Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Cerca documenti
Cerca:
in:
     

Documenti
Attualità
Carte deontologiche
CASAGIT
Corte di Strasburgo
Deontologia e privacy
Dibattiti, studi e saggi
Diritto di cronaca
Dispensa telematica per l’esame di giornalista
Editoria-Web
FNSI-Giornalismo dipendente
Giornalismo-Giurisprudenza
  » I fatti della vita
INPGI 1 e 2
Lavoro. Leggi e contratti
Lettere
Ordine giornalisti
Premi
Recensioni
Riforma professione
Scuole di Giornalismo e Università
Sentenze
Storia
Tesi di laurea
TV-Radio
Unione europea - Professioni
  I fatti della vita
Stampa

GIORNALISTI
MORTO FRANCO FALVO,
EX CAPOREDATTORE
della RAI CALABRIA.
AVEVA 88 ANNI. ERA
IL DECANO DEI CRONISTI
NELLA REGIONE.

di www.giornalisticalabria.it


Cosenza, 22 ottobre 2011. Giornalismo calabrese in lutto per la morte di Francesco Falvo. Si è spento, ieri sera, a Cosenza, nella Casa di cura in cui si trovava ricoverato da alcuni giorni. Nato a Pedivigliano, in provincia di Cosenza, l’11 aprile 1923, era giornalista professionista dal 2 novembre 1946 e figurava al numero 1 del relativo elenco dell’Ordine dei giornalisti della Calabria.


Tra i fondatori del Sindacato dei Giornalisti della Calabria, al Congresso di Vibo Valentia dell’8 e 9 marzo 1974, è stato componente del primo Consiglio Direttivo. Nella riunione di insediamento del 3 aprile 1974, che aveva appena eletto Franco Cipriani segretario regionale, fu lui a lanciare un appassionato invito a tutti i colleghi “affinché sia bandita ogni forma di polemica e si inizi un proficuo lavoro in favore di tutti i giornalisti calabresi”.


Laureato in giurisprudenza, era stato corrispondente da Cosenza dell’agenzia di stampa Ansa dal 1949 al 1964 e dei quotidiani “Il Messaggero”, “La Gazzetta del Mezzogiorno”  (e “Il Giorno” dal 1975 al 1988).


Approdato in Rai, ha scalato tutti i gradini fino a quello di capo redattore della sede regionale della Calabria, incarico ricoperto dal 26 luglio 1978 al 1 luglio 1986. Autore di diverse pubblicazioni, ha anche scritto un libro sul giornalismo calabrese.


I funerali si terranno domani mattina, lunedì 24 ottobre, alle ore 10.30, nella Chiesa di San Giovanni Battista, in via Gerolamo De Rada, a Cosenza.


Profondo cordoglio alla famiglia viene espresso, a nome di tutti i giornalisti calabresi, dal presidente dell’Ordine dei giornalisti della Calabria, Giuseppe Soluri, e dal segretario del Sindacato dei Giornalisti della Calabria, Carlo Parisi.


“Con la scomparsa di Franco Falvo – afferma Carlo Parisi – il giornalismo calabrese perde uno dei suoi figli più cari. Profondamente appassionato del suo mestiere, non perdeva occasione per contattarmi telefonicamente suggerendomi idee e, soprattutto, segnalandomi disfunzioni o derive di una professione che, ci teneva a sottolineare, deve risvegliare il sano orgoglio dell’appartenenza ad una categoria al servizio della gente”. “Ciccio Falvo – aggiunge Carlo Parisi – era un uomo buono. Un signore d’altri tempi, che rimarrà nel cuore dei giornalisti calabresi”.


Un abbraccio alla moglie Santina Orrico ed ai figli, Mariella ed Emilio, collega giornalista pubblicista. (iN http://www.giornalisticalabria.it/2011/10/23/addio-franco-falvo-decano-dei-giornalisti-calabresi/#more-41025)


 


La notizia diramata dall’Ansa


Cosenza, 23 ottobre 2011.  È morto a Cosenza il giornalista Franco Falvo, ex capo redattore della sede Rai della Calabria. Aveva 88 anni ed era ricoverato da alcuni giorni in una casa di cura. Decano dei giornalisti calabresi, laureato in Giurisprudenza, Falvo era stato capo redattore di Rai Calabria dal 1975 al 1983. In precedenza, dal 1949 al 1964, aveva collaborato con l'Agenzia ANSA e Il Messaggero come corrispondente dalla provincia di Cosenza. Falvo aveva anche collaborato con la Gazzetta del Mezzogiorno ed aveva scritto alcuni libri tra cui una storia del giornalismo calabrese. I funerali si terranno domani mattina a Cosenza nella chiesa di San Giovanni Battista. (ANSA).


--------------------


Franco Abruzzo piange la scomparsa dell'amico Ciccio con il quale per 50 anni ha intrattenuto rapporti cordiali e  in particolare ricorda i "giri" di nera, a piedi, nella Cosenza degli anni 1959-1962. La memoria è affollato di momenti anche gioiosi vissuti soprattuto nelle serate dedicate ai  concorsi di Miss Calabria e nelle cene consumate nei ristorantini dell'hinterland cosentino. Riposa in pace.


 





Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno VII Copyright © 2003

Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com