Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Cerca documenti
Cerca:
in:
     

Documenti
Attualità
Carte deontologiche
CASAGIT
Corte di Strasburgo
Deontologia e privacy
Dibattiti, studi e saggi
Diritto di cronaca
Dispensa telematica per l’esame di giornalista
Editoria-Web
FNSI-Giornalismo dipendente
Giornalismo-Giurisprudenza
  » I fatti della vita
INPGI 1 e 2
Lavoro. Leggi e contratti
Lettere
Ordine giornalisti
Premi
Recensioni
Riforma professione
Scuole di Giornalismo e Università
Sentenze
Storia
Tesi di laurea
TV-Radio
Unione europea - Professioni
  I fatti della vita
Stampa

Consiglio nazionale dell'Ordine dei giornalisti (Cnog): prorogata la consiliatura fino al 30 giugno 2017. il presidente Enzo Iacopino ha revocato la delibera con la quale, nel rigoroso rispetto delle legge vigente, aveva indetto le elezioni per il rinnovo degli organismi (anche regionali) dell'ente.


Roma, 30 dicembre 2016.- Alla luce del “Decreto Milleproroghe” (articolo 2, comma 1, del dl 30/12/2016 n. 244  in http://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2016-12-30&atto.codiceRedazionale=16G00260&elenco30giorni=false ) che ha stabilito la proroga della durata dell'attuale consiliatura fino al 30 giugno 2017, il Presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti ha revocato la delibera con la quale, nel rigoroso rispetto delle legge vigente, aveva indetto le elezioni per il rinnovo dell’organismo (art. 16, comma 1, del D.P.R. 115/1965: Quaranta giorni prima della scadenza del Consiglio nazionale il presidente fissa il giorno in cui dovranno aver luogo le elezioni e ne dà immediata comunicazione ai presidenti dei Consigli regionali e interregionali). (www.odg.it)


§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§


29.12.2016 - Il Consiglio nazionale e i Consigli regionali dell’Ordine dei giornalisti resteranno in carica fino al 30 giugno 2017. Lo ha deciso il Consiglio dei ministri nell’articolo 2 (I comma) del decreto 'mille proroghe' n. 244/2016, disponendo che gli attuali organismi restino in carica per altri sei mesi. Il tempo necessario per consentire al Governo di mettere a punto i decreti attuativi della legge di riforma dell’editoria. - TESTO IN http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=22330




 



 



 



 






Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno XV Copyright � 2003

Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com