Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Cerca documenti
Cerca:
in:
     

Documenti
Attualità
Carte deontologiche
CASAGIT
Corte di Strasburgo
Deontologia e privacy
Dibattiti, studi e saggi
Diritto di cronaca
Dispensa telematica per l’esame di giornalista
Editoria-Web
FNSI-Giornalismo dipendente
Giornalismo-Giurisprudenza
  » I fatti della vita
INPGI 1 e 2
Lavoro. Leggi e contratti
Lettere
Ordine giornalisti
Premi
Recensioni
Riforma professione
Scuole di Giornalismo e Università
Sentenze
Storia
Tesi di laurea
TV-Radio
Unione europea - Professioni
  I fatti della vita
Stampa

GIORNALISTI. Enti di categoria, Giovanni Negri nominato coordinatore. Da sindacalista dei poligrafici a sindacalista dei giornalisti. Lorusso, Giulietti,Verna Macelloni, Cerrato e Castelli ne hanno "riconosciuto la competenza, l’esperienza e la storia professionale e sindacale necessarie per essere elemento di raccordo, di sintesi e di equilibrio". Attese le reazioni degli editori. La scelta è senz'altro una sfida alla Fieg lanciata da un mondo in crisi strutturale (meno occupati, meno copie vendute, pubblicità in calo, licenziamenti). La crisi dell'Inpgi spaventa il mondo giornalistico ed editoriale: Negri, che non è un Carneade, troverà il coraggio per imporne il passaggio all'Inps?

28.2.2018 - Si è riunito oggi a Roma, nella sede della Federazione nazionale della Stampa italiana, il coordinamento degli Enti della categoria. Presenti il segretario generale e il presidente della Fnsi, Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, il presidente del Cnog, Carlo Verna, la presidente dell'Inpgi, Marina Macelloni, il presidente della Casagit, Daniele Cerrato e il presidente del Fondo pensione complementare, Enrico Castelli. I rappresentanti degli Istituti della categoria hanno convenuto sulla necessità di condividere politiche e iniziative che, ferme restando l'autonomia e le attribuzioni di ciascuno, consentano di affrontare i nodi cruciali della professione, del mercato del lavoro e della vita degli Enti e di elaborare proposte e mettere a punto iniziative che consentano di rispondere alle esigenze dei giornalisti, a cominciare dai più deboli e dai precari. Il coordinamento degli Enti ha deciso di nominare il coordinatore nella persona del collega Giovanni Negri, riconoscendone la competenza, l'esperienza e la storia professionale e sindacale necessarie per essere elemento di raccordo, di sintesi e di equilibrio. Entrato in Rizzoli come correttore di bozze, nel 1964 Giovanni Negri comincia la sua attività giornalistica collaborando a vari periodici tra cui Oggi, Europeo, Sorrisi e Canzoni. Scrive anche per l'Avanti!. Impegnato nel sindacato dei poligrafici, nel 1972 viene eletto nella segreteria unitaria di Cgil-Cisl-Uil. Nel 1979 lascia il sindacato dei poligrafici e comincia il suo percorso di giornalista professionista. Sempre nel gruppo Rcs ha lavorato per varie testate tra cui la Domenica del Corriere, i notiziari di Radio Monte Carlo, redatti da Rcs e infine Io donna, magazine del Corriere della Sera. Si è impegnato per anni nel Comitato di redazione di Rcs Periodici. Nel 2001 è vicepresidente dell'Associazione Lombarda dei giornalisti, poi, per tre mandati consecutivi, dal 2004 al gennaio 2015, ne diventa presidente. È stato delegato Casagit e per due mandati consigliere generale Inpgi. Fa parte del Direttivo dell'Alg e del Consiglio Nazionale della Fnsi. (www.fnsi.it)





§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§





3.2.2017 - INPGI/ FNSI E FIEG: DITE LA VERITÀ AI GIORNALISTI SUI CONTI E SULLE PENSIONI. La situazione economico/finanziaria della Fondazione è pesante: solo quest'anno dovrà procedere a disinvestimenti mobiliari per 150 milioni di euro per fronteggiare le esigenze di cassa. La Fnsi e la Fieg, come parti sociali operanti in base al dlgs 509/1994 con responsabilità nella gestione dell'Istituto,  devono trovare il coraggio di dire la verità ai giornalisti italiani. E' inutile tenere la testa sotto la sabbia. I bilanci e le relazioni della Corte dei Conti sono pubblici. La Fnsi e la Fieg devono trovare anche il coraggio di spiegare che la strada dell'Inpgi è quella percorsa in anni recenti da Inpdai, Inpdap ed Enpals: la confluenza (veloce) nell'Inps. Il giornalismo è il cuore del sistema democratico e non può essere abbandonato alla deriva con ricadute terribili sulla qualità dell'informazione. Il futuro incerto limiterebbe ancora di più l'autonomia e l'indipendenza dei cronisti e delle redazioni. - di Franco Abruzzo/presidente di UNPIT - TESTO IN http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=22616




 



 



 



 


 


 


 


 


 


 





Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
---------------------------------
Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.
---------------------------------
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno XV Copyright � 2003

Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com