Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Cerca documenti
Cerca:
in:
     

Documenti
Attualità
Carte deontologiche
CASAGIT
Corte di Strasburgo
Deontologia e privacy
Dibattiti, studi e saggi
Diritto di cronaca
Dispensa telematica per l’esame di giornalista
Editoria-Web
FNSI-Giornalismo dipendente
  » Giornalismo-Giurisprudenza
I fatti della vita
INPGI 1 e 2
Lavoro. Leggi e contratti
Lettere
Ordine giornalisti
Premi
Recensioni
Riforma professione
Scuole di Giornalismo e Università
Sentenze
Storia
Tesi di laurea
TV-Radio
Unione europea - Professioni
  Giornalismo-Giurisprudenza
Stampa

AVVISO AI PRATICANTI
Testo consigliato per
l’esame di giornalista

FRANCO ABRUZZO, Codice dell’informazione e della comunicazione, V edizione, aprile 2006, Centro di Documentazione Giornalistica - 00186 Roma - Piazza di Pietra 26 - tel. 06/67.914.96 - 06/ 67.981.48 - Fax 06/67.974.92). Il manuale (tre volumi) è disponibile presso le librerie giuridiche oppure può essere chiesto direttamente all’editore. Il distributore è “Pecorini rappresentanze editoriali” (Foro Bonaparte n. 48, Milano, telef. 02-86460660).
Rinnovata nel nome, nel formato e nella veste grafica, l’opera è diventata una collana in tre volumi: il primo raccoglie le fonti del diritto italiano, comunitario e internazionale; il secondo è dedicato alla storia del giornalismo, da Gutenberg ad oggi; il terzo è un vero e proprio “sistema” di domande e risposte, ampie e ragionate, per aiutare i giovani giornalisti a padroneggiare le tematiche della professione. La collana soddisfa curiosità ed interessi di quanti abitano il panorama mediatico e il mondo della comunicazione: giornalisti, free lance, addetti stampa, responsabili pubbliche relazioni e rapporti con il pubblico. Ormai da 20 anni l’opera si riconferma come testo di riferimento per l’esame da giornalista professionista.(La grande sintesi dell’opera, nota come “ABRUZZINO”, è il 13° capitolo del TERZO VOLUME: 900 domande e 900 risposte).

L’AGGIORNAMENTO ANCHE QUOTIDIANO DELL’OPERA È IN


http://www.francoabruzzo.it/documents.asp?TID=30


Dispensa telematica per l’esame di giornalista


•  La Costituzione della Repubblica italiana del 1° gennaio 1948 (aggiornata al 2 ottobre 2007)    


•  Il regolamento di esecuzione della legge sulla professione di giornalista (Dpr 115/1965)   


•  La legge sulla professione di giornalista (n. 69/1963) 


•  La legge 47/1948 sulla stampa    


•  Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo (10 dicembre 1948). Il 10 dicembre 1948 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite proclamava la Dichiarazione universale dei diritti umani. Per la prima volta nella storia dell’umanità, era stato prodotto un documento che riguardava tutte le persone del mondo, senza distinzioni. Per la prima volta veniva scritto che esistono diritti di cui ogni essere umano deve poter godere per la sola ragione di essere al mondo. Eppure la Dichiarazione è ancora disattesa, perché ancora troppo sconosciuta.    


