Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Libro dei cronisti martiri
 
Libro dei cronisti martiri

I fatti della vita
17/02/2020
• #ElezioniInpgi2020 - La guida con le istruzioni per votare online e ai seggi - Codice iscritto, password personale e la novità del pin via sms per votare online tra il 10 e il 12 febbraio. Sabato 15 e domenica 16 aperti i seggi “fisici”. Le cose da sapere e da fare.

16/02/2020
• #CrisiInpgi1 Dibattito sul futuro delle nostre pensioni il 5 febbraio a Milano.Confronto tra candidati ed esperti di previdenza alla Sala stampa di via Cordusio 4. Per saperne di più prima del voto del 10-16 febbraio.

15/02/2020
• #CrisiInpgi1 - Le favole che ci hanno raccontato. E ci raccontano ancora.L’Istituto è solido. Il patrimonio cresce di centinaia di milioni. Le pensioni dei giornalisti sono al sicuro. Ma non era vero. E voi, vi fidate ancora? Leggete questo articolo prima di decidere a chi consegnare l’Inpgi con il vostro voto alle elezioni di febbraio.

di Daniela Stigliano – Giunta Fnsi e consigliera uscente del Consiglio generale Inpgi (candidata per Sos Inpgi-Garanzia pubblica per le pensioni).


14/02/2020
• Dietro il giornalismo/Le opinioni - Alle urne per l’Inpgi: allargare gli iscritti o assorbimento nell’Inps, - di V.R./professionereporter (IN CODA PDF CON LA LISTA E IL PROGRAMMA DI "SOS INPGI". BISOGNA CLICCARE IN ALTO O IN BASSO PER SCARICARE IL DOCUMENTO).

14/02/2020
• ELEZIONI 2020 - LISTA "SOS INPGI". GARANZIA PUBBLICA PER LE PENSIONI. Vogliamo difendere le pensioni attuali e future. E cambiare l'Inpgi per farlo vivere. TRA I promotori della lista Franco Abruzzo, Massimo Arturo Alberizzi, Giuseppe Gallizzi e Daniela Stigliano. -IN CODA PDF CON I CANDIDATI DI "SOS INPGI". BISOGNA CLICCARE IN ALTO O IN BASSO PER SCARICARE IL DOCUMENTO.

11/02/2020
• ELEZIONI.DIBATTITO - ULTIMA PARTITA PER L’INPGI. Si aprano la Fnsi e l'Ordine dei Giornalisti ad un dibattito stringente e operativo, ad esempio sull'accesso all'Albo e alla professione, che renda il caso Inpgi una straordinaria opportunità di innovazione dell'intero sistema Italia e non una emergenziale opera di soccorso contabile. (IN CODA PDF CON I CANDIDATI DI "SOS INPGI". BISOGNA CLICCARE IN ALTO O IN BASSO PER SCARICARE IL DOCUMENTO).

di Michele Mezza e Marco Mele


10/02/2020
• ELEZIONI INPGI (2/2020) - - COLLEGIO UNICO NAZIONALE. FRANCO ABRUZZO (PRESIDENTE EMERITO DELL'ORDINE DEI GIORNALISTI DELLA LOMBARDIA PER 18 ANNI) SARA' CANDIDATO - IN COPPIA CON PIERLUIGI FRANZ - COME SINDACO. L'ESPERIENZA E' UN VALORE NONCHE' GARANZIA DI TRASPARENZA. IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FONDAZIONE INDICE LE ELEZIONI PER IL 10 FEBBRAIO 2020. AL VIA LE PROCEDURE PER RINNOVARE GLI ORGANI DI AMMINISTRAZIONE DELL’ENTE. PER I SINDACI VOTANO SIA I GIORNALISTI PENSIONATI SIA I GIORNALISTI ATTIVI. Franz è presidente del sindacato cronisti Romani.
IN CODA PDF CON I CANDIDATI. BISOGNA CLICCARE IN ALTO O IN BASSO PER SCARICARE IL DOCUMENTO


08/02/2020
• Pensionati in rivolta: “Il taglio del cuneo fiscale coinvolga anche noi”. Volponi (Cisl): «Siamo più di 16 milioni, scenderemo di nuovo in piazza». La sottosegretaria Castelli: «La riforma dell’Irpef terrà conto degli anziani».

di Alessandro Di Matteo (lastampa)


05/02/2020
• Stampa, 2019 annus horribilis per la pubblicità -11%. Fcp: raccolta quotidiani -9,7%, periodici -13,4

05/02/2020
• Assemblea RCS Periodici: no ai prepensionamenti

04/02/2020
• INPGI: IN 5 ANNI SPESI 128 MILIONI DI EURO PER GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI: 260 milioni di euro la spesa dal 2009 ad oggi.

04/02/2020
• INPGI: IN 5 ANNI SPESI 128 MILIONI DI EURO PER GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI: 260 milioni di euro la spesa dal 2009 ad oggi.

02/02/2020
• Storica sentenza della Cassazione a Sezioni Unite Civili di grande importanza per i pubblicisti che svolgano attività giornalistica in modo esclusivo in una redazione.

25/01/2020
• Addio a Maria Vittoria Pozzi, una vita in bellezza.

di SUSANNA MACCHIA/vanityfair


25/01/2020
• “Più giornalisti-notizie=più lettori”, la formula controintuitiva di Le Monde funziona perchè punta sul giornalismo di qualità.

24/01/2020
• Professionisti: l’appello Adepp all’UE contro la deregolamentazione.-

di Pmi


24/01/2020
• 20 anni dalla morte di Craxi: Radio radicale intervista Vittorio Emiliani.

