Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Libro dei cronisti martiri
 
Libro dei cronisti martiri

I fatti della vita
25-02-2015
• Giornalisti, sì alle telecamere nascoste. La Corte europea dei diritti dell’uomo si pronuncia, per la prima volta, sull’utilizzo di una telecamera nascosta da parte di giornalisti. Prevale il diritto di cronaca, la persona interessata non era riconoscibile.

di Marina Castellaneta
Il Sole 24 Ore 25.2.2015


25-02-2015
• MEDIASET VUOLE RAI WAY. STOP DEL GOVERNO SUL CONTROLLO. Scoppia la polemica. Rai: offerta non amichevole. Ma alla Borsa piace.

di Marcella Merlo/ANSA


25-02-2015
• CEDU. Diffamazione, il giornalista non è un Pm. Se i tribunali condannano il cronista senza tener conto di quest’aspetto e senza valutare il diritto della collettività a essere informata su questioni di interesse generale è certa la violazione della Convenzione europea dei diritti dell’uomo. Tanto più nei casi di una sanzione pecuniaria elevata.

di Marina Castellaneta
www.quotidianodiritto.ilsole24ore.com


25-02-2015
• Octane Italia cerca piccoli azionisti. E’ il più prestigioso magazine dedicato alle auto storiche. In Inghilterra esce da 12 anni e in Italia era apparso soltanto per pochi numeri nel 2012 con un'edizione bimestrale distribuita in edicola.

25-02-2015
• La Padania, il giornale della Lega ha chiuso ma è costata allo Stato 61 milioni. Dal gennaio 1997 allo scorso novembre. quando ha chiuso i battenti. Per 17 anni il quotidiano del Carroccio ha incassato i fondi riservati dalla presidenza del Consiglio agli organi delle forze politiche: 300 mila euro al mese, 10 mila al giorno.

- di Primo Di Nicola e Francesco Giurato/Il Fattoquotidiano 25.2.2015


24-02-2015
• ELETTA LA NUOVA GIUNTA ESECUTIVA E NOMINATA LA SEGRETERIA DELLA FNSI. Anna Del Freo è il nuovo segretario generale aggiunto vicario.

24-02-2015
• GIORNALISTI. A ASMAE DACHAN IL PREMIO "A PASSO DI NOTIZIA". MANIFESTAZIONE PUBBLICA IL 7 MARZO AD ANCONA

24-02-2015
• Ast di Terni: giornalista entra in fabbrica,tre dipendenti licenziati. Sono un operaio amico del cronista e due impiegati.

24-02-2015
• EDITORIA. DA STAMPA ROMANA SOLIDARIETA' AI GIORNALISTI DELL’EMITTENTE TV T9.

24-02-2015
• Giornalisti: RINNOVATO IL CDR DEL QUOTIDIANO 'IL MATTINO'. ELETTI AUSIELLO, LA PENNA, ROANO, PAPPALARDO E SINISCALCHI.

23-02-2015
• INTERNET. FIEG: "TUTELARE IL DIRITTO D'AUTORE E GARANTIRE LA TRASPARENZA DEGLI OPERATORI DELLA RETE".

23-02-2015
• Pensioni e diritti acquisiti. Un sottosegretario di Stato, magistrato, promette di aprire un tavolo sull’argomento, ignorando che sul tema dovranno pronunciasi presto le sezioni unite civili della Cassazione e che la sezione lavoro della Cassazione ha ripetutamente escluso la possibilità di incidere sui diritti acquisiti. Lo Stato non può violare il patto stipulato con i cittadini. Gli attuali pensionati dovevano essere avvertiti 40-50 anni fa che poi gli istituti previdenziali avrebbero cambiato le regole. Lo Stato ha già tradito gli impegni sulla perequazione annuale. E’ il momento di dire basta ai provvedimenti ideologici e discriminatori.

di Franco Abruzzo/presidente Unpit


23-02-2015
• Pronte più di 2 milioni di copie per il ritorno in edicola di Charlie Hebdo.

23-02-2015
• Il Secolo XIX & La Stampa: Hic sunt peones. ‘Paghi 1 e prendi 4‘. La forza della ‘fusione’.

di Luciano Corrado-http://trucioli.it


23-02-2015
• IL TIRRENO. Annuncio del CdR: “Firmato presso il Ministero del Lavoro il verbale di accordo conclusivo relativo alle procedure della 416. Confermate le 20 uscite così come le 8 assunzioni, che saranno effettuate nell'arco di due anni”.

23-02-2015
• TV: NEWS, TALK E RUBRICHE, LA GAZZETTA DELLO SPORT SBARCA SUL DIGITALE. 2.500 ORE ALL'ANNO DI TRASMISSIONI. ANDREA MONTI: “SARÀ IL GIORNALE CON IL TURBO DEL MEZZO TELEVISIVO". L'OBIETTIVO È RAGGIUNGERE LO 0,7% DI SHARE MEDIO AL GIORNO ENTRO FINE 2015 E L'1% IN UN ANNO. UNA FORZA DI 12 GIORNALISTI.

22-02-2015
• RAI. RENZI: A MARZO VIA A RIFORMA, PRONTI ANCHE AL DECRETO. 'STOP ALLE NORME DELLA GASPARRI'. FI INSORGE,EX MINISTRO LO ATTACCA. PLAUDE, INVECE, L'USIGRAI: "LA RIFORMA DELLA GOVERNANCE È PASSAGGIO DECISIVO E INDISPENSABILE", DICE IL SINDACATO DEI giornalisti, CHE RIVOLGE UN APPELLO GOVERNO E PARLAMENTO: "FATE PRESTO".