•  La Convenzione europea dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali. (Roma il 4 novembre 1950 – legge n. 848 del 4 agosto 1955)    


•  Corso sul Contratto nazionale di lavoro giornalistico 2009-2013 – La normativa spiegata punto per punto – Materiali raccolti da Franco Abruzzo.  (27-12-2010) 


•  Trattato di Lisbona che modifica il Trattato sull'Unione europea e il Trattato che istituisce la Comunità europea.  (27-12-2010) 


•  Giornalisti professionisti, contratto, norme, lavoro e giurisprudenza ricerca di Franco Abruzzo (docente universitario a contratto di “Diritto dell’Informazione”)  (26-12-2010) 


•  In coda i percorsi della laurea triennale in “Scienze della Comunicazione” e della laurea magistrale in “Giornalismo” Finalmente la svolta attesa da decenni: la laurea magistrale in giornalismo è nella riforma universitaria “Mussi”. Per ora rimane in piedi il vecchio praticantato redazionale con assunzione. I nuovi provvedimenti saranno operativi dall’anno accademico 2008/2009. Nota tecnica di Franco Abruzzo docente universitario a contratto di “Diritto dell’Informazione”  (26-12-2010) 


•  Ricerca di Franco Abruzzo aggiornata con le sentenze 348/2007, 349/2007 e 39/2008 della Corte costituzionale. SEGRETO PROFESSIONALE E PERQUISIZIONI. Con le sentenze Goodwin, Roemen e Tillack, la Corte di Strasburgo ha imposto l’alt alle perquisizioni nelle redazioni e nelle abitazioni dei cronisti a tutela delle fonti dei giornalisti. “Gli Stati contraenti sono vincolati ad uniformarsi alle interpretazioni che la Corte di Strasburgo dà delle norme della Cedu”: le sentenze 348/07, 349/07 e 39/2008 della Corte costituzionale sono una svolta ineludibile ed epocale! Pm e giudici obbligati ad adeguarsi immediatamente e senza indugi all'indirizzo espresso da Strasburgo.  (26-12-2010) 


•  Storia del giornalismo: i fatti accaduti nel 2009 (a cura di Franco Abruzzo).    


•  I PRATICANTI GIORNALISTI NELLA LEGGE E NELLA GIURISPRUDENZA. ricerca di Franco Abruzzo docente universitario a contratto di “Diritto dell’Informazione”  (26-12-2010) 


•  Testate on-line, la registrazione presso i tribunali obbligatoria quando l’editore chiede finanziamenti pubblici, prevede di conseguire ricavi, rispetta una regolare periodicità e impiega giornalisti. Nel Roc soltanto gli editori. Blog: tutti da registrare?  (25-12-2010) 


•  L'ORDINAMENTO DELLA PROFESSIONE DI GIORNALISTA 1. La storia della professione giornalistica e delle istituzioni ad essa connesse. 2. L'ordinamento professionale. 3. I soggetti dell'ordinamento. 4. Struttura organizzativa generale. Le attribuzioni dei Consigli regionali 5. Poteri connessi con lo "status" di giornalista. 6. La tenuta, la revisione e altre competenze. 7. L'Albo. 8. Giornalisti stranieri in Italia e cittadini stranieri che intendono diventare giornalisti in Italia. 9. Il Consiglio nazionale. 10. La deontologia 11. I poteri di vigilanza. 12. Il procedimento disciplinare 13. La vigilanza del Ministero della Giustizia. 14. Le scuole di giornalismo. La laurea in giornalismo (Dm 9 luglio 2007). a cura di Franco Abruzzo docente universitario a contratto di Diritto dell’informazione  (25-12-2010) 


•  LE FONTI GIURIDICHE DEL GIORNALISMO. La professione giornalistica nell’ordinamento giuridico italiano e dell’Unione europea (L’incipit è nella legge n. 406 del 9 luglio 1908: l’articolo 4 cita per la prima volta i giornalisti professionisti). La professione giornalistica (italiana) riconosciuta a livello comunitario con i Dlgs n. 277/2003 e n. 319/1994. Ricerca di Franco Abruzzo  (25-12-2010) 


•  Ue, firmata la "Carta dei diritti fondamentali". Il testo in allegato.    


•  Storia del Giornalismo: i fatti accaduti nel 2008 (a cura di Franco Abruzzo).    


