Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Cerca documenti
Cerca:
in:
     

Documenti
  » Attualità
Carte deontologiche
CASAGIT
Corte di Strasburgo
Deontologia e privacy
Dibattiti, studi e saggi
Diritto di cronaca
Dispensa telematica per l’esame di giornalista
Editoria-Web
FNSI-Giornalismo dipendente
Giornalismo-Giurisprudenza
I fatti della vita
INPGI 1 e 2
Lavoro. Leggi e contratti
Lettere
Ordine giornalisti
Premi
Recensioni
Riforma professione
Scuole di Giornalismo e Università
Sentenze
Storia
Tesi di laurea
TV-Radio
Unione europea - Professioni
  Attualità
Stampa

"Caduto dal balcone": la misteriosa morte del giornalista Borodin dopo le sue inchieste sui mercenari russi in Siria. Trentadue anni, di Ekaterinburg, indagava sulle "morti fantasma" a Deir ez-Zor tra i dipendenti di Wagner, la compagnia militare privata capeggiata da Prigozhin, il "cuoco di Putin" responsabile della "fabbrica dei troll". IN CODA: le vite spezzate dei giornalisti scomodi.

di Rosalba Castelletti/repubblica


TESTO IN http://www.repubblica.it/esteri/2018/04/16/news/_caduto_dal_balcone_la_misteriosa_morte_del_giornalista_maksim_borodin_dopo_le_sue_inchieste_sui_mercenari_russi_in_siria-194008315/?ref=RHRS-BH-I0-C6-P1-S1.6-T1


§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§



Russia: le vite spezzate dei giornalisti scomodi. - Roma, 16 aprile 2018. - Dal 1992 in Russia sono stati uccisi 58  giornalisti: e' un bollettino di guerra, quello stilato dal  Comitato per la protezione dei giornalisti, che fa della Russia  uno dei Paesi piu' pericolosi al mondo per chi vuole raccontare  i fatti. Il database della Federazione internazionale dei  giornalisti segnala invece che dal '93 al 2018 sono piu' di 300  quelli scomparsi e Freedom House colloca la Russia all'83mo  posto (su 100) per la liberta' di stampa.
L'ultimo nome che getta un'ombra sulla Russia e' quello di  Maksim Borodin, il giornalista morto in seguito a una caduta
sospetta dal suo appartamento al quinto piano a Ekaterinburg.  Nell'elenco, pero', non ci sono solo gli incidenti sospetti, su
cui non si indaga quasi mai, ma anche tante esecuzioni rimaste  impunite.
ANNA POLITKOVSKAJA - La giornalista assassinata il 7   ottobre 2006 nell'ascensore del suo palazzo, a Mosca, e' la
vittima piu' celebre. Si tratto' di un omicidio su commissione  le cui circostanze non sono mai state completamente chiarite.
Politkovskaja non e' l'unica dipendente del quotidiano Novaja  Gazeta che ha dovuto pagare con la propria vita la ricerca
della verita': il 19 gennaio 2009 fu stata uccisa Anastasia   Baburova, collaboratrice del giornale; il 15 luglio 2009 fu
rapita e uccisa Natalja Estermirova, che su quelle pagine  scriveva di diritti umani; nel 2003 venne invece avvelenato,
qualche giorno prima della sua partenza per gli Stati Uniti, lo  scrittore Yuri Shchekochikhin che si occupava, tra l'altro,
della corruzione all'interno dei Servizi segreti russi.
NIKOLAY ANDRUSHCHENKO - Nell'elenco delle morti sospette  c'e' anche quella del fondatore del giornale Nuova Pietroburgo,
che il 9 marzo del 2017 venne ricoverato in ospedale a seguito  delle ferite riportate in un'aggressione. Mori' il 19 aprile,
dopo 40 giorni di coma. In passato aveva subito altre  aggressioni legate al suo lavoro: era molto critico nei
confronti delle politiche del presidente russo Vladimir Putin. (AGI)


 


 




 



 


 



 






Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
---------------------------------
Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.
---------------------------------
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno XV Copyright � 2003

Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com