22-02-2015
• DONA AL 45508. “DAI IL TUO SOSTEGNO A SAN PATRIGNANO. AIUTACI A ESSERCI, LI AIUTERAI A ESSERE”. Fino al 7 marzo sarà possibile donare due euro inviando un singolo SMS da cellulare, o 2 o 5 euro per ogni chiamata effettuata da numero fisso al numero solidale 45508.

22-02-2015
• DAMASCO. LIBERATO GIORNALISTA SVEDESE DOPO 7 GIORNI DI PRIGIONIA. Arrestato da forze governative siriane.

22-02-2015
• Rai. Pierfrancesco Gallizzi (Fnsi): “Renzi non dimentichi le radio e le tv locali”.

21-02-2015
• Il cardinale Angelo Scola ai giornalisti: «Periferie e immigrazione: oltre il racconto della paura, per non trasformare la rabbia in rancore. Le parole rivelino la realtà, non la creino. I giornalisti hanno il compito di seguire un’etica della responsabilità». Gli interventi di Alessandra Sardoni e Mario Calabresi. Al termine dell’incontro il cardinale ha risposto alle domande dei giornalisti su trascrizione delle unioni omosessuali avvenute all’estero, islam, moschee e luoghi di culto a Milano. In coda la registrazione integrale dell’intervista.

21-02-2015
• Lettera di Ezio Chiodini a Franco Abruzzo: che succede all’Inpgi? E’ così drammatica la situazione?

20-02-2015
• Isis: giornalista svedese scomparso a confine turco-siriano.

20-02-2015
• La presidente della Camera Laura Boldrini ricorda i giornalisti uccisi e minacciati: “L’informazione è un servizio irrinunciabile per capire gli eventi del mondo attuale”. Dal 2005 sono ben 720 i giornalisti che hanno perso la vita mentre svolgevano il proprio lavoro. Nel 2014 ne sono stati uccisi 66 e 119 sequestrati. 1846 sono stati i casi evidenti di giornalisti vittime di minacce e di intimidazioni”.

20-02-2015
• Un italiano su due legge un quotidiano la settimana, dice l’Istat. La Rete fonte privilegiata di notizie. In coda le tabelle e i grafici-

20-02-2015
• Giornalisti. Fnsi: per il tribunale legittime le intese sull’ex fissa con la Fieg.

20-02-2015
• DATI ADS DI DICEMBRE 2014 - Il Sole 24 Ore consolida il 2° posto a 382.000 copie nonché il primato digitale con oltre 200.000 copie ed è a 11.680 copie dal Corriere della Sera (393mila copie). Distanziato di oltre 25.000 copie Repubblica (356.260).

di Andrea Biondi - Il Sole 24 Ore 20.2.2015


20-02-2015
• Editoria: chiesto processo per Verdini, bancarotta. Analoga richiesta procura Firenze per altri 4 indagati.

18-02-2015
• Il «contributo di solidarietà» (legge 147/2013) sulle pensioni torna alla Corte costituzionale. La nuova sforbiciata si presenta come «definitiva», perché le somme trattenute dagli enti previdenziali non sono ovviamente recuperabili, e assume secondo la Corte dei conti del Veneto (l’ordinanza di 39 pagine è qui sotto) l'aspetto di un «prelievo tributario». In quanto tale, il contributo di solidarietà rischierebbe di fare a pugni con il principio secondo cui le richieste fiscali devono essere commisurate alla «capacità contributiva» (articolo 53 della Costituzione) dei cittadini, che sono «eguali davanti alla legge» (articolo 3): gli stessi principi che hanno spinto in passato la Corte costituzionale a cancellare sia i tagli agli stipendi dei "manager" pubblici, sia la prima stretta sulle pensioni. – IN CODA la sentenza 116/2013 della Corte costituzionale che ha cancellato il prelievo del 2011

di Gianni Trovati-Il Sole 24 Ore 17.2.2015


18-02-2015
• DIFFAMAZIONE A MEZZO MASS MEDIA. Legge bavaglio, parte da Venezia l’appello della Fnsi e di Articolo 21 a cambiare il testo. “Con il pretesto di togliere il carcere per i giornalisti, in realtà la proposta di riforma si sta rivelando un modo per limitare la libertà di informazione”. Sono soprattutto tre i punti critici individuati: la previsione di ammende pesantissime, un assoluto diritto di rettifica un assurdo “diritto all’oblio”. Manca la tutela dei giornalisti dalle querele temerarie. Proposto anche il divieto alla pubblicazione delle intercettazioni.

18-02-2015
• Swissleaks: bufera su Hsbc, in mirino per riciclaggio. Giornalista del Telegraph si dimette, "censurato scandalo sulla banca"

di Silvana Bassetti/ANSA


18-02-2015
• Quattro giornalisti del Guardian autocandidati al posto di direttore.

18-02-2015
• Iran: giornalista del Washington Post in carcere non può nominare avvocato. Lo denuncia il fratello, che fa appello alla Guida suprema.

18-02-2015
• Editoria. Filiera della carta:'senza lettura niente crescita'.