24/01/2020
• Comunicazioni sociali. Il Papa: "Nella confusione delle voci e dei messaggi che ci circondano, abbiamo bisogno di una narrazione umana, che ci parli di noi e del bello che ci abita. Una narrazione che sappia guardare il mondo e gli eventi con tenerezza; che racconti il nostro essere parte di un tessuto vivo; che riveli l’intreccio dei fili coi quali siamo collegati gli uni agli altri". Il Messaggio del Papa per la 54ª Giornata mondiale delle comunicazioni sociali, che sarà celebrata il 24 maggio.

di Riccardo Maccioni/avvenire.it


23/01/2020
• 23.1.2020 - Presunta manipolazione dati diffusione: l’Ordine della Lombardia invita il Cnog a costituirsi parte civile contro Roberto Napoletano, ex direttore del Sole 24 Ore.

22/01/2020
• Diffamazione, Fnsi e Fieg: «La riforma al vaglio del Senato minaccia la libertà di stampa».Conferenza stampa congiunta a palazzo Madama per far emergere gli aspetti del ddl che per giornalisti ed editori rischiano di trasformarsi in bavaglio. Lorusso: «Criticità che allontanerebbero ancora di più l'Italia dal resto d'Europa». Riffeser: «Insieme per il bene dei lettori, consapevoli che la libera e corretta informazione è garanzia fondamentale di democrazia». Sarà presentata una proposta di modifica comune.

22/01/2020
• Liguria, presentato il concorso per 5 giornalisti in Regione. L'Assostampa: «Avviato anche un confronto sull'editoria» Con la giunta presieduta da Giovanni Toti «è condivisa la preoccupazione per il rischio di un progressivo disimpegno delle aziende e quindi di un impoverimento dell'offerta di informazione e dell'autonomia delle redazioni che presidiano il territorio», spiega il segretario del sindacato regionale, Fabio Azzolini.

21/01/2020
• Sole 24 Ore: Odg lombardo, 'costituiamoci contro Napoletano'.

17/01/2020
• Classifica dei giornalisti più attivi sui social e dei post più popolari a dicembre: Mentana primo per interazioni, Sottile per video views.-

17/01/2020
• Delitto Tobagi, Strasburgo boccia la condanna di Renzo Magosso e Umberto Brindani. Per la Corte europea dei diritti umani, con l'articolo pubblicato su 'Gente' nel giugno del 2004 i giornalisti non si sono resi responsabili di diffamazione. I giudici, stabilendo che l'Italia ha violato il diritto alla libertà d'espressione dei due ricorrenti, hanno disposto il pagamento dei danni morali in loro favore.

17/01/2020
• Top100 informazione online di novembre secondo Audiweb. In crescita quasi tutti i quotidiani online; meno bene i giornali nativi digitali.

16/01/2020
• ASR SI COSTITUISCE PARTE CIVILE NEL PROCESSO MAZZOLA. IL GUP SI RISERVA DI DECIDERE.

di Stampa Romana


16/01/2020
• Rai, Fnsi e Usigrai in piazza per il 'giusto contratto'. L'Ad alla Vigilanza: «Non ci saranno proroghe». Presidio con i giornalisti del servizio pubblico in concomitanza con l'audizione del direttore delle Risorse Umane di viale Mazzini. Di Trapani: «L'azienda rispetti gli accordi e comunichi commissioni e date della selezione». Lorusso: «La politica si occupi piuttosto di lotta al precariato». Giulietti: «Bloccare questo concorso sarebbe la fine di ogni accordo futuro». Salini scrive al presidente Barachini.

16/01/2020
• UN DOVERE DELLO STATO: SOSTENERE L’EDITORIA IN CRISI. Scongiurato fino a giugno il commissariamento dell’Istituto di previdenza dei giornalisti.

di Sergio Menicucci-


14/01/2020
• Attacchi alla libertà di stampa, il Consiglio d'Europa lancia l'allarme per l'Italia. Come documentano Ossigeno e il sito della Fnsi, L'ostilità dei politici, le minacce da parte di organizzazioni di stampo mafioso e di gruppi neofascisti, le aggressioni fisiche ai giornalisti, la precarietà delle condizioni di lavoro, le querele bavaglio e la previsione del carcere per i cronisti «hanno il solo effetto di impedire l'esercizio della libertà di espressione». Il report dell'Assemblea parlamentare nella sintesi della professoressa Marina Castellaneta.

di fnsi.it


13/01/2020
• Dati Ads: diffusione e vendita a novembre di quotidiani, settimanali e free press, a ottobre dei mensili (TABELLE).

12/01/2020
• Riforma dell'INPGI 2 in vigore dal 1° gennaio 2020. Lettera esplicativa di Pierluigi Franz al nostro direttore Franco Abruzzo. Gli iscritti all'INPGI 2 che svolgono attività professionale autonoma (con partita Iva, ritenuta d'acconto e/o cessione del diritto d'autore), dal 1° gennaio 2020 raddoppierà l'entità del contributo integrativo con diritto di rivalsa sul committente, che passa dal 2% al 4% del reddito lordo, e la misura del contributo soggettivo, che viene modulando in relazione al reddito (il 12% fino a 24mila euro, il 14% per le fasce di reddito superiori). Introdotta l'indennità di disoccupazine.

10/01/2020
• Lettera43.it e LetteraDonna.it, i giornalisti proclamano tre giorni di sciopero. Astensione dal lavoro venerdì 10 gennaio, lunedì 13 e martedì 14. La decisione dopo la comunicazione da parte della società di voler procedere alla richiesta di Cigs a zero ore per riorganizzazione aziendale. Il Cdr: «Misure gravissime e sproporzionate».

