Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Libro dei cronisti martiri
 
Libro dei cronisti martiri

I fatti della vita
15/06/2021
• Presentato alla Camera dai deputati Pd Sensi e Pellicani un emendamento al decreto legge Sostegni bis n. 73 del 2021 per spostare l'eventuale Commissariamento dell'INPGI 1 al 31 dicembre 2021.

14/06/2021
• Da "Punto e a capo".
INPGI, PRONTO IL BLITZ IN PARLAMENTO: RINVIARE IL COMMISSARIAMENTO AL 31 DICEMBRE. Il riserbo è massimo, la notizia corre nelle chat riservate di Controcorrente, l’ex Autonomia, vale a dire la corrente di maggioranza della Fnsi, che gestisce quasi tutti gli enti della categoria.


10/06/2021
• INPGI, INTERROGAZIONE DI TRE SENATORI AL GOVERNO: CRAC VICINO, DOVEROSO IL COMMISSARIAMENTO. I parlamentari chiedono: “se alla luce dei bilanci disastrosi, il governo ritenga inevitabile e doveroso, come imposto dal decreto-legge n. 509 del 1994, il commissariamento dell’Inpgi 1 e il relativo passaggio alla gestione pubblica, sotto l’egida dell’Inps”.

08/06/2021
• MILANO - Il Consiglio di Ogl deferisce il presidente di Editrice Universo Spa: “Direttore responsabile e amministratore, posizioni incompatibili”.,

02/06/2021
• Mattarella: «Questo è tempo di costruire il futuro. La Repubblica è la storia degli italiani e della loro libertà».

31/05/2021
• Rosa Maria Di Giorgi (Pd): "Sull'Inpgi si apra confronto". Il Pd ha presentato una risoluzione in commissione Cultura alla Camera.

28/05/2021
• Inpgi, Marina Macelloni in Commissione Enti di previdenza: «Riteniamo di poter evitare l'opzione Inps». Dopo l'eventuale commissarimento (massimo triennale) delI'Inpgi, la prospettiva normativa (secondo la Macelloni) "è il ritorno dell'ente nella sfera pubblica, dunque nell'alveo dell'Inps". Ma non è così secondo il comma 5 dell'articolo 2 della legge 509/94: "In caso di persistenza dello stato di disavanzo economico e finanziario dopo tre anni dalla nomina del commissario, ed accertata l'impossibilita' da parte dello stesso di poter provvedere al riequilibrio finanziario, è nominato un commissario liquidatore".

26/05/2021
• Editoriale Nazionale, la denuncia dei Cdr: «Pensionati al lavoro e giornalisti in cassa integrazione».

26/05/2021
• ATTACCO ALLE PENSIONI, CASELLATI RICEVE IL COMITATO. “ATTENZIONE AL DRAMMA DELLA PREVIDENZA”.

22/05/2021
• 22.5.2021.L’Inpgi e il peso dei contributi per le pensioni dei politici.

di Mauro Suttora
/professionereporter


22/05/2021
• MACELLONI/INPGI: UNA CABINA DI REGIA PER L’INFORMAZIONE. “L’INPGI è gravato da una grande crisi. Il Ministero del Lavoro, da una parte ci chiede di tagliare il costo delle prestazioni, dall’altra firma gli stati di crisi. In pratica si chiede di tagliare le pensioni per finanziare gli stati di crisi. Negli ultimi anni abbiamo pagato 500 milioni di ammortizzatori sociali".

21/05/2021
• Hearst Magazines Italia annuncia un pesante piano di riorganizzazione. I Cdr: «Nessuna garanzia sul futuro».

21/05/2021
• ROMA - Marina Macelloni nuovo presidente della Fondazione Murialdi.

18/05/2021
• CRISI INPGI, SONO SETTIMANE DELICATE PER IL FUTURO DELL'ISTITUTO.

di Andrea Bulgarelli, Consigliere generale Inpgi per il Friuli-Venezia Giulia


14/05/2021
• Ordine Lombardia: “Il lavoro giornalistico non si paga in base ai click”. Blasting News rivede le policy e presenta programma per giornalisti: “Minimo garantito di 50 euro per articoli esclusivi”.

12/05/2021
• CRISI INPGI: APPELLO DEL CDA A DRAGHI. Il Consiglio di Amministrazione dell’Istituto nella seduta del 12 maggio 2021 ha approvato con 14 voti a favore e 1 astenuto il seguente ordine del giorno:

01/05/2021
• INPGI-PREVIDENZA GIORNALISTI: RISORSE PER LE PENSIONI SOLO PER UN ANNO. RESTA UNA UNICA SOLUZIONE: L'ASSORBIMENTO NELL'INPS. MA IL SINDACATO E' SORDO. E SUICIDA.


14/04/2021
• “Il rispetto dell’ambiente e delle leggi passa attraverso un riciclo virtuoso dei rifiuti”. La riflessione del Dott. Gustavo Cioppa, Magistrato, già Procuratore Capo della Repubblica di Pavia e Sottosegretario alla Presidenza di Regione Lombardia

11/04/2021
• Repubblica, annunciati nuovi prepensionamenti (50 più 30). Via tutto il gruppo Scalfari. - di professionereporter

11/04/2021
• Giornalisti intercettati, la Corte europea dei diritti dell’uomo dice che non si può.

