Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Cerca documenti
Cerca:
in:


Documenti
  » Attualità
Carte deontologiche
CASAGIT
Corte di Strasburgo
Deontologia e privacy
Dibattiti, studi e saggi
Diritto di cronaca
Dispensa telematica per l’esame di giornalista
Editoria-Web
FNSI-Giornalismo dipendente
Giornalismo-Giurisprudenza
I fatti della vita
INPGI 1 e 2
Lavoro. Leggi e contratti
Lettere
Ordine giornalisti
Premi
Recensioni
Riforma professione
Scuole di Giornalismo e Università
Sentenze
Storia
Tesi di laurea
TV-Radio
Unione europea - Professioni
  Attualità
Stampa

La Corte dei Conti fa le pulci al bilancio INPGI/1 del 2019. Nel 2019 disavanzo da 198 mln. La magistratura contabile, che ha approvato la relazione sulla gestione 2019 della Cassa previdenziale, scrive che gli iscritti attivi alla gestione principale del 2019, non titolari di pensione, “sono diminuiti a 14.727 (rispetto ai 15.592 del 2018) e il numero dei trattamenti pensionistici è aumentato dai 9.568 del 2018 ai 9.624 del 2019”. Nel testo si ricorda, infine, che “in considerazione della necessità di salvaguardare le prestazioni previdenziali in favore degli iscritti all’Inpgi”, la Legge di bilancio per l’anno 2022 “prevede il passaggio della gestione sostitutiva nel fondo pensioni lavoratori dipendenti dell’Inps, a far data dal 1° luglio 2022, stabilendo un regime di erogazione delle prestazioni mediante il ‘pro-rata’, con momento di cesura al passaggio nel nuovo regime.

30.12.2021 - In concomitanza con la definitiva approvazione con il voto di fiducia al Governo Draghi della legge finanziaria per il 2022 che prevede dal 1° luglio prossimo il passaggio dell'INPGI 1 all'INPS, la Sezione Controllo sugli Enti della Corte dei Conti, presieduta da Manuela Arrigucci, ha reso nota ieri nel proprio sito la propria determinazione n. 129, - cliccare in fondo a questa pagina -, con cui ha fatto le pulci al bilancio INPGI 1 del 2019. Nella Relazione, approvata in videoconferenza il 30 novembre 2021 e composta da 54 pagine redatte dal consigliere Giancarlo Astegiano, cliccare in fondo a questa pagina, vengono evidenziate la grave crisi di liquidità dell'INPGI 1 e una serie di criticità connesse al notevole disavanzo della gestione previdenziale di quella che era finora l'unica Cassa privatizzata sostitutiva dell'assicurazione generale obbligatoria in Italia, stante il perdurare dell’andamento negativo del settore editoriale, con un costante calo occupazionale che ha determinato il duplice effetto della contrazione delle entrate contributive e del crescente ricorso agli ammortizzatori sociali (prepensionamenti, dimissioni incentivate, contratti di solidarietà e CIGS). Vi è anche un fugace accenno alle questioni relative al fondo contrattuale denominato “Ex fissa” FIEG-FNSI (fondo che l'INPGI si limita a gestire con una propria contabilità separata), di cui si era già parlato anche nelle precedenti relazioni annuali. E' una Relazione che va letta attentamente e che non mancherà di suscitare reazioni e polemiche.                                                                                                                 xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx





ECLI_IT_CONT_2021_129SCE-RGES.pdf


1.1MB





Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
---------------------------------
Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.
---------------------------------
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno XV Copyright � 2003

Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com