09/01/2020
• Pa, insediato il tavolo sulla riforma della comunicazione.Presente per la Fnsi la vicesegretaria Alessandra Costante. «Obiettivo del sindacato è ottenere piena cittadinanza per i giornalisti che lavorano nella pubblica amministrazione e che partecipano ai processi di trasparenza e di innovazione», il suo commento.

09/01/2020
• La Provincia di Sondrio costa di più, il direttore spiega ai lettori perché.

09/01/2020
• Sudan, individuati i responsabili del fermo della giornalista Antonella Napoli Il 6 gennaio 2019 la direttrice di 'Focus on Africa' si trovava a Khartoum per raccontare le rivolte iniziate poche settimane prima. Fu prelevata da agenti non identificati e sottoposta a un duro interrogatorio, trattenuta per ore e costretta a cancellare foto e immagini.

09/01/2020
• Editoria, testate a rischio per il venir meno dei contributi pubblici. I Cdr: «Governo e parlamento intervengano» La Conferenza nazionale dei Comitati e fiduciari di redazione esprime solidarietà ai colleghi interessati dal taglio o revoca del sostegno. Una eventuale chiusura «rappresenterebbe un grave vulnus al pluralismo dell'informazione e alla libertà di stampa», si legge in un documento approvato al termine dei lavori.

09/01/2020
• La Conferenza dei Cdr: «Subito i tavoli con il governo su lavoro e Inpgi. Pronti a mobilitazione e sciopero». I Comitati di redazione, riuniti con la Giunta Fnsi e le Assostampa, «si impegnano a sottoscrivere accordi che prevedano prepensionamenti solo se le assunzioni previste per legge siano assunzioni di giornalisti con contratto di lavoro giornalistico a tempo pieno», si legge, fra l'altro, nel documento approvato al termine dei lavori dell'assemblea.

09/01/2020
• Rai, la Vigilanza vuole sospendere le stabilizzazioni. Fnsi e Usigrai: «Non consentiremo a nessuno di bloccare la selezione» «Per questa ennesima ingerenza dei partiti, a rimetterci saranno centinaia di professionisti che attendono da anni il riconoscimento dei loro diritti. È un'operazione che contrasteremo in ogni sede», ammonisce il sindacato, che rileva: «Incomprensibile che si cerchi di coinvolgere rappresentanti degli enti della categoria, come il presidente del Cnog, che non hanno alcuna competenza in materia».

08/01/2020
• Corriere della Sera, gli abbonati digitali nel 2019 sono 170mila (+20%). Bene anche Corriere.it con 3 milioni UU giorno.

08/01/2020
• Ossigeno: in 5 anni, 26 assistiti gratis, 8 bonus e 10 vittorie.

di Andrea Di Pietro


07/01/2020
• Inpgi, Crimi: senza l'onere degli ammortizzatori sociali (da spostare a carico dell'Inps) potrebbe riprendere fiato.

di Nadia Bartolucci/senzabavaglio


07/01/2020
• In Rai scoppia la “guerra” dei precari esclusi dal bando.

di Gianluca Vecchio/lospecialistatv


05/01/2020
• Mantova e il giornalismo sono in lutto, addio a Renzo Dall'Ara (per 16 anni nel vecchio Giorno). Avrebbe compiuto 90 anni il 2 maggio. I funerali il 7 gennaio.

05/01/2020
• “L’informazione fai da te è il grande raggiro di questi tempi”. Il direttore della Provincia di Sondrio spiega ai lettori la “grande truffa della disintermediazione.

05/01/2020
• La Cgil pensionati da tempo sta studiando le prospettive dei prossimi decenni - ORMAI GLI OVER 65 SONO 12 MILIONI. IL RISCHIO? NON ESSERE SOSTENIBILI - Un piano indispensabile per venire incontro alla società che cambia e ai bisogni della famiglia.

di Stefano Vetusti/lanazione


04/01/2020
• I giornali non parlano mai dei guai dei giornalisti. Dovrebbero proprio farlo.

di ANDREA GARIBALDI/professionereporter


04/01/2020
• INPGI, CEDUTO A 29 MILIONI IL PALAZZO A LUNGOTEVERE DE’ CENCI CHE FU SEDE DELL’ODG

01/01/2020
• E' ufficiale: con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale di oggi del decreto legge milleproroghe é stato sospeso fino al 30 giugno 2020 il Commissariamento dell'INPGI 1, mentre l'INPGI 2 é salvo del tutto.

31/12/2019
• EX FISSA, PICCOLA ACCELERAZIONE SULLA RATA 2019. LE ELEZIONI INPGI STIMOLANO VOCI DI SBLOCCO DELLA VERTENZA.

di Paola Cascella*/Puntoeacapo-


31/12/2019
• Riforma intercettazioni, ecco le nuove regole Tra gli articoli essenziali del decreto legislativo di attuazione della legge delega anche nuovo reato nel codice penale: la "diffusione di riprese e registrazioni di comunicazioni fraudolente", punito con la reclusione fino a 4 anni. Non c'e' punibilita' se la diffusione delle riprese o delle registrazioni e' conseguente alla loro utilizzazione in un procedimento amministrativo o giudiziario o per l'esercizio del diritto di difesa o del diritto di cronaca. Il delitto e' punibile a querela della persona offesa.

Vai ai Fatti della vita »
Tutti i giornali del mondo Rassegne stampa

Oggi nel mondo

    In primo piano
    PENSIONI: CONTE insedia il tavolo per il riequilibrio economico e finanziario dell'INPGI. Condiviso il processo che deve condurre alla messa in sicurezza delle prestazioni previdenziali dei giornalisti, nella consapevolezza della rilevanza che tale questione riveste per i professionisti dell'informazione. Prossimo incontro il 13 febbraio.