09/04/2021
• SENTENZE | 07 Apr 2021- Diffamazione, la Cassazione: «Evitare il carcere anche a chi scrive su siti o blog» Per gli 'ermellini', se il giudice decide la condanna alla reclusione scartando quella che deve essere la prima opzione, ossia la pena pecuniaria, allora ha «l'obbligo di indicare le ragioni che lo inducano ad infliggere la pena detentiva».-

06/04/2021
• Clima disteso al Corriere: il Cdr ringrazia il Direttore per le assunzioni dei precari.

24/03/2021
• Addio a Giuseppe di Chiara, mitico Capo ufficio stampa del Ministero del Tesoro

24/03/2021
• INPGI, Lorusso: «Bene il ministro Orlando, pronti a riprendere il confronto».

20/03/2021
• “La radura dimenticata. Breve viaggio nella violenza”- La riflessione del Dott. Gustavo Cioppa, Magistrato, già Procuratore Capo della Repubblica di Pavia e Sottosegretario alla Presidenza di Regione Lombardia.

19/03/2021
• 18.3.2021 - L’Inpgi e il passaggio all’Inps: mettersi subito al lavoro (di Mario Margiocco, professione reporter).

14/03/2021
• Inpgi, commissario dietro l’angolo. Tutte le pedine
per salvare le pensioni.

- di professionereporter


14/03/2021
• La Stampa, Giannini riorganizza. Il Cdr: redazione demotivata e inascoltata.

di professionereporter


13/03/2021
• 13.3.2021 - PRESENTATO IL RAPPORTO DI “ITINERARI PREVIDENZIALI” SUI BILANCI DEL SISTEMA PREVIDENZIALE /
NEL 2019 AUMENTATA LA SPESA PENSIONISTICA DI 4,6 MLD.


13/03/2021
• 8 marzo, molestie e magri compensi, Stampa Romana racconta le giornaliste.

26/02/2021
• ATTACCO ALLE PENSIONI, SFONDANO QUOTA 2100 LE FIRME DI GIORNALISTI ALLA LETTERA-APPELLO A MATTARELLA - Una vera e propria pioggia di adesioni alla lettera-appello del comitato “Salviamo la previdenza dei giornalisti” inviata al presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Unanime, nell’invio delle adesioni, la preoccupazione per la situazione e soprattutto per gli squilibri strutturali manifestati dall’Inpgi.

di puntoeacapo -


25/02/2021
• Un corso universitario per “imparare” l’informazione/Fondazione Murialdi

24/02/2021
• Pirateria editoriale. Sequestrati 10 siti che diffondevano
illegalmente quotidiani e riviste. Fieg: danno da 250
milioni l’anno


24/02/2021
• Il portavoce è il contrario del giornalista. Con Draghi (e Paola Ansuini) si attende il modello Casa Bianca.

di VITTORIO ROIDI


23/02/2021
• La difesa dell’ambiente e la minaccia dei rifiuti nucleari. La riflessione
del Dott. Gustavo Cioppa, già Procuratore Capo della Repubblica
di Pavia e Sottosegretario di Regione Lombardia.


22/02/2021
• Silvia Garambois e Paola Rizzi, “Stai zitta giornalista!”, le croniste insultate e minacciate raccontano l’ignoranza.

di professione reporter


21/02/2021
• 21.2.2021 -Rinvio dei tagli all'editoria e contributo a Radio Radicale, Fnsi: «Segnale forte a tutto
il settore». Approvati in commissione alla Camera due emendamenti al Milleproroghe. «Sanato
un vulnus», rileva il segretario generale Raffaele Lorusso. «L'auspicio - aggiunge - è che anche
il nuovo governo presti attenzione alla salvaguardia del pluralismo dell'informazione. Occorre
riprendere al più presto il percorso virtuoso e condiviso con le parti sociali avviato
nei mesi scorsi»


20/02/2021
• INDAGINE NAZIONALE DELL’UNGP SUL FUTURO DELLA
PROFESSIONE. IN CODA LINK AL QUESTIONARIO DA COMPILARE.


19/02/2021
• Pensioni dei giornalisti, ecco le strade (strette) per salvarle. E le inutili liti.

di Roberto SEGHETTI/professionereporter


16/02/2021
• Alessia Lautone nuovo direttore de LaPresse, Assetta condirettore. Durante: “nuove trasformazioni e nuovi obiettivi”.

15/02/2021
• “Comunichiamo ciò che facciamo”: Draghi ci prova, giornali e tv cambiano i piani.

di ALBERTO FERRIGOLO/ professionereporter


15/02/2021
• Antonio Funiciello, esperto di comunicazione, giornalista e scrittore, è capo di Gabinetto di Mario Draghi. Le altre nomine del nuovo governo.

12/02/2021
• REPLICA INPGI / ACCESSO AGLI ATTI: NESSUNA TIRATA D’ORECCHI DAL MINISTERO DEL LAVORO - AL SIAI NON SI APPLICA LA SENTENZA DEL CONSIGLIO DI STATO.