17-02-2015
• Durissima ordinanza si abbatte sulla Rai. Il giudice del lavoro del Tribunale di Milano ha accertato e dichiarato la natura discriminatoria e, conseguentemente, la nullità del licenziamento intimato al giornalista professionista Vincenzo CRETI il 1°/5/2014 e, per l’effetto, ha ordinato alla Rai l’immediata reintegrazione del lavoratore nel posto e nelle mansioni di cui in precedenza, o altre equivalenti. Ha condannato la Rai a risarcire a Vincenzo CRETI il danno determinato nelle retribuzioni globali di fatto maturate dalla data del licenziamento a quella di effettiva reintegrazione– e, comunque, in misura non inferiore a cinque mensilità, oltre interessi e rivalutazione. Creti aveva chiesto di rimanere in servizio fino al compimento dei 70 anni. Qui sotto il testo integrale dell’ordinanza.

17-02-2015
• Rcs: dieci indagati per ammanchi milionari in Rcs Sport. Coinvolto nell'inchiesta anche l’ex direttore del Giro d'Italia.

17-02-2015
• PAPA: “NEI giornali PIÙ DEL 90% DI NOTIZIE SONO DI DISTRUZIONE. IN QUALSIASI GIORNALE, DI DESTRA, SINISTRA,QUALSIASI”.

17-02-2015
• RADIO 24 unica emittente tra le big in crescita nel 2° semestre 2014. Cresce anche l’ascolto nel quarto d’ora medio: + 12%.

17-02-2015
• LOS ANGELES TIMES: PARTNERSHIP CON REPORTER SENZA PERMESSO DI SOGGIORNO. Il quotidiano lancia su web #EmergingUS, dedicato all’immigrazione.

16-02-2015
• DIFFAMAZIONE. Legge bavaglio, il 18 incontro a Venezia con Raffaele Lorusso (Fnsi) e Beppe Giulietti (Articolo 21). “In un paese che scivola ancora più in basso nella classifica mondiale sulla libertà di stampa – è il commento del Segretario generale della Fnsi – si sta cercando di approvare una legge che introdurrebbe ulteriori bavagli. Deve partire una campagna di mobilitazione di tutti i giornalisti italiani”.

16-02-2015
• TUTTI I NUMERI SULLE (e delle) PENSIONI. In 2 pagine sono riassunti i concetti salienti che tutti dovrebbero conoscere per sfatare dicerie e "leggende metropolitane" sul sistema pensionistico italiano. Emerge la reale situazione dei pensionati e del loro importante ruolo di "ammortizzatore sociale" nel nostro paese sopratutto in un periodo di crisi come questo.

di Grillo parlante


16-02-2015
• GIORNALISTI. OSSIGENO: 24 I CRONISTI MINACCIATI NEL 2015, MA IL TOTALE HA RAGGIUNTO QUOTA 2192. L’ITALIA PERDE POSIZIONI IN CLASSIFICA SULLA LIBERTÀ DI STAMPA: DAL 49ESIMO AL 73ESIMO POSTO SU 180 PAESI. "IL FATTO CHE IL NOSTRO PAESE SIA STATO RETROCESSO NON CI FA PIACERE, MA - SCRIVE ALBERTO SPAMPINATO - QUANDO SI MISURA LA FEBBRE È BENE SAPERE VERAMENTE QUANTO È ALTA. INGANNARE IL TERMOMETRO PUÒ SERVIRE A FARE BELLA FIGURA, MA NON A CURARSI E A GUARIRE”.

16-02-2015
• MUSICA. L'EDITORE LUCIANO BERNARDINI DE PACE AFFIDA `ROLLING STONE ITALIA´ A MASSIMO COPPOLA COME NUOVO DIRETTORE EDITORIALE.

16-02-2015
• Ilaria Alpi. Andrea Vianello: l’intervista "Chi l'ha visto" riapre il caso.IL SUPERTESTIMONE DEL PROCESSO PER LA MORTE DI ILARIA ALPI: “L’UOMO IN CARCERE È INNOCENTE”.

16-02-2015
• Sequestrate le copie di 13 quotidiani in Sudan. I giornalisti: “Escalation senza precedenti contro la libertà stampa”.

16-02-2015
• Uber. Cdr Secolo XIX: tassisti aggrediscono due giornalisti.

15-02-2015
• La storia non si fa in Parlamento. Negare il negazionismo?

di Carlo Melzi d’Eril e Giulio Enea Vigevani


15-02-2015
• Copenaghen. Editorialista di Charlie: 'Siamo tutti danesi'.

14-02-2015
• Cnog - La guerra calabrese Pm-cronista. Il buon senso garantisce la libertà di stampa. “Dobbiamo sottolineare che una richiesta (da parte del Pm) di mezzo milione di euro può apparire come un atto intimidatorio, tanto più che l’ammontare - assolutamente spropositato - non rientra nella disponibilità della maggior parte dei giornalisti, spesso sottopagati e sfruttati”.

14-02-2015
• LETTERA AL PRESIDENTE INPS. “I pensionati anche nel 2014 hanno fornito allo Stato i soldi per pagare le anticipazioni che ha versato all'Inps per tappare i buchi di varie gestioni previdenziali (21 miliardi), e inoltre hanno contribuito con 24 miliardi al derelitto bilancio pubblico. Per cui, prima di bastonarli come si usa da tanti proporre, bisognerebbe considerare la loro reale posizione economica, e soprattutto usare in modo corretto e completo i dati del sistema previdenziale”.

di LUCIANO GALLINO-La Repubblica 13.2.2015


Vai ai Fatti della vita »
Tutti i giornali del mondo Rassegne stampa

Oggi nel mondo

    In primo piano
    EX FISSA: DALLA LIQUIDAZIONE DEL FONDO AI PAGAMENTI A RATE, UN VADEMECUM PER TUTTI. UNA GUIDA COMPLETA CON LA CASISTICA. LO STUDIO INTERESSA GIORNALISTI GIOVANI E MENO GIOVANI.

    di Pierluigi Franz e Alessandra Spitz *
    www.puntoeacapo.org – 26.2.2915



    Molti colleghi ci hanno segnalato di avere un quadro confuso sulla vicenda della ex fissa: si tratta sia di pensionati che attendono di incassarla, sia di colleghi, giovani e meno giovani, che sono in attività. Con la formula delle FAQ vi forniamo un piccolo Baedeker che cerca di rispondere alle domande più diffuse.  