•  Il direttore responsabile nel contratto giornalistico, nelle leggi e nella giurisprudenza. Responsabilità civili in solido con l’editore e gli articolisti. Responsabilità deontologiche e “qualità dell’informazione”. di Franco Abruzzo docente universitario a contratto di “Diritto dell’Informazione”.  (25-12-2010) 


•  Codice deontologico generale della professione di giornalista a cura di Franco Abruzzo docente universitario a contratto di “Diritto dell’Informazione”  (25-12-2010) 


•  “Guida al diritto” n. 40/2008 settimanale di “Il Sole 24 Ore” Analisi del disegno di legge “Alfano” Con il ddl intercettazioni tramutato in legge, cronaca giudiziaria destinata a scomparire. I cronisti e i direttori rischiano non solo il carcere “fino a 3 anni”, ma anche la sospensione cautelare dalla professione fino a 3 mesi non solo per la pubblicazione di intercettazioni, ma anche se “mediante modalità o attività illecita, prendono - dice il nuovo articolo 617/septies del Cp - diretta cognizione di atti del procedimento penale coperti dal segreto”. L’articolo 58 della legge 69/1963 sull’ordinamento della professione di giornalista impedisce, però, al Consiglio dell’Ordine l’adozione di qualsiasi provvedimento prima della conclusione del processo penale. La nuova norma, pertanto, potrebbe essere inapplicabile, perché non è coordinata con l’articolo 58 citato. Anche i pubblici ufficiali, -che rivelano illecitamente il contenuto di intercettazioni, conversazioni o interrogatori di testimoni e imputati -, rischiano il carcere non più fino a un anno come accade oggi, ma fino a cinque. DI FRANCO ABRUZZO    


•  UFFICI STAMPA NELLA P.A.: dopo il “decreto Tremonti” 112/2008 cittadinanza piena soltanto per i giornalisti professionisti assunti “con contratti di lavoro autonomo, di natura occasionale o coordinata e continuativa”. Per i professionisti iscritti agli Albi “si prescinde dal requisito della comprovata specializzazione universitaria, ferma restando la necessità di accertare la maturata esperienza nel settore”. L'UTILIZZO DEI COLLABORATORI COME LAVORATORI SUBORDINATI E’ CAUSA DI RESPONSABILITA’ AMMINISTRATIVA PER IL DIRIGENTE CHE HA STIPULATO I CONTRATTI. Nel mirino uffici stampa e redazioni della Pubblica amministrazione (di cui gli Ordini professionali fanno parte). di Franco Abruzzo docente universitario a contratto di “Diritto dell’Informazione” INDICE 1. Urp, portavoce e uffici stampa nella P.A.. 2. L’articolo 9 della legge 7 giugno 2000 n. 150 (Disciplina delle attività di informazione e di comunicazione delle pubbliche amministrazioni) inquadra sul piano normativa l’Ufficio stampa. 3. Ufficio stampa: analisi dell’articolo 9 della legge n. 150/2000 e del suo Regolamento (Dpr 442/2001) nonché dell’articolo 7 (nuovo comma 6) del dlgs 165/2001. Soltanto giornalisti professionisti assunti come collaboratori e in via “temporanea”.    


•  Storia del giornalismo: i fatti accaduti nel 2007 (a cura dell'Ucsi-Sergio Borsi)    


•  Il Consiglio dell’Ordine “giudice disciplinare” fissato per legge (e riconosciuto come tale dalla Corte costituzionale con la sentenza 505/1995)  (24-12-2010) 


•  Ricerca giurisprudenziale (di Franco Abruzzo). Immagini raccapriccianti e impressionanti, reato letto attraverso le sentenze dei giudici.  (23-12-2010) 


•  Storia del giornalismo: i fatti accaduti nel 2006. (a cura dell’Ucsi-Sergio Borsi)    


•  CLASS ACTION. SCAJOLA: AL VIA dal 1° gennai per i CONSUMATORI. In coda il vademecum de “Il Sole 24 Ore” e il testo della legge. Class action per i disservizi pubblici, ma senza risarcimento.  (01-01-2010) 


