Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Cerca documenti
Cerca:
in:


Documenti
  » Attualità
Carte deontologiche
CASAGIT
Corte di Strasburgo
Deontologia e privacy
Dibattiti, studi e saggi
Diritto di cronaca
Dispensa telematica per l’esame di giornalista
Editoria-Web
FNSI-Giornalismo dipendente
Giornalismo-Giurisprudenza
I fatti della vita
INPGI 1 e 2
Lavoro. Leggi e contratti
Lettere
Ordine giornalisti
Premi
Recensioni
Riforma professione
Scuole di Giornalismo e Università
Sentenze
Storia
Tesi di laurea
TV-Radio
Unione europea - Professioni
  Attualità
Stampa

EDITORIA: AGI ENTRA con una quota di controllo del 50,87%, NELL'AZIONARIATO D-SHARE: si tratta di una acquisizione strategica con l'obiettivo di accelerare il percorso di trasformazione digitale per lo sviluppo di piattaforme e servizi in grado di fornire al mercato media e brands soluzioni che integrino contenuti e tecnologie innovative.

ROMA 18 maggio 2019. - Agi Agenzia Italia, news company del gruppo Eni, entra nell'azionariato di D-Share con una quota di controllo del 50,87%. Per Agi si tratta di una acquisizione strategica con l'obiettivo di accelerare il percorso di trasformazione digitale per lo sviluppo di piattaforme e servizi in grado di fornire al mercato media e brands soluzioni che integrino contenuti e tecnologie innovative. D-Share, azienda italiana leader nelle tecnologie e nei progetti digitali per i media, anche grazie all'esperienza internazionale maturata con progetti sviluppati in 8 paesi nel mondo, supportera' Agi nella trasformazione dei servizi tradizionali dell'agenzia in chiave di "piattaforma", con forte introduzione di fattori tecnologici nell'offerta ai clienti. "L'arrivo di D-Share costituisce un'opportunita' che vogliamo subito trasformare in valore per i nostri clienti, ad esempio con l'introduzione di funzionalita' di intelligenza artificiale e topics discovery specificamente progettate per la produzione dei contenuti. Siamo convinti che la tecnologia sia oggi un fattore chiave di competitivita', in particolare nel mercato dei media. Inoltre, la collaborazione strategica che avvieremo con D-Share consentira' di offrire anche alle aziende di settori diversi dal media un knowledge unico sul mercato, costituito dall'unione delle competenze e capacita' produttive di Agi nei contenuti editoriali e dei fattori tecnologici ed operativi di D-Share" - ha dichiarato Salvatore Ippolito, Amministratore Delegato Agi. Agi, storico player dell'informazione italiana che dal 1950 affianca il mondo media, istituzionale, economico ed industriale, apre un nuovo capitolo della storia editoriale: la promessa e' quella di coniugare tecnologia e velocita' con le regole deontologiche ed etiche dell'informazione per mantenere al centro, e alla base di qualsiasi modello di business, il giornalismo. Dall'incontro di Agi e D-Share nasce la prima realta' italiana in grado di fornire ai propri clienti piattaforme che integrano contenuti di qualita' e tecnologie all'avanguardia. Dalla collaborazione tra Agi e D-Share sono gia' nate soluzioni digitali come Electio, piattaforma per la distribuzione dei dati elettorali; AgiMotion, tool web-based per la produzione di videoclip editoriali premiato dal fondo Digital News Initiative di Google; AgiMobile, app per la consultazione e l'editing delle notizie in mobilita'; AgiConnect, per l'accesso ai contenuti testuali e multimediali nel modo piu' adatto alle proprie esigenze tecniche ed operative. "L'arrivo di Agi ci consentira' di accelerare il percorso di crescita che ci ha portato, negli anni, a costituire un punto di riferimento nel mercato media, con le piattaforme di content management e le altre soluzioni per il mondo news che resteranno centrali nella nostra offerta. Inoltre, grazie a sinergie commerciali, tecnologiche ed operative con Agi potremo rivolgerci anche ad altre tipologie di aziende che individuano un fattore di innovazione nella creazione e distribuzione dei contenuti" afferma Alessandro Vento, amministratore delegato di D-Share. La partnership strategica con D-Share, iniziata nel 2016, si inserisce nel solco di una costante ricerca di talenti e start up editoriali che lavorano a fianco dell'agenzia: da Pagella Politica a Formicablu, da YouTrend a Next New Media, Tpi, Kpi6, Openpolis. A fianco ai core-business delle due societa' - l'informazione real time e la produzione di tecnologie - Agi e D-Share rafforzeranno l'offerta integrata di soluzioni e servizi digitali frutto della convergenza delle proprie expertise, coniugando contenuti e tecnologia e puntando cosi' alla leadership nelle soluzioni e servizi per le aziende del comparto media e brands. (ITALPRESS).


 





Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
---------------------------------
Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.
---------------------------------
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno XV Copyright � 2003

Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com