Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Cerca documenti
Cerca:
in:
     

Documenti
Attualità
Carte deontologiche
CASAGIT
Corte di Strasburgo
Deontologia e privacy
Dibattiti, studi e saggi
Diritto di cronaca
Dispensa telematica per l’esame di giornalista
Editoria-Web
FNSI-Giornalismo dipendente
Giornalismo-Giurisprudenza
  » I fatti della vita
INPGI 1 e 2
Lavoro. Leggi e contratti
Lettere
Ordine giornalisti
Premi
Recensioni
Riforma professione
Scuole di Giornalismo e Università
Sentenze
Storia
Tesi di laurea
TV-Radio
Unione europea - Professioni
  I fatti della vita
Stampa

PALAZZO MADAMA. PIETRO GRASSO: "RISCHIAMO DI DIMENTICARE QUANTO SIA IMPORTANTE CHE I GIORNALISTI SIANO LIBERI E INDIPENDENTI. ESSERLO, D'ALTRA PARTE, ESPONE A RISCHI DI CUI NON DOBBIAMO SOTTOVALUTARE L'ENTITA'. NON POSSIAMO RIMANERE INDIFFERENTI, NON DOBBIAMO LASCIARLI SOLI".


ROMA, 29 marzo 2017. - "RISCHIAMO DI DIMENTICARE QUANTO SIA IMPORTANTE CHE I GIORNALISTI SIANO LIBERI E INDIPENDENTI. ESSERLO, D'ALTRA PARTE, ESPONE A RISCHI DI CUI NON DOBBIAMO SOTTOVALUTARE L'ENTITA'. IL MIO PASSATO PROFESSIONALE E LA MIA ATTUALE FUNZIONE MI HANNO FATTO CONOSCERE DA VICINO LE TROPPE STORIE DI DONNE E UOMINI CHE SUBISCONO MINACCE, INTIMIDAZIONI, AGGRESSIONI E DELEGITTIMAZIONI PROPRIO PER IL LORO RIGORE PROFESSIONALE E LA LORO PASSIONE. OGNUNO DI LORO PAGA UN PREZZO ALTISSIMO PER DARE UN ESSENZIALE CONTRIBUTO A TUTTI NOI. NON POSSIAMO RIMANERE INDIFFERENTI, NON DOBBIAMO LASCIARLI SOLI". E' LA VOCE DI PIETRO GRASSO QUELLA CHE RICORDA COME "NOI ABBIAMO BISOGNO DELLA LORO VOCE, LORO DEL NOSTRO ABBRACCIO E DEL NOSTRO SOSTEGNO CONCRETO E IDEALE". "QUANDO LUCA SALICI HA PROMOSSO UNA PETIZIONE PERCHE' SI RICONOSCESSE UNA PENSIONE A RICCARDO ORIOLES, CHE Fondo' INSIEME A PIPPO FAVA 'I SICILIANI', HO IMMEDIATAMENTE SOSTENUTO QUELLA PROPOSTA, CHE HA POI INCONTRATO IL FAVORE DI ISTITUZIONI E CITTADINI, TUTTI CONSAPEVOLI DEL GRANDE RUOLO CHE ORIOLES HA GIOCATO NEL PUNGOLARE LA COSCIENZA DEL NOSTRO PAESE", RICORDA IL PRESIDENTE DEL SENATO NEL CORSO DELLA PRESENTAZIONE DEL RAPPORTO 'OSSERVATORIO SUL GIORNALISMO 2016' DELL'AGCOM. LA SECONDA CARICA DELLO STATO MANIFESTA IL PROPRIO APPREZZAMENTO PER IL RICONOSCIMENTO DEI BENEFICI DELLA LEGGE BACCHELLI E, PIU' IN GENERALE, ESORTA A LAVORARE A "PROSPETTIVE DI LUNGO TERMINE SU DUE FRONTI: DA UN LATO PER GARANTIRE ALLA PROFESSIONE LA SUA LIBERTA' E LA SUA DIGNITA', DALL'ALTRO SUL PIANO CULTURALE, PERCHE' LA DEMOCRAZIA HA BISOGNO DI CITTADINI CHE NON SIANO SEMPLICEMENTE ALLA RICERCA DI UNA CURIOSITA' O DI UNO SLOGAN MA DI UNA VISIONE ORIGINALE E APPROFONDITA DELLA REALTA'". (AGI)  





 






Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno XV Copyright � 2003

Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com