    ROMA, 5 febbraio 2020. Con la sua prima riunione, oggi pomeriggio a Palazzo Chigi, si è insediato il tavolo tecnico per il riequilibrio economico e finanziario dell'Inpgi. Il tavolo è stato convocato e presieduto dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, e ha visto la partecipazione del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega all'editoria Andrea Martella, del ministri del Lavoro Nunzia Catalfo, del sottosegretario al Lavoro Francesca Puglisi, nonché del Presidente e del Direttore generale dell'Inpgi. I partecipanti, spiegano fonti di governo, hanno condiviso l'obiettivo di monitorare e accompagnare, con il supporto di tutte le amministrazioni interessate, il processo che deve condurre alla messa in sicurezza delle prestazioni previdenziali dei giornalisti, nella consapevolezza della rilevanza che tale questione riveste per i professionisti dell'informazione.(ANSA)


    Continua »

    Ordine giornalisti Giornalismo - Giurisprudenza
    La deontologia dei giornalisti e il rispetto dei lettori, la sfida del copyright e il mercato del lavoro. L'attività dell'Ordine della Lombardia nel 2019.

    di Alessandro Galimberti/presidente OGL

    TESTO IN https://mail.yahoo.com/d/folders/1/messages/AL-qfHJNpi6nXg-WiAAnEPb9s4Q

      Diffamazione, pronta la legge contro le liti temerarie. Di Nicola (M5s): “I potenti che ne abusano ora pagheranno”. In Senato si sono concluse le audizioni del ddl. Un articolo introduce la punibilità di chi chiede soldi al solo scopo di intimidire i giornalisti. "La malafede di queste cause intentate a costo zero dall'effetto potenzialmente micidiale si vede nel loro esito, cioé quasi sempre il proscioglimento del giornalista".

    di Thomas Mackinson/ilfattoquotidiano

    Continua » Continua »

    INPGI 1 e 2 Tesi di laurea sul giornalismo
    L'INPGI E' UN ENTE PUBBLICO O PRIVATIZZATO? LA SUA STORIA DIMOSTRA LA SUA UNICITA' NEL PANORAMA PREVIDENZIALE ITALIANO.

    Nota di Pierluigi Franz/ Sindaco INPGI

    TESTO IN ALLEGATO. CLICCA IN ALTO O IN BASSO PER SCARICARE IL DOCUMENTO.

      Aggiornamento sulle 19 biblioteche italiane dove si può consultare il libro di 448 pagine "Martiri di carta: i giornalisti caduti nella Grande Guerra" a cura di Pierluigi Roesler Franz ed Enrico Serventi Longhi, Editore Gaspari, Udine, 2018 per conto della Fondazione sul Giornalismo "Paolo Murialdi".

    23.5.2019 - Il libro di 448 pagine "Martiri di carta: i giornalisti caduti nella Grande Guerra" a cura di Pierluigi Roesler Franz ed Enrico Serventi Longhi; Editore Gaspari, Udine, 2018 oltre che nella sede della …

    Continua » Continua »

    Storia del giornalismo
    La strage di piazza Fontana mezzo secolo dopo. Un solo quotidiano, il Giorno, e un pugno di giornalisti contrastarono le piste “false” dell’Interno e della Questura

    di Vittorio Emiliani

    9.12.2019 - Dalle pagine e pagine dedicate ai 50 anni della strage di piazza Fontana a Milano emerge un dato di fondo: i servizi segreti, non deviati, ma di Stato furono prontissimi, fulminei direi, nel salire in massa a Milano, a connettersi con i vari Guida e Allegra della locale Questura, a far sparire …
    Continua »

    Unione europea - Professioni Editoria - Web
    10.10.2019 - Social e contenuti illegali, contrordine della Corte di Giustizia europea. Gli Stati membri possono obbligare i motori di ricerca a rimuovere commenti e post ritenuti illeciti anche fuori della UE. - Sentenza del 3 ottobre 2019, nella causa C-18/18 – Eva Glawischnig-Piesczek vs. Facebook Ireland Limited

    http://notiziario.uspi.it/social-e-contenuti-illegali-contrordine-della-corte-di-giustizia-europea/

      La Stampa, Elkann chiede lacrime e sangue, la redazione dice due volte no.

    TESTO IN https://www.professionereporter.eu/2020/02/la-stampa-elkann-chiede-lacrime-e-sangue-i-giornalisti-dicono-due-volte-no/

    Continua » Continua »

    FNSI-Giornalismo dipendente
    Pubblichiamo un documento redatto dal Comitato Diritto Ex Fissa. LA VERGOGNA DELL’EX FISSA VA SANATA. (Sosteniamo le liste di "SOS INPGI" in vista delle imminenti elezioni, 10-16/2, per il rinnovo dei dirigenti del nostro Istituto di previdenza. Franco Abruzzo, portavoce del MIL: "Per vincere abbiamo bisogno di un sostegno compatto e di un VOTO IN BLOCCO di tutti i nostri candidati").
    IN CODA PDF CON I CANDIDATI. BISOGNA CLICCARE IN ALTO O IN BASSO PER SCARICARE IL DOCUMENTO.

    Il Comitato “Diritto ex fissa” in questi due anni ha fatto quanto umanamente possibile per arrivare ad una definizione della ex fissa. Dopo un avvio in salita fatto di dure battaglie con la FNSI e l’INPGI (che neanche volevano ascoltarci e darci conto del nostro diritto e dei nostri conteggi) la soluzione proposta dalla Federazione ha fatto …

    Continua »

    TV-Radio Diritto di cronaca
    CDR LA7: BOOM DI RISULTATI, MA PRECARI NON ASSUNTI, INTEGRATIVO NON APPLICATO.

