Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Cerca documenti
Cerca:
in:
     

Documenti
Attualità
Carte deontologiche
CASAGIT
Corte di Strasburgo
Deontologia e privacy
Dibattiti, studi e saggi
Diritto di cronaca
Dispensa telematica per l’esame di giornalista
Editoria-Web
FNSI-Giornalismo dipendente
Giornalismo-Giurisprudenza
I fatti della vita
INPGI 1 e 2
Lavoro. Leggi e contratti
Lettere
  » Ordine giornalisti
Premi
Recensioni
Riforma professione
Scuole di Giornalismo e Università
Sentenze
Storia
Tesi di laurea
TV-Radio
Unione europea - Professioni
  Ordine giornalisti
Stampa

Le norme commentate dal Consiglio nazionale
in https://www.odg.mi.it/docview.asp?DID=2656
…………………….
Tutte le regole delle elezioni dell’Ordine.
Elezione dei componenti del Consiglio regionale
e del Collegio dei revisori dei conti dell'Ordine
dei giornalisti della Lombardia nonché
di 27 consiglieri lombardi (15 professionisti e
12 pubblicisti) dell’Ordine nazionale dei Giornalisti.

COME, DOVE, QUANDO: si vota il 20 maggio (dalle ore 9.45 alle 13.15) e il 21 maggio (dalle ore 9.30 alle 14) alla Sala Orlando dell'Unione del commercio di Milano (C.so Venezia 49).

IL BALLOTTAGGIO si terrà il 27 maggio (dalle ore 9.45 alle 13.15) e il 28 maggio (dalle ore 9.30 alle 14) sempre alla Sala Orlando dell'Unione del commercio di Milano (C.so Venezia 49).


 


Milano, 13 maggio 2007. Le operazioni elettorali si svolgeranno in seconda convocazione valida qualunque sia il numero degli intervenuti (articolo 4, terzo comma, della legge professionale). In base agli articoli 9 (terzo comma) e 11 (terzo comma) del Regolamento (dpr 115/1965),


 


L'ASSEMBLEA IN SECONDA CONVOCAZIONE


viene fissata a Milano in Corso Venezia 49 (presso la sala Orlando dell’Unione del Commercio Turismo e Servizi-Cts)  in due giorni consecutivi per


DOMENICA 20 MAGGIO 2007


dalle ore 9,45 alle ore 13,15


e


LUNEDI' 21 MAGGIO 2007


dalle ore 9,30 alle ore 14,00


 


NON E' AMMESSO IL VOTO PER DELEGA


  


 Dovranno essere eletti:


- per il Consiglio Regionale


6 professionisti


3 pubblicisti


- per il Collegio dei Revisori dei conti


2 professionisti


1 pubblicista


- per il Consiglio Nazionale


 15 professionisti


 12 pubblicisti


 


Il voto si esprime mediante apposite schede da ritirarsi presso il seggio all'atto della votazione, recanti l'indicazione delle righe in bianco sulle quali l'elettore dovrà scrivere materialmente i nomi prescelti.


 


I professionisti votano solo per i professionisti e i pubblicisti solo per i pubblicisti.


 


BALLOTTAGGIO


 Ove non sia raggiunta la maggioranza assoluta dei voti da tutti o da alcuno dei candidati si procederà, in un’assemblea successiva, a votazione di ballottaggio tra i candidati che hanno riportato il maggior numero di voti, in numero doppio di quello dei consiglieri ancora da eleggere.


L’assemblea per la votazione di ballottaggio viene fissata a Milano in Corso Venezia 49 (presso la sala Orlando dell’Unione del Commercio) in due giorni consecutivi per


 


DOMENICA 27 MAGGIO 2007


dalle ore 9,45 alle 13,15


 


LUNEDI’ 28 MAGGIO 2007


dalle ore 9,30 alle 14,00


 


                   LE OPERAZIONI DI SCRUTINIO SONO PUBBLICHE


 


NORME in sintesi


Sono eleggibili (e possono essere votati anche se non hanno espresso la volontà di candidarsi) tutti gli iscritti all’Albo,  professionisti e pubblicisti, che abbiano almeno 5 anni di anzianità di iscrizione (articolo 3 della legge professionale) nell’Albo. In merito all’anzianità necessaria per essere eletti, il Consiglio nazionale ha indicato che non vi è dubbio che il quinquennio di anzianità debba essere integralmente posseduto dal soggetto interessato; cioè, per così dire, “consumato” in tutta la sua ampiezza (...) se questa condizione non si verifica e la convocazione elettorale risulta fissata in un giorno compreso nel quinquennio, allora la legittimazione elettorale non scatta (dec. C.N. 4.11.1992). Parere del Ministero di Grazia e Giustizia in data 25.5.1998: “(...) l’anzianità va computata a decorrere dal momento iniziale di iscrizione all’albo, a prescindere dal fatto che l’interessato, nel corso della sua vita professionale, sia stato iscritto in diversi elenchi”.


I consiglieri uscenti sono rieleggibili.