    CHE COSA E' LA EX FISSA FIEG-FNSI? . E' un Fondo creato presso l’Inpgi 1 da Fieg e Fnsi - con un accordo sottoscritto nel 1985 (poi modificato nel 1994) - con lo scopo di creare una forma autonoma di prestazioni integrative previdenziali per i giornalisti professionisti titolari …

    Continua »

    Ordine giornalisti Giornalismo - Giurisprudenza
    2014 - Le vicende relative al dibattito sui CONSIGLI TERRITORIALI DI DISCIPLINA

    TESTO  IN ALLEGATO

      GIORNALISTI - I CONSIGLI DI FRANCO ABRUZZO. GUERRIGLIA GIUDIZIARIA PER RIMANERE IN SERVIZIO FINO A 65 ANNI OPPURE FINO A 70 ANNI. QUI SOTTO IL FAC SIMILE DELLA LETTERA 1 E DELLA LETTERA 2. FATENE BUON USO.

    Continua » Continua »

    INPGI 1 e 2 Tesi di laurea sul giornalismo
    2014 - Le vicende legate al dibattito sul tema delle pensioni


    SCARICA IL TESTO CLICCANDO IN ALTO O IN BASSO


     



     


     

      I mass media presentano i bambini come “kamikaze”, come se gli stessi volessero uccidere. La realtà è drammaticamente diversa: questi bambini sono l’ultimo anello di un sopruso che ormai non ha limiti. Va oltre l’umano. Sono bambini soli, orfani, bambini rubati ai genitori, bambini dati via dai genitori per fame, bambini senza nessuno, bambini rapiti, bambini sequestrati, bambini abusati per caso, presi dalla strada. Bambini condannati ad esplodere per uccidere! Allora chiedo ai giornalisti come cittadina di avere rispetto di queste morti infantili. Di smetterla di chiamare questi bambini kamikaze e di spendere dentro ogni notizia due parole per dire che sono bambini soli e abusati. DI PAOLA PASTACALDI

    Continua » Continua »

    Storia del giornalismo
    È il progresso, si stampi! In Inghilterra la macchina di stampa a vapore portò una diffusione della conoscenza senza precedenti. Un rivolgimento per il pensiero e i costumi.


    di Franco Giudice
    Il Sole 24 Ore-9.2.2015


    Mai forse l'Inghilterra fu così prossima alla rivoluzione come nei decenni precedenti l'ascesa al trono della regina Vittoria (1837). Certo, estendendo, anche se non di molto, il numero degli aventi diritto al voto, il Reform Act del 1832 mise fine ai peggiori abusi …

    Continua »

    Unione europea - Professioni Editoria - Web
    L'indagine. Parte la valutazione. Focus della Ue sull'accesso alle professioni. Sotto osservazione finiscono gli ostacoli ancora presenti nelle legislazioni dei Paesi europei

    di Marina Castellaneta – Il Sole 24 Ore 3/10/2013

    Parte la valutazione sui sistemi di accesso alle professioni regolamentate voluta dalla Commissione europea. Un percorso a tappe che, nell'intenzione di Bruxelles, dovrebbe servire a individuare gli ostacoli esistenti - ancora troppi - in materia di accesso ad alcune professioni. La tabella di marcia è stata illustrata oggi dalla Commissione Ue …

      CORRIERE DELLA SERA. L'INTERVISTA/ EMENDAMENTO ALIA LEGGE DI STABILITAì CONTRO LA DISTORSIONE DELLA CONCORRENZA.

    Mucchetti: "Una tassa per i colossi del web"


    19.12.2014. MILANO. Basta con le multinazionali del web che fatturano in miliardi e versano al Fisco poche migliaia di euro. E nel rispetto della legge, svuotando le filiali italiane con giri di fatture e incassi offshore. Se il governo accoglierà l'emendamento alla legge di Stabilità del senatore Massimo Mucchetti (Pd), …

    Continua » Continua »

    FNSI-Giornalismo dipendente
    Jobs act: ecco cosa cambia per contratti, articolo 18 e ammortizzatori sociali. Il Parlamento ha affidato al Governo cinque deleghe per definire le norme concrete con cui la riforma prenderà vita dal primo gennaio 2015.

    di www.msn.com


    Roma, 4.12.2014 - Rivoluzione dei contratti, addio all'articolo 18, riforma degli ammortizzatori sociali e pioggia di novità per le politiche attive sul fronte del collocamento. Con 166 voti favorevoli e 122 contrari, ieri sera l’Aula del Senato ha dato il …

    Continua »

    TV-Radio Diritto di cronaca
    D.Lgs. 31/07/2005, n. 177. Testo unico dei servizi di media audiovisivi e radiofonici. (Pubblicato nella Gazz. Uff. 7 settembre 2005, n. 208, S.O.) - Testo aggiornato al 15 febbraio 2015.