11/02/2021
• I giornalisti e Draghi, l’alieno: “Dovremo ricominciare a cercare le notizie”.

di ALBERTO FERRIGOLO/
professionereporter


09/02/2021
• Accordo/progetto dell’Ordine lombardo dei giornalisti 
con Anci e PoliS-Lombardia per la riqualificazione 
e il reinserimento al lavoro di giornalisti in Comuni e aziende sanitarie.

08/02/2021
• PROCESSO ORIGONE/ Inspiegabile escludere OdG e Ossigeno da processo su intimidazione a diritto di cronaca

08/02/2021
• TOP 15 GIORNALISTI più attivi sui social. In gennaio primo il solito Scanzi, ma la novità del mese è l’ingresso in classifica di Saviano.

05/02/2021
• Corriere della Sera, è morto Luciano Micconi: addio allo storico segretario di redazione. Originario di Parma, ma milanese di adozione, aveva 98 anni. Via Solferino è stata la sua vita. Durante l’invasione di Praga, fu protagonista di una mitica telefonata in dialetto parmigiano con il corrispondente Egisto Corradi per sfuggire alla censura.

03/02/2021
• INPGI / CORTE DEI CONTI: DECISIVO L'INGRESSO DI NUOVI ISCRITTI (analisi pubblicata nel blog della Fondazione). IN CODA LA SENTENZA sul bilancio 2018 dell'ente di previdenza dei giornalisti. Segue il commento de "Il Sole 24 Ore".

03/02/2021
• Papa Francesco: «Abbiamo bisogno di media che aiutino le persone a distinguere il bene dal male». «In un'epoca in cui le notizie possono essere facilmente manipolate e la disinformazione è diffusa, voi cercate di far conoscere la verità in un modo che sia, secondo le parole del vostro motto, 'giusto, fedele e informato'. Vi ringrazio per il vostro lavoro», scrive il pontefice ai delegati del Catholic News Service, in occasione del centenario dell'agenzia di stampa della Conferenza episcopale statunitense.

Vai ai Fatti della vita »
Tutti i giornali del mondo Rassegne stampa

Oggi nel mondo

    In primo piano
    Inpgi. Nannicini (Pd): Tutelare pensioni dei giornalisti è la priorità
    Roma, 27 maggio 2021. (LaPresse) - Oggi la Commissione Bicamerale Enti Gestori ha audito la Presidente Marina Macelloni e la Direttrice generale Mimma Iorio dell’Inpgi, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sul sistema previdenziale (LA CRONACA E' IN CODA). Nel corso dell’audizione è emersa l’urgenza di un intervento strutturale per trovare una soluzione alle difficoltà dell'Istituto legate prioritariamente all’erosione della platea di iscritti. “Dobbiamo tener conto di un mondo che, anche per l’avvento del digitale, sta cambiando velocemente”, dichiara il Presidente della Commissione Sen. Tommaso Nannicini. “Il nostro impegno è quello di tutelare le pensioni dei giornalisti. L'audizione di oggi ha fatto emergere le criticità ma anche il lavoro per provare a rilanciare l'Istituto. La nostra Commissione manterrà aperta l’interlocuzione per comprendere quali siano i percorsi che verranno intrapresi e quali iniziative possiamo mettere in campo. Il Governo ha un tavolo aperto - conclude Nannicini - che speriamo possa dare una risposta in tempi brevi, la Commissione a sua volta continuerà .
    ............................
    CRISI INPGI. Macelloni: 2020 chiuso con 240 milioni di disavanzo, "ma opzione Inps ancora evitabile".FRANCO ABRUZZO (consigliere Ordine nazionale ed ex sindaco dell'Istituto): "L'opzione Inps è l'unica che possa salvare le pensioni dei giornalisti, come è già avvenuto per l'Inpdai. "Negarlo significa imboccare il tunnel del suicidio".


    (https://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=28106) - 27.5.2021. Nel 2020 l’Inpgi, Istituto di previdenza della professione giornalistica, ha chiuso i conti con “un disavanzo di circa 240 milioni”, riguardanti la Gestione principale della Cassa, quella dei professionisti dipendenti, il cui numero scende progressivamente (l’Istituto ha perso 855 rapporti di lavoro attivi, che si aggiungono agli 865 persi nel 2019, ndr). Lo dice – come riporta Ansa – la presidente dell’Inpgi Marina Macelloni, in audizione alla Commissione bicamerale di controllo sugli enti di previdenza, evidenziando come l’ente abbia subito gli effetti della “crisi del settore editoriale”, e che “il problema” dell’Istituto risiede nell’assottigliamento della platea degli iscritti, che si vorrebbe “aprire anche ad altre figure attive nel mondo della comunicazione, non iscritte all’Ordine …

    Continua »

    Ordine giornalisti Giornalismo - Giurisprudenza
    Verna: "Serve una nuova legge sull’Ordine dei giornalisti, subito un tavolo per le regole sull’informazione".

    TESTO QUI

      INPGI/GIURISPRUDENZA: CONFERMATI IN CASSAZIONE I CRITERI APPLICATI DALL’INPGI IN MATERIA DI ACCERTAMENTO DEL LAVORO SUBORDINATO.

