Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Cerca documenti
Cerca:
in:
     

Documenti
  » Attualità
Carte deontologiche
CASAGIT
Corte di Strasburgo
Deontologia e privacy
Dibattiti, studi e saggi
Diritto di cronaca
Dispensa telematica per l’esame di giornalista
Editoria-Web
FNSI-Giornalismo dipendente
Giornalismo-Giurisprudenza
I fatti della vita
INPGI 1 e 2
Lavoro. Leggi e contratti
Lettere
Ordine giornalisti
Premi
Recensioni
Riforma professione
Scuole di Giornalismo e Università
Sentenze
Storia
Tesi di laurea
TV-Radio
Unione europea - Professioni
  Attualità
Stampa

Libertà stampa. Bando di Ossigeno per premi a tesi di laurea o di dottorato. E' alla seconda edizione il Premio Mario Paolo Grego. Possono partecipare studenti di ogni università dell’Unione Europea. La consegna dei materiali entro il 30 settembre 2017.


OSSIGENO, ROMA 28 GIUGNO 2017 – L’Associazione Ossigeno per l’Informazione Onlus indice la seconda edizione del Premio Mario Paolo Grego e, in questo ambito, bandisce un concorso per l’assegnazione di 2 (due) premi per tesi di laurea o di dottorato che vertono sulle questioni inerenti la libertà di stampa, il diritto di espressione, il diritto di essere informati e gli ostacoli di varia natura che limitano la possibilità di esercitarli e impongono di fatto una nuova forma di censura. Il primo premio consiste nell’erogazione di una somma di 1.500 (millecinquecento) euro, il secondo premio in una erogazione per l’importo di 1.000 (mille) euro. Possono concorrere le autrici e gli autori di tesi discusse nelle Università dei Paesi membri dell’Unione Europea. Le domande di partecipazione devono essere indirizzate alla Giuria del Premio Mario Paolo Grego, presso Ossigeno per l’Informazione – Piazza della Torretta, 36, 00186 Roma, e devono pervenire entro e non oltre il 30 settembre 2017. Devono essere redatte in carta semplice. Devono contenere il profilo del candidato e recare la sua firma. Devono illustrare alla Giuria lo specifico tema trattato e l’originalità della ricerca. Ogni domanda deve essere corredata da: n° 2 copie della tesi in lingua originale, da un abstract e un capitolo in lingua italiana o inglese, da un’autocertificazione attestante l’identità anagrafica, la residenza, il recapito postale, l’indirizzo e-mail, il numero di telefono cellulare dell’autore, la votazione riportata all’esame di laurea o il giudizio, per le tesi di dottorato. I premi saranno consegnati entro ottobre 2017, nel corso di un evento pubblico al quale le vincitrici o i vincitori sono tenuti a presenziare, accettando la clausola di decadenza della vittoria in caso di loro assenza. I candidati accettano di cedere a Ossigeno per l’Informazione il diritto di pubblicazione del lavoro presentato per il periodo di un anno dalla data della premiazione. La Giuria del Premio è nominata dal Comitato Direttivo di Ossigeno per l’Informazione. Per l’edizione 2016-2017 è composta da Alberto Spampinato, Lirio Abbate, Attilio Bolzoni, Cristina Cappello Badio e Mario Garcia De Castro.   Per informazioni segreteria@ossigenoinformazione.it






Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
---------------------------------
Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni): 1. Le testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, i cui editori non abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche e che conseguano ricavi annui da attività editoriale non superiori a 100.000 euro, non sono soggette agli obblighi stabiliti dall'articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416, e successive modificazioni, e dall'articolo 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62, e ad esse non si applicano le disposizioni di cui alla delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008, e successive modificazioni. 2. Ai fini del comma 1 per ricavi annui da attività editoriale si intendono i ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità e sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati.
---------------------------------
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno XV Copyright � 2003

Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com