Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Libro dei cronisti martiri
 
Libro dei cronisti martiri

I fatti della vita
23/05/2020
• La Stampa, accordo per ridurre i costi: 1 anno solidarietà al 15%, forfetizzazione straordinari, stabilizzazione contratti, taglio collaborazioni.

23/05/2020
• BONUS COVID-19 PER I PROFESSIONISTI DEGLI ENTI PREVIDENZIALI PRIVATIZZATI: ATTESO UN DECRETO INTERMINISTERIALE PER IL PAGAMENTO DEI MESI DI APRILE E MAGGIO.

23/05/2020
• INPGI/IL GOVERNO PROROGA AL 31 DICEMBRE IL TERMINE PER DEFINIRE LE POLITICHE DI RIEQUILIBRIO DELLA SOSTENIBILITA’.

22/05/2020
• Trovato morto il giornalista Stefano Carrer, scomparso sui monti del Comasco: aveva 59 anni. Lavorava nella redazione esteri de Il Sole 24 Ore.

22/05/2020
• Trovato morto il giornalista Stefano Carrer, scomparso sui monti del Comasco: aveva 59 anni. Lavorava nella redazione esteri de Il Sole 24 Ore.

21/05/2020
• “Pensare una nuova Vita insieme dopo il Covid-19”. La riflessione di Gustavo Cioppa, già Procuratore Capo della Repubblica di Pavia.

21/05/2020
• Casagit Salute secondo intervento su Covid-19. Contributo annuo di 40 euro per test e dispositivi di protezione.

20/05/2020
• DL Rilancio in Gazzetta Ufficiale: sale a 50 milioni il fondo emergenza radio e tv locali; cancellate norme su cessione frequenze. IN CODA IL DL.

19/05/2020
• Corriere della Sera, 12 euro per un pezzo all’ex inviato. Tagli ai collaboratori. -

di professione reporter


19/05/2020
• Repubblica, lungo confronto online della redazione per prendere le misure con il nuovo direttore Molinari e la nuova proprietà.

15/05/2020
• Dl Rilancio: rientra il credito di imposta per tv commerciali. Nuova una tantum per radio e tv locali. Ecco tutte le norme.

15/05/2020
• Dl Rilancio, Martella spiega le misure a sostegno dell’editoria “per emergenza e modernizzazione” – NOVE PUNTI (il settimo annuncia "Più tempo per il riequilibrio INPGI").

14/05/2020
• 14.5.2020 - Sul carcere per i giornalisti il sottosegretario Martella e gli avvocati dello Stato dicono due cose opposte. Cosa accadrà il 9 giugno davanti alla Consulta? L'Avvocatura si è costituita nel giudizio scrivendo che rappresenta la Presidenza del Consiglio dei Ministri. IN CODA il testo della memoria difensiva dell'Avvocatura erariale per conto di Palazzo Chigi. -

di Pierluigi Franz/Presidente del Sindacato Cronisti Romani


13/05/2020
• 13.5.2020 - Gazzetta del Mezzogiorno: lettera aperta di un nutrito gruppo di prepensionati sulla situazione pre-comatosa del quotidiano barese. "Noi siamo quelli di ieri, degli anni passati. Il nostro nome sul giornale non lo leggete più. Non fa niente. Tutti i nostri nomi fanno parte di un solo nome: La Gazzetta del Mezzogiorno. E se ci avete detto che noi dovevamo andar via perché fosse salvata, bene, adesso salvatela".

13/05/2020
• Carcere per i giornalisti: il governo italiano smentisce le promesse.

12/05/2020
• Lettera43 chiude, News 3.0 ha deciso. Paolo Madron lascia la direzione. 13 giornalisti perdono il posto di lavoro.

11/05/2020
• OSSIGENO ASSISTE KELLY DUDA, IL GIORNALISTA USA DENUNCIATO A NAPOLI DA UN PM.

dii Alberto Spampinato


11/05/2020
• L'USSI CHIEDE AL GOVERNO UN SOSTEGNO PER LA STAMPA IN CRISI.

08/05/2020
• PREVIDENZA/DURIGON: IL GOVERNO SALVAGUARDI L'INPGI.

08/05/2020
• EDITORIA/ NEL 2019, VENDITE QUOTIDIANI IN CALO (-8%). IN FLESSIONE ANCHE LE COPIE DIGITALI.

05/05/2020
• Nasce ‘Domani’, quotidiano fondato da Carlo De Benedetti che prepara una Fondazione. Direttore Stefano Feltri.

28/04/2020
• Casagit: vantaggi fiscali, contributi deducibili,spese detraibili.

28/04/2020
• I tariffari della Casagit

27/04/2020
• Papa Francesco scrive ai giornali di strada: «Grazie per il lavoro che fate e per le storie di speranza che raccontate».

27/04/2020
• Editoria, Martella: stampa presidio contro fake news nell’emergenza. Difendere la filiera dalla pirateria.

26/04/2020
• Gli editoriali con cui debuttano le direzioni Molinari a ‘Repubblica’ e Giannini a ‘La Stampa' .

