Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Cerca documenti
Cerca:
in:


Documenti
  » Attualità
Carte deontologiche
CASAGIT
Corte di Strasburgo
Deontologia e privacy
Dibattiti, studi e saggi
Diritto di cronaca
Dispensa telematica per l’esame di giornalista
Editoria-Web
FNSI-Giornalismo dipendente
Giornalismo-Giurisprudenza
I fatti della vita
INPGI 1 e 2
Lavoro. Leggi e contratti
Lettere
Ordine giornalisti
Premi
Recensioni
Riforma professione
Scuole di Giornalismo e Università
Sentenze
Storia
Tesi di laurea
TV-Radio
Unione europea - Professioni
  Attualità
Stampa

GIORNALISTI: E' MORTO GUIDO QUARANTA, TRA I DECANI DEI CRONISTI PARLAMENTARI. Marco Damilano: 'il primo a illuminare il dietro le quinte della politica' (articolo in coda)..


Roma, 10 gennaio 2019 - Guido Quaranta, storica firma dell''Espresso' e tra i decani dei giornalisti parlamentari, è morto questa mattina all'ospedale Gemelli di Roma dove era ricoverato dopo essere stato colpito da un ictus lunedì scorso. Aveva 91 anni: era nato a San Francesco al Campo (Torino) il 18 giugno 1927. "Non aveva mai smesso di scrivere per 'L'Espresso': l'ultimo suo pezzo era arrivato in redazione poco prima che si sentisse male", sottolinea il direttore, Marco Damilano, nel dare la notizia del decesso. "Di due mesi fa, invece, lo straordinario 'come eravamo' di vita parlamentare che -racconta- Guido ha scritto in occasione del centesimo anniversario dell'Aula di Montecitorio". Resocontista parlamentare, già con 'Paese Sera', dal 1959 e per dieci anni, poi, passò a 'Panorama' quindi a 'L'Espresso'. "Più di tutto sottolinea ancora Damilano- Quaranta è stato il primo a illuminare il dietro le quinte della politica, a strappare la velina dell'informazione ufficiale. Il retroscena di Quaranta era allo stato genuino la rivelazione di qualcosa che doveva restare segreto. Guido è stato anche il primo a raccontare il fattore umano dei politici oscurato dalle grandi strategie: abitudini, passatempi, pietanze preferite, manie, odi e amori". "Quaranta -dice ancora il direttore de 'L'Espresso'- ha dato voce anche ai militi ignoti del Transatlantico, i deputati comuni, i peones immancabilmente calpestati dalla volontà delle segreterie che li sovrastano, eppure pronti a colpire per certificare la loro esistenza. Una galleria composta da Guido in 'Tutti gli uomini del Parlamento', un libro di oltre quarant'anni fa, e in tutti i suoi articoli". "L'ho osservato affilare il pezzo nella stanza al secondo piano di via Po che ho condiviso con lui dopo essere stato assunto a 'L'Espresso'. Per me, un mito. Del potere Quaranta ha raccontato il volto misero, più che quello demoniaco. E l'ha demistificato, l'ha riportato per terra, nella sua fatica insensata, la lotta per la sopravvivenza quotidiana in una selva di belve affamate, ma anche sempre più disorientate". "Anticipando di decenni quello che è diventata la politica oggi: un guscio vuoto, lo specchio di un'assenza. Un maestro -conclude Damilano- per tutti noi, che possiamo al massimo aspirare a seguire il suo modello, figli e nipoti di Guido Quaranta". (AdnKronos)


. L'articolo di Marco Damilano  è  IN http://espresso.repubblica.it/attualita/2019/01/10/news/guido-quaranta-morto-1.330345?ref=RHPPBT-BH-I0-C4-P14-S1.4-T1






Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
---------------------------------
Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.
---------------------------------
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno XV Copyright � 2003

Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com