Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Cerca documenti
Cerca:
in:
     

Documenti
Attualità
Carte deontologiche
CASAGIT
Corte di Strasburgo
Deontologia e privacy
Dibattiti, studi e saggi
Diritto di cronaca
Dispensa telematica per l’esame di giornalista
Editoria-Web
FNSI-Giornalismo dipendente
Giornalismo-Giurisprudenza
I fatti della vita
INPGI 1 e 2
Lavoro. Leggi e contratti
Lettere
Ordine giornalisti
Premi
Recensioni
Riforma professione
Scuole di Giornalismo e Università
Sentenze
  » Storia
Tesi di laurea
TV-Radio
Unione europea - Professioni
  Storia
Stampa

EDITORIA: IL PARTIGIANO EUGENIO COLORNI, CAPOREDATTORE DELL'AVANTI CLANDESTINO, CHE NEL 1944 PREVIDE IN LARGA MISURA L'EUROPA DEL FUTURO. CON ALTIERO SPINELLI ED ERNESTO ROSSI DIEDE VITA DAL CONFINO DI VENTOTENE AD UN MANIFESTO ILLUMINANTE E PREVEGGENTE. IL DOCUMENTATO LIBRO DI ANTONIO TEDESCO 'IL PARTIGIANO COLORNI E IL GRANDE SOGNO EUROPEO' HA IL GRANDE MERITO DI ACCENDERE POTENTI RIFLETTORI SULLA FIGURA DI UN GRANDE PARTIGIANO, FILOSOFO, EBREO E SOCIALISTA, CHE EBBE LA SFORTUNA DI ESSERE UCCISO NELLA CAPITALE, A PIAZZA BOLOGNA, DALLA BANDA KOCH, DOMENICA 28 MAGGIO 1944, ALLE ORE 9,30.


ROMA, 10 MARZO 2015. I PRINCIPI DELL'EUROPA SI POSSONO RIASSUMERE NEI SEGUENTI PUNTI: "ESERCITO UNICO FEDERALE, UNITA' MONETARIA, ABOLIZIONE DELLE BARRIERE DOGANALI E DELLE LIMITAZIONI ALL'EMIGRAZIONE TRA GLI STATI APPARTENENTI ALLA FEDERAZIONE, RAPPRESENTANZA DIRETTA DEI CITTADINI AI CONSESSI FEDERALI, POLITICA ESTERA UNICA". CHI SCRIVE NON E' UN POLITICO CONTEMPORANEO. CHI SCRIVE E' IL PARTIGIANO EUGENIO COLORNI, CAPOREDATTORE DELL'AVANTI CLANDESTINO, CHE NEL 1944 PREVIDE IN LARGA MISURA L'EUROPA DEL FUTURO. SEMBRAVA UN VISIONARIO, PIETRO NENNI LO STIMAVA, MA NON SI SPINSE COSI' AVANTI NELL'EUROPEISMO. EPPURE COLORNI, ALTIERO SPINELLI, ERNESTO ROSSI DIEDERO VITA DAL CONFINO DI VENTOTENE AD UN MANIFESTO ILLUMINANTE E PREVEGGENTE. IL DOCUMENTATO LIBRO DI ANTONIO TEDESCO 'IL PARTIGIANO COLORNI E IL GRANDE SOGNO EUROPEO' (EDITORI RIUNITI) HA IL GRANDE MERITO DI ACCENDERE POTENTI RIFLETTORI SULLA FIGURA DI UN GRANDE PARTIGIANO, FILOSOFO, EBREO E SOCIALISTA, CHE EBBE LA SFORTUNA DI ESSERE UCCISO NELLA CAPITALE, A PIAZZA BOLOGNA, DALLA BANDA KOCH, DOMENICA 28 MAGGIO 1944, ALLE ORE 9,30. ANCORA UN ANNO DI VITA E AVREBBE VISTO VINCERE LE SUE IDEE ANTIFASCISTE  "COLORNI - SPIEGA TEDESCO – CORSE SEMPRE GRANDI RISCHI. LUI ERA IL VERO CAPO DEL CENTRO SOCIALISTA INTERNO. NENNI, FARAVELLI E GLI ALTRI ERANO IN ESILIO. LUI SPESE LA SUA INTELLIGENZA, IL SUO DINAMISMO PER CREARE UNA RETE DI ANTIFASCISTI TRA MILANO, TRIESTE E ROMA.  SORVEGLIATO E SPIATO DALL'OVRA, FU TRADITO DA ALBERTO CAPANNI, REPUBBLICANO DI TRIESTE. AL "PERICOLOSO SOVVERSIVO" I TRIBUNALI IMPOSERO IL DOMICILIO COATTO, PRIMA A VENTOTENE, POI IN BASILICATA. MA IL FASCISMO NON RIUSCI' A SPEZZARE LA SUA TEMPRA. A VENTOTENE NACQUE IL MANIFESTO. DALLA BASILICATA FUGGI' NEL MAGGIO 1943 PER UNIRSI ALLA RESISTENZA A ROMA.  DOPO LA SUA MORTE, NENNI SCRISSE: "LA SUA PERDITA E' PER NOI IRREPARABILE ED E' DOLOROSA PER LA CULTURA ITALIANA ED EUROPEA". SANDRO PERTINI AFFERMO': "SE C'E' UNA MEDAGLIA D'ORO ALLA RESISTENZA GUADAGNATA DURAMENTE E' LA SUA". IL QUOTIDIANO 'LA STAMPA', IL 17 OTTOBRE 1938, IN OCCASIONE DEL SUO ARRESTO, SCRISSE: "AVEVA UNA CERTA ARIA DI SUPERIORITA', TIPICA DEI GIUDEI INTELLETTUALI, INSOMMA UN'ARIA NON TROPPO TRASPARENTE. LA QUALIFICA DI PROFESSORE DEL COLORNI EUGENIO DIMOSTRA QUANTO FOSSE INDISPENSABILE LA MISURA, ADOTTATA IN MANIERA RIGOROSA E ASSOLUTA, DI ESPELLERE TOTALMENTE GLI INSEGNANTI EBREI DALLA SCUOLA ITALIANA".   QUESTO L'ULTIMO SCRITTO DI COLORNI, POCHE ORE PRIMA DI MORIRE IN OSPEDALE PER LE FERITE RIPORTATE: "VINCERE LA MORTE MEDIANTE IL FARE. NON DARE NE' RICEVERE, MA FARE. E PER FARE INTENDO CREARE QUALCOSA CHE STIA DA SE', E CHE SIA PERO' ALLO STESSO TEMPO UN PROLUNGAMENTO DI ME, CHE MI APPARTENGA, IN CUI MI RICONOSCA, MA CHE NON ABBIA BISOGNO DELLA MIA PRESENZA PER CONTINUARE AD ESISTERE". SANDRO PERTINI, 34 ANNI DOPO, DIVENTERA' PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA.(AGI)


§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§



.19.12.2015-.Roma - Una nuova lapide per ricordare il giornalista antifascista Eugenio Colorni, - partigiano caduto combattendo -, estensore con Altiero Spinelli del “Manifesto di Ventotene” sulla nuova Europa federale e Medaglia d'Oro al Valor Militare alla memoria.- TESTO IN http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=16426



 



 


 


 


 


 


 


 


 


 


 





 



 






Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
---------------------------------
Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.
---------------------------------
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno XV Copyright � 2003

Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com