26/04/2020
• Quotidiani, Agcom certifica il trend negativo: a dicembre 2019 flessione dell'8% su base annua Con riferimento all'intero periodo considerato (2015-2019), le copie giornaliere cartacee complessivamente vendute dai principali editori si sono ridotte di quasi un terzo, passando da 2,2 a 1,5 milioni di unità. In calo anche le copie digitali.

23/04/2020
• L’ORDINE DEI GIORNALISTI LOMBARDIA CHIEDE IL SEQUESTRO DEI CANALI TELEGRAM E WHATSAPP. LE RASSEGNE STAMPA VÌOLANO IL DIRITTO D’AUTORE. GALIMBERTI: “BASTA CON IL SACCHEGGIO QUOTIDIANO DEGLI ARTICOLI DEI GIORNALISTI”.

23/04/2020
• Carlo Verdelli non è più il direttore di Repubblica, al suo posto Maurizio Molinari. Giannini alla Stampa. Mattia Feltri assumerà la direzione di Huffpost.

21/04/2020
• INPGI2, via libera dai ministeri vigilanti al differimento dei termini per versare i contributi. I giornalisti che nel 2019 abbiano percepito un reddito esclusivamente da lavoro autonomo non superiore a 30mila euro potranno pagare il contributo minimo 2020 entro il 31 ottobre 2021, senza sanzioni, e dilazionare il contributo a saldo, in scadenza il 31 ottobre 2020, in 12 mesi senza interessi.-

16/04/2020
• LETTERA - Perché non appoggiamo l'iniziativa di Rieffeser di mettere fuori legge Telegram? Risponde Franco Velcich

15/04/2020
• Scr: Il Governo vuole mantenere il carcere per i giornalisti.

di Pierluigi Franz, presidente Sindacato Cronisti Romani


14/04/2020
• Carcere per i cronisti, il Cnog fa slittare la decisione della Consulta. L'Ordine: «Necessario». Il Sugc: «Passerella mediatica». Il legale del Sindacato giornalisti della Campania, che ha sollevato l'eccezione di incostituzionalità della norma che prevede la pena detentiva per i giornalisti, e l'Avvocatura dello Stato favorevoli a trattare il caso il 21 aprile. Ora tutto è rinviato sine die. Botta e risposta tra il presidente Verna e l'Assostampa.-

14/04/2020
• È morto Giuseppe Zaccaria, storico inviato della Stampa. Raccontò le guerre dei Balcani e l'Europa orientale Nato a Bari nel 1950, laureato in giurisprudenza, negli anni '70 lavora al Giornale di Montanelli. Passa poi al Messaggero, per arrivare negli anni '80 al quotidiano torinese per il quale segue anche i due conflitti del Golfo, le rivolte in Indonesia, i massacri a Timor Est, la prima Intifada.

di www.fnsi.it


10/04/2020
• Addio al giornalista Alberto Sensini. Aveva 93 anni

10/04/2020
• Copyright, Riffeser su Antitrust francese: decisione su Google vittoria per editori. Recepire rapidamente delibera Ue

09/04/2020
• Dati Ads: diffusione e vendita a febbraio di quotidiani, settimanali e free press; a gennaio dei mensili (TABELLE).

07/04/2020
• Carta stampata - Dietro il giornalismoOnline.Prima Pagina:Rubare giornali, uno sport per 500mila persone, un danno da 144 milioni.

di ALBERTO FERRIGOLO


04/04/2020
• CORONAVIRUS-COVID 19: PER IL MANCATO PAGAMENTO DELLA TASSA DI OCCUPAZIONE DI SUOLO PUBBLICO I VIGILI HANNO VIETATO A UN GIORNALISTA DI RIPRENDERE CON LA SUA TELECAMERA APPOGGIATA AD UN CAVALLETTO PIAZZA DI SPAGNA A ROMA COMPLETAMENTE DESERTA!!

04/04/2020
• Coronavirus, Repubblica taglia pagine e chiede sacrifici alle grandi firme.

di professione reporter


03/04/2020
• Russia contro il giornalista de 'La Stampa' Jacopo Iacoboni. Esteri e Difesa: "Grazie per aiuti ma rispettare la libertà di stampa". Il portavoce del ministero della Difesa russo attacca duramente un articolo in cui venivano avanzati dubbi sull'utilità degli aiuti russi nel bergamasco. Il giornalista: "Non siamo la Cecenia". La Fnsi: "Preoccupazione e sdegno" -

di MONICA RUBINO e CONCETTO VECCHIO (la Repubblica)


01/04/2020
• Covid-19, il Pontefice invita a pregare per gli operatori dei media. Fnsi: «Grazie papa Francesco» Nella messa a Santa Marta, Bergoglio ha messo in risalto l'impegno di coloro che lavorano «per comunicare perché la gente non si trovi tanto isolata» in questo tempo di chiusura. «Mai come in questi giorni le parole non possono e non debbono essere pietre», osservano il segretario Lorusso e il presidente Giulietti.