    TESTO IN ALLEGATO

      MAFIA. FRANCO ROBERTI: “PINO MANIACI ESEMPIO DI GIORNALISTA CHE FA IL SUO DOVERE FINO IN FONDO”.


    Palermo, 6 dicembre 2014. "Le intimidazioni a Maniaci sono l'ultimo esempio di quello che può succedere quando i giornalisti fanno il loro dovere e fanno informazione fino in fondo, senza riserve e senza condizionamenti. È un fatto che accade in questo Paese, che non dovrebbe accadere e che invece ricorre piuttosto spesso". …

    Continua » Continua »

    Sentenze Premi
    CASSAZIONE (sezione lavoro): in base all'articolo 4 della legge n. 108/1990 dichiarata la nullità della norma (fissata nell’articolo 33) del Cnlg che prevedeva, nel luglio 2002, la possibilità di licenziare il giornalista che avesse compiuto l'età di 60 anni e avesse conseguito un'anzianità contributiva di 33 anni. La Suprema Corte ha confermato le sentenze di merito del Tribunale e della Corte d’appello di Roma sancendo il diritto del lavoratore di rimanere in servizio fino all'età di 65 anni prevista per il conseguimento della pensione di vecchiaia. Il giornalista (redattore dell’Ansa) reintegrato nel posto di lavoro.


    (14 marzo 2014) - Massimo P. giornalista, dipendente dell'ANSA è stato licenziato nel luglio 2002 con motivazione riferita all'art. 33 terzo comma del contratto nazionale di lavoro giornalistico, che prevedeva la licenziabilità …

      Premio Etica 2015. Nel 2014 premiati Ferruccio de Bortoli, Sergio Garattini e Vittorio Sgarbi. Il Premio istituito nel 2014 per volontà di Gigliola Ibba, presidente e fondatrice dell’Associazione Eticasempre.


    19.1.2015. Il Premio Etica è stato istituito nel 2014 per volontà di Gigliola Ibba, presidente e fondatrice dell’associazione Eticasempre. Il premio è annuale. Lo scorso anno sono stati premiati tra gli altri Ferruccio de Bortoli, Sergio Garattini e Vittorio Sgarbi. Nel 2015 verrà assegnato il 20 aprile a latere dell’assemblea dei soci dell’Associazione.


    Eticasempre è nata tre anni fa sulla spinta …

    Continua » Continua »

    Carte deontologiche Riforma professione
    Codice deontologico generale
    della professione di giornalista.

    a cura di Franco Abruzzo
    già presidente dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia dal 1989 al 2007

    INDICE:
    1. Costituzione della Repubblica.
    2. Dichiarazioni, Patti, Convenzioni e Carte internazionali, che parlano di libertà di espressione, opinione e stampa.
    3. Consiglio d’Europa - Risoluzione dell'assemblea n. 1003 del 1° luglio 1993 relativa all'etica del giornalismo e Raccomandazione n. 1215 del 10 luglio 1993 sull'etica del giornalismo.
    4. Raccomandazione R(2003)13 adottata il 10 luglio 2003 dal Comitato dei ministri del Consiglio d’Europa dal titolo: “Principi relativi alle informazioni fornite attraverso i mezzi di comunicazione in rapporto a procedimenti penali”
    5. Legge 8 febbraio 1948 n. 47. Disposizioni sulla stampa.
    6. L’ordinamento della professione di giornalista, Legge n. 69/1963.
    7. Privacy e attività giornalistica. Il Testo unico (Dlgs 196/2003) e il Codice per l’attività giornalistica.
    8. La Carta di Treviso edizione 2006.
    9. Minori. Convenzione Onu del 1989 sui diritti del bambino e articoli 114 e 115 del Cpp.
    10. Codice di autoregolamentazione nei rapporti tra tv e minori.
    11. Contratto nazionale di lavoro giornalistico (Dpr 153/1961) e deontologia.
    12. La Carta dei doveri del giornalista.
    13. La “Carta dei Doveri dell'informazione economica”. In appendice: il Dlgs 24 febbraio 1998 n. 58 (Testo unico delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria).
    14. Codice di autodisciplina del Sole-24 Ore.
    15/A. Carta dei doveri del giornalista degli Uffici stampa pubblici (26 febbraio 2002).
    15/B. Carta dei doveri del giornalista degli uffici stampa (25 marzo 2010).
    16. Dlgs 6 settembre 2005 n. 206. Codice del consumo.
    17. Protocollo sulla trasparenza pubblicitaria.
    18. La Carta di Perugia. Informazione e malattia.
    19. La Carta informazione e sondaggi.
    20. Il “Codice di autoregolamentazione delle trasmissioni di commento degli avvenimenti sportivi” (”Codice media e sport”).
    21. Il Decalogo di autodisciplina del giornalismo sportivo.
    22. Protocollo deontologico concernente richiedenti asilo, rifugiati, vittime della tratta e migranti denominato “Carta di Roma”.
    23. Decalogo di autodisciplina dei fotogiornalisti.
    24. Dlgs 31 luglio 2005 n. 177. Testo unico della radiotelevisione.
    25. La Carta dell’informazione e della programmazione a garanzia degli utenti e degli operatori del Servizio pubblico radiotelevisivo (dicembre 1995).
    26. Le regole delle tv commerciali.
    27. Codice Tv e Giustizia. Agcom: stop ai processi show in tv. I diritti inviolabili della persona pietra angolare del lavoro giornalistico.
    28. Carta di Firenze. della deontologia sulla precarietà nel lavoro giornalistico approvata dal Consiglio nazionale l’8 novembre 2011 in memoria di Pierpaolo Faggiano
    29. Carta di Milano. Protocollo deontologico per i giornalisti che trattano notizie concernenti carceri, persone in esecuzione penale, detenuti o ex detenuti