    22.3.2019 - Boom di ascolti e di raccolta pubblicitaria, giornalisti ancora precari e non pagati secondo i contratti. Questa è la realtà de La7. I dati del 2018 evidenziano circa 140 milioni di ricavi pubblicitari, con circa 100 di costi, e i primi mesi del 2019 registrano un ulteriore incremento di ascolti, con l’emittente che si …

      Liti temerarie, primo ok dalla Commissione Giustizia del Senato, ora spetta a Camera e Senato. A proporre il ddl, Primo De Nicola (M5S).

    di Irene Vitale/uspi

    TESTO IN http://notiziario.uspi.it/liti-temerarie-primo-ok-dalla-commissione-giustizia-ora-spetta-a-camera-e-senato/

    Continua » Continua »

    Sentenze Premi
    Privacy, il Garante a Google: «Il diritto all'oblio va assicurato anche fuori dai confini europei». Accogliendo la richiesta di un cittadino italiano residente negli Stati Uniti, l'authority ha ordinato di deindicizzare le informazioni - pubblicate su forum o siti amatoriali e riportanti dati falsi sullo stato di salute del richiedente - anche dai risultati presenti nelle versioni extraeuropee del motore di ricerca.

    TESTO IN http://www.fnsi.it/privacy-il-garante-a-google-il-diritto-alloblio-va-assicurato-anche-fuori-dai-confini-europei

      Premio 'Franco Giustolisi 2019', la premiazione alla Camera il 10 febbraio Rinviata la cerimonia prevista il 13 gennaio in Senato. Lo comunicano la giuria e la presidente del premio Sandra Bonsanti. Appuntamento a partire dalle 15 in Sala della Regina.

    TESTO IN https://www.fnsi.it/premio-franco-giustolisi-2019-la-premiazione-alla-camera-il-10-febbraio

    Continua » Continua »

    Carte deontologiche Riforma professione
    21.5.2019 - La “Carta di Napoli”. Vademecum a tutela dei giornalisti per immagini - di Mattia Motta/articolo21

    TESTO IN https://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=26495

      L'individuazione delle professioni spetta solo allo Stato.

    di Giovanbattista Tona
    www.ilsole24ore.com 14.12.2015

    Ancora uno stop della Consulta alle Regioni che legiferano sulle professioni. Stavolta a cadere sotto la scure di una dichiarazione di illegittimità costituzionale è una legge regionale dell’Umbria, la 19/2014, che conteneva disposizioni in materia di valorizzazione e promozione delle discipline bionaturali e che prevedeva l’istituzione di un elenco regionale ricognitivo …

    Continua » Continua »

    Deontologia e privacy
    L'UNIVERSO DEI DATI E LA LIBERTA' DELLA PERSONA - Il discorso al Parlamento del Presidente dell’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali Antonello Soro, in occasione della relazione sull’attività svolta nel 2018, presentata presso la Sala della Regina della Camera dei Deputati a Roma.

    TESTO IN http://www.media2000.it/luniverso-dei-dati-e-la-liberta-della-persona-discorso-soro/

    Continua »

    Dibattiti, studi e saggi
    IL DIBATTITO/Il delitto Tobagi, il giudice Salvini: «Nessuno ha il monopolio della verità». La replica all’intervento dei Pm Ferdinando Pomarici e Armando Spataro. di Guido Salvini/corriere.it

    TESTO IN  allegato. Clicca in alto o in basso per scaricare il documento:

    Continua »

    Corte di Strasburgo
    Diritti umani, l'impunità per chi minaccia i giornalisti è una violazione della Convenzione europea. Nuova sentenza della Corte di Strasburgo secondo cui gli Stati non solo devono astenersi dall'ingerirsi nella libertà di stampa, ma devono anche adottare ogni misura per consentire l'esercizio dell'attività giornalistica, per evitare un chilling effect a danno della collettività. di Marina Castellaneta/Fnsi

    11.1.2019 - Ritardi nelle indagini. Inerzia nell’accertare le responsabilità e gli autori di una campagna denigratoria contro …

    Continua »

    Lavoro. Leggi e contratti
    Cassazione sezione lavoro sentenza n. 26755 del 21 ottobre: dopo oltre 10 anni di causa la collega Simona Buonomano batte La 7.

    TESTO IN

    Continua »

    CASAGIT
    7.12.2019 - Casagit gratis per i giornalisti lavoratori autonomi, iscrizioni entro il 31 gennaio 2020. Ancora per poche settimane è possibile accedere a W-IN, il programma di assistenza sanitaria sviluppato in collaborazione con Inpgi e riservato a chi versa i contributi alla gestione separata dell'istituto di previdenza. -

    TESTO IN https://www.fnsi.it/casagit-gratis-per-i-giornalisti-lavoratori-autonomi-iscrizioni-entro-il-31-gennaio-2020

    Continua »
    Dispensa telematica per l’esame di giornalista
    02/02/2020
    • Italiani e informazione nel 32° Rapporto Eurispes. «La tv è sempre il mezzo più credibile» I quotidiani online percepiti come meno affidabili dei cartacei. Scarsa fiducia nei social, attendibili solo per il 35% del campione. Mentre per formarsi una opinione di voto un quarto degli intervistati dichiara di non affidarsi ai mezzi di comunicazione. Sono alcune delle tendenze che emergono dallo studio 'Italia 2020', presentato il 30 gennaio alla Sapienza.