31/03/2020
• Coronavirus, informazione: tutti gli errori e tutti i cambiamenti da fare.

di VITTORIO ROIDI/professione reporter


29/03/2020
• Corriere della Sera, il Cdr: «Rcs annuncia dividendi (per 15 mln) ma chiede sacrifici alla redazione e soldi allo Stato e al'Inpgi». Per i giornalisti è «incomprensibile» dover constatare che la decisione dell'editore arrivi «proprio mentre siamo alle battute finali di una trattativa con l'azienda che ha chiesto il prepensionamento di 50 colleghi». Avviato anche un massiccio piano di smaltimento ferie.

28/03/2020
• INPGI: STANZIATI 42 MILIONI DI EURO IN FAVORE DEI GIORNALISTI AUTONOMI DANNEGGIATI DALL’EMERGENZA SANITARIA DA COVID-19.

27/03/2020
• Giornalismo, lente di Strasburgo sulle minacce al direttore di Repubblica Carlo Verdelli. Le intimidazioni classificate sulla piattaforma per la protezione dei giornalisti creata dal Consiglio d'Europa: tra "le violazioni più gravi e dannose alla libertà di stampa".

26/03/2020
• Bonus baby-sitting, le istruzioni per i giornalisti lavoratori autonomi. Come previsto dal dl 'Cura Italia', l'Inpgi ha provveduto a comunicare il numero degli iscritti alla Gestione separata potenziali beneficiari della misura. Le domande vanno presentate all'Inps, ma è opportuno fare presto: l'erogazione (sino a 600 euro) avverrà sino all'esaurimento della copertura economica stanziata dal governo.

24/03/2020
• 24.3.2020 - Nuovo modello di autocertificazione da utilizzare in caso di spostamento..........

23/03/2020
• Giuseppe Gallizzi ricorda Rino Felappi, pioniere del giornalismo sestese portato via dal Coronavirus. Aveva 96 anni. Consigliere nazionale dell'Ordine dei Giornalisti per diversi mandati (nonché primo presidente del Consiglio nazionale di disciplina). Nel 1944 era stato deportato ne campo di sterminio di Auschwitz ma non amava parlarne. La modestia di Rino era nota.

21/03/2020
• Coronavirus in Italia, 53.578 casi positivi e 4.825 morti (792 nelle ultime 24 ore). Il bollettino del 21 marzo. I dati della Protezione civile aggiornati.

di corriere.it


Vai ai Fatti della vita »
Tutti i giornali del mondo Rassegne stampa

Oggi nel mondo

    In primo piano
    Lo Statuto dei lavoratori ha 50 anni, nell'epoca del lavoro senza diritti va esteso e rafforzato Una mostra multimediale, un convegno e un seminario per ripercorrere il decennio di grandi trasformazioni sociali e culturali che portarono alla promulgazione delle legge 300 e discutere del lavoro di domani. È l'iniziativa delle Fondazioni Buozzi, Di Vittorio e Pastore per il compleanno del testo che resta la pietra miliare del diritto del lavoro in Italia. Lorusso: «Garantire quel complesso di diritti e libertà fondamentali anche ai nuovi lavoratori». I TITOLI DI DUE GIORNALI DELL'EPOCA/IL GIORNO: "La Costituzione è nelle fabbriche e negli Uffici" - L'Avanti!: "Da oggi siamo più liberi"

    TESTO IN https://www.fnsi.it/lo-statuto-dei-lavoratori-ha-50-anni-nellepoca-del-lavoro-senza-diritti-va-esteso-e-rafforzato

    Continua »

    Ordine giornalisti Giornalismo - Giurisprudenza
    La deontologia dei giornalisti e il rispetto dei lettori, la sfida del copyright e il mercato del lavoro. L'attività dell'Ordine della Lombardia nel 2019.

    di Alessandro Galimberti/presidente OGL

    TESTO IN https://mail.yahoo.com/d/folders/1/messages/AL-qfHJNpi6nXg-WiAAnEPb9s4Q

      Diffamazione, pronta la legge contro le liti temerarie. Di Nicola (M5s): “I potenti che ne abusano ora pagheranno”. In Senato si sono concluse le audizioni del ddl. Un articolo introduce la punibilità di chi chiede soldi al solo scopo di intimidire i giornalisti. "La malafede di queste cause intentate a costo zero dall'effetto potenzialmente micidiale si vede nel loro esito, cioé quasi sempre il proscioglimento del giornalista".

    di Thomas Mackinson/ilfattoquotidiano

    Continua » Continua »

    INPGI 1 e 2 Tesi di laurea sul giornalismo
    Elezioni Inpgi 2020, tutti gli eletti. Concluse le operazioni di voto per il rinnovo degli organi statutari dell'Ente, riportiamo la composizione del Consiglio generale e del Collegio sindacale della Gestione principale e del Comitato amministratore e del Collegio sindacale della Gestione separata.

    TESTO IN https://www.fnsi.it/elezioni-inpgi-2020-tutti-gli-eletti

      Aggiornamento sulle 19 biblioteche italiane dove si può consultare il libro di 448 pagine "Martiri di carta: i giornalisti caduti nella Grande Guerra" a cura di Pierluigi Roesler Franz ed Enrico Serventi Longhi, Editore Gaspari, Udine, 2018 per conto della Fondazione sul Giornalismo "Paolo Murialdi".

