Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Cerca documenti
Cerca:
in:
     

Documenti
Attualità
Carte deontologiche
CASAGIT
Corte di Strasburgo
Deontologia e privacy
Dibattiti, studi e saggi
Diritto di cronaca
Dispensa telematica per l’esame di giornalista
Editoria-Web
  » FNSI-Giornalismo dipendente
Giornalismo-Giurisprudenza
I fatti della vita
INPGI 1 e 2
Lavoro. Leggi e contratti
Lettere
Ordine giornalisti
Premi
Recensioni
Riforma professione
Scuole di Giornalismo e Università
Sentenze
Storia
Tesi di laurea
TV-Radio
Unione europea - Professioni
  FNSI-Giornalismo dipendente
Stampa

La ex fissa sarà pagata a dicembre 2017 o no? Lettera aperta di Paolo Di Mizio a FNSI, INPGI e FIEG. "È allucinante che a cinque giorni dal dovuto pagamento della rata, la FNSI - più ancora che la FIEG e l’INPGI - non senta il dovere di emanare una comunicazione chiara e trasparente. Tutto quello che abbiamo è zero virgola zero comunicazioni. Ero rimasto nell’illusione che il sindacato fosse un civilissimo benché imperfetto strumento di difesa dei lavoratori, e non invece un porto delle nebbie dove la dignità dei lavoratori svanisce e dove questi ultimi vengono assimilati a un gregge di pecore. Un sindacato del genere, scusate, non è un sindacato: è un’allucinazione, un incubo".

24 novembre 2017. Il sottoscritto è un giornalista pensionato dal 1° ottobre 2012 e, come altri mille novececento quarantasette giornalisti, vanta un credito di parecchie decine di migliaia di euro per la cosiddetta “ex fissa”, credito non onorato al momento di andare in pensione e successivamente rateizzato e calendarizzato con pagamenti che dovrebbero avvenire nel mese di Dicembre di ogni anno. Nei mesi scorsi, e ancor più nelle scorse settimane, si sono diffuse voci, riportate anche da tutti i siti web di riferimento della nostra categoria, circa la presunta impossibilità dell’INPGI di pagare la rata di dicembre 2017 per mancanza di fondi da parte della FIEG. A rendere ancora più preoccupanti tali voci, è intervenuta la dichiarazione del luglio scorso (ormai cinque mesi fa!) del Segretario Nazionale della FNSI secondo cui, se non fosse stata pagata la rata del 2017, il sindacato si sarebbe costituito a fianco dei giornalisti creditori nelle cause civili eventualmente da loro intentate per ottenere il pagamento della “ex fissa”. Trovo stupefacente tale dichiarazione: non è lo stesso sindacato che si costituì nei giudizi civili contro, non a favore di, quei colleghi che in tribunale reclamavano il pagamento del credito? Può un Segretario Nazionale dotato di un minimo senso della responsabilità ventilare ipotesi talmente drammatiche e lasciarle sospese a un ipotetico “Se non sarà pagata…”? Che cosa sa il Segretario che noi non sappiamo e che lui non ci dice? Ma trovo ancora più stupefacente che, essendo ormai dicembre alle porte (mancano sei giorni), né il sindacato né la FIEG né l’INPGI sentano il dovere di comunicare come stanno le cose. La rata del 2017 sarà pagata o no? È vero che gli interessi sulla cifra del debito sono stati ridotti con effetto retroattivo, all’insaputa dei giornalisti creditori (circostanza che sarebbe un unicum senza precedenti nella storia del diritto finanziario)? Vorrei una risposta diretta e limpida. Chiedo troppo? Non si tratta dei diritti di una sparuta pattuglia di vecchi reduci strambi e rimbambiti, bensì dei diritti di un esercito di quasi duemila giornalisti che per decenni hanno pagato contributi, versato sontuose quote d’iscrizione, nonché accettato negli ultimi anni dolorosi “prelievi di solidarietà” (leggasi: decurtazioni della pensione). Vorrei far presente che su quei soldi la totalità di noi fa conto non per sostenere viaggi alle Bahamas ma per pagare mutui casa e affitti, finanziare gli studi dei figli, saldare debiti, sottoporsi a cure mediche o interventi chirurgici, e far fronte ad altre impellenti necessità della vita. È allucinante che a cinque giorni dal dovuto pagamento della rata, la FNSI - più ancora che la FIEG e l’INPGI - non senta il dovere di emanare una comunicazione chiara e trasparente. Tutto quello che abbiamo è zero virgola zero comunicazioni. Avendo io stesso militato nella FNSI in altri tempi, leggermente più gloriosi di oggi, ero rimasto nell’illusione che il sindacato fosse un civilissimo benché imperfetto strumento di difesa dei lavoratori, e non invece un porto delle nebbie dove la dignità dei lavoratori svanisce e dove questi ultimi vengono assimilati a un gregge di pecore. Un sindacato del genere, scusate, non è un sindacato: è un’allucinazione, un incubo. Distinti saluti, Paolo Di Mizio






§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§






EXFISSA. TERZA PUNTATA (23.11.2017). Un istituto in continua evoluzione.  Sulle somme rateizzate "le parti (Fnsi e Fieg, ndr) concordano di applicare un tasso di interesse pari allo 0,25%   invece   che   del   2%". Neanche ad una Banca, di solito presa a metro di giudizio dei mali del mondo,   è   permesso   ritoccare   (pesantemente)   al   ribasso,   il   tasso   di interesse creditore. Invece alle “parti sociali” si. - di Sabina Mantovani avvocata in Milano - TESTO IN https://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=24081






SECONDA PUNTATA. 22/11/2017 -  Il Fondo della fissa. Seconda parte: La difesa dell’Inpgi: non ho i soldi quindi non pago ed in ogni caso: non vedo, non sento e non parlo! - di  Sabina Mantovani, avvocata in Milano - TESTO IN https://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=24075






PRIMA PUNTATA - 21/11/2011- GIORNALISTI, DIRITTI, FNSI, INPGI e FIEG.EX FISSA: una vicenda che fa comodo non capire e che riguarda tutti noi. Questa vicenda è emblematica di una società che ha deciso, avallata anche nelle sedi dei Tribunali, di rompere il patto sociale che impone dai tempi dei latini “pacta sunt servanda”. Un conto  è dire che non hai il diritto perché io non ho i soldi, un conto è dire hai il diritto ma il tuo debitore non ha i soldi. Invece i nostri Giudici hanno quasi all’unanimità deciso che non hai il diritto perché il debitore non ha i soldi… mai visto prima! Non ha i soldi quindi perché accanirsi … ogni diritto di credito viene meno..... - di Sabina Mantovani, avvocata in Milano - TESTO IN https://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=24069






22.11.2017 - EX FISSA, ECCO GLI ACCORDI SEGRETI FNSI-FIEG CHE TRADISCONO I GIORNALISTI. - di Puntoeacapo - TESTO IN https://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=23924






22.11.2017 - EX-FISSA/ IL CASO CHE METTE FNSI E INPGI NELL'ANGOLO. TUTTI GLI ARTICOLI PUBBLICATI DALLA FIRMA DEL CONTRATTO FNSI/FIEG 2014/2018 IN POI. L'attesa per l'incasso dell'indennità è salita a 17 anni. - TESTO IN https://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=17342






 






 











Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
---------------------------------
Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.
---------------------------------
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno XV Copyright � 2003

Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com