Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Cerca documenti
Cerca:
in:
     

Documenti
Attualità
Carte deontologiche
CASAGIT
Corte di Strasburgo
Deontologia e privacy
Dibattiti, studi e saggi
Diritto di cronaca
Dispensa telematica per l’esame di giornalista
Editoria-Web
FNSI-Giornalismo dipendente
Giornalismo-Giurisprudenza
  » I fatti della vita
INPGI 1 e 2
Lavoro. Leggi e contratti
Lettere
Ordine giornalisti
Premi
Recensioni
Riforma professione
Scuole di Giornalismo e Università
Sentenze
Storia
Tesi di laurea
TV-Radio
Unione europea - Professioni
  I fatti della vita
Stampa

Azienda non risponde, due giorni di sciopero a Omniroma e Omnimilano. Le richieste formulate per il recupero di stipendi arretrati dei dipendenti e compensi dei collaboratori esterni tuttora non corrisposti non hanno trovato alcuna risposta.


Roma, 9 aprile 2018 - I fiduciari delle agenzie Omniroma e Omnimilano proclamano due giorni di sciopero martedì 10 e mercoledì 11 aprile del pacchetto di sette giorni deliberato nel corso dell'assemblea dei giornalisti dipendenti di Ediroma dello scorso 27 marzo. Le richieste formulate all'Azienda per il recupero di stipendi arretrati dei dipendenti e compensi dei collaboratori esterni tuttora non corrisposti non hanno infatti trovato alcuna risposta. La situazione ha superato ogni limite accettabile. Chiediamo pertanto un rapido e tempestivo intervento dell'Azienda per ripristinare condizioni minime di lavoro che consentano di proseguire il servizio. L'Azienda chiarisca inoltre la posizione dei collaboratori esterni e il prosieguo dei rapporti in essere, in particolare per un collaboratore storico dell'agenzia Omniroma con cui sarebbe stato interrotto improvvisamente il rapporto di lavoro senza che finora sia giunta comunicazione ufficiale. I fiduciari chiedono che nell'incontro di venerdì 13 aprile proposto dai sindacati Stampa Romana e Associazione Lombarda Giornalisti presso la sede di Stampa Romana - incontro a cui peraltro Ediroma ancora non ha dato conferma di partecipazione -, l'Azienda presenti proposte editoriali credibili per il rilancio delle testate e si presenti con un piano definito per garantire il rientro dagli arretrati. Viene confermato lo stato di agitazione. Se le due giornate di sciopero e il successivo incontro al tavolo sindacale non dovessero sortire effetti i fiduciari si riservano ulteriori azioni a tutela del lavoro dei giornalisti dipendenti di Ediroma. (ASR)



 






Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno XV Copyright � 2003

Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com