Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Libro dei cronisti martiri
 
Libro dei cronisti martiri

I fatti della vita
28-07-2014
• Contratto Fnsi/Fieg: “Referendum inutile. Non sopporto le liturgie sindacali”.

di Carlo Muscatello*


28-07-2014
• RAI. ANTONIO VERRO: “5 giornalisti DELL'ESPRESSO A RAI3, E' UN'OCCUPAZIONE”. INTERVISTA A KLAUSCONDICIO: “LA VIGILANZA DOVREBBE RIFLETTERE”.

28-07-2014
• Osservatorio Fcp-Assointernet: il fatturato pubblicitario digitale a giugno 2014 (+10%)

28-07-2014
• Casagit - CHIUSURA IN AGOSTO. Come funziona l'assistenza sanitaria telefonica garantita da "Axa Assistance".

27-07-2014
• Editoria. LUCA LANDO' (UNITA'): OFFERTE SUL TAVOLO, 'QUASI' TRE. DIRETTORE DEL QUOTIDIANO FA IL PUNTO SULLE OFFERTE FAGO,PESSINA,SANTANCHE'.

27-07-2014
• Lettera di Giorgio Baroni: “Caro Franco Abruzzo, ti segnalo l’arrivo di nuovi soprusi per pensionati e affini, ovvero per gli odiati vecchi. Punitive le norme stradali in elaborazione alle Camere”. - Nestore Morosini: “Io 77enne capace di guidare qualsiasi tipo di auto”.

26-07-2014
• Riassetto Dmail, Percassi verso un rafforzamento. Varato un aumento di capitale per quasi 15,3 milioni: Farina coprirà poco più della metà, il resto garantito dall'imprenditore bergamasco.

di SILVANA GALIZZI
L'Eco di Bergamo 26.7.2014


26-07-2014
• TEHERAN CONFERMA L'ARRESTO DEL GIORNALISTA DELLA WASHINGTON POST.

26-07-2014
• BLUSTAR TV DI TARANTO LICENZIA GIORNALISTA LUIGI ABBATE. ASSOSTAMPA:”ATTO ILLEGITTIMO”. IL CRONISTA FU AL CENTRO DI UN CASO PER LE DOMANDE SCOMODE SULL'ILVA. GIA' UN ANNO FA, BLUSTAR TV LICENZIO' QUATTRO giornalisti ADDU CENDO QUALE MOTIVAZIONE IL VENIR MENO DEI CENTOMILA EURO ANNUALMENTE GARANTITI DALL'ILVA. Angelo Bonelli (VERDI): “COLPO ALL'INFORMAZIONE”. - ORDINE DEI GIORNALISTI: “ROVESCIATI I VALORI”.

26-07-2014
• EDITORIA: IL ROMANISTA IN SCIOPERO PER TRE GIORNI. 22 mesi senza stipendio. Protesta contro la burocrazia ministeriale. - Mise: LA NOMINA DEL COMMISSARIO AVVERRA' LUNEDI'

25-07-2014
• Murdoch stringe la presa sulla pay tv: insieme le attività di Italia, Germania e Uk. BSkyB ha raggiunto accordo con Fox per l'acquisto delle pay tv Sky Italia e Sky Deutschland. Sul piatto oltre 6 miliardi di euro. Il gruppo cerca di reagire alla debolezza del mercato e trova nuove munizioni per l'assalto a Time Warner. Nell'immediato sinergie per 200 milioni l'anno, possibili ulteriori risparmi.

25-07-2014
• Fisco, Equitalia: “Ci sono 475 miliardi di crediti da recuperare”. Ma 121 “inesigibili”. Dopo l'interrogazione di Sel in commissione Finanze sulle somme che i contribuenti italiani devono al fisco, il Ministero dell'Economia ha svelato i dati di Equitalia. La maggior parte dei crediti, 113 miliardi, fa capo a cittadini della Lombardia. Quest'anno recuperati finora 3,7 miliardi, ma l'anno prossimo secondo il governo dovranno essere 15. IN CODA articolo di Il Sole 24 Ore. (Franco Abruzzo-presidente Unpit: “Sarà difficile per il Governo chiedere nuovi sacrifici ai pensionati”).

di Redazione Il Fatto Quotidiano


25-07-2014
• Confindustria Radio Tv: le televisioni private nel 2012 hanno perso 540 milioni di euro. Il presidente De Laurentiis: “Imprese medio-piccole vanno meglio perchè più flessibili”.

25-07-2014
• Sky Italia: perdite per 8 milioni di euro nell’esercizio chiuso a fine giugno.

25-07-2014
• Inaugurato a Palermo il Giardino dedicato alla Libertà di stampa.

24-07-2014
• IL VERO "PESO" DELLA FNSI. AL SINDACATO È ISCRITTO OLTRE IL 50% DI DIPENDENTI E PENSIONATI E IL 28% DEI PRECARI

di Daniela Stigliano
Vicesegretario nazionale Fnsi


24-07-2014

Corte dei conti: giudizio positivo sulle strategie adottate dall’Inpgi per fronteggiare crisi e perdita occupazionale. Consuntivo 2013 chiuso con oltre 30 milioni in più rispetto al 2012. I giudici contabili invitano, nelle riflessioni conclusive della relazione, gli organi di amministrazione dell’Istituto ad una “costante attenzione ai saldi previdenziali” - il cui equilibrio è ex lege condizione necessaria per la positiva valutazione della sostenibilità dell’Ente - ma anche ad una attenta riflessione “sulla necessità dell’adozione di nuovi interventi correttivi degli squilibri della gestione previdenziale”. IN CODA la relazione della Corte dei Conti


24-07-2014
• CALTAGIRONE EDITORE. RISULTATO SEMESTRE -5MLN.CRESCE IL DIGITALE +76% per i ricavi pubblicitari internet, la quota sale al 10% del totale.

24-07-2014
• Piano Garanzia Giovani nell’ambito degli studi professionali e tra i professionisti: siglato il protocollo di collaborazione tra il Ministero del Lavoro, Adepp e Confprofessioni. Orientamento, tirocini, apprendistato e avvio di attività professionali i terreni di impegno individuati.

24-07-2014
• Presentato a Napoli il "Movimento Unitario Giornalisti" (MUG). MIMMO FALCO: “RIORGANIZZARE CATEGORIA PER AFFRONTARE DISOCCUPAZIONE E PRECARIATO”.

24-07-2014
• Tre cittadini statunitensi,tra i quali il corrispondente dall'Iran del Washington Post, arrestati a Teheran.