    TESTO …

    Continua » Continua »

    INPGI 1 e 2 Tesi di laurea sul giornalismo
    Inpgi, approvati i bilanci consuntivi 2020. Forte appello al governo per la salvezza dell'Istituto Gestione principale che chiude con un disavanzo di gestione di 242 milioni di euro. Gestione separata che, pur con indicatori positivi, risente dell'impatto della crisi dovuta alla pandemia. Deliberata la riduzione del 10 per cento di tutti i costi degli Organi Collegiali. Documento del Consiglio generale: «La salvaguardia dell'Ente presupposto essenziale per l'autonomia, l'indipendenza e il pluralismo del giornalismo».

    30.4.2021 -  Il Consiglio generale dell'Inpgi ha approvato con 40 voti favorevoli e 20 contrari il bilancio consuntivo 2020 della Gestione principale, che chiude con un disavanzo di gestione di 242,2 milioni di euro. Il risultato della Gestione previdenziale presenta un saldo negativo di 188,4 milioni ed è determinato dal complessivo perdurare dell'andamento negativo degli indicatori principali dell'attività caratteristica dell'Ente. «Anche quest'anno l'Istituto ha perso …

      Aggiornamento sulle 19 biblioteche italiane dove si può consultare il libro di 448 pagine "Martiri di carta: i giornalisti caduti nella Grande Guerra" a cura di Pierluigi Roesler Franz ed Enrico Serventi Longhi, Editore Gaspari, Udine, 2018 per conto della Fondazione sul Giornalismo "Paolo Murialdi".

    23.5.2019 - Il libro di 448 pagine "Martiri di carta: i giornalisti caduti nella Grande Guerra" a cura di Pierluigi Roesler Franz ed Enrico Serventi Longhi; Editore Gaspari, Udine, 2018 oltre che nella sede della Fondazione sul Giornalismo "Paolo Murialdi" in via Valenziani 12/a - Roma (dal lunedì al venerdì h. 9-13) é consultabile sempre a Roma presso la Biblioteca centrale dello Stato maggiore dell'Esercito del Ministero della Difesa, la Biblioteca dell'A.N.R.P. - Associazione Nazionale Reduci dalla Prigionia, dall'internamento, dalla guerra di liberazione e loro familiari, la Biblioteca Nazionale Centrale di Castro Pretorio, la Biblioteca …

    Continua » Continua »

    Storia del giornalismo
    Quarant’anni dopo la morte di Alfredino, l’informazione non rispetta dignità e sentimenti

    di VITTORIO ROIDI/professionereporter

    11.6.2021 - L’esperienza insegna, si dice, ma cosa abbiano imparato dalla tragedia di Vermicino? Cosa è cambiato? Oggi riusciremmo a salvare un bambino caduto in una buca profonda 30 metri alla periferia di Roma? Si assisterebbe ancora al terribile spettacolo di migliaia di persone che si precipitano a vedere cosa succede, mentre la televisione di Stato trasmette a ruota …

    Continua »

    Unione europea - Professioni Editoria - Web
    Ricordato a Roma il giornalista milanese Eugenio Colorni, Medaglia d'oro al valor militare alla memoria, a 77 anni dalla sua uccisione da parte della famigerata banda Kock durante la 2^ Guerra Mondiale.



    di pierluigi roesler franz

    3.6.2021 - Il grande giornalista milanese di origine ebrea Eugenio Colorni è stato ricordato a Roma a 77 anni dal suo ferimento a morte in via Livorno da parte della famigerata banda Kock, avvenuto il 28 maggio 1944 durante la Seconda Guerra Mondiale. Colorni, classe 1909, patriota, partigiano combattente, eroe della Resistenza e uno dei massimi promotori del federalismo europeo assieme all'ex comunista Altiero Spinelli e ad Ernesto Rossi di Giustizia e Libertà, era professore di …

      Corriere della Sera. La nomina. Minzolini nuovo direttore del «Giornale».

    15.6.2021 - Augusto Minzolini, ex direttore del Tg1, già senatore del Popolo della libertà e noto giornalista politico, è il nuovo direttore de Il Giornale . La nomina alla guida del quotidiano della famiglia Berlusconi è stata comunicata ieri. Minzolini entrerà in carica già da oggi, prendendo il posto di Livio Caputo (morto proprio ieri nel giorno della nomina di Minzolini), che era diventato direttore ad interim del quotidiano dopo le dimissioni di Alessandro Sallusti, tornato a dirigere …

    Continua » Continua »

    FNSI-Giornalismo dipendente
    Lineamenti di diritto del lavoro giornalistico
    saggio di Giancarlo Tartaglia



    Per scaricare il manuale in versione pdf 

    Continua »

    TV-Radio Diritto di cronaca
    CDR LA7: BOOM DI RISULTATI, MA PRECARI NON ASSUNTI, INTEGRATIVO NON APPLICATO.

    22.3.2019 - Boom di ascolti e di raccolta pubblicitaria, giornalisti ancora precari e non pagati secondo i contratti. Questa è la realtà de La7. I dati del 2018 evidenziano circa 140 milioni di ricavi pubblicitari, con circa 100 di costi, e i primi mesi del 2019 registrano un ulteriore incremento di ascolti, con l’emittente che si attesta al quinto posto nel prime time. Nonostante questi clamorosi risultati economici e di ascolti però l’azienda non procede all’assunzione …

      Ostacolo all’informazione: Un nuovo reato per tutelare il lavoro dei giornalisti.