    20/12/2019
    • L'informazione secondo Marta Cartabia

    24/05/2019
    • La Corte di Cassazione conferma l’orientamento già espresso dalle Sezioni Unite (sia civili che penali) che il giornale telematico - sia se riproduzione di quello cartaceo, sia se unica e autonoma fonte di informazione professionale - soggiace alla normativa sulla stampa, perché ontologicamente e funzionalmente è assimilabile alla pubblicazione cartacea (Cass. pen., 11 dicembre 2017-22 marzo 2018, n. 13398 - Sez. V - Pres. Zaza - Rel. Guardiano). La conseguenza è che alle testate telematiche si estendono, non solo le garanzie costituzionali (art. 21 Cost.), ma anche le norme volte a impedire la commissione di reati a mezzo stampa, tra le quali vi è anche l'articolo 57 del Cp, che punisce il direttore responsabile per l'omesso controllo sui contenuti pubblicati.

    di Sabrina Peron/avvocato in Milano


    09/03/2019
    • CEDU. Caso Sallusti. Depositata la sentenza. Condanna all’Italia per la violazione della libertà di stampa. La sanzione inflitta (ossia il carcere per il giornalista) è incompatibile con la Convenzione europea che assicura il diritto alla libertà di espressione. Questo perché la detenzione ha un chilling effect (effetto dissuasivo) sicuro sulla libertà di stampa, anche se la pena non viene eseguita. La sanzione del carcere è sproporzionata e può essere ammessa solo nei casi di incitamento all’odio e alla violenza. Adesso, per evitare nuove condanne, è necessario un intervento rapido del Parlamento che deve procedere alla modifica legislativa delle norme del codice penale sulla diffamazione nonché dell’articolo 13 della legge n. 47/1948 sulla stampa.

    20/02/2019
    • Le convenzioni dell'Ordine dei Giornalisti della Lombardia. Dal 2019 gli iscritti potranno godere di alcune convenzioni con enti, realtà culturali e negozi a Milano e in tutta la regione. Per usufruire degli sconti previsti è necessario essere in regola con le quote associative dell'anno in corso e avere scaricato il bollino dal nostro sito.

    14/02/2019
    • CONGRESSO FNSI DI LEVICO TERME (TN) - Il segretario generale Raffaele Lorusso ha trattato con vigore il tema delle QUERELE BAVAGLIO collocandolo tra le priorità del sindacato: "Non va dimenticata un’altra forma di minaccia ai cronisti, subdola, ma non meno pericolosa. È quella costituita dalle cosiddette QUERELE BAVAGLIO e dalle richieste di risarcimento in sede civile a mero scopo intimidatorio". "Se i magistrati e i pubblici ufficiali hanno l’obbligo di tutelare il segreto istruttorio, è dovere dei giornalisti pubblicare tutte le notizie che hanno una rilevanza sociale. Quelle notizie, cioè, la cui pubblicazione è essenziale per soddisfare il diritto dei cittadini ad essere informati. Anche su questo punto, l’indirizzo della Corte europea dei diritti umani è chiaro e inequivocabile: i giornalisti hanno il diritto-dovere di pubblicare le notizie che hanno rilevanza per l’opinione pubblica, anche quelle coperte da segreto. Per gli enti della categoria si pone il problerma della coerenza tra pensero e azione (Mazzini docet).

    11/01/2019
    • Askanews, i giornalisti respingono il piano di esuberi presentato dall'azienda.«Una proposta inaccettabile, a maggior ragione alla luce dell'apertura di un concordato annunciato e non ancora presentato», si legge in un documento approvato all'unanimità dall'assemblea dei redattori, che chiedono garanzie sul pagamento di quanto dovuto e delle future mensilità e fanno appello a editore e istituzioni «per evitare lo scenario peggiore».

    10/12/2018
    • DECRETO LEGISLATIVO 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali ((, recante disposizioni per l'adeguamento dell'ordinamento nazionale al regolamento (UE) n. 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE)).

    31/01/2018
    • EX-FISSA/ IL CASO CHE METTE FNSI E INPGI NELL'ANGOLO. TUTTI GLI ARTICOLI PUBBLICATI DALLA FIRMA DEL CONTRATTO FNSI/FIEG stipulato il 24.6.2014 AD OGGI. L'attesa per l'incasso dell'indennità è salita a 17 anni.

    31/12/2017
    • LA CRONISTORIA DELLA VICENDA SOPAF/INPGI DAL 2009 AD OGGI.

    18/10/2017
    • FRANCO ABRUZZO/MANUALE DI BASE. La legge professionale dei giornalisti aggiornatissima con la normativa di riforma del 2011/2012 e del 2016/2017 (+ il regolamento sulla formazione continua + il regolamento per i ricorsi innanzi al Consiglio nazionale di disciplina).

    05/08/2017
    • I giornalisti professionisti e pubblicisti che intendano candidarsi nelle elezioni al prossimo Consiglio Nazionale dell'Ordine "devono essere titolari di una posizione previdenziale attiva presso l'Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti italiani (INPGI)".Lo prevede il nuovo testo dell'art. 16 della legge 3 febbraio 1963, n.  69 (Ordinamento  della  professione  di giornalista), modificata dall'articolo 1 del  Decreto Legislativo 15 maggio 2017 n. 67.