    23.5.2019 - Il libro di 448 pagine "Martiri di carta: i giornalisti caduti nella Grande Guerra" a cura di Pierluigi Roesler Franz ed Enrico Serventi Longhi; Editore Gaspari, Udine, 2018 oltre che nella sede della Fondazione sul Giornalismo "Paolo Murialdi" in via Valenziani 12/a - Roma (dal lunedì al venerdì h. 9-13) é consultabile …

    Continua » Continua »

    Storia del giornalismo
    La strage di piazza Fontana mezzo secolo dopo. Un solo quotidiano, il Giorno, e un pugno di giornalisti contrastarono le piste “false” dell’Interno e della Questura

    di Vittorio Emiliani

    9.12.2019 - Dalle pagine e pagine dedicate ai 50 anni della strage di piazza Fontana a Milano emerge un dato di fondo: i servizi segreti, non deviati, ma di Stato furono prontissimi, fulminei direi, nel salire in massa a Milano, a connettersi con i vari Guida e Allegra della locale Questura, a far sparire …
    Continua »

    Unione europea - Professioni Editoria - Web
    10.10.2019 - Social e contenuti illegali, contrordine della Corte di Giustizia europea. Gli Stati membri possono obbligare i motori di ricerca a rimuovere commenti e post ritenuti illeciti anche fuori della UE. - Sentenza del 3 ottobre 2019, nella causa C-18/18 – Eva Glawischnig-Piesczek vs. Facebook Ireland Limited

    http://notiziario.uspi.it/social-e-contenuti-illegali-contrordine-della-corte-di-giustizia-europea/

      La Stampa, Elkann chiede lacrime e sangue, la redazione dice due volte no.

    TESTO IN https://www.professionereporter.eu/2020/02/la-stampa-elkann-chiede-lacrime-e-sangue-i-giornalisti-dicono-due-volte-no/

    Continua » Continua »

    FNSI-Giornalismo dipendente
    Pubblichiamo un documento redatto dal Comitato Diritto Ex Fissa. LA VERGOGNA DELL’EX FISSA VA SANATA.

    Il Comitato “Diritto ex fissa” in questi due anni ha fatto quanto umanamente possibile per arrivare ad una definizione della ex fissa. Dopo un avvio in salita fatto di dure battaglie con la FNSI e l’INPGI (che neanche volevano ascoltarci e darci conto del nostro diritto e dei nostri conteggi) la soluzione proposta dalla Federazione ha fatto …

    Continua »

    TV-Radio Diritto di cronaca
    CDR LA7: BOOM DI RISULTATI, MA PRECARI NON ASSUNTI, INTEGRATIVO NON APPLICATO.

    22.3.2019 - Boom di ascolti e di raccolta pubblicitaria, giornalisti ancora precari e non pagati secondo i contratti. Questa è la realtà de La7. I dati del 2018 evidenziano circa 140 milioni di ricavi pubblicitari, con circa 100 di costi, e i primi mesi del 2019 registrano un ulteriore incremento di ascolti, con l’emittente che si …

      Il 9 giugno la Corte Costituzionale deciderà se è o no legittimo il carcere per i giornalisti condannati in via definitiva per diffamazione aggravata a mezzo stampa. Si conoscerà così ufficialmente la posizione del premier Giuseppe Conte cui ha chiesto chiarimenti il Consiglio d'Europa. La Consulta si adeguerà alle sentenze della CEDU tutte favorevoli all'abolizione della prigione? IN CODA Nota di Pierluigi Franz, presidente del Sindacato Cronisti Romani.

    Continua »
    Continua »

    Sentenze Premi
    Privacy, il Garante a Google: «Il diritto all'oblio va assicurato anche fuori dai confini europei». Accogliendo la richiesta di un cittadino italiano residente negli Stati Uniti, l'authority ha ordinato di deindicizzare le informazioni - pubblicate su forum o siti amatoriali e riportanti dati falsi sullo stato di salute del richiedente - anche dai risultati presenti nelle versioni extraeuropee del motore di ricerca.

    TESTO IN http://www.fnsi.it/privacy-il-garante-a-google-il-diritto-alloblio-va-assicurato-anche-fuori-dai-confini-europei

      Premio 'Franco Giustolisi 2019', la premiazione alla Camera il 10 febbraio Rinviata la cerimonia prevista il 13 gennaio in Senato. Lo comunicano la giuria e la presidente del premio Sandra Bonsanti. Appuntamento a partire dalle 15 in Sala della Regina.

    TESTO IN Clicca qui

    Continua » Continua »

    Carte deontologiche Riforma professione
    Corriere della Sera, via libera dal ministero del Lavoro a 38 prepensionamenti. Ogni due prepensionamenti verrà fatta un’assunzione, tenendo conto di una lista di nove “precari storici”.