    17.6.2021 - I dati sulle pressioni indebite e illegittime, le intimidazioni, le minacce, le violenze, gli abusi del diritto ai danni del lavoro libero dei giornalisti sono in continua crescita, sia in termini di quantità sia in termini di gravità.


    L’Osservatorio di Ossigeno per l'Informazione continua a rilevare minacce estese sul territorio e forti condizionamenti alle inchieste dei …

    Continua » Continua »

    Sentenze Premi
    Privacy, il Garante a Google: «Il diritto all'oblio va assicurato anche fuori dai confini europei». Accogliendo la richiesta di un cittadino italiano residente negli Stati Uniti, l'authority ha ordinato di deindicizzare le informazioni - pubblicate su forum o siti amatoriali e riportanti dati falsi sullo stato di salute del richiedente - anche dai risultati presenti nelle versioni extraeuropee del motore di ricerca.

    TESTO qui

      Premio 'Franco Giustolisi 2019', la premiazione alla Camera il 10 febbraio Rinviata la cerimonia prevista il 13 gennaio in Senato. Lo comunicano la giuria e la presidente del premio Sandra Bonsanti. Appuntamento a partire dalle 15 in Sala della Regina.

    TESTO IN Clicca qui

    Continua » Continua »

    Carte deontologiche Riforma professione
    Ordine dei Giornalisti - Consiglio Nazionale - Testo unico dei doveri del giornalista, sì al rispetto delle differenze di genere, alla recidiva e ai principi sull’informazione scientifica e sanitaria.

    19/11/2020. Nella riunione del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti – che ha sciolto i nodi preliminari per pervenire alla formulazione di un regolamento sul voto telematico in aggiunta a quello che rimarrà possibile al seggio tradizionale – sono state apportate all’unanimità storiche modifiche al Testo unico dei doveri del giornalista che andranno in vigore dal 1° gennaio 2021 per consentire l’adeguata diffusione delle norme approvate.


    “Sono …

      L'individuazione delle professioni spetta solo allo Stato.

    di Giovanbattista Tona
    www.ilsole24ore.com 14.12.2015

    Ancora uno stop della Consulta alle Regioni che legiferano sulle professioni. Stavolta a cadere sotto la scure di una dichiarazione di illegittimità costituzionale è una legge regionale dell’Umbria, la 19/2014, che conteneva disposizioni in materia di valorizzazione e promozione delle discipline bionaturali e che prevedeva l’istituzione di un elenco regionale ricognitivo degli operatori di tali discipline.  La legge, impugnata dalla Presidenza del Consiglio dei ministro, è stata cassata dalla sentenza della Corte costituzionale n. 217, …

    Continua » Continua »

    Deontologia e privacy
    22.5.2021 - L'Ordine censura la definizione "baby squillo": viola la Carta di Treviso.

    TESTO IN https://www.fnsi.it/lordine-censura-la-definizione-baby-squillo-viola-la-carta-di-treviso

    Continua »

    Dibattiti, studi e saggi
    IL DIBATTITO/Il delitto Tobagi, il giudice Salvini: «Nessuno ha il monopolio della verità». La replica all’intervento dei Pm Ferdinando Pomarici e Armando Spataro. di Guido Salvini/corriere.it

    TESTO   allegato. Clicca in alto o in basso per scaricare il documento:QUI


    §§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§


     


    28.5.2005 …

    Continua »

    Corte di Strasburgo
    Diritti umani, l'impunità per chi minaccia i giornalisti è una violazione della Convenzione europea. Nuova sentenza della Corte di Strasburgo secondo cui gli Stati non solo devono astenersi dall'ingerirsi nella libertà di stampa, ma devono anche adottare ogni misura per consentire l'esercizio dell'attività giornalistica, per evitare un chilling effect a danno della collettività. di Marina Castellaneta/Fnsi

    11.1.2019 - Ritardi nelle indagini. Inerzia nell’accertare le responsabilità e gli autori di una campagna denigratoria contro una giornalista d’inchiesta. Un clima di impunità contrario alla Convenzione …

    Continua »

    Lavoro. Leggi e contratti
    Cassazione sezione lavoro sentenza n. 26755 del 21 ottobre: dopo oltre 10 anni di causa la collega Simona Buonomano batte La 7.

    TESTO QUI

    Continua »

    CASAGIT
    Casagit va a votare solo un terzo. Ma al Sud superano l’ottanta per cento.

    TESTO QUI

    Continua »
    Dispensa telematica per l’esame di giornalista
    02/02/2020
    • Italiani e informazione nel 32° Rapporto Eurispes. «La tv è sempre il mezzo più credibile» I quotidiani online percepiti come meno affidabili dei cartacei. Scarsa fiducia nei social, attendibili solo per il 35% del campione. Mentre per formarsi una opinione di voto un quarto degli intervistati dichiara di non affidarsi ai mezzi di comunicazione. Sono alcune delle tendenze che emergono dallo studio 'Italia 2020', presentato il 30 gennaio alla Sapienza.