    17/07/2017
    • Le sanzioni pecuniarie eccessive a carico dei cronisti sono contrarie alla normativa e alla giurisprudenza della CEDU e producono il chilling effect (=effetto dissuasivo) sulla libertà di stampa. Condannata la Romania a versare a una giornalista 14mila euro per i danni materiali, nonché 4.500 euro per i danni non patrimoniali e 3.369 euro per le spese legali.

    di Marina Castellaneta*


    16/06/2017
    • CEDU.STRASBURGO – SENTENZE. La Convenzione e la Corte europea dei diritti dell’uomo ampliano il diritto di cronaca (“dare e ricevere notizie”) e proteggono il segreto professionale dei giornalisti.No alle perquisizioni in redazione! Il giudice nazionale deve tener conto delle sentenze della Corte europea dei diritti dell'uomo ai fini della decisione, anche in corso di causa, con effetti immediati e assimilabili al giudicato: è quanto stabilito
    dalla Corte di cassazione con la sentenza n. 19985 del 30/9/2011. (In coda la raccomandazione R7/2000 sul segreto professionale dei giornalisti approvata dal Consiglio d’Europa). Il Consiglio d’Europa, nella raccomandazione R(2000)7 sulla tutela delle fonti dei giornalisti, ha scritto testualmente: «L'articolo 10 della Convenzione, così come interpretato dalla Corte europea dei Diritti dell'Uomo, s'impone a tutti gli Stati contraenti». Su questa linea si muove il principio affermato il 27 febbraio 2001 dalla Corte europea dei diritti dell’uomo: ”I giudici nazionali devono applicare le norme della Convenzione europea dei Diritti dell'Uomo secondo i principi ermeneutici espressi nella giurisprudenza della Corte europea dei Diritti dell'Uomo” (in Fisco, 2001, 4684). Questo assunto è condiviso pienamente dalla Corte costituzionale: le sentenze di Strasburgo hanno un peso ineludibile nel sistema giudiziario italiano. Si legge nella sentenza 39/2008 della Consulta: “Questa Corte, con le recenti sentenze n. 348 e n. 349 del 2007, ha affermato, tra l'altro, che, con riguardo all'art. 117, primo comma, Cost., le norme della CEDU devono essere considerate come interposte e che la loro peculiarità, nell'ambito di siffatta categoria, consiste nella soggezione all'interpretazione della Corte di Strasburgo, alla quale gli Stati contraenti, salvo l'eventuale scrutinio di costituzionalità, sono vincolati ad uniformarsi…Gli Stati contraenti sono vincolati ad uniformarsi alle interpretazioni che la Corte di Strasburgo dà delle norme della Cedu (Convenzione europea dei diritti dell’Uomo)”. Dal 1° dicembre 2009 la Carta dei diritti fondamentali della Ue e la Convenzione europea dei diritti dell’uomo (Cedu) fanno parte della Costituzione europea (Trattato di Lisbona) e sono direttamente applicabili dai giudici e dalle autorità amministrative italiani.

    di FRANCO ABRUZZO
    (dal 1989 al 2007 presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Lombardia)


    15/06/2017
    • Jobs Act autonomi operativo: da oggi più tutele per i professionisti. Guida a tutte le novità sulle tutele per malattia, maternità e pagamenti ritardati. Spazio al lavoro agile.

    di leggioggi


    Vai a Dispensa telematica per l’esame di giornalista »
    Social Network - RSS
      

    Walter Tobagi giornalista
    Parte I-II-III Le immagini

    Notizie di Ossigeno

      Attualità
      12/02/2020
      • IL PROGRAMMA INPGI2 DELLA LISTA “SOS INPGI”- Vero Welfare e Pensioni più giuste. IN CODA LE LISTE CON I CANDIDATI DA VOTARE IN BLOCCO.

      09/02/2020
      • CHI HA AMMINISTRATO MALE NON MERITA LA RICONFERMA (in allegato la lista SOS INPGI: clicca in alto o in basso per scaricare il documento). Appello di 114 giornalisti a sostegno dell'Inpgi.


      07/02/2020
      • 7.2.2020-Riorganizzazione al Corriere della Sera, i giornalisti affidano al Cdr tre giorni di sciopero «Irricevibile»: la redazione respinge il piano presentato dall'editore, che prevede 50 esuberi su un organico complessivo di 354 redattori, e annuncia: «L'assemblea pronta a riunirsi in qualsiasi momento e a valutare nuove azioni».

      07/02/2020
      • Dopo Gazzetta e Corsera arriva il piano Rcs Periodici. Alg: «Pronti a mobilitarci contro i 75 esuberi annunciati da Cairo» La denuncia dell'Assostampa: «Un gruppo che fino a pochi mesi fa vantava un risanamento capace di generale utili, dividendi e premi, oggi scarica sui giornalisti e sull'intera categoria scelte di 'sviluppo' dai contorni ben poco definiti». Il sindacato al fianco dei colleghi.

      06/02/2020
      • PENSIONI: CONTE insedia il tavolo per il riequilibrio economico e finanziario dell'INPGI. Condiviso il processo che deve condurre alla messa in sicurezza delle prestazioni previdenziali dei giornalisti, nella consapevolezza della rilevanza che tale questione riveste per i professionisti dell'informazione.

      06/02/2020
      • #CrisiInpgi1. Favole/2 I comunicatori? Non salveranno le nostre pensioni.La legge sull’ingresso (dal 2023) di altre figure professionali è vaga. E prevede una nuova, pesante riforma subito dopo le elezioni. Ma nessuno lo dice. E voi, vi fidate ancora? Seconda puntata sulle favole che ci hanno raccontato e ci raccontano ancora.

      di Daniela Stigliano/Giunta Fnsi e consigliera uscente del Consiglio generale Inpgi (candidata per Sos Inpgi-Garanzia pubblica per le pensioni)


      05/02/2020
      • CdR Repubblica: minacce e intimidazioni non ci fermeranno. Scalfari e Verdelli nel mirino.

      05/02/2020
      • REPUTAZIONE E SOCIAL NETWORK: QUALI TUTELE?

      04/02/2020
      • Il Gruppo romano giornalisti pensionati si mobilita a fianco dell’Associazione Stampa Romana che si è appellata alla Fnsi per uno sciopero contro i 50 prepensionamenti al Corriere della Sera un “primo rumoroso effetto della nuova norma sui prepensionamenti” con in più “effetti vecchi e perversi”. Una norma di legge truffa che incoraggia gli editori a utilizzare il precariato ignobilmente sfruttato.