23-07-2014
• Cronache estive informano che i tecnici del Ministero dell'Economia stanno studiando un prelievo sulle pensioni alte, prelievo che già esiste dal 1° gennaio in virtù della legge 147/2013. Suggeriamo agli emeriti tecnici di leggere un articolo di Sergio Rizzo (Corriere della Sera, 23 giugno 2014, pagina 1) e di darsi da fare per recuperare i 620 miliardi che il Fisco non riscuote da un decennio. Franco Abruzzo (presidente Unpit): “Eppure i Governi Monti e Letta e settori del Parlamento hanno dato la caccia ai PENSIONATI, lasciando sostanzialmente in pace evasori, mafiosi e big del sommerso (un mondo che vale 700/900 miliardi all’anno). Vergogna! IL GOVERNO RENZI dia i mezzi adeguati all’Agenzia delle Entrate per recuperare almeno questi 620 miliardi!”.

22-07-2014
• Google. Garante della Privacy: ecco i paletti a tutela degli utenti. Il colosso di Mountain View non potrà utilizzare i dati degli utenti senza il consenso preventivo e dovrà dichiarare esplicitamente di svolgere questa attività a fini commerciali. Società: continueremo a collaborare

22-07-2014
• Guida critica al nuovo Contratto di lavoro FNSI FIEG.

di Guido Besana
Nuova Informazione|20.7.2014


22-07-2014
• Rai: domani in cda la riorganizzazione delle newsuna. Ma è una riunione informale. L'indomani ci sarà invece una seduta ordinaria del Cda, già convocata da diversi giorni, e quella dovrebbe essere l'occasione per un nuovo esame del progetto. Difficile però ipotizzare da subito un via libera a una rivoluzione del sistema dell'informazione Rai, più prevedibile la formalizzazione di un calendario di appuntamenti per lavorarci su.

22-07-2014
• EDITORIA - Napolitano: “La crisi dell'informazione preoccupa e merita attenzione “. Franco Siddi e Giovanni Rossi (FNSI): “Napolitano conferma la centralita' dell'informazione”.


22-07-2014
• Lettera di Enzo Iaacopino dopo l'articolo critico di Oreste Pivetta sull'Ordine dei Giornalisti: “Sorrido, perché in privato, (e non sempre a quattr’occhi), a Pivetta capita di confessarmi che condivide non poche delle cose cha faccio, ma che non può 'dirlo pubblicamente'. Non gli chiedo neanche perché”. IN CODA l'articolo di Pivetta.

21-07-2014
• RAI. CDR Tg e Gr: “NESSUN ACCORPAMENTO SENZA UN CONFRONTO BASATO SUL PRODOTTO”.Franco Siddi: “Basta indiscrezioni, progetti nuovi sul tavolo, se ci sono. La Fnsi, come sempre, è accanto ai colleghi e all'Usigrai per una vera riforma del servizio pubblico”.

20-07-2014
• IL CASO - Dalla scuola agli Ordini professionali. I crediti, nuova ossessione nazionale - Tra i giornalisti li accumula chi frequenta corsi ma anche chi li tiene

di Sergio Rizzo - Corriere della Sera


20-07-2014
• USA:CORTE SUPREMA RESPINGE LA RICHIESTA DI COPYRIGHT SUL PERSONAGGIO SHERLOCK HOLMES. EREDI DI ARTHUR CONAN DOYLE PERDONO LA PRIMA BATTAGLIA.

20-07-2014
• Rai: si lavora a piano Tg, ipotesi nozze Rainews-TgR. Giovedì Cda sulla riforma dell'informazione, si studia la riduzione delle testate.di Michele Cassano/ANSA

20-07-2014
• Murdoch accelera su pay tv europea e guarda Time Warner. Super Sky possibile già in 2 settimane, nuove munizioni per Fox.

19-07-2014
• L'Unità: offerta d'acquisto da Matteo Fago, socio di maggioranza della Nie.Il Cdr parla di un primo passo positivo, dai liquidatori si aspetta la valutazione di merito, quindi l'avvio in tempi brevissimi di una trattativa.

18-07-2014
• 'Ndrangheta: scorta e auto blindata per il giornalista Michele Albanese, che rivelò "l'inchino". Fnsi: “Fatto grave”. IN CODA l’articolo del condirettore del “Quotidiano della Calabria” Rocco Valenti. Vescovi calabresi solidali.

18-07-2014
• 'Ndrangheta:inchino Oppido, quel racconto di don Luca Asprea. Nel 'Previtocciolo' microcosmo atavico e ancestrale Calabria.

18-07-2014
• Giornalisti. PALERMO. ORDINE E ASSOSTAMPA: “CONDANNA DELLA REGIONE PUNTO FERMO NELLA LUNGA VERTENZA GIUDIZIARIA NATA DALLA SOPPRESSIONE DELL'UFFICIO STAMPA DELLA REGIONE SICILIANA". LA SENTENZA RIGUARDA UNO DEI 21 GIORNALISTI LICENZIATI DAL GOVERNATORE CROCETTA.

18-07-2014
• GIORNALISTI. ESPERIA TV/CROTONE. IL TRIBUNALE DEL LAVORO REINTEGRA LA FIDUCIARIA LICENZIATA “CON LA SCUSA DEL MATRIMONIO MA DI FATTO COME RITORSIONE PER L'AVVENUTA ELEZIONE A FIDUCIARIA SINDACALE”. FRANCO SIDDI: “LA SENTENZA VALGA COME MONITO PER QUEGLI IMPRENDITORI ARROGANTI CHE PENSANO DI POTER DISPORRE A PROPRIO PIACIMENTO DELL'INFORMAZIONE E DELLA DIGNITA' DI CHI E' CHIAMATO AD ASSICURARLA CON LEALTA' AI CITTADINI”.

18-07-2014
• EDITORIA. LETTERA DI PAOLO BUTTURINI (ASR) A GIOVANNI ROSSI (FNSI): “FERITA LA DEMOCRAZIA SINDACALE. NEL SITO DELLA FNSI È STATA OMESSA DEL TUTTO LA MOZIONE IN CUI SI STIGMATIZZA E SI CONDANNA' IL METODO SEGUITO NELLA TRATTATIVA" PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO NAZIONALE DI LAVORO GIORNALISTICO”.

17-07-2014
• PREPENSIONAMENTI - CASSAZIONE (SEZIONE LAVORO): “Ingiustificato il no dell’Inpgi”.

17-07-2014
• Giornalisti: a maggioranza ok dell’assemblea nazionale dei Cdr al contratto Fnsi/Fieg. I voti favorevoli sono stati 33, i contrari 26, astenuti 7.

17-07-2014
• EDITORIA, INIZIA ALLA CAMERA L’ITER DELLA PROPOSTA DEL M5S PER L’ABOLIZIONE DEL FINANZIAMENTO PUBBLICO(80 MILIONI ALL’ANNO).