    20/12/2019
    • L'informazione secondo Marta Cartabia

    24/05/2019
    • La Corte di Cassazione conferma l’orientamento già espresso dalle Sezioni Unite (sia civili che penali) che il giornale telematico - sia se riproduzione di quello cartaceo, sia se unica e autonoma fonte di informazione professionale - soggiace alla normativa sulla stampa, perché ontologicamente e funzionalmente è assimilabile alla pubblicazione cartacea (Cass. pen., 11 dicembre 2017-22 marzo 2018, n. 13398 - Sez. V - Pres. Zaza - Rel. Guardiano). La conseguenza è che alle testate telematiche si estendono, non solo le garanzie costituzionali (art. 21 Cost.), ma anche le norme volte a impedire la commissione di reati a mezzo stampa, tra le quali vi è anche l'articolo 57 del Cp, che punisce il direttore responsabile per l'omesso controllo sui contenuti pubblicati.

    di Sabrina Peron/avvocato in Milano


    09/03/2019
    • CEDU. Caso Sallusti. Depositata la sentenza. Condanna all’Italia per la violazione della libertà di stampa. La sanzione inflitta (ossia il carcere per il giornalista) è incompatibile con la Convenzione europea che assicura il diritto alla libertà di espressione. Questo perché la detenzione ha un chilling effect (effetto dissuasivo) sicuro sulla libertà di stampa, anche se la pena non viene eseguita. La sanzione del carcere è sproporzionata e può essere ammessa solo nei casi di incitamento all’odio e alla violenza. Adesso, per evitare nuove condanne, è necessario un intervento rapido del Parlamento che deve procedere alla modifica legislativa delle norme del codice penale sulla diffamazione nonché dell’articolo 13 della legge n. 47/1948 sulla stampa.

    20/02/2019
    • Le convenzioni dell'Ordine dei Giornalisti della Lombardia. Dal 2019 gli iscritti potranno godere di alcune convenzioni con enti, realtà culturali e negozi a Milano e in tutta la regione. Per usufruire degli sconti previsti è necessario essere in regola con le quote associative dell'anno in corso e avere scaricato il bollino dal nostro sito.

    14/02/2019
    • CONGRESSO FNSI DI LEVICO TERME (TN) - Il segretario generale Raffaele Lorusso ha trattato con vigore il tema delle QUERELE BAVAGLIO collocandolo tra le priorità del sindacato: "Non va dimenticata un’altra forma di minaccia ai cronisti, subdola, ma non meno pericolosa. È quella costituita dalle cosiddette QUERELE BAVAGLIO e dalle richieste di risarcimento in sede civile a mero scopo intimidatorio". "Se i magistrati e i pubblici ufficiali hanno l’obbligo di tutelare il segreto istruttorio, è dovere dei giornalisti pubblicare tutte le notizie che hanno una rilevanza sociale. Quelle notizie, cioè, la cui pubblicazione è essenziale per soddisfare il diritto dei cittadini ad essere informati. Anche su questo punto, l’indirizzo della Corte europea dei diritti umani è chiaro e inequivocabile: i giornalisti hanno il diritto-dovere di pubblicare le notizie che hanno rilevanza per l’opinione pubblica, anche quelle coperte da segreto. Per gli enti della categoria si pone il problerma della coerenza tra pensero e azione (Mazzini docet).

    11/01/2019
    • Askanews, i giornalisti respingono il piano di esuberi presentato dall'azienda.«Una proposta inaccettabile, a maggior ragione alla luce dell'apertura di un concordato annunciato e non ancora presentato», si legge in un documento approvato all'unanimità dall'assemblea dei redattori, che chiedono garanzie sul pagamento di quanto dovuto e delle future mensilità e fanno appello a editore e istituzioni «per evitare lo scenario peggiore».

    10/12/2018
    • DECRETO LEGISLATIVO 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali ((, recante disposizioni per l'adeguamento dell'ordinamento nazionale al regolamento (UE) n. 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE)).

    31/01/2018
    • EX-FISSA/ IL CASO CHE METTE FNSI E INPGI NELL'ANGOLO. TUTTI GLI ARTICOLI PUBBLICATI DALLA FIRMA DEL CONTRATTO FNSI/FIEG stipulato il 24.6.2014 AD OGGI. L'attesa per l'incasso dell'indennità è salita a 17 anni.

    31/12/2017
    • LA CRONISTORIA DELLA VICENDA SOPAF/INPGI DAL 2009 AD OGGI.

    18/10/2017
    • FRANCO ABRUZZO/MANUALE DI BASE. La legge professionale dei giornalisti aggiornatissima con la normativa di riforma del 2011/2012 e del 2016/2017 (+ il regolamento sulla formazione continua + il regolamento per i ricorsi innanzi al Consiglio nazionale di disciplina).

    05/08/2017
    • I giornalisti professionisti e pubblicisti che intendano candidarsi nelle elezioni al prossimo Consiglio Nazionale dell'Ordine "devono essere titolari di una posizione previdenziale attiva presso l'Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti italiani (INPGI)".Lo prevede il nuovo testo dell'art. 16 della legge 3 febbraio 1963, n.  69 (Ordinamento  della  professione  di giornalista), modificata dall'articolo 1 del  Decreto Legislativo 15 maggio 2017 n. 67.

