Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Cerca documenti
Cerca:
in:


Documenti
  » Attualità
Carte deontologiche
CASAGIT
Corte di Strasburgo
Deontologia e privacy
Dibattiti, studi e saggi
Diritto di cronaca
Dispensa telematica per l’esame di giornalista
Editoria-Web
FNSI-Giornalismo dipendente
Giornalismo-Giurisprudenza
I fatti della vita
INPGI 1 e 2
Lavoro. Leggi e contratti
Lettere
Ordine giornalisti
Premi
Recensioni
Riforma professione
Scuole di Giornalismo e Università
Sentenze
Storia
Tesi di laurea
TV-Radio
Unione europea - Professioni
  Attualità
Stampa

Il Sole 24 Ore: +23,28%. La Borsa premia il miglioramento dei conti del gruppo editoriale. Nel tempo il gruppo intende riaffermare il ruolo di leadership editoriale nel mondo economico-finanziario-normativo, attraverso iniziative finalizzate ad ampliare l' offerta di contenuti con una particolare spinta sui servizi digital e business-to-business (B2B) e ad allargare la base clienti a nuovi segmenti di clientela attualmente non raggiunti dai prodotti del Gruppo.

9.3.2019 - Forte aumento a Piazza Affari per le azioni de Il Sole 24 Ore all' indomani della pubblicazione del bilancio 2018. I titoli della società hanno registrato in chiusura un balzo del 23,28% a 0,556 euro, portando il rialzo del titolo da inizio anno al 46,32 per cento.  A spingere gli acquisti i risultati diffusi nella serata di giovedì: al netto degli oneri e proventi non ricorrenti rispetto al 31 dicembre 2017 riesposto, il Sole 24 Ore ha chiuso il bilancio 2018 con Ebitda consolidato in miglioramento di 18,2 milioni (da -8,6 a +9,5 milioni) e un Ebit in progresso di 22,5 milioni (da -21,9 a +0,5 milioni). Il risultato netto è in miglioramento di 18,4 milioni (da -19,7 a -1,3 milioni). In un comunicato il gruppo ha sottolineato la riduzione dei costi diretti e operativi per 16,9 milioni nel corso del periodo (-12,2%).  Nel 2018, il Gruppo 24 Ore ha conseguito ricavi consolidati pari a 211,3 milioni che si confrontano con un valore riesposto pari a 222,1 milioni del 2017 (-10,7 milioni di euro, pari al -4,8%). La variazione è dovuta alla diminuzione dei ricavi editoriali di 5,7 milioni (-5,1% da 112,7 a 107,0 milioni di euro) e al calo dei ricavi pubblicitari per 5,6 milioni (-6,3% da 90,3 a 84,6 milioni) parzialmente compensati dalla crescita degli altri ricavi per 0,7 milioni di euro (+3,5% da 19,0 a 19,7 milioni).  Nel tempo il gruppo intende riaffermare il ruolo di leadership editoriale nel mondo economico-finanziario-normativo, attraverso iniziative finalizzate ad ampliare l' offerta di contenuti con una particolare spinta sui servizi digital e business-to-business (B2B) e ad allargare la base clienti a nuovi segmenti di clientela attualmente non raggiunti dai prodotti del Gruppo. L' obiettivo del 2019, afferma il gruppo, «consisterà in un recupero della redditività anche attraverso iniziative volte a perseguire il contenimento dei costi e una maggiore efficienza operativa, pur garantendo adeguati investimenti commerciali a supporto dei ricavi e in tecnologie abilitanti nuovi modelli operativi e di business, e mantenendo un adeguato equilibrio finanziario». (fonte: Il Sole 24 Ore del 9 marzo 2019)



  • §§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§


7.3.2019 - Sole 24 Ore: nel 2018 Ebitda torna positivo, da -8,6 a 9,5 mln; rosso 1,3 mln. In calo a 211 milioni i ricavi, con quelli editoriali che diminuiscono di 5,7 milioni e quelli pubblicitari di 5,6 milioni.  - TESTO IN https://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=26080





Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
---------------------------------
Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.
---------------------------------
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno XV Copyright � 2003

Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com