17-07-2014
• ASR E CDR del TG 5 PREOCCUPATI PER IL PIANO DI RIORGANIZZAZIONE DI MEDIASET

16-07-2014
• GIORNALISTI.INTERCETTAZIONI. “Rispettare le leggi già esistenti” - INCONTRO DEI DIRETTORI nella sede dell’Ordine nazionale. Esistono già norme chiare che attribuiscono ben precisi doveri ad altri soggetti che dovrebbero occuparsi, in base alla legislazione esistente, di eliminare tutto ciò che non è pertinente alle inchieste e, in particolare, quanto riguarda persone terze”. No a regole/bavaglio per i cronisti e no al carcere per chi manifesta il pensiero senza l’iscrizione all’Albo.

16-07-2014
• I giornalisti tra 10 anni saranno estinti così come i taglialegna, lo dice il rapporto Career Cast.

16-07-2014
• Editoria. Siddi: “Appello a Pd per il futuro dell'Unita' e di Europa. Imprenditori presentino progetto serio e credibile”.

15-07-2014
• PREPENSIONARE I GIORNALISTI? PAGA RENZI CON 52 MILIONI. L'EMENDAMENTO AD HOC PRESENTATO AL DECRETO P.A. FA FELICI I GRANDI EDITORI (DA RCS ALL'ESPRESSO AL SOLE) CHE HANNO GIÀ PREDISPOSTO NUOVI STATI DI CRISI.

di Marco Palombi/IL FATTO 15.7.2014


15-07-2014
• 15.7.2014 - Interventi & Repliche sul Corriere della Sera . La legge (con la galera) sulla professione giornalistica abusiva. Risposta di Enzo Iacopino a Pierluigi Battista: “Essere aggredito ora, come Ordine dei giornalisti, con l'accusa infamante di appoggiare un provvedimento sbagliato è molto peggio dell'affermazione degna di chiacchiere da bar che periodicamente tende a collegare l'Ordine al fascismo. L'Ordine è nato nel 1963, con una legge voluta da un campione di democrazia qual è stato Guido Gonella”.

15-07-2014
• .EDITORIA. CDR dell'UNITA': “NESSUNA NOVITA' SULLA 'SUPPOSTA OFFERTA' DELLA SANTANCHE'. LA PROPOSTA FAGO DOVREBBE ARRIVARE IN SETTIMANA”. Carlo De Benedetti: “Estraneo alla vicenda dell'Unità”.

15-07-2014
• INTERNET. CONFALONIERI: “BIG DEL WEB ARRICCHITI ILLEGALMENTE. ORA REGOLE. Mediaset soffre per calo della pubblicità” -

14-07-2014
• EDITORIA. MAURIZIO MIAN: "PER L'UNITÀ SIAMO SULLA STRADA DELLA CHIUSURA."Bisogna prendere in considerazione l'offerta della Santanché, che è una persona molto intelligente, ha grandi capacità, è una potenza mediatica e politica. Ci ho parlato, è in gamba e moderna”. DANIELA SANTANCHE' E LA CONDUTTRICE TELEVISIVA PAOLA FERRARI DE BENEDETTI HANNO FORMALIZZATO L’OFFERTA PER L’UNITA', IRRICEVIBILE PER IL CDR. Cdr: 'Non è accaduto nulla, sarebbe incompatibile con la storia’.

Vai ai Fatti della vita »
Tutti i giornali del mondo Rassegne stampa

Oggi nel mondo

    In primo piano
    Diffamazione, Dunja Mijatovic tira le orecchie all'Italia: "Gli organismi internazionali come il Consiglio d'Europa, l'ONU e la stessa OSCE, ritengono prioritario che la libertà di parola non sia criminalizzata”. Nell’aula magna degli avvocati (palazzo della Corte di Cassazione) hanno riflettuto assieme rappresentanti del mondo forense, giornalisti, magistrati, esponenti (non solo nazionali) della giustizia. Per Marina Castellaneta “la legislazione italiana è lacunosa e non conforme alle norme internazionali. Il carcere è incompatibile con la Convenzione sui diritti dell’uomo. E le sanzioni pecuniarie devono essere proporzionate alle disponibilità economiche del giornalista. Cioè in linea con le sue tasche”.

    di www.odg.it


    26.7.2014. Diffamazione a mezzo stampa, tema di rilevanza italiana ed europea. Nell’aula magna degli avvocati (palazzo della Corte di Cassazione) hanno riflettuto assieme rappresentanti del mondo forense, giornalisti, magistrati, esponenti (non solo nazionali) della giustizia. Il confronto a più voci è stato coordinato dal presidente dell’Ordine degli avvocati di Roma, Mauro Vaglio, e dal presidente dell’Ordine nazionale dei giornalisti, Enzo Iacopino, che hanno organizzato il meeting. La manifestazione ha avuto un particolare significato perché si è ragionato non tanto per la tutela degli interessi di parte, ma, piuttosto, per l’affermazione dei diritti del cittadino. Perché è fin troppo evidente che l’esagerata minaccia di azioni (penali e civili) limita parecchio la libertà di informazione e, dunque, penalizza …

    Continua »

    Ordine giornalisti Giornalismo - Giurisprudenza
    In vigore il nuovo regolamento in materia di ricorsi innanzi al Consiglio nazionale di disciplina. Si legge nel sito del Cnog: “Si è così portata a definitivo compimento la parte della riforma degli ordinamenti professionali di cui al D.P.R. 137/2012 che ha distinto le funzioni amministrative dalle funzioni disciplinari, attribuendo quest'ultime ad appositi organi”.


    Roma, 1 aprile 2014. Con la pubblicazione nel Bollettino Ufficiale del Ministero della Giustizia del 31.03.2014, il nuovo regolamento dei procedimenti di disciplina del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti è entrato in vigore. La nuova disciplina, deliberata dal CNOG il 21 gennaio scorso ed approvata …

      I doveri del giornalista tra Costituzione, legge professionale, legge sulla stampa e legge sulla privacy nella lettura della Consulta e della Cassazione.

    di Franco Abruzzo - già presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Lombardia tra il 1989 e il 2007.

    TESTO IN ALLEGATO

    Continua » Continua »

    INPGI 1 e 2 Tesi di laurea sul giornalismo
    Il Giornale, domenica 2 marzo 2014 – tipi italiani/FRANCO ABRUZZO: “Le pensioni d’oro? Sudate. Cancellino quelle rubate”. Il giornalista a riposo che ha letto 100mila sentenze e sconfitto i governi. “Grazie a leggi-truffa, 509 italiani incassano fino a 90mila euro mensili”. Dopo una vita al “Giorno” e al “Sole 24 Ore”, fonda l’Unione pensionati per l’Italia (UNP@it). “Versavo 5 milioni di lire al mese: non bastano?”. “I tagli sono illegittimi ha scritto la Consulta. La Meloni ha perso, Renzi sa che abbiamo ragione. Noi siamo 38 mila, i baby pensionati un milione: siccome votano non li toccano”.

    di STEFANO LORENZETTO


    TESTO IN ALLEGATO 


     



      Il linguista americano Noam Chomsky ha elaborato le 10 strategie della manipolazione mediatica attraverso i mezzi di comunicazione di massa. Noam Chomsky, padre della creatività del linguaggio, definito dal New York Times “il più grande intellettuale vivente”, spiega attraverso dieci regole come sia possibile mistificare la realtà. La necessaria premessa è che i più grandi mezzi di comunicazione sono nelle mani dei grandi potentati economico-finanziari, interessati a filtrare solo determinati messaggi.


