Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Cerca documenti
Cerca:
in:


Documenti
  » Attualità
Carte deontologiche
CASAGIT
Corte di Strasburgo
Deontologia e privacy
Dibattiti, studi e saggi
Diritto di cronaca
Dispensa telematica per l’esame di giornalista
Editoria-Web
FNSI-Giornalismo dipendente
Giornalismo-Giurisprudenza
I fatti della vita
INPGI 1 e 2
Lavoro. Leggi e contratti
Lettere
Ordine giornalisti
Premi
Recensioni
Riforma professione
Scuole di Giornalismo e Università
Sentenze
Storia
Tesi di laurea
TV-Radio
Unione europea - Professioni
  Attualità
Stampa

Cassazione: l'INPGI batte la ULSS 21 di Legnago (Verona) per i contributi previdenziali dovuti per il giornalista che ne curava la comunicazione.

di PIERLUIGI ROESLER FRANZ

21.8.2020-  Le prestazioni di giornalista addetto al servizio stampa di un ente pubblico non economico esulano dal contratto d'opera professionale ed integrano un rapporto di lavoro dipendente, qualora vengano svolte con continuità, vincolo di subordinazione e retribuzione determinata, nonché con stabile inserimento del giornalista medesimo nell'ambito dell'organizzazione pubblicistica dell'ente. In sostanza l'adibizione al servizio stampa di un ente pubblico non qualifica di per sé il rapporto di lavoro nel senso dell'autonomia, dovendosi valutare in concreto l'esistenza o meno della subordinazione, che spetta al giudice accertare.


Applicando questi principi la Sezione Lavoro della Cassazione con ordinanza n. 16931 depositata ieri 12 agosto 2020 (Presidente Guido Raimondi, relatore Federico Balestrieri), scaricabile dal sito http://www.italgiure.giustizia.it/xway/application/nif/clean/hc.dll?verbo=attach&db=snciv&id=./20200812/snciv@sL0@a2020@n16931@tO.clean.pdf , ha definitivamente dato ragione all'INPGI, assistito dall'avvocato Marco Gustavo Petrocelli, confermando la precedente sentenza della Corte d'appello di Roma che aveva condannato la ULSS 21 di Legnago (Verona) a pagare 105 mila euro per contributi omessi relativi al giornalista Stefano Cucco, che curava la comunicazione, perché era stato da essa erroneamente inquadrato come collaboratore autonomo. E' stato così confermato quanto avevano accertato gli Ispettori dell'INPGI che avevano, invece, inquadrato il rapporto di lavoro come dipendente.


Va tuttavia sottolineato il grave ritardo registrato tra la decisione di appello e quella della Suprema Corte: ci sono voluti addirittura 6 anni, una tempistica inaccettabile nel 2020 che viola le ripetute e univoche direttive della Corte Europea per i diritti dell'Uomo.


P.F.


 


 





Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
---------------------------------
Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.
---------------------------------
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno XV Copyright � 2003

Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com