalismo digitale su cui punta il Master Giorgio Bocca di Torino che da quest’anno, alla sua 7/a edizione, conta in particolare sul sostegno di due grandi realtà editoriali giornalistiche: il gruppo Itedi-La Stampa e il gruppo L’Espresso-La Repubblica. Nuova direttrice delle testate è Anna Masera.

      28/06/2016
      • MILANO. Il master a tempo pieno della Scuola «Walter Tobagi». Diventare giornalisti in Università: iscrizioni aperte fino al 27 luglio.

      28/03/2016
      • Roma. AL VIA IL NUOVO MASTER DI GIORNALISMO DELLA LUMSA. Lo dirigono Emilio Carelli e Carlo Chianura. Iscrizioni entro il 7 aprile 2016. L'Ateneo bandisce 9 borse di studio biennali del valore di 5.000 euro l’anno e 12 borse di studio biennali del valore di 5000 euro l’anno riservate ai figli degli iscritti o pensionati INPS/Inpdap (le borse di studio non sono cumulabili tra loro).

      07/03/2016
      • Pubblicato il bando della Scuola di giornalismo di Perugia per la selezione di 25 allievi del XIII biennio di studi.

      12/02/2016
      • FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA. Lettera di Sergio Rizza a Gabriele Dossena (presidente Ogl). "Perché i crediti formativi universitari per corsi, lezioni e master seguiti in passato non possono essere calcolati? Per quale valida ragione il CNOG dovrebbe rispondere negativamente?".

      14/11/2015
      • Master in giornalismo Walter Tobagi, bando di concorso per vice direttore.

      23/05/2015
      • Donare alla Biblioteca Sormani il Fondo librario (5mila volumi) dell’Ifg “Carlo De Martino” per commemorare il 35° anniversario dell’assassinio di Walter Tobagi. La cerimonia si terrà il 28 maggio (h 18) nella Sala del Grechetto di via Francesco Sforza 9.

      di Alberto Bellotto


      13/05/2015
      • Alla Sormani il fondo librario della Scuola di giornalismo Walter Tobagi (erede dell’Istituto Carlo De Martino per la Formazione al Giornalismo). Cerimonia il 28 maggio nel 35° dell’assassinio del presidente della “Lombarda”.

      28/04/2015
      • La Scuola di giornalismo Walter Tobagi organizza per il 6 maggio il corso di aggiornamento "Capire e raccontare la Cina: società, politica e uso delle fonti". Ci sono ancora alcuni posti a disposizione. Il corso, che è gratuito, eroga 6 crediti formativi e si svolge dalle 9,30 alle 16,30.

      Vai a Scuola di Giornalismo »

      Recensioni
      27/01/2018
      • "Aspettando Moratti, vent'anni di Inter e giornalismo" di Claudio De Carli edito da Indiscreto, non è solo un libro sul calcio, uno dei tanti che girano nelle librerie. No, è la vita di un cronista che spiega il mestiere senza sedersi dietro la cattedra.

      Vai a Recensioni »

      Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
      Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno XV Copyright � 2003

      Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com