    1-La strategia della distrazione - L’elemento primordiale del controllo sociale è la strategia della distrazione che consiste nel deviare l’attenzione del pubblico dai problemi importanti …

    Continua » Continua »

    Storia del giornalismo
    NON DIMENTICHIAMO I NOSTRI MARTIRI! - Lo stato pietoso delle 3 lapidi in via Livorno a Roma dove 70 anni fa fu ucciso il giornalista milanese, patriota ed Eroe della Resistenza Eugenio Colorni, Medaglia d’Oro al Valor Militare. Pierluigi Franz chiede all’Ordine nazionale e lombardo nonché al sindacato nazionale e lombardo “di ricordare degnamente la memoria di Eugenio Colorni anche in via Livorno a Roma con una nuova lapide leggibile e priva di errori”. Eugenio Colorni, che aderì al Partito socialista, è considerato uno dei massimi promotori del federalismo europeo assieme ad Altiero Spinelli ed Ernesto Rossi. Partecipò alla stesura del Manifesto di Ventotene, isola in cui viene confinato dal regime fascista.


    Roma, 8 giugno 2014. Con una lettera al Presidente del Consiglio nazionale dell'Ordine dei Giornalisti, al Segretario generale della FNSI, al Presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Lombardia e al Presidente dell'Associazione Stampa Lombarda, Pierluigi Franz, presidente …

    Continua »

    Unione europea - Professioni Editoria - Web
    L'indagine. Parte la valutazione. Focus della Ue sull'accesso alle professioni. Sotto osservazione finiscono gli ostacoli ancora presenti nelle legislazioni dei Paesi europei

    di Marina Castellaneta – Il Sole 24 Ore 3/10/2013

    Parte la valutazione sui sistemi di accesso alle professioni regolamentate voluta dalla Commissione europea. Un percorso a tappe che, nell'intenzione di Bruxelles, dovrebbe servire a individuare gli ostacoli esistenti - ancora troppi - in materia di accesso ad alcune professioni. La tabella di marcia è stata illustrata oggi dalla Commissione Ue …

      Il Tribunale di Messina sulla responsabilità del direttore di testata telematica. Il Tribunale ha ravvisato una responsabilità in capo al direttore per non aver “tempestivamente rimosso il commento dal contenuto diffamatorio essendo trascorsi circa quattro mesi dall’inserimento del predetto commento alla sua eliminazione (avvenuta solo a seguito di richieste di informazioni da parte della Procura)”.

    di Sabrina PERON
    Avvocato in Milano
    www.personaedanno.it


    Prima dell’avvento di internet …

    Continua » Continua »

    FNSI-Giornalismo dipendente
    CONTRATTO FNSI-FIEG: tutti i documenti dell’accordo del giugno 2014. Il protocollo d’intesa Governo/Fieg/Fnsi/Inpgi.


    Roma, 26 giugno 2014. “Si è concluso l'ultimo atto del rinnovo del contratto di lavoro Fieg-Fnsi con la firma del

    Continua »

    TV-Radio Diritto di cronaca
    All-tv: il sogno di una TV multietnica diventa realtà a Milano grazie a Mbede Fouda, un giornalista rifugiato politico

    di www.articolo21.org

    E’ nata All-tv, una web tv, di tutti e per tutti. E’ stata ideata dal giornalista Jean Claude Mbede Fouda, camerunese arrivato in Italia solo cinque anni fa da rifugiato politico,  il primo rifugiato  immigrato riuscito, non senza difficoltà, ad iscriversi …

      REATO DI DIFFAMAZIONE A MEZZO STAMPA/RIFORMA - Legge n. 47/1948 sulla stampa: proposta di modifica elaborata da Franco Abruzzo nel 2000 e ancora attuale. Una nuova legge sulla rettifica: va affermato il principio secondo il quale la persona offesa che non abbia chiesto la pubblicazione di una rettifica o smentita della notizia lesiva non può chiedere il risarcimento del danno lamentato in conseguenza della stessa. Il ruolo sul punto dei presidenti dei Consigli regionali dell’Ordine dei Giornalisti. La “trappola” dell’articolo 2947 del Cc: questa norma espone giornalisti ed aziende al rischio di vedersi citare in giudizio, anche a distanza di 7-10 anni, per fatti remoti e sui quali il giornalista non ha conservato alcuna documentazione. Molto opportunamente il “progetto Passigli” riduceva l’azione di risarcimento a 180 giorni. Bisogna includere, per evitare disparità di trattamento, i giornali online nel concetto di stampa o stampato di cui all’articolo 1 della legge 47/1948 sulla stampa. IN ALLEGATO E IN CODA la proposta punto per punto.

    Continua » Continua »

    Sentenze Premi
    CASSAZIONE (sezione lavoro): in base all'articolo 4 della legge n. 108/1990 dichiarata la nullità della norma (fissata nell’articolo 33) del Cnlg che prevedeva, nel luglio 2002, la possibilità di licenziare il giornalista che avesse compiuto l'età di 60 anni e avesse conseguito un'anzianità contributiva di 33 anni. La Suprema Corte ha confermato le sentenze di merito del Tribunale e della Corte d’appello di Roma sancendo il diritto del lavoratore di rimanere in servizio fino all'età di 65 anni prevista per il conseguimento della pensione di vecchiaia. Il giornalista (redattore dell’Ansa) reintegrato nel posto di lavoro.


    (14 marzo 2014) - Massimo P. giornalista, dipendente dell'ANSA è stato licenziato nel luglio 2002 con motivazione riferita all'art. 33 terzo comma del contratto nazionale di lavoro giornalistico, che prevedeva la licenziabilità …

      GIORNALISTI: PROCLAMATI I VINCITORI DEL PREMIO 'ANTONIO MAGLIO'. SONO LIDIA BARATTA, DARIO RONZONI E FABRIZIO PATTI. PREMIO ALLA CARRIERA AL GIORNALISTA RAI E CORRISPONDENTE DALLA CINA PAOLO LONGO.