    TESTO seguendo il link qu/

      L'individuazione delle professioni spetta solo allo Stato.

    di Giovanbattista Tona
    www.ilsole24ore.com 14.12.2015

    Ancora uno stop della Consulta alle Regioni che legiferano sulle professioni. Stavolta a cadere sotto la scure di una dichiarazione di illegittimità costituzionale è una legge regionale dell’Umbria, la 19/2014, che conteneva disposizioni in materia di valorizzazione e promozione delle discipline bionaturali e che prevedeva l’istituzione di un elenco regionale ricognitivo degli operatori di tali discipline.  La legge, impugnata dalla Presidenza del Consiglio dei ministro, è stata cassata dalla sentenza della Corte costituzionale …

    Continua » Continua »

    Deontologia e privacy
    L'UNIVERSO DEI DATI E LA LIBERTA' DELLA PERSONA - Il discorso al Parlamento del Presidente dell’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali Antonello Soro, in occasione della relazione sull’attività svolta nel 2018, presentata presso la Sala della Regina della Camera dei Deputati a Roma.

    TESTO IN http://www.media2000.it/luniverso-dei-dati-e-la-liberta-della-persona-discorso-soro/

    Continua »

    Dibattiti, studi e saggi
    IL DIBATTITO/Il delitto Tobagi, il giudice Salvini: «Nessuno ha il monopolio della verità». La replica all’intervento dei Pm Ferdinando Pomarici e Armando Spataro. di Guido Salvini/corriere.it

    TESTO IN  allegato. Clicca in alto o in basso per scaricare il documento:

    Continua »

    Corte di Strasburgo
    Diritti umani, l'impunità per chi minaccia i giornalisti è una violazione della Convenzione europea. Nuova sentenza della Corte di Strasburgo secondo cui gli Stati non solo devono astenersi dall'ingerirsi nella libertà di stampa, ma devono anche adottare ogni misura per consentire l'esercizio dell'attività giornalistica, per evitare un chilling effect a danno della collettività. di Marina Castellaneta/Fnsi

    11.1.2019 - Ritardi nelle indagini. Inerzia nell’accertare le responsabilità e gli autori di una campagna denigratoria contro …

    Continua »

    Lavoro. Leggi e contratti
    Cassazione sezione lavoro sentenza n. 26755 del 21 ottobre: dopo oltre 10 anni di causa la collega Simona Buonomano batte La 7.

    TESTO IN

    Continua »

    CASAGIT
    7.12.2019 - Casagit gratis per i giornalisti lavoratori autonomi, iscrizioni entro il 31 gennaio 2020. Ancora per poche settimane è possibile accedere a W-IN, il programma di assistenza sanitaria sviluppato in collaborazione con Inpgi e riservato a chi versa i contributi alla gestione separata dell'istituto di previdenza. -

    TESTO IN https://www.fnsi.it/casagit-gratis-per-i-giornalisti-lavoratori-autonomi-iscrizioni-entro-il-31-gennaio-2020

    Continua »
    Dispensa telematica per l’esame di giornalista
    02/02/2020
    • Italiani e informazione nel 32° Rapporto Eurispes. «La tv è sempre il mezzo più credibile» I quotidiani online percepiti come meno affidabili dei cartacei. Scarsa fiducia nei social, attendibili solo per il 35% del campione. Mentre per formarsi una opinione di voto un quarto degli intervistati dichiara di non affidarsi ai mezzi di comunicazione. Sono alcune delle tendenze che emergono dallo studio 'Italia 2020', presentato il 30 gennaio alla Sapienza.

    20/12/2019
    • L'informazione secondo Marta Cartabia

    24/05/2019
    • La Corte di Cassazione conferma l’orientamento già espresso dalle Sezioni Unite (sia civili che penali) che il giornale telematico - sia se riproduzione di quello cartaceo, sia se unica e autonoma fonte di informazione professionale - soggiace alla normativa sulla stampa, perché ontologicamente e funzionalmente è assimilabile alla pubblicazione cartacea (Cass. pen., 11 dicembre 2017-22 marzo 2018, n. 13398 - Sez. V - Pres. Zaza - Rel. Guardiano). La conseguenza è che alle testate telematiche si estendono, non solo le garanzie costituzionali (art. 21 Cost.), ma anche le norme volte a impedire la commissione di reati a mezzo stampa, tra le quali vi è anche l'articolo 57 del Cp, che punisce il direttore responsabile per l'omesso controllo sui contenuti pubblicati.

    di Sabrina Peron/avvocato in Milano


    09/03/2019
    • CEDU. Caso Sallusti. Depositata la sentenza. Condanna all’Italia per la violazione della libertà di stampa. La sanzione inflitta (ossia il carcere per il giornalista) è incompatibile con la Convenzione europea che assicura il diritto alla libertà di espressione. Questo perché la detenzione ha un chilling effect (effetto dissuasivo) sicuro sulla libertà di stampa, anche se la pena non viene eseguita. La sanzione del carcere è sproporzionata e può essere ammessa solo nei casi di incitamento all’odio e alla violenza. Adesso, per evitare nuove condanne, è necessario un intervento rapido del Parlamento che deve procedere alla modifica legislativa delle norme del codice penale sulla diffamazione nonché dell’articolo 13 della legge n. 47/1948 sulla stampa.

    20/02/2019
    • Le convenzioni dell'Ordine dei Giornalisti della Lombardia. Dal 2019 gli iscritti potranno godere di alcune convenzioni con enti, realtà culturali e negozi a Milano e in tutta la regione. Per usufruire degli sconti previsti è necessario essere in regola con le quote associative dell'anno in corso e avere scaricato il bollino dal nostro sito.

