Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Cerca documenti
Cerca:
in:
     

Documenti
Attualità
Carte deontologiche
CASAGIT
Corte di Strasburgo
Deontologia e privacy
Dibattiti, studi e saggi
Diritto di cronaca
Dispensa telematica per l’esame di giornalista
Editoria-Web
FNSI-Giornalismo dipendente
Giornalismo-Giurisprudenza
I fatti della vita
INPGI 1 e 2
Lavoro. Leggi e contratti
Lettere
  » Ordine giornalisti
Premi
Recensioni
Riforma professione
Scuole di Giornalismo e Università
Sentenze
Storia
Tesi di laurea
TV-Radio
Unione europea - Professioni
  Ordine giornalisti
Stampa

RICORSO al Consiglio nazionale
contro le delibere del Consiglio
regionale o in materia elettorale

E’ possibile presentare ricorso al Consiglio nazionale dell’Ordine dei Giornalisti avverso le deliberazioni dei Consigli regionali dell’Ordine  oppure in materia elettorale. Per farlo, occorre presentare, al Consiglio regionale i documenti riportati in questa pagina entro il termine massimo di 30 giorni (art 60 legge 69/1963) dalla notifica del provvedimento (o di 10 giorni in materia elettorale ex art. 8 legge 69/1963).


Documenti da presentare in caso di ricorso


• Ricorso in carta da bollo (marca da 14,62 €) contenente i motivi su cui si fonda, indirizzato a:


Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti


Lungotevere de’ Cenci 8 - 00186 Roma


• Il ricorso deve essere corredato da:


o gli estremi del provvedimento impugnato


o i documenti eventualmente necessari a comprovare il fondamento del ricorso


o l’indicazione del recapito a cui l’interessato intende siano fatte eventuali comunicazioni del Consiglio Nazionale


• 3 copie in carta libera del ricorso


• ricevuta del versamento di 7 € come tassa di ricorso. Il pagamento va effettuato con il modello F23 disponibile presso la propria banca, indicando nel riquadro dati del pagamento: il codice “R31″ per il punto 6 (Ufficio/Ente), il codice “RP” per il punto 9 (Causale), e il codice “777T” per il punto 11 (Codice Tributo)


• assegno circolare di 250 € intestato al Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti


• assegno circolare di 31 € intestato all’Ordine dei Giornalisti dellA Puglia


Ricevuta la documentazione, la Segreteria del Consiglio regionale trasmette, senza indugio e con lettera raccomandata, copia del ricordo al Procuratore  generale della Repubblica.


Il ricorso e gli atti del procedimento rimangono depositati (artt. 60 e 61 del dpr 115/1965)  presso il Consiglio regionale per 30 giorni successivi alla scadenza del termine stabilito per il ricorso; durante questo periodo l’interessato può prendere visione degli atti, proporre deduzioni ed esibire documenti. Nei 10 giorni successivi è inoltre consentito proporre ulteriori motivazioni. Il Consiglio regionale, decorsi i termini sopraindicati, nei 5 giorni successivi trasmette il ricorso al Consiglio nazionale, unitamente alla prova della comunicazione al Procuratore generale, alle deduzioni e ai documenti presentati. Vengono trasmessi anche il fascicolo degli atti e, in un fascicolo separato, una copia in carta libera del ricorso stesso e della deliberazione impugnata.


 





Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno VII Copyright © 2003

Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com