    ALEZIO (LECCE), 25 LUGLIO 2014. I giornalisti LIDIA BARATTA, DARIO RONZONI E FABRIZIO PATTI, PER GLI ARTICOLI PUBBLICATI SUL QUOTIDIANO ON-LINE LINKIESTA.IT, SONO STATI INDICATI DA UNA GIURIA COME VINCITORI DELLA TERZA EDIZIONE DEL "PREMIO ANTONIO MAGLIO". QUEST'ANNO LA MANIFESTAZIONE AVEVA COME TEMA: "IL MEZZOGIORNO D'EUROPA, TRA CRISI DELL'UNIONE ED EMERGENZE NEI PAESI DEL MEDITERRANEO". LA GIURIA HA INOLTRE ASSEGNATO UN PREMIO ALLA CARRIERA AL GIORNALISTA RAI E CORRISPONDENTE DALLA CINA PAOLO LONGO. NE DA' NOTIZIA UN COMUNICATO. I PREMI VERRANNO CONSEGNATI NEL CORSO DI UNA CERIMONIA CHE SI SVOLGERA' AD ALEZIO (LECCE) DOMENICA 3 AGOSTO, A CUI PARTECIPERO' IL PRESIDENTE DELL'ORDINE NAZIONALE DEI giornalisti, ENZO IACOPINO. LIDIA BARATTA E' NATA A COSENZA NEL NOVEMBRE DEL 1985.HA STUDIATO A BOLOGNA E ROMA, ED HA FREQUENTATO LA SCUOLA …

    Continua » Continua »

    Carte deontologiche Riforma professione
    Codice deontologico generale
    della professione di giornalista.

    a cura di Franco Abruzzo
    già presidente dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia dal 1989 al 2007

    INDICE:
    1. Costituzione della Repubblica.
    2. Dichiarazioni, Patti, Convenzioni e Carte internazionali, che parlano di libertà di espressione, opinione e stampa.
    3. Consiglio d’Europa - Risoluzione dell'assemblea n. 1003 del 1° luglio 1993 relativa all'etica del giornalismo e Raccomandazione n. 1215 del 10 luglio 1993 sull'etica del giornalismo.
    4. Raccomandazione R(2003)13 adottata il 10 luglio 2003 dal Comitato dei ministri del Consiglio d’Europa dal titolo: “Principi relativi alle informazioni fornite attraverso i mezzi di comunicazione in rapporto a procedimenti penali”
    5. Legge 8 febbraio 1948 n. 47. Disposizioni sulla stampa.
    6. L’ordinamento della professione di giornalista, Legge n. 69/1963.
    7. Privacy e attività giornalistica. Il Testo unico (Dlgs 196/2003) e il Codice per l’attività giornalistica.
    8. La Carta di Treviso edizione 2006.
    9. Minori. Convenzione Onu del 1989 sui diritti del bambino e articoli 114 e 115 del Cpp.
    10. Codice di autoregolamentazione nei rapporti tra tv e minori.
    11. Contratto nazionale di lavoro giornalistico (Dpr 153/1961) e deontologia.
    12. La Carta dei doveri del giornalista.
    13. La “Carta dei Doveri dell'informazione economica”. In appendice: il Dlgs 24 febbraio 1998 n. 58 (Testo unico delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria).
    14. Codice di autodisciplina del Sole-24 Ore.
    15/A. Carta dei doveri del giornalista degli Uffici stampa pubblici (26 febbraio 2002).
    15/B. Carta dei doveri del giornalista degli uffici stampa (25 marzo 2010).
    16. Dlgs 6 settembre 2005 n. 206. Codice del consumo.
    17. Protocollo sulla trasparenza pubblicitaria.
    18. La Carta di Perugia. Informazione e malattia.
    19. La Carta informazione e sondaggi.
    20. Il “Codice di autoregolamentazione delle trasmissioni di commento degli avvenimenti sportivi” (”Codice media e sport”).
    21. Il Decalogo di autodisciplina del giornalismo sportivo.
    22. Protocollo deontologico concernente richiedenti asilo, rifugiati, vittime della tratta e migranti denominato “Carta di Roma”.
    23. Decalogo di autodisciplina dei fotogiornalisti.
    24. Dlgs 31 luglio 2005 n. 177. Testo unico della radiotelevisione.
    25. La Carta dell’informazione e della programmazione a garanzia degli utenti e degli operatori del Servizio pubblico radiotelevisivo (dicembre 1995).
    26. Le regole delle tv commerciali.
    27. Codice Tv e Giustizia. Agcom: stop ai processi show in tv. I diritti inviolabili della persona pietra angolare del lavoro giornalistico.
    28. Carta di Firenze. della deontologia sulla precarietà nel lavoro giornalistico approvata dal Consiglio nazionale l’8 novembre 2011 in memoria di Pierpaolo Faggiano
    29. Carta di Milano. Protocollo deontologico per i giornalisti che trattano notizie concernenti carceri, persone in esecuzione penale, detenuti o ex detenuti

    TESTO IN ALLEGATO

      TRIBUNALE CIVILE DI ROMA. NUOVA SCONFITTA DELLA RAI. REINTEGRATO IL “QUIRINALISTA” LUCIANO FRASCHETTI. “IL LAVORATORE SUBORDINATO GIORNALISTA HA IL DIRITTO DI OPTARE PER LA PROSECUZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO SINO AL COMPIMENTO DELL'ETA' DI 70 ANNI in base all'articolo 24 (comma 4) della legge n. 214 del 22 dicembre 2011. Il Tribunale, con ordinanza del 24 febbraio 2014 (estensore Irene Ambrosi), ha accolto il ricorso dichiarando illegittimo il licenziamento e ordinando la reintegrazione del giornalista nel posto di lavoro, con condanna dell'azienda al risarcimento del danno.

    (www.legge-e-giustizia.it, 25/2/2014) - Il giornalista Luciano Fraschetti,  nato nel 1948, dipendente della Rai con mansioni di "quirinalista", prima di raggiungere l'età di 65 anni, prevista per la pensione di vecchiaia, ha comunicato alla Rai la volontà di continuare a prestare servizio fino al compimento del 70° anno di età in base all'art. 24, comma 4 della legge 22.12.2011 n. 214. La Rai ha negato l'applicabilità di tale legge precisando che il rapporto di lavoro del ricorrente sarebbe cessato il 28.2.2013. Il giornalista, con l’assistenza dell’avvocato Domenico D’Amati,  ha impugnato il licenziamento dapprima con lettera raccomandata e successivamente con ricorso al Tribunale di Roma secondo il c.d. "rito Fornero". Il Tribunale di Roma con ordinanza del 24 febbraio 2014 (Est. Irene Ambrosi) ha accolto il ricorso dichiarando illegittimo il licenziamento e ordinando la reintegrazione del giornalista nel posto di lavoro, con condanna dell'azienda al risarcimento del danno.


    Riportiamo il testo integrale della decisione.