    17/07/2017
    • Le sanzioni pecuniarie eccessive a carico dei cronisti sono contrarie alla normativa e alla giurisprudenza della CEDU e producono il chilling effect (=effetto dissuasivo) sulla libertà di stampa. Condannata la Romania a versare a una giornalista 14mila euro per i danni materiali, nonché 4.500 euro per i danni non patrimoniali e 3.369 euro per le spese legali.

    di Marina Castellaneta*


    16/06/2017
    • CEDU.STRASBURGO – SENTENZE. La Convenzione e la Corte europea dei diritti dell’uomo ampliano il diritto di cronaca (“dare e ricevere notizie”) e proteggono il segreto professionale dei giornalisti.No alle perquisizioni in redazione! Il giudice nazionale deve tener conto delle sentenze della Corte europea dei diritti dell'uomo ai fini della decisione, anche in corso di causa, con effetti immediati e assimilabili al giudicato: è quanto stabilito
    dalla Corte di cassazione con la sentenza n. 19985 del 30/9/2011. (In coda la raccomandazione R7/2000 sul segreto professionale dei giornalisti approvata dal Consiglio d’Europa). Il Consiglio d’Europa, nella raccomandazione R(2000)7 sulla tutela delle fonti dei giornalisti, ha scritto testualmente: «L'articolo 10 della Convenzione, così come interpretato dalla Corte europea dei Diritti dell'Uomo, s'impone a tutti gli Stati contraenti». Su questa linea si muove il principio affermato il 27 febbraio 2001 dalla Corte europea dei diritti dell’uomo: ”I giudici nazionali devono applicare le norme della Convenzione europea dei Diritti dell'Uomo secondo i principi ermeneutici espressi nella giurisprudenza della Corte europea dei Diritti dell'Uomo” (in Fisco, 2001, 4684). Questo assunto è condiviso pienamente dalla Corte costituzionale: le sentenze di Strasburgo hanno un peso ineludibile nel sistema giudiziario italiano. Si legge nella sentenza 39/2008 della Consulta: “Questa Corte, con le recenti sentenze n. 348 e n. 349 del 2007, ha affermato, tra l'altro, che, con riguardo all'art. 117, primo comma, Cost., le norme della CEDU devono essere considerate come interposte e che la loro peculiarità, nell'ambito di siffatta categoria, consiste nella soggezione all'interpretazione della Corte di Strasburgo, alla quale gli Stati contraenti, salvo l'eventuale scrutinio di costituzionalità, sono vincolati ad uniformarsi…Gli Stati contraenti sono vincolati ad uniformarsi alle interpretazioni che la Corte di Strasburgo dà delle norme della Cedu (Convenzione europea dei diritti dell’Uomo)”. Dal 1° dicembre 2009 la Carta dei diritti fondamentali della Ue e la Convenzione europea dei diritti dell’uomo (Cedu) fanno parte della Costituzione europea (Trattato di Lisbona) e sono direttamente applicabili dai giudici e dalle autorità amministrative italiani.

    di FRANCO ABRUZZO
    (dal 1989 al 2007 presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Lombardia)


    15/06/2017
    • Jobs Act autonomi operativo: da oggi più tutele per i professionisti. Guida a tutte le novità sulle tutele per malattia, maternità e pagamenti ritardati. Spazio al lavoro agile.

    di leggioggi


    Vai a Dispensa telematica per l’esame di giornalista »
    Social Network - RSS
      

    Walter Tobagi giornalista
    Parte I-II-III Le immagini

    Notizie di Ossigeno

      Attualità
      15/06/2021
      • Premiolino, svelati i nomi dei vincitori della 61° edizione. Premiazione il 13 settembre 2021 presso il Giardino della Triennale di Milano.

      15/06/2021
      • Corriere della Sera. Il ricordo. Addio a Livio Caputo Maestro di giornalismo con passione e idee forti. Guidò gli esteri al Corriere. Nel '94 divenne senatore FI.

      13/06/2021
      • Corriere, la Segreteria si arrende: “Troppo lavoro, niente presenze”.

      13/06/2021
      • Avvenire ha più di tutti titoli positivi, alla Stampa record dei titoli negativi.

      di professionereporter


      12/06/2021
      • Corriere, pubblicità mascherata con Mancini. Il Cdr al direttore: vigilare

      12/06/2021
      • Premio Gino Pestelli per la miglior tesi di laurea sul giornalismo, online il bando della VII edizione. All'autrice o all'autore dell'elaborato che sarà ritenuto più interessante sotto il profilo scientifico e più innovativo sotto il profilo metodologico andrà un riconoscimento in denaro di 2.000 euro. Candidature entro il 15 ottobre 2021.

      11/06/2021
      • AGGIO SULLA RISCOSSIONE DELLE ENTRATE PUBBLICHE: È URGENTE L’INTERVENTO DEL LEGISLATORE. L'ULTIMATUM E' STATO LANCIATO OGGI DALLA CONSULTA. Il legislatore è tenuto a valutare se l’istituto dell’aggio mantenga ancora «una sua ragion d’essere - posto che rischia di far ricadere su alcuni contribuenti, in modo non proporzionato, i costi complessivi di un’attività ormai svolta quasi interamente dalla stessa amministrazione finanziaria e non più da concessionari privati - o non sia piuttosto divenuto anacronistico e costituisca una delle cause di inefficienza del sistema»

      10/06/2021
      • Minacce di morte al sottosegretario Moles. La solidarietà della Fnsi.

      10/06/2021
      • Il Giornale ha scelto Augusto Minzolini, un “direttorissimo”.