    14/02/2019
    • CONGRESSO FNSI DI LEVICO TERME (TN) - Il segretario generale Raffaele Lorusso ha trattato con vigore il tema delle QUERELE BAVAGLIO collocandolo tra le priorità del sindacato: "Non va dimenticata un’altra forma di minaccia ai cronisti, subdola, ma non meno pericolosa. È quella costituita dalle cosiddette QUERELE BAVAGLIO e dalle richieste di risarcimento in sede civile a mero scopo intimidatorio". "Se i magistrati e i pubblici ufficiali hanno l’obbligo di tutelare il segreto istruttorio, è dovere dei giornalisti pubblicare tutte le notizie che hanno una rilevanza sociale. Quelle notizie, cioè, la cui pubblicazione è essenziale per soddisfare il diritto dei cittadini ad essere informati. Anche su questo punto, l’indirizzo della Corte europea dei diritti umani è chiaro e inequivocabile: i giornalisti hanno il diritto-dovere di pubblicare le notizie che hanno rilevanza per l’opinione pubblica, anche quelle coperte da segreto. Per gli enti della categoria si pone il problerma della coerenza tra pensero e azione (Mazzini docet).

    11/01/2019
    • Askanews, i giornalisti respingono il piano di esuberi presentato dall'azienda.«Una proposta inaccettabile, a maggior ragione alla luce dell'apertura di un concordato annunciato e non ancora presentato», si legge in un documento approvato all'unanimità dall'assemblea dei redattori, che chiedono garanzie sul pagamento di quanto dovuto e delle future mensilità e fanno appello a editore e istituzioni «per evitare lo scenario peggiore».

    10/12/2018
    • DECRETO LEGISLATIVO 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali ((, recante disposizioni per l'adeguamento dell'ordinamento nazionale al regolamento (UE) n. 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE)).

    31/01/2018
    • EX-FISSA/ IL CASO CHE METTE FNSI E INPGI NELL'ANGOLO. TUTTI GLI ARTICOLI PUBBLICATI DALLA FIRMA DEL CONTRATTO FNSI/FIEG stipulato il 24.6.2014 AD OGGI. L'attesa per l'incasso dell'indennità è salita a 17 anni.

    31/12/2017
    • LA CRONISTORIA DELLA VICENDA SOPAF/INPGI DAL 2009 AD OGGI.

    18/10/2017
    • FRANCO ABRUZZO/MANUALE DI BASE. La legge professionale dei giornalisti aggiornatissima con la normativa di riforma del 2011/2012 e del 2016/2017 (+ il regolamento sulla formazione continua + il regolamento per i ricorsi innanzi al Consiglio nazionale di disciplina).

    05/08/2017
    • I giornalisti professionisti e pubblicisti che intendano candidarsi nelle elezioni al prossimo Consiglio Nazionale dell'Ordine "devono essere titolari di una posizione previdenziale attiva presso l'Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti italiani (INPGI)".Lo prevede il nuovo testo dell'art. 16 della legge 3 febbraio 1963, n.  69 (Ordinamento  della  professione  di giornalista), modificata dall'articolo 1 del  Decreto Legislativo 15 maggio 2017 n. 67.

    17/07/2017
    • Le sanzioni pecuniarie eccessive a carico dei cronisti sono contrarie alla normativa e alla giurisprudenza della CEDU e producono il chilling effect (=effetto dissuasivo) sulla libertà di stampa. Condannata la Romania a versare a una giornalista 14mila euro per i danni materiali, nonché 4.500 euro per i danni non patrimoniali e 3.369 euro per le spese legali.

    di Marina Castellaneta*


    16/06/2017
    • CEDU.STRASBURGO – SENTENZE. La Convenzione e la Corte europea dei diritti dell’uomo ampliano il diritto di cronaca (“dare e ricevere notizie”) e proteggono il segreto professionale dei giornalisti.No alle perquisizioni in redazione! Il giudice nazionale deve tener conto delle sentenze della Corte europea dei diritti dell'uomo ai fini della decisione, anche in corso di causa, con effetti immediati e assimilabili al giudicato: è quanto stabilito
    dalla Corte di cassazione con la sentenza n. 19985 del 30/9/2011. (In coda la raccomandazione R7/2000 sul segreto professionale dei giornalisti approvata dal Consiglio d’Europa). Il Consiglio d’Europa, nella raccomandazione R(2000)7 sulla tutela delle fonti dei giornalisti, ha scritto testualmente: «L'articolo 10 della Convenzione, così come interpretato dalla Corte europea dei Diritti dell'Uomo, s'impone a tutti gli Stati contraenti». Su questa linea si muove il principio affermato il 27 febbraio 2001 dalla Corte europea dei diritti dell’uomo: ”I giudici nazionali devono applicare le norme della Convenzione europea dei Diritti dell'Uomo secondo i principi ermeneutici espressi nella giurisprudenza della Corte europea dei Diritti dell'Uomo” (in Fisco, 2001, 4684). Questo assunto è condiviso pienamente dalla Corte costituzionale: le sentenze di Strasburgo hanno un peso ineludibile nel sistema giudiziario italiano. Si legge nella sentenza 39/2008 della Consulta: “Questa Corte, con le recenti sentenze n. 348 e n. 349 del 2007, ha affermato, tra l'altro, che, con riguardo all'art. 117, primo comma, Cost., le norme della CEDU devono essere considerate come interposte e che la loro peculiarità, nell'ambito di siffatta categoria, consiste nella soggezione all'interpretazione della Corte di Strasburgo, alla quale gli Stati contraenti, salvo l'eventuale scrutinio di costituzionalità, sono vincolati ad uniformarsi…Gli Stati contraenti sono vincolati ad uniformarsi alle interpretazioni che la Corte di Strasburgo dà delle norme della Cedu (Convenzione europea dei diritti dell’Uomo)”. Dal 1° dicembre 2009 la Carta dei diritti fondamentali della Ue e la Convenzione europea dei diritti dell’uomo (Cedu) fanno parte della Costituzione europea (Trattato di Lisbona) e sono direttamente applicabili dai giudici e dalle autorità amministrative italiani.