    "1. Il ricorrente in data 16.07.2013 ha proposto ricorso per ottenere: la dichiarazione di illegittimità, nullità e annullabilità del licenziamento comminatogli da Rai Radiotelevisione italiana s.p.a. in data 8.02.2013, con effetto dal 28.02.2013; l'ordine di reintegrazione nel proprio posto di lavoro con mansioni di "quirinalista" responsabile, in via esclusiva, della copertura dell'informazione sugli avvenimenti politici concernenti il Quirinale e il Presidente della Repubblica; la condanna della convenuta al pagamento in proprio favore a titolo di risarcimento del danno di una somma pari alla retribuzione relativa al periodo dal licenziamento alla reintegrazione nel posto di lavoro sulla base della retribuzione mensile di euro 14.259,34, con vittoria di spese.


    A fondamento del ricorso il ricorrente ha dedotto in fatto di aver richiesto alla RAI con missiva in data 7.01.2013 di "rimanere in servizio fino al compimento del 70 anno di età" e che con missiva RAI in data 8.02.2013 gli veniva risposto che il proprio rapporto di lavoro sarebbe cessato "alla data del 28 febbraio 2013" atteso che "avendo soddisfatto i requisiti assicurativi e contributivi previsti per la maturazione del diritto di una pensione di vecchiaia ai sensi della vigente normativa regolamentare dell'INPGI" e che "avrebbe potuto vedersi riconosciuto un trattamento pensionistico da parte di quest'ultimo Ente, con decorrenza dal mese successivo a quello …

    Continua » Continua »

    Deontologia e privacy
    Privacy o diritto alla riservatezza e protezione dei dati personali – di www.brunosaetta.it


    IN 



    Continua »

    Dibattiti, studi e saggi
    SINDACATO GIORNALISTI del VENETO. Copyright e CC, un piccolo manuale del diritto d’ autore nell’era digitale. Daniele Minotti, avvocato ed esperto di diritto delle nuove tecnologie, delinea il quadro normativo di un ambiente in cui ha sempre meno senso la contrapposizione fra originale e copia e in cui il copia&incolla è diventato una chiave per appropriarsi del mondo. Diritti e i doveri di chi pubblica in Rete un’opera dell’ingegno (e qualche pillola giuridica anche per i fotogiornalisti). di Daniele Minotti

    Il copia&incolla credo sia una delle …

    Continua »

    Corte di Strasburgo
    .Le sentenze della Corte Strasburgo sul giornalismo, raccolte da Franco Abruzzo, si possono leggere......


     


    Continua »


    Lavoro. Leggi e contratti
    La legge 223/1991 sui licenziamenti collettivi (aggiornata al 5 maggio 2014).

    Testo in allegato

    Continua »

    CASAGIT
    CASAGIT - Scacco all'Ictus: stanno per arrivare gli sms di convocazione per la campagna di prevenzione - Bonifica dati anagrafici del nucleo familiare.


    Continua »

    Dispensa telematica per l’esame di giornalista
    10-07-2014
    • I PRATICANTI GIORNALISTI NELLA
    LEGGE E NELLA GIURISPRUDENZA

    1. I giornalismi.
    2. Concetto di giornalismo e di attività giornalistica.
    3. La pratica giornalistica.
    4. Interpretazioni evolutive dell’Ordine della Lombardia dal 1970 in poi.
    5. La giurisprudenza del Consiglio nazionale dell’Ordine dal 1986 in poi.
    6. Altra giurisprudenza del Consiglio nazionale sui praticanti giornalisti.
    7. L’attività giornalistica in Rai e la figura del programmista.
    8. La giurisprudenza elaborata dai giudici di merito e dalla Cassazione.

    ricerca di Franco Abruzzo
    Consigliere dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia


    19-06-2014
    • Corso universitario di Diritto dell’informazione e dell’editoria
    Docente: prof. Francesco Abruzzo


    09-06-2014
    • STRASBURGO – SENTENZE.
    La Convenzione e la Corte
    europea dei diritti dell’uomo
    ampliano il diritto di cronaca
    (“dare e ricevere notizie”)
    e proteggono il segreto
    professionale dei giornalisti.
    No alle perquisizioni in redazione!
    Il giudice nazionale deve tener conto
    delle sentenze della Corte europea
    dei diritti dell'uomo ai fini della
    decisione, anche in corso di causa,
    con effetti immediati e assimilabili
    al giudicato: è quanto stabilito
    dalla Corte di cassazione con la
    sentenza n. 19985 del 30/9/2011.
    (In coda la raccomandazione
    R7/2000 sul segreto
    professionale dei giornalisti
    approvata dal Consiglio d’Europa).

    Il Consiglio d’Europa, nella raccomandazione R(2000)7 sulla tutela delle fonti dei giornalisti, ha scritto testualmente: «L'articolo 10 della Convenzione, così come interpretato dalla Corte europea dei Diritti dell'Uomo, s'impone a tutti gli Stati contraenti». Su questa linea si muove il principio affermato il 27 febbraio 2001 dalla Corte europea dei diritti dell’uomo: ”I giudici nazionali devono applicare le norme della Convenzione europea dei Diritti dell'Uomo secondo i principi ermeneutici espressi nella giurisprudenza della Corte europea dei Diritti dell'Uomo” (in Fisco, 2001, 4684). Questo assunto è condiviso pienamente dalla Corte costituzionale: le sentenze di Strasburgo hanno un peso ineludibile nel sistema giudiziario italiano. Si legge nella sentenza 39/2008 della Consulta: “Questa Corte, con le recenti sentenze n. 348 e n. 349 del 2007, ha affermato, tra l'altro, che, con riguardo all'art. 117, primo comma, Cost., le norme della CEDU devono essere considerate come interposte e che la loro peculiarità, nell'ambito di siffatta categoria, consiste nella soggezione all'interpretazione della Corte di Strasburgo, alla quale gli Stati contraenti, salvo l'eventuale scrutinio di costituzionalità, sono vincolati ad uniformarsi…Gli Stati contraenti sono vincolati ad uniformarsi alle interpretazioni che la Corte di Strasburgo dà delle norme della Cedu (Convenzione europea dei diritti dell’Uomo)”. Dal 1° dicembre 2009 la Carta dei diritti fondamentali della Ue e la Convenzione europea dei diritti dell’uomo (Cedu) fanno parte della Costituzione europea (Trattato di Lisbona) e sono direttamente applicabili dai giudici e dalle autorità amministrative italiani.

    di FRANCO ABRUZZO
    (dal 1989 al 2007 presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Lombardia)


    04-06-2014
    • COMUNE DI LIERNA (Provincia di Lecco) - 4° convegno GIUSTIZIA E INFORMAZIONE venerdì 6 giugno 2014.