Sono elettori  gli iscritti in regola con il pagamento delle quote annuali. Coloro che non sono in regola potranno provvedere al pagamento delle quote dovute presso il seggio elettorale dove verrà istituito apposito ufficio con l'incarico di riscuotere le quote e rilasciare un certificato attestante l’avvenuto agamento. Gli iscritti dovranno provvedere al pagamento dei contributi dovuti, senza ritardo e, in ogni caso, prima della chiusura delle votazioni relative alla eventuale seconda convocazione.


Il Consiglio nazionale ha più volte sottolineato che non è ammesso il pagamento delle quote in sede di ballottaggio.


L’elettore viene ammesso a votare previo l’accertamento della sua identità personale da compiersi mediante l’esibizione della tessera professionale o di documento di identificazione, ovvero mediante il riconoscimento da parte di un componente del seggio.


 


Sono considerate nulle le schede  che contengano segni o indicazioni destinati a far riconoscere il votante.


Sono nulli i voti relativi ai giornalisti non in possesso dei requisiti prescritti, nonché quelli eccedenti il numero dei candidati da eleggere.



Omonimia. Il voto è valido quando non sussiste incertezza sull’identità della persona votata, in assenza di liste di candidati in senso proprio. La chiarezza necessaria a distinguere il votato dal suo omonimo può essere desunta da ogni circostanza del caso concreto idonea a far identificare, senza alcun dubbio, quale sia stata la persona che l’elettore ha inteso votare. Per il favor voti, nel caso di voto espresso con il solo cognome  per candidati omonimi, il voto sarà attribuito a quel candidato che risultasse presente nelle liste informali depositate precedentemente presso la segreteria dell’Ordine e/o in circolazione tra gli iscritti. Le liste informali sono nella disponibilità del Seggio e del notaio.


                                                                     


Il  presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Lombardia è anche presidente                                                             dell’Assemblea degli iscritti, mentre Il segretario dell’Ordine esercita le funzioni di segretario di seggio. Il presidente, il segretario e il Seggio elettorale saranno assistiti dal notaio, dott. Antonio Carimati.


  


Nota. Il Consiglio, nella seduta del 16 aprile 2007, ha deciso di aprire soltanto il seggio di Milano: ai giornalisti, che abitano fuori della provincia di Milano e che raggiungeranno Milano per votare, verrà rimborsato il biglietto utilizzato sui mezzi pubblici.


…………………


A ogni giornalista votante verranno consegnate due schede, una per il Consiglio regionale e una per il Consiglio nazionale secondo questo schema:


………………………………….


 

ELEZIONI 2007  per  L'ORDINE  dei   GIORNALISTI della LOMBARDIA

FAC SIMILE DELLE SCHEDE


Consiglio regionale PROFESSIONISTI (scheda  VERDE)


1. ……………….


2………………..


3………………..


4 …………………


5 ………………….


6 ……………………


 


Collegio revisori dei conti professionisti (scheda  VERDE)


1…………


2………….


 


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°


Consiglio regionale PUBBLICISTI (scheda  GIALLA)


1. ……………….


2………………..


3………………..


 


Collegio revisori dei conti pubblicisti (scheda  GIALLA)

1……………………

 


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°


Consiglio nazionale PROFESSIONISTI (scheda  AZZURRA)


1. ……………….


2………………..


3………………..


4 …………………


5 ………………….


6 ……………………


7………………


8…………………


9…………………….


10…………………..


11…………………


12………………….


13…………………


14…………………..


15…………………..


 


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°


Consiglio nazionale PUBBLICISTI (scheda  ROSA)


1. ……………….


2………………..


3………………..


4 …………………


5 ………………….


6 ……………………


7………………


8…………………


9…………………….


10…………………..


11…………………


12………………….


 


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°


 


COMUNICAZIONE AGLI ISCRITTI PER LE VOTAZIONI:


 


1. CHI HA  PAGATO LE QUOTE 2007  E QUELLE ARRETRATE DOPO IL 30 APRILE 2007 DEVE ESIBIRE AL SEGGIO LA RICEVUTA DEGLI AVVENUTI PAGAMENTI. L’ESATRI, LE BANCHE E LE POSTE COMUNICANO CON RITARDO GLI INCASSI.


 


2. IN OCCASIONE DELLE ELEZIONI PER IL RINNOVO DEI  CONSIGLI DELL’ORDINE, GLI UFFICI DELL’OGL RIMARRANNO CHIUSI NEI GIORNI 21 - 22 - 28 - 29 MAGGIO. NEI PREDETTI GIORNI IL PERSONALE DELL’ORDINE DARA’, COMUNQUE, INFORMAZIONI TELEFONICHE SECONDO IL NORMALE ORARIO DI LAVORO.


NEI GIORNI DI DOMENICA 20 E 27 MAGGIO PER INFORMAZIONI SULLE VOTAZIONI   E’  POSSIBILE CHIAMARE I SEGUENTI NUMERI TELEFONICI:


a) SALA ORLANDO                                  02 7750373


b) PERSONALE                                          335 7817492 – 335 7227240


 


 


 





Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno VII Copyright © 2003

Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com