    TESTO IN ALLEGATO

      La laurea triennale ed un master in giornalismo come requisiti minimi per accedere all'esame di giornalista professionista; una drastica riduzione del numero dei consiglieri nazionali dell'Ordine; un "giurì" per la correttezza dell'informazione e un nuovo schema di formazione professionale continua: sono i punti di forza della proposta di legge sulla riforma dell'Ordine dei giornalisti presentata alla Camera da Pino Pisicchio (Misto). La proposta di legge riprende il testo approvato alla Camera la scorsa legislatura.


    ROMA, 27 novembre 2014. La laurea triennale ed un master in giornalismo come requisiti minimi per accedere all'esame di giornalista professionista; una drastica riduzione del numero dei consiglieri nazionali dell'ordine, riservando una prevalenza di posti ai professionisti; un "giurì" per la correttezza dell'informazione che limiti le cause in tribunale e le querele temerarie per i cronisti e un nuovo schema di formazione professionale continua: sono i punti di forza della proposta di legge sulla riforma dell'Ordine dei giornalisti presentata alla Camera da Pino Pisicchio (Misto).  La proposta di legge riprende il testo approvato alla Camera la scorsa legislatura ma che non ha superato lo scoglio del Senato, "aggiornato con alcune nuove previsioni, soprattutto in tema di formazione professionale continua".    Viene innanzitutto riformato il sistema di accesso alla professione: sarà necessario avere una laurea triennale e aver frequentato un master in giornalismo, ma anche i pubblicisti per aver il "tesserino" dovranno sostenere un colloquio. Una cura dimagrante" viene prevista per il Consiglio Nazionale: dovrà passare dagli attuali 130 a 70 componenti, e diversamente da quanto accade oggi dovranno essere in maggioranza professionisti. Per evitare le liti temerarie e le querele, Pisicchio propone la istituzione in ogni distretto di Corte d'Appello di un "giurì" per la correttezza dell'informazione composto di cinque membri (due nominati dall'Ordine dei giornalisti, due all'Agcom e un magistrato ordinario) che funga da filtro alle eventuali cause giudiziarie.   E infine la formazione permanente. L'obbligo è ineludibile in quanto imposto dall'Ue. Ma nella proposta di legge di Pisicchio essa deve essere "senza fini di lucro" e limitarsi alla deontologia professionale ("chi vuole diventare sinologo si va a fare un bel master...", rileva il deputato); dovrebbero inoltre esserne esentati gli  iscritti da oltre 20 anni all'Ordine, gli over 60 ed i giornalisti i sospesi dalla professione. (ANSA).


    Continua » Continua »

    Deontologia e privacy
    Online tutte le sentenze della Cassazione: i rischi per la privacy e le possibili cautele.

    Intervento di Antonello Soro, Presidente del Garante per la protezione dei dati personali ("L'Huffington Post", 3 novembre 2014)


    Continua »


    Dibattiti, studi e saggi
    SINDACATO GIORNALISTI del VENETO. Copyright e CC, un piccolo manuale del diritto d’ autore nell’era digitale. Daniele Minotti, avvocato ed esperto di diritto delle nuove tecnologie, delinea il quadro normativo di un ambiente in cui ha sempre meno senso la contrapposizione fra originale e copia e in cui il copia&incolla è diventato una chiave per appropriarsi del mondo. Diritti e i doveri di chi pubblica in Rete un’opera dell’ingegno (e qualche pillola giuridica anche per i fotogiornalisti). di Daniele Minotti

    Il copia&incolla credo sia una delle …

    Continua »

    Corte di Strasburgo
    .Le sentenze della Corte Strasburgo sul giornalismo, raccolte da Franco Abruzzo, si possono leggere......


     


    Continua »


    Lavoro. Leggi e contratti
    La legge 223/1991 sui licenziamenti collettivi (aggiornata al 5 maggio 2014).

    Testo in allegato

    Continua »

    CASAGIT
    Giornalisti. Daniele Cerrato (Casagit): accordo con Confcommercio. L'incarico è di organizzare per loro un fondo di assistenza dedicato ai titolari di esercizi commerciali, con centinaia di migliaia di potenziali iscritti. In tre anni persi 5 milioni di contributi. “Chiuderemo il 2014 sul filo di lana”.

    CHIANCIANO TERME (SI), 28 gennaio 2015. "Il 23 dicembre scorso abbiamo firmato un accordo con Confcommercio, la più grande organizzazione del lavoro che …

    Continua »
    Dispensa telematica per l’esame di giornalista
    01-01-2015
    • 2015-Tutte le più recenti vicende sul tema delle pensioni

    01-01-2015
    • 2015-Tutte le più recenti vicende dell’editoria italiana

    01-01-2015
    • 2015-Tutte le più recenti vicende della Mondadori-Mediaset

    01-01-2015
    • 2015-Tutte le più recenti vicende dell’Inpgi dal 2009 ad oggi

    01-01-2015
    • 2015-Tutte le più recenti vicende del Corriere della Sera

    01-01-2015
    • 2015-Tutte le più recenti vicende del dibattito sul reato di diffamazione a mezzo stampa

    01-01-2015
    • 2015-Tutte le più recenti vicende del giornalismo europeo e internazionale.

