Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Cerca documenti
Cerca:
in:
     

Documenti
Attualità
Carte deontologiche
CASAGIT
Corte di Strasburgo
Deontologia e privacy
Dibattiti, studi e saggi
Diritto di cronaca
Dispensa telematica per l’esame di giornalista
Editoria-Web
FNSI-Giornalismo dipendente
Giornalismo-Giurisprudenza
  » I fatti della vita
INPGI 1 e 2
Lavoro. Leggi e contratti
Lettere
Ordine giornalisti
Premi
Recensioni
Riforma professione
Scuole di Giornalismo e Università
Sentenze
Storia
Tesi di laurea
TV-Radio
Unione europea - Professioni
  I fatti della vita
Stampa

MIMMA IORIO, DG INPGI, A FRANCO ABRUZZO: "NON ABBIAMO MALTRATTATO I PENSIONATI. IL SITO DELL'ISTITUTO É CHIARO: NELL’AREA WEB RISERVATA A CIASCUN PENSIONATO E' PRESENTE UNA COMUNICAZIONE CHE RIPORTA PUNTUALMENTE LE INFORMAZIONI NECESSARIE A COMPRENDERE TERMINI E MODALITÀ APPLICATIVE DEL CONTRIBUTO DI SOLIDARIETÀ".


4.5.2017 - Gentile Professore, in merito a quanto riportato nell’articolo presente sul suo sito www.francoabruzzo.it, intitolato L'Inpgi maltratta i suoi iscritti con i capelli bianchi. Rifatti i cedolini di marzo e aprile, mentre i cedolini del mese di maggio, con il primo prelievo forzoso sulle pensioni, non corrispondono alle somme accreditate sui conti correnti. L'accredito è leggermente inferiore. I conti tornano, ma è un pasticcio senza logica destinato inevitabilmente a creare disorientamento. Non avvisare i pensionati con una spiegazione anticipata è, invece, arroganza allo stato puro. La trasparenza è una parola scritta sull'acqua, a firma di Salvatore Rotondo, mi corre l’obbligo di precisare che il contenuto dello stesso contiene alcune imprecisioni. In particolare, non è affatto vero che l’INPGI non abbia fornito adeguata informativa in merito all’attuazione della trattenuta a titolo di contributo di solidarietà, né che la stessa non sia stata debitamente evidenziata nella schermata del cedolino di pensione del mese corrente. Infatti, nell’area web riservata a ciascun pensionato interessato dalla misura in oggetto – come avrà potuto verificare anche lei – è presente una comunicazione (che le invio anche in allegato (1)) che riporta puntualmente le informazioni necessarie a comprendere termini e le modalità applicative del contributo in questione. Inoltre, le voci di trattenuta relative alle quote arretrate, riferite ai ratei delle mensilità di marzo e aprile 2017, sono evidenziate con un’apposita denominazione. La pregherei, pertanto, di rettificare/correggere il contenuto dell’articolo che riguarda questi aspetti, al fine di non contribuire a generare confusione e disinformazione sulla questione. Nel ringraziarla per la cortese disponibilità e attenzione le invio i più cordiali saluti.


MIMMA IORIO-DG INPGI


§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§


(1) - 2.5.2017 - Comunicazione agli iscritti titolari di pensione


Oggetto: applicazione contributo di solidarietà.


Con il rateo di pensione relativo al mese di maggio 2017, è stato applicato il contributo di solidarietà previsto dalla recente Riforma INPGI, approvata in data 21 febbraio 2017 dai Ministeri vigilanti. Il contributo - la cui misura è variabile in base al criterio di gradualità e proporzionalità - ha carattere temporaneo per la durata di 3 anni e sarà trattenuto per il periodo marzo 2017 – febbraio 2020. Il contributo relativo ai mesi di marzo e aprile 2017 verrà dilazionato in 10 rate. L’importo delle trattenute è evidenziato nel cedolino mensile in corrispondenza delle voci:


C/SOLIDARIETA' 2017-2020


C/SOLIDARIETA' ARRETRATI


C/SOLIDARIETA' ARRETRATI


La prima voce indica la trattenuta relativa al ruolo di pagamento della pensione. Le voci “C/SOLIDARIETA' ARRETRATI” si riferiscono agli arretrati relativi ai mesi di marzo e aprile. Tali voci – come detto - saranno trattenute in 10 rate (comprensive anche della tredicesima e quattordicesima mensilità), fino a dicembre 2017.


Si precisa che, in caso di ricalcolo del trattamento pensionistico, sarà rideterminato l’importo del suddetto contributo di solidarietà.Per maggior informazioni è possibile consultare il sito INPGINOTIZIE.IT al seguente link https://inpginotizie.it/index.php/2017/04/28/contr-solid-maggio/.


§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§


3.5.2017 - L'Inpgi maltratta i suoi iscritti con i capelli bianchi. Rifatti i cedolini di marzo e aprile, mentre i cedolini del mese di maggio, con il primo prelievo forzoso sulle pensioni, non corrispondono alle somme accreditate sui conti correnti. L'accredito è leggermente inferiore. I conti tornano, ma è un pasticcio senza logica destinato inevitabilmente a creare disorientamento. Non avvisare i pensionati con una spiegazione anticipata è, invece, arroganza allo stato puro. La trasparenza è una parola scritta sull'acqua. - di Salvatore Rotondo - TESTO IN http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=23238








 





 




 



    






Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno VII Copyright © 2003

Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com