•  Gli esami di idoneità professionale: a. Cosa dicono la legge n. 69/1963 e il Dpr 115/1965; b. Il programma degli esami orali; c. Criteri per la valutazione della prova scritta.  (31-12-2009) 


•  Praticanti giornalisti, permessi per esami e corsi  (31-12-2009) 


•  COPENAGHEN. Clima, i punti controversi dell'accordo. Obiettivi di riduzione generici e ancora niente tagli vincolanti  (20-12-2009) 


•  Il Sole 24 Ore 18/12/2009 Costi della politica. Corte conti sul voto 2008: i rimborsi elettorali sono diventati un finanziamento strutturale I partiti? Spendono 100 milioni e incassano 500 AUMENTO ESPONENZIALE - Dal '94 al 2008 i contributi sono decuplicati All'ultima tornata nazionale il Pdl ha speso risorse tre volte superiori al Pd di Mariolina Sesto  (18-12-2009) 


•  SANITÀ: FAZIO GIURA e RIAPRE MINISTERO: “SONO ONORATO”. E' il 13° ministro del Governo Berlusconi IV.    


•  (Una rigorosa lezione di storia costituzionale). Nell'Italia dei tre presidenti di Michele Ainis per Il Sole 24 Ore del 6/12/2009    


•  Il Sole 24 Ore 30/11/2009 GIUSTIZIA. L'anniversario della riforma Il lungo cantiere del processo In 20 anni mille ritocchi hanno cambiato volto al codice di procedura penale - UN ARTICOLO SU DUE - Quasi la metà delle norme è stata toccata dal legislatore oppure censurata dalle sentenze della Corte costituzionale  (02-12-2009) 


•  Il Sole 24 Ore 20/11/2009 Le nomine Ue - IL COMPROMESSO DI BRUXELLES I due volti della nuova Europa. Alla presidenza il belga Van Rompuy, ministro degli Esteri l'inglese Ashton In coda il testo del Trattato di Lisbona e il testo della "Carta dei diritti fondamentali".  (02-12-2009) 


•  www.ilsole24ore.com L'abc del ddl sul “processo breve” (In coda il testo)    


•  IL SOLE 24 ORE 4/11/2009 L'Europa del futuro. Entra nel vivo la corsa per le poltrone di presidente e di ministro degli Esteri: decisivo il summit del 12 novembre Praga firma, via libera al Trattato Ue dal 1° dicembre Klaus toglie il veto dopo il sì della Corte costituzionale, la Carta forse in vigore a dicembre – TOTONOMINE: Alla guida del Consiglio confermata la pole position del belga Van Rompuy. Per il capo della diplomazia contesa Londra-Roma BRUXELLES. Dal nostro inviato Adriana Cerretelli    


•  www.ilsole24ore.com Come cambia il lavoro pubblico: l'abc della riforma Brunetta  (31-10-2009) 


•  Il Sole 24 Ore 22/9/2009 LIBERO SCAMBIO & IMPRESE – NUOVI EQUILIBRI Russia al bivio sulla Wto Obiettivo: ingresso con kazaki e bielorussi - Ma Obama riapre la partita    


•  www.ilsole24ore.com del 30 aprile 2009 Federalismo fiscale, tutte le novità dalla A alla Z (in coda i 29 articoli della legge) di Claudio Tucci    


•  Il decreto sulla sicurezza definitivamente approvato. Rafforzate le misure contro la violenza sessuale e introdotto il reato di stalking. Dal provvedimento sono state eliminate le ronde e l'allungamento dei tempi, fino a sei mesi, del periodo di trattenimento degli stranieri irregolari nei centri di identificazione e di espulsione.    


………………………………………….eccetera eccetera…………….





Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
---------------------------------
Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.
---------------------------------
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno XV Copyright � 2003

Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com