Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Cerca documenti
Cerca:
in:
     

Documenti
Attualità
Carte deontologiche
CASAGIT
Corte di Strasburgo
Deontologia e privacy
Dibattiti, studi e saggi
Diritto di cronaca
Dispensa telematica per l’esame di giornalista
Editoria-Web
  » FNSI-Giornalismo dipendente
Giornalismo-Giurisprudenza
I fatti della vita
INPGI 1 e 2
Lavoro. Leggi e contratti
Lettere
Ordine giornalisti
Premi
Recensioni
Riforma professione
Scuole di Giornalismo e Università
Sentenze
Storia
Tesi di laurea
TV-Radio
Unione europea - Professioni
  FNSI-Giornalismo dipendente
Stampa

12.2.2019 - CONGRESSO FNSI DI LEVICO TERME (TN). Raffaele Lorusso: "Dignità e inclusione parole chiave per il futuro della categoria". "Le criticità del modello italiano sono da tempo note a tutti e sono state più volte segnalate anche dagli organismi internazionali. Ancora oggi scontiamo la mancanza di una adeguata normativa antitrust e di regole sui conflitti di interessi, l’assenza di norme sulla regolazione del mercato pubblicitario, dove esiste ancora un’evidente sproporzione fra televisione e carta stampata, il servizio pubblico radiotelevisivo controllato dai governi, IL CARCERE PER I GIORNALISTI E LE QUERELE BAVAGLIO. A questo potremmo aggiungere la necessità di intervenire sul mercato del lavoro e sulla legge istitutiva dell’Ordine, la numero 69 del 1963, soprattutto sotto il profilo dell’accesso alla professione e del rispetto delle regole deontologiche. Il Congresso dedicato alla memoria di Antonio Megalizzi, il giovane cronista rimasto ucciso nell’attentato di Strasburgo dello scorso dicembre. Messaggi di Mattarella, Casellati, Fuco e Tajani. Silenzio del premier Conte (M5S).

LEVICO TERME, 12 febbraio 2019 - È iniziato oggi a Levico Terme il XXVIII Congresso nazionale della Stampa italiana. I lavori sono stati aperti dal segretario del Sindacato del Trentino Alto Adige, Rocco Cerone, che ha dedicato il Congresso alla memoria di Antonio Megalizzi, il giovane cronista rimasto ucciso nell’attentato di Strasburgo dello scorso dicembre. «La vita è fatta di simboli e con questo simbolo i giornalisti italiani si stringono attorno alla famiglia Megalizzi, ma si stringono anche alle famiglie Rocchelli, Regeni, Alpi e al fotoreporter Gabriele Micalizzi, gravemente ferito ieri in Siria, per documentare la guerra in corso», ha ricordato Cerone.  Dopo la lettura dei messaggi inviati ai delegati del XXVIII Congresso dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, dai presidenti del Senato e della Camera, Casellati e Fico, e dal presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, spazio alla relazione del segretario generale, Raffaele Lorusso. «La stampa è sotto attacco perché ostacolo ad un modello a cui il potere ambisce da sempre, ovvero la cancellazione del pluralismo, l'annientamento del pensiero critico, la diffusione del pensiero unico. L'attacco ai giornalisti è l'attacco stesso al diritto di essere informati: cittadini meno informati o disinformati sono cittadini meno liberi», ha detto Lorusso. «Gli insulti e le ingiurie – ha aggiunto – fanno parte di un attacco ai principi stessi della nostra Costituzione. I giornalisti danno fastidio perché sono il principale contrappeso della democrazia. Servono coraggio e determinazione per dare nuova dignità alla categoria. Devono prevalere il dialogo, il confronto in un clima di reciproca legittimazione e il senso di responsabilità: a queste condizioni ci siamo e ci saremo sempre. Ma nessun confronto è possibile con chi si pone come obiettivo la delegittimazione e l'annientamento dell'interlocutore». La parte preminente della relazione del segretario Lorusso si è concentrata sulla situazione del mercato del lavoro giornalistico e sul precariato dilagante che lo attanaglia. «Al centro della nostra azione – ha precisato – vi è il lavoro, oggi veicolo di diseguaglianze ed esclusione sociale. Giornalisti più deboli sono più facilmente ricattabili: non possiamo accettare che il lavoro subordinato subisca la cancellazione di diritti e garanzie. Inclusione e dignità sono le due parole chiave attraverso le quali passa il rilancio del settore e della categoria». Presente all’apertura delle assise anche Alberto Ferraresso, collega di Megalizzi di RadUni Europhonica. «Mi piace pensare che oggi siamo qui per testimoniare il lavoro fatto per raccontare come noi giovani vediamo l'Unione Europea, che non è solo un palazzo, ma qualcosa di quotidiano che interessa tutti», ha detto. - Il testo integrale della relazione del segretario Lorusso è in  http://www.28congressofnsi.it/Docu_cong/Relazione_Lorusso_Congresso_Levico.pdf



 





Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
---------------------------------
Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.
---------------------------------
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno XV Copyright � 2003

Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com