    di FRANCO ABRUZZO
    (dal 1989 al 2007 presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Lombardia)


    15/06/2017
    • Jobs Act autonomi operativo: da oggi più tutele per i professionisti. Guida a tutte le novità sulle tutele per malattia, maternità e pagamenti ritardati. Spazio al lavoro agile.

    di leggioggi


    Vai a Dispensa telematica per l’esame di giornalista »
    Social Network - RSS
      

    Walter Tobagi giornalista
    Parte I-II-III Le immagini

    Notizie di Ossigeno

      Attualità
      23/05/2020
      • L'Unità, in edicola il numero speciale. I giornalisti: «Oscuro quale sia l'obiettivo dell'editore». «Da due anni l'azienda di proprietà della Piesse di Guido Stefanelli e Massimo Pessina invia al tavolo sindacale solo gli avvocati eludendo ogni volta le questioni più importanti con l'annuncio di fantomatici interessamenti all'acquisto» poi «evaporati», scrivono i redattori sull'edizione pubblicata per evitare la decadenza della testata. Intanto dal 31 dicembre scorso ventisei famiglie vivono in un limbo drammatico.

      22/05/2020
      • Metro, Farina e la (s)vendita. Prosegue la lotta per la vita dei giornalisti di Metro; ieri nuova assemblea sino a tarda ora.

      22/05/2020
      • Immobili INPGI - Il Siai ottiene due mesi di canone sospeso per i danneggiati dal Covid.

      21/05/2020
      • Silvia-Aisha. Una terrorista? Folle pensarlo.

      di Matteo Collura/Ilmessaggero


      20/05/2020
      • Metro, Alter Advert nuovo proprietario. I giornalisti: «Situazione allarmante». Nuovo intervento dell'assemblea dopo l'esito «raggelante» dell'incontro tra i rappresentanti sindacali e l'acquirente per sondarne consistenza e progetto: «Non ha dato alcun chiarimento su nessuno dei punti essenziali sollevati: né sulle garanzie di ricapitalizzazione, né sulle strategie di rilancio».-

      19/05/2020
      • Sette indagati per minacce a Paolo Berizzi, Fnsi: «Nessuna impunità per chi aggredisce il diritto di cronaca» Perquisizioni domiciliari nelle province di Milano, Brescia, Varese, Trieste, Lucca, Vicenza e Rovigo. «Ci auguriamo si possa presto giungere a indentificare tutti coloro che hanno minacciato il collega, da tempo costretto a vivere sotto scorta per via del suo lavoro di denuncia delle attività di gruppi neofascisti e neonazisti», commentano Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti.

      16/05/2020
      • BARI. Gazzetta del Mezzogiorno, la Procura chiede il fallimento. I redattori pronti a dar vita a una cooperativa.

      16/05/2020
      • "Ossigeno assiste il corrispondente di Radio Radicale dalla Turchia in una causa a Facebook”.

      15/05/2020
      • ANSA, 48 ore di sciopero contro i tagli prospettati dall'azienda. La Fnsi al fianco dei colleghi «Ancora una volta si intende raggiungere il pareggio dei conti scaricando i costi sui redattori e ancor peggio sui collaboratori e sui precari dell'agenzia», denuncia l'assemblea dei giornalisti. Lorusso: «Le misure annunciate sembrano sproporzionate rispetto alle pur innegabili criticità create dalla crisi degli ultimi due mesi». Appello del Cdr a istituzioni, società civile e lettori.

      15/05/2020
      • METRO, un'ora buia. Redazione in cassa integrazione. La denuncia pubblica dell'assemblea di redazione: " A poche ore dalla conclusione della trattativa, è arrivata la comunicazione (dell'editore Mario Farina) di aver ceduto “l’intera partecipazione sociale” ad un altro proprietario di cui nulla si sa se non che non ha nulla a che fare con il mondo editoriale dei quotidiani". - IN CODA-ULTIMA ORA: l'editore ci ripensa?

      13/05/2020
      • TOP 100 informazione online. A marzo crescite record per quasi tutti i quotidiani.