    CORRETTEZZA E COMPLETEZZA DELL’INFORMAZIONE
    INDICE
    1. Premessa. Esiste nel nostro ordinamento un vero e proprio diritto soggettivo ad essere informati. L'obiettività, la completezza, la lealtà e l'imparzialità dell'informazione principi fondamentali presenti in vari passaggi dell’ordinamento giuridico.
    2. Il rispetto della dignità della persona umana fondamento della nostra Costituzione e limite interno all’esercizio del diritto di cronaca e di critica. Il concetto (giuridico) di giornalismo.
    3. Le regole deontologiche dei giornalisti sono racchiuse nell’articolo 2 della legge ordinistica n. 69/1963. Queste regole garantiscono l'autonomia della professione (come afferma l’articolo 1 del Cnlg).
    4. I principi di buona fede, lealtà, correttezza e completezza dell’informazione nella giurisprudenza.
    5. Cassazione (terza sezione civile, sentenza n. 16236/2010): “Il popolo può ritenersi "sovrano", come vuole la Costituzione, soltanto se viene pienamente informato di tutti i fatti d’interesse pubblico”.
    6. Documentazione normativa e giuridica.

    ricerca di FRANCO ABRUZZO, consigliere dell’Ordine dei Giornalisti della Lombardia e dell’Associazione lombarda dei Giornalisti


    02-04-2014
    • FRANCO ABRUZZO/MANUALE DI BASE. La legge professionale dei giornalisti aggiornatissima con la normativa di riforma del 2011/2012 (+ il regolamento sulla formazione continua + i chiarimenti ministeriali sul Consiglio territoriale di disciplina + il regolamento per i ricorsi innanzi al Consiglio nazionale di disciplina).

    21-02-2014
    • I giornalisti in pensione esentati dalla formazione. Gli Ordini chiedano all’Inpgi le informazioni su quanti, tra i pensionati, sono in attività. Una lettera (ANCHE IN ALLEGATO) che può essere utilizzata come "fac simile".

    20-02-2014
    • Cassazione Penale: lo scoop giornalistico non legittima la violazione della privacy

    di Lorenzo Pispero
    www.filodiritto.com


    28-01-2014
    • GIORNALISTI. Le regole della formazione continua

    06-01-2014
    • La legge sul finanziamento pubblico ai partiti e la legge di stabilità per il 2014. Testi integrali ripresi da www.normattiva.it

    02-01-2014
    • Storia del giornalismo: i fatti accaduti nel 2013 (a cura di Franco Abruzzo).

    29-12-2013
    • Fieg-Fnsi.
    Contratto
    nazionale
    di lavoro
    giornalistico
    2009-2013.

    IN CODA: il nuovo Contratto
    illustrato punto per punto dalla
    Federazione della Stampa
    con i nuovi minimi di stipendio 2009-2011
    e l’indennità di contingenza.


    31-01-2013
    • Tutti gli argomenti più interessanti e attuali
    trattati nel sito www.francoabruzzo.it sono
    §§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§


    14-01-2013
    • ITALIA - Sistema dualistico delle professioni. Quelle con l’Albo e quelle senza.

    04-01-2013
    • Testo unico delle disposizioni in materia di incandidabilita' e di divieto di ricoprire cariche elettive e di Governo conseguenti a sentenze definitive di condanna per delitti non colposi

    31-12-2012
    • Il Contratto nazionale di lavoro giornalistico 2009/2013 commentato articolo per articolo a cura degli avvocati Maurizio Borali e Stefano Chiusolo (editore Ordine dei Giornalisti della Lombardia)

    Vai a Dispensa telematica per l’esame di giornalista »
    Social Network - RSS
      

    Walter Tobagi giornalista
    Parte I-II-III Le immagini

    Notizie di Ossigeno

      Attualità
      28-07-2014
      • A Carlo Parisi il Pericle d’Oro per il Giornalismo.

      28-07-2014
      • INTERNET. CAMERA: AL VIA LA COMMISSIONE di studio per i DIRITTI e i DOVERI. Laura Boildrini: “La nostra iniziativa deve necessariamente avere una prospettiva che vada oltre i confini nazionali”.

      28-07-2014
      • A MILANO UN MASTER UNIVERSITARIO PER IMPARARE A TRATTARE LE NOTIZIE DI SALUTE nel rispetto delle regole deontologiche della professione giornalistica.

      28-07-2014
      • Life is sweet: viaggio nel Sud Sudan con i medici del Cuamm e tre cantanti, Niccolò Fabi, Max Gazzé e Daniele Silvestri. Nell’Africa sub sahariana l’80 per cento dei decessi è causato dalla malaria. Il Cuamm, che ha sessant’anni di vita alle spalle ed è la prima organizzazione italiana che opera per la tutela della salute delle popolazioni africane non lavora per l’Africa ma con l’Africa. L’Africa bisognosa non deve più nulla a nessuno e recupera la sua dignità di fronte a coloro che l’aiutano a non morire. E’ una carità che rende gli africani assistiti uomini liberi.

      di Paola Pastacaldi


      28-07-2014
      • La Gazzetta dello Sport dal 4 agosto costerà 1,40 euro. Il 30 luglio assemblea di redazione con 8 punti all'odg.

      28-07-2014
      • CASSAZIONE (terza sezione civile): SENATORE DIFFAMATO con l'accusa di assenteismo, RISARCITO IN BASE AL NUMERO DEGLI ELETTORI DEL COLLEGIO - Inutile la rettifica del “Giornale di Parma” pubblicata nella rubrica delle lettere. «La presenza in Parlamento sarebbe stata facilmente rilevabile dal giornalista e l'omessa verifica costituiva sintomo di intenzione meramente denigratoria».

      28-07-2014
      • Editoria: ANDREA MARIA PAOLUCCI COMMISSARIO LIQUIDATORE PER “IL ROMANISTA”. REDATTORI (SENZA STIPENDIO DA BEN 22 MESI) IN SCIOPER PER TRE GIORNI.

      26-07-2014
      • LA VI sezione penale della CASSAZIONE dissequestra telefoni e pc del giornalista reggino Consolato Minniti. Vince la giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell'Uomo a tutela del segreto professionale giornalistico. Pubblichiamo il testo completo della STORICA sentenza.

      26-07-2014
      • Giornalisti: PAOLO CASTELLI, L'ETICA AL CENTRO DEL LAVORO. ALL'ANSA PER 30 ANNI, A BOLOGNA AVEVA 'FORGIATO' MOLTI COLLEGHI.

      DI ANTONIO GIOVANNINI-ANSA


      25-07-2014
      • INPGI - Tagli sulle pensioni superiori a 90.000 euro annui. In arrivo il terzo e ultimo rimborso.