      10/06/2021
      • Molinari alla Luiss: “Nei giornali sempre più collaboratori e meno redattori”.

      di FRANCESCO GARIBALDI
      /professionereporter.eu


      10/06/2021
      • DATI ADS/Aprile, Il Messaggero vende più dell’anno scorso, Il Fatto dopo mesi frena la corsa.

      09/06/2021
      • “Ci chiedono preferenze per la Cassa, ma noi siamo fuori”, scrivono 50 esodati.

      09/06/2021
      • Inpgi, Moles: «C'è la volontà di arrivare a una soluzione».

      08/06/2021
      • Editoria - Dati Ads. Aprile positivo per Corsera e Gruppo QN. Perde ancora la Gazza che recupera solo il Lunedì

      05/06/2021
      • Quattro quotidiani veneti: caro Elkann, senza un piano diciamo no ai sacrifici.

      di professionereporter


      Vai a Attualità

      Scuole di Giornalismo e Università
      20/12/2020
      • 'Ritorna la libertà di stampa', in uscita il nuovo libro di Giancarlo Tartaglia In libreria da gennaio 2021 l'ultimo volume dello storico direttore della Fnsi, segretario generale della Fondazione 'Paolo Murialdi', dedicato al giornalismo italiano negli anni fra la caduta del fascismo e la Costituente. Un periodo delicato e complesso della storia del Paese e per la libera informazione che della democrazia è pilastro fondamentale.

      06/05/2019
      • IL GIORNALISMO E LA RIVOLUZIONE DELLE PIATTAFORME TECNOLOGICHE. CONVEGNO DEL MASTER IN GIORNALISMO IULM (si terrà mercoledì 8 maggio alle 11).

      13/07/2018
      • A ottobre parte l’ottavo biennio della Scuola di giornalismo “Walter Tobagi” dell’Università degli Studi di Milano.

      11/07/2018
      • ROMA. A OTTOBRE IL NUOVO MASTER IN GIORNALISMO DELLA LUMSA. Da Annunziata a Floris, due anni per diventare giornalista professionista.

      29/05/2018
      • Master in Giornalismo LUMSA 2018-2020: 14 giugno 2018 Open Day.

      17/11/2017
      • Associazione Tobagi per il giornalismo: Fabio Cavalera nuovo presidente.

      03/03/2017
      • 8 MARZO/LE GIORNALISTE CONTINUANO AD ESSERE PENALIZZATE. Nel 2016 le giornaliste dipendenti hanno guadagnato in media meno dei colleghi maschi. Le giornaliste co.co.co di più

      12/01/2017
      • Al via la terza edizione del premio “Finanza per il sociale”, dedicato ai giornalisti praticanti e allievi delle scuole di giornalismo. L’iniziativa ha l’obiettivo di premiare il migliore articolo o servizio audio/video che abbia affrontato il ruolo dell'educazione finanziaria e al risparmio come strumento di inclusione sociale. IN CODA IL BANDO.

      26/12/2016
      • Nuovo "Quadro di indirizzi" per il riconoscimento, la regolamentazione e il controllo delle scuole di formazione al giornalismo. Lettera di Enzo Iacopino con l'annuncio delle novità.

      14/10/2016
      • Università di Bologna. Riparte il Master a tempo pieno in giornalismo per 25 praticanti. Una sfida alla crisi dell'editoria. Domanda d'iscrizione entro il 14 novembre.

      19/08/2016
      • Prestito d’onore bancario fino a 10 mila euro da restituire in 10 anni per gli allievi della Scuola di Perugia senza borsa di studio.

      13/07/2016
      • I nuovi media, dal storytelling al headline editing, dal data-journalism al social media management, sono tra le competenze sulle nuove frontiere del giornalismo digitale su cui punta il Master Giorgio Bocca di Torino che da quest’anno, alla sua 7/a edizione, conta in particolare sul sostegno di due grandi realtà editoriali giornalistiche: il gruppo Itedi-La Stampa e il gruppo L’Espresso-La Repubblica. Nuova direttrice delle testate è Anna Masera.

      28/06/2016
      • MILANO. Il master a tempo pieno della Scuola «Walter Tobagi». Diventare giornalisti in Università: iscrizioni aperte fino al 27 luglio.

      28/03/2016
      • Roma. AL VIA IL NUOVO MASTER DI GIORNALISMO DELLA LUMSA. Lo dirigono Emilio Carelli e Carlo Chianura. Iscrizioni entro il 7 aprile 2016. L'Ateneo bandisce 9 borse di studio biennali del valore di 5.000 euro l’anno e 12 borse di studio biennali del valore di 5000 euro l’anno riservate ai figli degli iscritti o pensionati INPS/Inpdap (le borse di studio non sono cumulabili tra loro).

      07/03/2016
      • Pubblicato il bando della Scuola di giornalismo di Perugia per la selezione di 25 allievi del XIII biennio di studi.

      Vai a Scuola di Giornalismo »

      Recensioni
      23/02/2021
      • In "Voler scrivere" la grande passione di Maria Luisa Bressani, giornalista e scrittrice.

      di Dino Frambati


      Vai a Recensioni »

      Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
      ---------------------------------
      Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.
      ---------------------------------
      Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno XV Copyright � 2003

      Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com