Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Cerca documenti
Cerca:
in:
     

Documenti
  » Attualità
Carte deontologiche
CASAGIT
Corte di Strasburgo
Deontologia e privacy
Dibattiti, studi e saggi
Diritto di cronaca
Dispensa telematica per l’esame di giornalista
Editoria-Web
FNSI-Giornalismo dipendente
Giornalismo-Giurisprudenza
I fatti della vita
INPGI 1 e 2
Lavoro. Leggi e contratti
Lettere
Ordine giornalisti
Premi
Recensioni
Riforma professione
Scuole di Giornalismo e Università
Sentenze
Storia
Tesi di laurea
TV-Radio
Unione europea - Professioni
  Attualità
Stampa

EDITORIA: 'IL FATTO' VERSO LA BORSA, AVVIATO IL PROGETTO DI QUOTAZIONE.


Roma, 14 giugno 2018. - La società Editoriale Il Fatto Spa editrice tra l'altro de 'Il Fatto Quotidiano' e di diversi prodotti editoriali e multimediali avvia il processo di quotazione in Borsa. Lo annuncia la società spiegando di avere avviato le attività  propedeutiche alla quotazione su AIM Italia, il mercato di Borsa  Italiana dedicato alle piccole e medie imprese. Per la presidente e ad della società Cinzia Monteverdi la società sarà sempre piu' 'data driven' nell'ottica della multicanalità. ''Negli  ultimi anni - spiega - la Editoriale Il Fatto ha intrapreso un  percorso di diversificazione del proprio portafoglio prodotti, con  l'obiettivo di diventare una media company a 360 gradi".  "Si apre ora per noi una fase molto significativa, che ci porterà a  raccogliere risorse per sviluppare ulteriormente le business unit più innovative come Loft, la nostra piattaforma di contenuti per la Tv,e ad adottare un approccio sempre più 'data driven', grazie alla  collaborazione con le piattaforme pubblicitarie più sofisticate''  conclude. Nel processo di ammissione alla quotazione Editoriale Il  Fatto è affiancata da Advance SIM come Nomad e Global Coordinator, Emintad in qualità di financial advisor, e Fidentiis come Co-Bookrunner. Nctm agisce in qualità di legal advisor, Kpmg come società di revisione e Studio Gnudi come advisor fiscale. Close toMedia è consulente per la comunicazione. I principali azionisti della media company indipendente sono Cinzia Monteverdi e Antonio Padellaro, entrambi con il 16,26%. Chiare Lettere e Edima detengono ciascuno l'11,34% del capitale della società, seguiti da Francesco Aliberti con il 7,35%. Editoriale Il Fatto detiene azioni proprie pari al 25,67% del capitale sociale. (AdnKronos)





 






Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
---------------------------------
Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.
---------------------------------
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno XV Copyright � 2003

Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com