      25-07-2014
      • DIFFAMAZIONE. PIETRO GRASSO: "BENE IL NO AL CARCERE, MA BISOGNA RIVEDERE IL TEMA DELLE QUERELE TEMERARIE. HO GIÀ ESPRESSO LA MIA OPINIONE SOTTOLINEANDO COME SI DEBBA PREVEDERE A MIO AVVISO UNA SANZIONE PECUNIARIA PROPORZIONALE ALLA RICHIESTA DI RISARCIMENTO SE INFONDATA". "PREOCCUPAZIONE PER La CHIUSURA DI TESTATE GIORNALISTICHE". FRANCO SIDDI (FNSI): "RILEVANTE FOCUS DEL PRESIDENTE DEL SENATO SU DIFFAMAZIONE E CRISI GIORNALI. QUESTI RICHIAMI SIANO ASCOLTATI DA CHI HA DOVERE E POTERE DI CAMBIAMENTO NELL’INFORMAZIONE".

      25-07-2014
      • GIORNALISTI. PIETRO GRASSO RICEVE "OSSIGENO PER L'INFORMAZIONE". PRESENTATO VOLUME SULLE INTIMIDAZIONI AI CRONISTI ITALIANI.

      24-07-2014
      • FONDI per l'editoria: CONFISCATI BENI PER 3 MILIONI DI EURO A VALTER LAVITOLA.

      24-07-2014
      • RAI: CDA CONDIVIDE A LARGA MAGGIORANZA LE NUOVE LINEE GUIDA DEL PIANO NEWS. INCONTRO DG-USIGRAI. MONITO DEL SINDACATO: “NO A PACCHETTI CHIUSI"

      24-07-2014
      • Mario Farina, amministratore di New Media Enterprise, annuncia l’acquisto della testata Metro per l’Italia. -

      Vai a Attualità »

      Scuole di Giornalismo e Università
      06-05-2014
      • Perugia e Milano le vincitrici del premio per le scuole di giornalismo italiane.

      31-12-2013
      • Elenco delle Scuole di giornalismo
      riconosciute dal Consiglio
      nazionale dell'Ordine dei Giornalisti
      ed attualmente convenzionate
      in base al Q.I. del 13/12/2007


      07-02-2013
      • “Costruire l’articolo di
      cronaca in lingua inglese”.
      corso in programma
      presso la Scuola di
      Giornalismo "Walter
      Tobagi" - Università
      degli Studi di Milano.
      Bisogna iscriversi entro
      il 20 febbraio, l’inizio
      è fissato per il 22
      febbraio. Costo: 300 euro.


      31-12-2012
      • LINKS DI TESTATE
      GIORNALISTICHE
      (carta, tv, radio, web)


      28-01-2012
      • LINKS DI REDAZIONI
      DI TESTATE
      ANCHE ONLINE


      12-12-2011
      • La 'fabbrica dei
      disoccupati'.
      Aspiranti giornalisti
      in cerca di Editore.
      Intervista a
      Giuseppe Sicari

      di Paolo Natale
      per www.dazebaonews.it


      27-11-2011
      • Tribunale di Roma (Sezione Lavoro):
      “IL GIORNALISTA STAGISTA
      DEVE ESSERE CONSIDERATO
      LAVORATORE SUBORDINATO
      SE LA SUA PRODUZIONE VIENE
      UTILIZZATA DALL'EDITORE
      PER LE NORMALI ESIGENZE
      AZIENDALI. IL PRECARIO HA
      DIRITTO ALLA STABILIZZAZIONE”

      di www.legge-e-giustizia.it/


      02-04-2011
      • INDAGINE CONOSCITIVA
      sugli allievi dell'Istituto
      “Carlo De Martino” per la
      Formazione al Giornalismo.
      Una scuola che ha “creato”
      in 32 anni ben 683 giornalisti.
      In coda: gli allievi dell’Ifg divisi
      per biennio dal 1977 al 2009.
      Appello di Abruzzo agli ex-allievi:
      “Aiutatemi a ricostruire i vostri
      percorsi professionali, così
      teniamo viva la memoria dell’Ifg.
      Il mio indirizzo è fabruzzo39@hotmail.com".

      ricerca di Franco Abruzzo


      09-02-2011
      • L'OLMO STORICO
      DI MONTEPAONE,
      ULTIMO ALBERO
      DELLA LIBERTÀ

      Clonato a Firenze l'Olmo storico di Montepaone, ultimo albero della libertà.


      31-12-2010
      • Cassazione (sezione Lavoro):
      “LA QUALIFICA DI ‘STAGISTA’
      ATTRIBUITA A UN GIOVANE
      ISCRITTO A UNA SCUOLA DI
      GIORNALISMO NON GLI
      PRECLUDE IL DIRITTO AL
      TRATTAMENTO ECONOMICO
      PREVISTO DAL CNLG SE EGLI
      HA LAVORATO, DI FATTO, IN
      CONDIZIONI DI SUBORDINAZIONE”


      20-12-2010
      • Indagine napoletana.
      Scuole di giornalismo:
      fabbriche di illusioni?

      Secondo un sondaggio compiuto dal Coordinamento Giornalisti Precari della Campania sugli iscritti alle scuole di giornalismo della regione, oltre il 60% degli interpellati hanno spiegato di essersi iscritti a una scuola per “l’impossibilità di ottenere il praticantato in un’altra forma”. Una percentuale ancora maggiore non hanno nemmeno il tesserino da pubblicista. Il 30% degli interpellati guadagnano meno di 500 euro mensili

      di www.lsdi.it


      27-09-2010
      • I PRATICANTI GIORNALISTI
      NELLA LEGGE
      E NELLA GIURISPRUDENZA.

      di Franco Abruzzo
      docente universitario a contratto
      di “Diritto dell’Informazione”


      22-02-2010
      • Lettera di Enzo Iacopino.
      SCUOLE E MASTER
      DI GIORNALISMO:
      UN QUADRO AL SERVIZIO
      DELLA VERITA’.
      I centri di formazione
      erano 21 nel 2006,
      oggi sono 17. Gli allievi si
      sono ridotti da 654 a 451.


      31-12-2009
      • LE 21 SCUOLE
      RICONOSCIUTE
      DALL'ORDINE
      NAZIONALE
      DEI GIORNALISTI
      (dati al 31 dicembre 2007)


      18-12-2009
      • Novembre 2009:
      è dramma
      per l’Ifg De Martino.
      L’Istituto chiude dopo 32
      anni con un bilancio
      di 683 giornalisti
      professionisti. Articoli
      e notizie scandiscono
      la fine di una bella storia


      Vai a Scuola di Giornalismo »

      Recensioni
      06-06-2014
      • La Provincia di Milano presenterà il 12 giugno 2014 (via Vivaio 1, ore 21) l’uscita dell’ultimo libro di narrativa italiana di Mirco Maggi dal titolo: “Luci di fiamma”.

      Vai a Recensioni »

      Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
      Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno VII Copyright © 2003

      Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com