    01-01-2015
    • 2015-Tutte le più recenti vicende del Contratto Fnsi/Fieg

    01-01-2015
    • 2015-Tutte le più recenti vicende del Sole 24 Ore

    01-01-2015
    • 2015-Tutte le più recenti vicende relative al dibattito sui CONSIGLI TERRITORIALI DI DISCIPLINA

    01-01-2015
    • 2015-Tutte le più recenti vicende de “La Repubblica”

    07-12-2014
    • Formazione continua: piattaforma Sigef, eveni formativi, corso di deontologia on-line del Cnog, tutte le regole.

    10-08-2014
    • Ecco articolo per articolo come cambia la Costituzione con la riforma del Senato

    a cura di Nicoletta Cottone
    www.ilsole24ore.com - 9 agosto 2014


    10-07-2014
    • I PRATICANTI GIORNALISTI NELLA
    LEGGE E NELLA GIURISPRUDENZA

    1. I giornalismi.
    2. Concetto di giornalismo e di attività giornalistica.
    3. La pratica giornalistica.
    4. Interpretazioni evolutive dell’Ordine della Lombardia dal 1970 in poi.
    5. La giurisprudenza del Consiglio nazionale dell’Ordine dal 1986 in poi.
    6. Altra giurisprudenza del Consiglio nazionale sui praticanti giornalisti.
    7. L’attività giornalistica in Rai e la figura del programmista.
    8. La giurisprudenza elaborata dai giudici di merito e dalla Cassazione.

    ricerca di Franco Abruzzo
    Consigliere dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia


    19-06-2014
    • Corso universitario di Diritto dell’informazione e dell’editoria
    Docente: prof. Francesco Abruzzo


    Vai a Dispensa telematica per l’esame di giornalista »
    Social Network - RSS
      

    Walter Tobagi giornalista
    Parte I-II-III Le immagini

    Notizie di Ossigeno

      Attualità
      25-02-2015
      • Dietro le vignette dissacranti di Charlie Hebdo c’è la storia illuministica e rivoluzionaria della Francia del XVIII secolo. “Maometto ossia il fanatismo” (Le fanatisme, ou Mahomet le prophète) è il titolo di una tragedia di Voltaire scritta nel 1736 e rappresentata per la prima volta il 25 aprile 1741. Lo scrittore e filosofo denunciò il fanatismo e l'integralismo religioso dell'Islam (e del profeta Maometto) contrapposto a quello del clero cattolico a lui contemporaneo. Charlie Hebdo è figlio di quella cultura laica.

      di Franco Abruzzo


      25-02-2015
      • "OFFESE ERDOGAN", MISS TURCHIA 2006 RISCHIA IL CARCERE FINO A DUE ANNI PER UN POEMA (LA 'POESIA DEL PADRONE'). INCRIMINATI ANCHE giornalisti CRITICI

      DI FRANCESCO CERRI/ANSA


      25-02-2015
      • Libertà di stampa. L’Italia al 73mo posto: ma perché? Poche righe sui giornali per segnalare la classifica di RSF. Molti commenti indignati, grande silenzio sull’origine dei dati.

      25-02-2015
      • FRANCIA. TORNA CHARLIE HEBDO, MA NIENTE ASSALTO ALLE EDICOLE.

      25-02-2015
      • TREDICENNE VIOLENTATA. LA VOCE DEL POPOLO: “NESSUN RISPETTO PER I MINORI”. IL SETTIMANALE DIOCESANO DI TORINO DENUNCIA LA MORBOSITÀ DEI MEDIA.

      25-02-2015
      • Veneto, Antenna3 e Free domani in sciopero.

      25-02-2015
      • Corecom, rivisti i benefici alle tv locali della Campania.

      25-02-2015
      • Gruppo Espresso: approvato il bilancio al 31 dicembre 2014. Calano i ricavi, ma scende l’indebitamento netto. IN CODA il report finanziario.

      25-02-2015
      • Il Cda di Rcs convocato per il 2 marzo, al centro la decisione definitiva sulla possibile cessione dell’asset “Libri” a Mondadori.

      25-02-2015
      • GIALLO DEI DRONI A PARIGI, FERMATI TRE giornalisti di AL JAZEERA, MA 'NESSUN LEGAME ACCERTATO CON GLI AVVISTAMENTI NOTTURNI'.

      24-02-2015
      • "Meglio se taci", contraddizioni e censura della libertà di parola sul web in Italia. Nel libro di Alessandro Gilioli (L'Espresso) e Guido Scorza (avvocato e blogger de ilfattoquotidiano.it) il caos normativo in un Paese in cui chi fa informazione online è ancora soggetto alla legge sulla stampa del 1948. E dove il digital divide è aggravato per parte politica da una "radicata subcultura nemica della libertà della rete"

      di Eleonora Bianchini
      23 febbraio 2015 ilfattoquotidiano.it


      24-02-2015
      • Editrici europee chiedono a Putin di rinviare le modifiche della nuova legge sui mass media russi. Agli stranieri vietato possederne oltre il 20%.

      24-02-2015
      • LA NOSTRA RICETTA PER VIVERE SERENI. La disoccupazione giovanile supera il 40 per cento. E un numero consistente è rappresentato dai giovani inattivi. Due ragazzi romagnoli un lavoro l’avevano. Ma l’hanno lasciato per inseguire il loro sogno. Tornare alla terra. E costruire dal niente una fattoria.

