Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Cerca documenti
Cerca:
in:


Documenti
  » Attualità
Carte deontologiche
CASAGIT
Corte di Strasburgo
Deontologia e privacy
Dibattiti, studi e saggi
Diritto di cronaca
Dispensa telematica per l’esame di giornalista
Editoria-Web
FNSI-Giornalismo dipendente
Giornalismo-Giurisprudenza
I fatti della vita
INPGI 1 e 2
Lavoro. Leggi e contratti
Lettere
Ordine giornalisti
Premi
Recensioni
Riforma professione
Scuole di Giornalismo e Università
Sentenze
Storia
Tesi di laurea
TV-Radio
Unione europea - Professioni
  Attualità
Stampa

Giornalisti. Cpo Fnsi-Usigrai, solidarieta' alla collega Tiziana Ciavardini minacciata da un diplomatico iraniano dopo aver pubblicato uno scatto al Festival della Comunicazione con una immagine di Nasrin Sotoudeh, l'avvocata che difende i diritti delle donne, condannate a 148 frustate e 38 anni di carcere.

ROMA, 9 giugno 2019. - Cpo Fnsi, Cpo Usigrai e associazione Giulia giornaliste esprimono "solidarieta' alla collega Tiziana Ciavardini, minacciata da un diplomatico iraniano dopo aver pubblicato uno scatto al Festival della Comunicazione con una immagine di Nasrin Sotoudeh, l'avvocata che difende i diritti delle donne, condannate a 148 frustate e 38 anni di carcere. "Tiziana Ciavardini, giornalista de Il Fatto Quotidiano, da molti anni si occupa di diritti violati in Iran, che conosce molto bene per aver vissuto per 13 anni in quel paese - si legge in una nota -. Partecipando al Festival della Comunicazione 2019 Controsenso, in Abruzzo, nella Marsica (dove tra l'altro e' stata premiata per il suo libro "Ti racconto l'Iran"), al termine del suo intervento, nell'incontro "Tutela dei diritti umani dal genocidio in Rwanda a oggi", ha voluto richiamare l'attenzione sul caso di Nasrin, e ha pubblicato la foto sul suo profilo facebook, sottolineando l'impegno a sostegno di una donna che ha fatto della difesa dei diritti delle donne in Iran la sua missione, pagando per questa scelta. Fra i commenti al post anche una frase di un diplomatico iraniano, Hassan Niazi, gia' responsabile della comunicazione dell'ambasciata iraniana in Italia, contenente non solo solo l'intimazione "stai attenta, non sono affari tuoi", (be carefull, it's not your business), ma anche una espressione, in iraniano, "Hoshhhhh", gravemente ingiuriosa. Non e' la prima volta che Tiziana e' minacciata per il suo lavoro di inchiesta e di racconto di una realta' di negazione dei diritti, di cui altrimenti ben poco o nulla si conoscerebbe". Cpo Fnsi, Cpo Usigrai e Giulia giornaliste - prosegue la nota - "sono solidali con la collega, denunciando come inammissibili i tentativi di sopraffazione e gli atteggiamenti minacciosi, ancora piu' gravi perche' l'autore e' giornalista, gia' con compiti di comunicatore dell'Ambasciata dell'Iran a Roma. La liberta' di parola, di espressione, di denuncia di Tiziana Ciavardini deve essere tutelata anche con interventi nei confronti dell'autore della minaccia, che vuole negare ad una donna ed ad una giornalista di svolgere il suo mestiere e di sostenere la difesa dei diritti di tutte e di tutti".(ANSA).





Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
---------------------------------
Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.
---------------------------------
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno XV Copyright � 2003

Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com