Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Cerca documenti
Cerca:
in:
     

Documenti
  » Attualità
Carte deontologiche
CASAGIT
Corte di Strasburgo
Deontologia e privacy
Dibattiti, studi e saggi
Diritto di cronaca
Dispensa telematica per l’esame di giornalista
Editoria-Web
FNSI-Giornalismo dipendente
Giornalismo-Giurisprudenza
I fatti della vita
INPGI 1 e 2
Lavoro. Leggi e contratti
Lettere
Ordine giornalisti
Premi
Recensioni
Riforma professione
Scuole di Giornalismo e Università
Sentenze
Storia
Tesi di laurea
TV-Radio
Unione europea - Professioni
  Attualità
Stampa

GIORNALISTI: E' MORTO MASSIMO ZAMORANI, INVIATO DI GUERRA E AUTORE DI LIBRI. Aveva 92 anni, i suoi volumi pubblicati dall'editore Mursia.


Roma, 19 ottobre 2018. - Il giornalista e scrittore Massimo Zamorani, a lungo corrispondente di guerra per varie testate e autore di libri su vicende belliche, è morto ieri all'età di 92 anni a Santa Margherita Ligure (Genova). I funerali si sono svolti stamani nella Basilica di piazza Caprera a Santa Margherita Ligure. Con l'editore Mursia ha pubblicato i libri "L'agguato di Matapan. 28-29 marzo 1941" (2006), "Dalle navi bianche alla Linea Gotica. 1941-44" (2011, con prefazione di Mario Cervi) e "Luigi Ferraro. Un eroe del mare" (2013). E' autore anche di "Nel cielo di Genova: due secoli di voli" (Ecig, 1986) e "Vola Genova. Cento anni di volo" (De Ferrari, 1997). Ha curato il volume di Rudyard Kipling "La guerra nelle montagne" (Mursia, 2011), ripubblicato nel 2016 da Rcs con un saggio di 70 pagine firmato dallo stesso Zamorani dal titolo "La lunga marcia degli Alpini". Nato a Milano il 4 marzo 1926 ma genovese di adozione, Zamorani fu giovanissimo volontario sulla Linea Gotica durante la seconda guerra mondiale per la Repubblica di Salò e poi prigioniero in Algeria e a Taranto. Iniziò la carriera di giornalista al quotidiano "Il Secolo XIX" e vi restò per vent'anni, la maggior parte dei quali lavorando come inviato speciale. Dopo aver brevemente diretto il "Corriere Mercantile", Zamorani entrò a "Il Giornale di Indro Montanelli" come caporedattore e poi inviato speciale. Fu corrispondente di guerra raccontando vari conflitti, dalla guerra del Kippur alla Somalia e poi Libano, Algeria, Kurdistan, Mozambico, Namibia, Bosnia, Iraq. Ha collaborato con periodici italiani e stranieri. (AdnKronos)






Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
---------------------------------
Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.
---------------------------------
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno XV Copyright � 2003

Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com