Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Cerca documenti
Cerca:
in:
     

Documenti
Attualità
Carte deontologiche
CASAGIT
Corte di Strasburgo
Deontologia e privacy
Dibattiti, studi e saggi
Diritto di cronaca
Dispensa telematica per l’esame di giornalista
  » Editoria-Web
FNSI-Giornalismo dipendente
Giornalismo-Giurisprudenza
I fatti della vita
INPGI 1 e 2
Lavoro. Leggi e contratti
Lettere
Ordine giornalisti
Premi
Recensioni
Riforma professione
Scuole di Giornalismo e Università
Sentenze
Storia
Tesi di laurea
TV-Radio
Unione europea - Professioni
  Editoria-Web
Stampa

2017: annus horribilis dei giornali, anche di quelli online..

di trumanews


30.12.2017 - La chiusura di Blogo qualche giorno prima di Natale è soltanto una delle ultime crisi che hanno costellato editoria e giornali in questo 2017, crisi che non ha risparmiato realtà – come quella di Blogo, appunto – nate e cresciute esclusivamente online. In questo annus horribilis per il giornalismo italiano numerose sono state le chiusure di testate e redazioni che qui cerchiamo di riepilogare in ordine cronologico.





Il 31 dicembre è l’ultimo giorno delle pubblicazioni de La Provincia di Varese, quotidiano locale nato nel 2005 all’interno della famiglia Sesaab e de La Provincia di Como. Il giornale era già in crisi dal 2013 e nel frattempo ci sono stati due cambi di proprietà.





Il 22 dicembre Blogo.it  presenta istanza di fallimento e chiude i siti del gruppo che racchiude decine di magazine verticali, tra cui gli autorevoli e blasonati TvBlog e AutoBlog. Un network capace solo un mese prima, a novembre, di registrare 22 milioni di visite.





Il 12 dicembre chiude Pagina99, settimanale di economia e cultura diretto da Paolo Madron ed edito da News 3.0, gli stessi di Lettera43.it che ne ha assorbito la testata. Il rilancio del cartaceo era stato avviato due anni prima, mentre a novembre c’era stato il trasloco sul web.





Il 7 dicembre si fermano le pubblicazioni di IntelligoNews, testata digitale generalista attiva nel mondo dell’informazione sul web. L’editore è onorevole Gianfranco Librandi, ex Scelta civica passato al Partito democratico.





Il 24 novembre finisce dopo 23 anni l’avventura di Tempi, rivista cattolica nata dall’esperienza ciellina del fondatore Luigi Amicone. All’inizio dell’anno c’era stato il cambio di proprietà (la stessa de Il Foglio) e la nomina di Alessandro Giuli a direttore.





Il 29 luglio arriva la decisione di Condé Nast Italia di chiudere le quattro testate della galassia Vogue (Vogue Uomo, Vogue Bambino, Vogue Sposa e Vogue Accessori), fatta eccezione per Vogue stesso. Soltanto qualche mese prima era morta Franca Sozzani, creatrice e anima di Vogue.





Il 3 giugno, per la seconda volta in tre anni, sospende le pubblicazioni l’Unità. Il quotidiano, fondato da Antonio Gramsci, era la testata di riferimento del Partito democratico, che aveva anche una partecipazione azionaria nella società editrice.





Il 26 maggio spegne le frequenze, dopo vent’anni di attività, Radio Padania Libera, l’emittente storica di riferimento della Lega Nord. Programmi e trasmissioni lasciano l’etere per approdare sul web. - IN https://trumanews.wordpress.com/2017/12/30/2017-annus-horribilis-dei-giornali-anche-di-quelli-online/





 





 





 






Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
---------------------------------
Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.
---------------------------------
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno XV Copyright � 2003

Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com