      Testo di Carlo Forquet


      24-02-2015
      • Pakistan: morta giornalista della Reuters, sospetti segni sul collo. Ma non è chiaro se risalgono a prima o dopo il decesso.

      24-02-2015
      • DIFESA. MINISTERO: CON GLI ABBONAMENTI ONLINE DIMEZZATE LE SPESE PER L’ACQUISTO DEI GIORNALI NELL'AMBITO DEL PROCESSO DI RAZIONALIZZAZIONE DEI COSTI.

      Vai a Attualità »

      Scuole di Giornalismo e Università
      07-12-2014
      • Scuole di Giornalismo riconosciute dal Consiglio nazionale dell'Ordine dei Giornalisti ed attualmente convenzionate in base al Quadro degli indirizzi del 13.12.2007.

      06-05-2014
      • Perugia e Milano le vincitrici del premio per le scuole di giornalismo italiane.

      31-12-2013
      • Elenco delle Scuole di giornalismo
      riconosciute dal Consiglio
      nazionale dell'Ordine dei Giornalisti
      ed attualmente convenzionate
      in base al Q.I. del 13/12/2007


      31-12-2012
      • LINKS DI TESTATE
      GIORNALISTICHE
      (carta, tv, radio, web)


      28-01-2012
      • LINKS DI REDAZIONI
      DI TESTATE
      ANCHE ONLINE


      12-12-2011
      • La 'fabbrica dei
      disoccupati'.
      Aspiranti giornalisti
      in cerca di Editore.
      Intervista a
      Giuseppe Sicari

      di Paolo Natale
      per www.dazebaonews.it


      27-11-2011
      • Tribunale di Roma (Sezione Lavoro):
      “IL GIORNALISTA STAGISTA
      DEVE ESSERE CONSIDERATO
      LAVORATORE SUBORDINATO
      SE LA SUA PRODUZIONE VIENE
      UTILIZZATA DALL'EDITORE
      PER LE NORMALI ESIGENZE
      AZIENDALI. IL PRECARIO HA
      DIRITTO ALLA STABILIZZAZIONE”

      di www.legge-e-giustizia.it/


      02-04-2011
      • INDAGINE CONOSCITIVA
      sugli allievi dell'Istituto
      “Carlo De Martino” per la
      Formazione al Giornalismo.
      Una scuola che ha “creato”
      in 32 anni ben 683 giornalisti.
      In coda: gli allievi dell’Ifg divisi
      per biennio dal 1977 al 2009.
      Appello di Abruzzo agli ex-allievi:
      “Aiutatemi a ricostruire i vostri
      percorsi professionali, così
      teniamo viva la memoria dell’Ifg.
      Il mio indirizzo è fabruzzo39@hotmail.com".

      ricerca di Franco Abruzzo


      09-02-2011
      • L'OLMO STORICO
      DI MONTEPAONE,
      ULTIMO ALBERO
      DELLA LIBERTÀ

      Clonato a Firenze l'Olmo storico di Montepaone, ultimo albero della libertà.


      31-12-2010
      • Cassazione (sezione Lavoro):
      “LA QUALIFICA DI ‘STAGISTA’
      ATTRIBUITA A UN GIOVANE
      ISCRITTO A UNA SCUOLA DI
      GIORNALISMO NON GLI
      PRECLUDE IL DIRITTO AL
      TRATTAMENTO ECONOMICO
      PREVISTO DAL CNLG SE EGLI
      HA LAVORATO, DI FATTO, IN
      CONDIZIONI DI SUBORDINAZIONE”


      20-12-2010
      • Indagine napoletana.
      Scuole di giornalismo:
      fabbriche di illusioni?

      Secondo un sondaggio compiuto dal Coordinamento Giornalisti Precari della Campania sugli iscritti alle scuole di giornalismo della regione, oltre il 60% degli interpellati hanno spiegato di essersi iscritti a una scuola per “l’impossibilità di ottenere il praticantato in un’altra forma”. Una percentuale ancora maggiore non hanno nemmeno il tesserino da pubblicista. Il 30% degli interpellati guadagnano meno di 500 euro mensili

      di www.lsdi.it


      27-09-2010
      • I PRATICANTI GIORNALISTI
      NELLA LEGGE
      E NELLA GIURISPRUDENZA.

      di Franco Abruzzo
      docente universitario a contratto
      di “Diritto dell’Informazione”


      22-02-2010
      • Lettera di Enzo Iacopino.
      SCUOLE E MASTER
      DI GIORNALISMO:
      UN QUADRO AL SERVIZIO
      DELLA VERITA’.
      I centri di formazione
      erano 21 nel 2006,
      oggi sono 17. Gli allievi si
      sono ridotti da 654 a 451.


      31-12-2009
      • LE 21 SCUOLE
      RICONOSCIUTE
      DALL'ORDINE
      NAZIONALE
      DEI GIORNALISTI
      (dati al 31 dicembre 2007)


      18-12-2009
      • Novembre 2009:
      è dramma
      per l’Ifg De Martino.
      L’Istituto chiude dopo 32
      anni con un bilancio
      di 683 giornalisti
      professionisti. Articoli
      e notizie scandiscono
      la fine di una bella storia


      Vai a Scuola di Giornalismo »

      Recensioni
      23-02-2015
      • I gatti di Mozart e altre storie milanesi

      di Armando Torno
      Il Sole 24 Ore/20.2.2015


      Vai a Recensioni »

      Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
      Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno VII Copyright © 2003

      Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com