      03/02/2020
      • 50 prepensionamenti al Corriere. Stampa romana:"Misura ingiustificata. Fnsi proclami sciopero".

      03/02/2020
      • Il Giorno ha perduto un pezzo della sua grande storia. Addio a Claudio Guglielmetti il "maestro" che spiegava "i fatti della vita".

      02/02/2020
      • Sui prepensionamenti necessario un passo indietro del Governo.

      di Romano Bartoloni


      02/02/2020
      • Importante novità in vista sull'immissione di personale giornalistico in RAI. Emendamento dell'onorevole Lia Quartapelle Procopio (Pd).

      02/02/2020
      • Assemblea Tg2, minacce e insulti a Vittorio Di Trapani. La solidarietà di Fnsi e Cdr Rai. Il segretario dell'Usigrai ha subito un tentativo di aggressione durante un incontro con la redazione. Lorusso e Giulietti: «Attacchi da respingere con la dovuta determinazione». I rappresentanti dei giornalisti di Tg1, Tg3, Gr, RaiNews24, Tgr, Rai Sport, Rai Parlamento e Ufficio Stampa: «Episodi antisindacali che rivelano un clima preoccupante in azienda».

      01/02/2020
      • ELEZIONI 2020 / IN QUESTO ARTICOLO 3 FILMATI SULLE MODALITA’ DI VOTO.

      Vai a Attualit� »

      Scuole di Giornalismo e Università
      06/05/2019
      • IL GIORNALISMO E LA RIVOLUZIONE DELLE PIATTAFORME TECNOLOGICHE. CONVEGNO DEL MASTER IN GIORNALISMO IULM (si terrà mercoledì 8 maggio alle 11).

      13/07/2018
      • A ottobre parte l’ottavo biennio della Scuola di giornalismo “Walter Tobagi” dell’Università degli Studi di Milano.

      11/07/2018
      • ROMA. A OTTOBRE IL NUOVO MASTER IN GIORNALISMO DELLA LUMSA. Da Annunziata a Floris, due anni per diventare giornalista professionista.

      29/05/2018
      • Master in Giornalismo LUMSA 2018-2020: 14 giugno 2018 Open Day.

      17/11/2017
      • Associazione Tobagi per il giornalismo: Fabio Cavalera nuovo presidente.

      03/03/2017
      • 8 MARZO/LE GIORNALISTE CONTINUANO AD ESSERE PENALIZZATE. Nel 2016 le giornaliste dipendenti hanno guadagnato in media meno dei colleghi maschi. Le giornaliste co.co.co di più

      12/01/2017
      • Al via la terza edizione del premio “Finanza per il sociale”, dedicato ai giornalisti praticanti e allievi delle scuole di giornalismo. L’iniziativa ha l’obiettivo di premiare il migliore articolo o servizio audio/video che abbia affrontato il ruolo dell'educazione finanziaria e al risparmio come strumento di inclusione sociale. IN CODA IL BANDO.

      26/12/2016
      • Nuovo "Quadro di indirizzi" per il riconoscimento, la regolamentazione e il controllo delle scuole di formazione al giornalismo. Lettera di Enzo Iacopino con l'annuncio delle novità.

      14/10/2016
      • Università di Bologna. Riparte il Master a tempo pieno in giornalismo per 25 praticanti. Una sfida alla crisi dell'editoria. Domanda d'iscrizione entro il 14 novembre.

      19/08/2016
      • Prestito d’onore bancario fino a 10 mila euro da restituire in 10 anni per gli allievi della Scuola di Perugia senza borsa di studio.

      13/07/2016
      • I nuovi media, dal storytelling al headline editing, dal data-journalism al social media management, sono tra le competenze sulle nuove frontiere del giornalismo digitale su cui punta il Master Giorgio Bocca di Torino che da quest’anno, alla sua 7/a edizione, conta in particolare sul sostegno di due grandi realtà editoriali giornalistiche: il gruppo Itedi-La Stampa e il gruppo L’Espresso-La Repubblica. Nuova direttrice delle testate è Anna Masera.

      28/06/2016
      • MILANO. Il master a tempo pieno della Scuola «Walter Tobagi». Diventare giornalisti in Università: iscrizioni aperte fino al 27 luglio.

      28/03/2016
      • Roma. AL VIA IL NUOVO MASTER DI GIORNALISMO DELLA LUMSA. Lo dirigono Emilio Carelli e Carlo Chianura. Iscrizioni entro il 7 aprile 2016. L'Ateneo bandisce 9 borse di studio biennali del valore di 5.000 euro l’anno e 12 borse di studio biennali del valore di 5000 euro l’anno riservate ai figli degli iscritti o pensionati INPS/Inpdap (le borse di studio non sono cumulabili tra loro).

      07/03/2016
      • Pubblicato il bando della Scuola di giornalismo di Perugia per la selezione di 25 allievi del XIII biennio di studi.

      12/02/2016
      • FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA. Lettera di Sergio Rizza a Gabriele Dossena (presidente Ogl). "Perché i crediti formativi universitari per corsi, lezioni e master seguiti in passato non possono essere calcolati? Per quale valida ragione il CNOG dovrebbe rispondere negativamente?".

      Vai a Scuola di Giornalismo »

      Recensioni
      12/12/2019
      • Gregorio Corigliano, Nero di seppia (Pellegrini editore).Dal taccuino di un giornalista seduto in riva al mare..

      Vai a Recensioni »

      Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
      ---------------------------------
      Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.
      ---------------------------------
      Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno XV Copyright � 2003

      Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com