Home     Scrivimi     Cercadocumenti     Chi è     Link     Login  

Cerca documenti
Cerca:
in:
     

Documenti
Attualità
Carte deontologiche
CASAGIT
Corte di Strasburgo
Deontologia e privacy
Dibattiti, studi e saggi
Diritto di cronaca
Dispensa telematica per l’esame di giornalista
Editoria-Web
FNSI-Giornalismo dipendente
Giornalismo-Giurisprudenza
  » I fatti della vita
INPGI 1 e 2
Lavoro. Leggi e contratti
Lettere
Ordine giornalisti
Premi
Recensioni
Riforma professione
Scuole di Giornalismo e Università
Sentenze
Storia
Tesi di laurea
TV-Radio
Unione europea - Professioni
  I fatti della vita
Stampa

MOZIONE APPROVATA ALL’UNANIMITA’ DAI GIORNALISTI PENSIONATI DEL PIEMONTE: l’Ungp "impegnata a promuovere ricorso al Tar del Lazio contro l’illegittimo prelievo forzoso sulle pensioni, sottolineando che, secondo un’unanime giurisprudenza, il Cda dell’Inpgi non poteva prendere un simile provvedimento".


Torino, 06/03/2017. L’assemblea dei giornalisti pensionati del Piemonte, riunita col Direttivo dell’Ungp regionale, dopo ampia discussione sulla riforma dell’Inpgi approvata nei giorni scorsi dai ministeri vigilanti, chiede che l’Unione Nazionale Giornalisti Pensionati assuma tutte le iniziative sindacali e legali a difesa della categoria che rappresenta. In particolare impegna l’Ungp a promuovere ricorso al Tar del Lazio contro l’illegittimo prelievo forzoso sulle pensioni, sottolineando che, secondo un’unanime giurisprudenza, il Cda dell’Inpgi non poteva prendere un simile provvedimento. I pensionati dell’ Ungp del Piemonte ricordano che la Cassazione ha chiaramente affermato (in ultimo con la sentenza 53 del 2015) che non possono essere incise le prestazioni pensionistiche ormai in atto, compiutamente maturate ed erogate al momento degli interventi correttivi. E ha ribadito come "una volta maturato il diritto alla pensione, l'ente previdenziale debitore non può con atto unilaterale, regolamentare o negoziale, ridurne l'importo, tanto meno adducendo generiche ragioni finanziarie, poiché ciò lederebbe l'affidamento del pensionato, tutelato dal capoverso dell'articolo 3 della Costituzione, nella consistenza economica del proprio diritto soggettivo".






Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo - via XXIV Maggio 1 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - telefono-fax 022484456 - cell. 3461454018
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) - piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) - Anno VII Copyright © 2003

Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm - antconsultant@gmail.com