      11/05/2020
      • Sentenza n. 8476 del 5 maggio scorso della 3^ sezione civile della Cassazione che accoglie a distanza di ben 14 anni dai fatti il ricorso contro la RAI di una giudice calabrese che si riteneva diffamata.

      11/05/2020
      • Vertenza “La Sicilia”: riconosciuti ai collaboratori crediti per oltre mezzo milione.

      di Assostampa


      09/05/2020
      • MEMORIA.IL 9 MAGGIO DI 42 ANNI FA MORIVA A CINISI PEPPINO IMPASTATO (uno dei 30 giornalisti italiani uccisi dalla mafia o dal terrorismo a causa del loro lavoro).

      08/05/2020
      • INPGI/GESTIONE SEPARATA: PAGATI 9.014 BONUS COVID – 19. L’IMPORTO ANTICIPATO DALL’ENTE E’ DI 5, 5 MILIONI DI EURO.

      Vai a Attualità

      Scuole di Giornalismo e Università
      06/05/2019
      • IL GIORNALISMO E LA RIVOLUZIONE DELLE PIATTAFORME TECNOLOGICHE. CONVEGNO DEL MASTER IN GIORNALISMO IULM (si terrà mercoledì 8 maggio alle 11).

      13/07/2018
      • A ottobre parte l’ottavo biennio della Scuola di giornalismo “Walter Tobagi” dell’Università degli Studi di Milano.

      11/07/2018
      • ROMA. A OTTOBRE IL NUOVO MASTER IN GIORNALISMO DELLA LUMSA. Da Annunziata a Floris, due anni per diventare giornalista professionista.

      29/05/2018
      • Master in Giornalismo LUMSA 2018-2020: 14 giugno 2018 Open Day.

      17/11/2017
      • Associazione Tobagi per il giornalismo: Fabio Cavalera nuovo presidente.

      03/03/2017
      • 8 MARZO/LE GIORNALISTE CONTINUANO AD ESSERE PENALIZZATE. Nel 2016 le giornaliste dipendenti hanno guadagnato in media meno dei colleghi maschi. Le giornaliste co.co.co di più

      12/01/2017
      • Al via la terza edizione del premio “Finanza per il sociale”, dedicato ai giornalisti praticanti e allievi delle scuole di giornalismo. L’iniziativa ha l’obiettivo di premiare il migliore articolo o servizio audio/video che abbia affrontato il ruolo dell'educazione finanziaria e al risparmio come strumento di inclusione sociale. IN CODA IL BANDO.

      26/12/2016
      • Nuovo "Quadro di indirizzi" per il riconoscimento, la regolamentazione e il controllo delle scuole di formazione al giornalismo. Lettera di Enzo Iacopino con l'annuncio delle novità.

      14/10/2016
      • Università di Bologna. Riparte il Master a tempo pieno in giornalismo per 25 praticanti. Una sfida alla crisi dell'editoria. Domanda d'iscrizione entro il 14 novembre.

      19/08/2016
      • Prestito d’onore bancario fino a 10 mila euro da restituire in 10 anni per gli allievi della Scuola di Perugia senza borsa di studio.

      13/07/2016
      • I nuovi media, dal storytelling al headline editing, dal data-journalism al social media management, sono tra le competenze sulle nuove frontiere del giornalismo digitale su cui punta il Master Giorgio Bocca di Torino che da quest’anno, alla sua 7/a edizione, conta in particolare sul sostegno di due grandi realtà editoriali giornalistiche: il gruppo Itedi-La Stampa e il gruppo L’Espresso-La Repubblica. Nuova direttrice delle testate è Anna Masera.

      28/06/2016
      • MILANO. Il master a tempo pieno della Scuola «Walter Tobagi». Diventare giornalisti in Università: iscrizioni aperte fino al 27 luglio.

      28/03/2016
      • Roma. AL VIA IL NUOVO MASTER DI GIORNALISMO DELLA LUMSA. Lo dirigono Emilio Carelli e Carlo Chianura. Iscrizioni entro il 7 aprile 2016. L'Ateneo bandisce 9 borse di studio biennali del valore di 5.000 euro l’anno e 12 borse di studio biennali del valore di 5000 euro l’anno riservate ai figli degli iscritti o pensionati INPS/Inpdap (le borse di studio non sono cumulabili tra loro).

      07/03/2016
      • Pubblicato il bando della Scuola di giornalismo di Perugia per la selezione di 25 allievi del XIII biennio di studi.

      12/02/2016
      • FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA. Lettera di Sergio Rizza a Gabriele Dossena (presidente Ogl). "Perché i crediti formativi universitari per corsi, lezioni e master seguiti in passato non possono essere calcolati? Per quale valida ragione il CNOG dovrebbe rispondere negativamente?".

      Vai a Scuola di Giornalismo »

      Recensioni
      12/12/2019
      • Gregorio Corigliano, Nero di seppia (Pellegrini editore).Dal taccuino di un giornalista seduto in riva al mare..

      Vai a Recensioni »

      Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
      ---------------------------------
      Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.
      ---------------------------------
      Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno XV Copyright � 2003

      Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com