Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Cerca documenti
Cerca:
in:


Documenti
Attualità
Carte deontologiche
CASAGIT
Corte di Strasburgo
Deontologia e privacy
Dibattiti, studi e saggi
Diritto di cronaca
Dispensa telematica per l’esame di giornalista
Editoria-Web
FNSI-Giornalismo dipendente
Giornalismo-Giurisprudenza
  » I fatti della vita
INPGI 1 e 2
Lavoro. Leggi e contratti
Lettere
Ordine giornalisti
Premi
Recensioni
Riforma professione
Scuole di Giornalismo e Università
Sentenze
Storia
Tesi di laurea
TV-Radio
Unione europea - Professioni
  I fatti della vita
Stampa

VERNA (CNOG): "BUON LAVORO AL GOVERNO, URGENTE CONFRONTO SU RIFORMA , DEONTOLOGIA, PLURALISMO E GARANZIE PROFESSIONALI. NECESSARIO ED URGENTE UN DIBATTITO SUL FUTURO DELL’INPGI".

16.9.2019 - “Faccio gli auguri di buon lavoro al nuovo  sottosegretario all’informazione e l’Editoria presso  Palazzo Chigi Andrea Martella e a tutta la squadra di governo.  Con l’occasione intendo sottolineare l’urgenza di procedere al più presto ad un confronto con l’esecutivo sui nodi stringenti dell’informazione e che attengono  ai compiti istituzionali dell’Ordine dei Giornalisti. Il tema della riforma non è più eludibile. La nostra professione è profondamente cambiata e l’avvento dei social e delle nuove tecnologie impone nuovi compiti e nuovi doveri al giornalismo professionale, a partire dalla necessità di rispettare a tutto campo la deontologia e il pluralismo. Tutto ciò si intreccia con l’urgenza di rivedere l’accesso alla professione, il Cnog ha elaborato lo scorso anno una proposta su cui riteniamo necessario interloquire con il governo e con il Parlamento. Così come è necessario ed urgente un dibattito sul futuro dell’Inpgi, l’ente previdenziale di categoria che rischia il commissariamento; una revisione dei tagli operati di recente a molte testate minori; la necessità di rivedere alcuni meccanismi affinchè il rispetto delle disciplina nell’ambito della professione avvenga con efficacia, ma sempre nel rispetto dell’autonomia e della libertà con cui la nostra professione va esercitata. Serve un dialogo articolato e  tutto campo perché i temi coinvolgono più  interlocutori nell’esecutivo, fermo restando il vigilante Ministero di Giustizia. Sulla professione giornalistica incombono migliaia di azioni giudiziarie temerarie, di minacce ai cronisti che svolgono il loro mestiere a testa alta; vi è la necessità di garantire un equa retribuzione ai tanti giornalisti che si trovano nelle posizioni più svantaggiate così come la certezza della pensione per coloro che hanno ancora molti anni di lavoro davanti. L’Ordine dei Giornalisti è pronto a fare sua parte per riformare e innovare il ruolo di una professione i cui compiti rientrano nel dettato costituzionale.”

--

Consiglio Nazionale Ordine Giornalisti

Via Sommacampagna, 19 - 00185 Roma

Tel 06686231 - Fax 0668623380

e-mail: odg@odg.it




Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
---------------------------------
Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.
---------------------------------
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno XV Copyright � 2003

Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com